Terapia per il dolore al polpaccio e rimedi naturali

Le opzioni di trattamento per il dolore al polpaccio comprendono:

Riposo
Il muscolo ha bisogno tempo per guarire.
Non eseguire attività che causano dolore (running, salto e sollevamento pesi).
Se camminare causa dolore, si consiglia di fare passi più corti.
Consultare il medico prima di ricominciare l’attività sportiva, soprattutto gli sport in cui si corre o si salta (calcetto, pallavolo, tennis, ecc.)

Freddo
Applicare ghiaccio nella gamba per 15-20 minuti, per diversi giorni dopo il trauma. Non applicare il ghiaccio sulla pelle. Avvolgere il ghiaccio in un asciugamano.

Compressione
La compressione previene più gonfiore. Il medico può eseguire bendaggio compressivo-elastico intorno al polpaccio. Fare attenzione a non avvolgere troppo stretto.

Elevazione
Tenere l’arto verso l’alto aiuta a prevenire il gonfiore.

Farmaci antidolorifici
Per curare il dolore, il medico può consigliare:

  • Farmaci da banco come l’aspirina, l’ibuprofene o il paracetamolo,
  • Creme o cerotti antidolorifici che si applicano sulla pelle.

I farmaci, le calze ortopediche e la perdita di peso sono i trattamenti per prevenire i coaguli.

Fisioterapia e riabilitazione
La riabilitazione per uno stiramento al polpaccio dipende dalla gravità della lesione.
La riabilitazione prevede:

  • Far riposare il muscolo. Sospendere l’attività sportiva (calcio, basket, tennis, atletica leggera, sollevamento pesi).
    Non eseguire allenamenti finché il dolore è passato completamente.
  • Usare il kinesio taping al polpaccio. Alcuni atleti riferiscono che il kinesio-taping riduce il dolore e previene ulteriori lesioni.

Massoterapia,piede,gamba,polpaccioTecar terapia e ultrasuoni
La tecar terapia e gli ultrasuoni riducono la contrattura, il gonfiore e stimolano la chiusura delle lesioni muscolari.
Nelle fasi successive della riabilitazione la massoterapia può aumentare il flusso di sangue nel muscolo.
Dopo la fase iniziale, si devono praticare tecniche di massaggio sportivo per muscoli del polpaccio.
Il massaggio sportivo:

  • Aumenta il flusso sanguigno,
  • Scioglie le contratture.

Esercizi di stretching
Quando il dolore iniziale sparisce, iniziare lo stretching del muscolo con esercizi di allungamento progressivi per recuperare l’ampiezza di movimento.

  • Si parte seduti sul pavimento, poi si prendono le dita del piede con la mano.
  • Si tira delicatamente il piede e le dita mentre il ginocchio è disteso, per allungare il tricipite surale.
  • Mantenere la posizione per 10 secondi e ripetete 5-10 volte.

Dopo la guarigione, bisogna rinforzare la parte inferiore della gamba per ridurre le probabilità di un secondo stiramento.

Rinforzo
Iniziare il rinforzo muscolare con esercizi specifici.
Nella prima parte della riabilitazione si consiglia la bici da corsa o la mountain bike in pianura.
Per gli esercizi si consiglia di consultare un fisioterapista che possa preparare un programma da effettuare in palestra.

Foam roller per le contratture del polpaccio

Un metodo efficace per ridurre le contratture dei muscoli del polpaccio è il massaggio con il foam roller.

foam-roller-polpaccio, trigger point

Come si effettua?

  • Sedersi per terra con le ginocchia distese,
  • Appoggiare il polpaccio sopra al rotolo,
  • La caviglia sana deve stare sopra a quella da trattare,
  • Appoggiare i palmi delle mani sul pavimento, di fianco ai glutei,
  • Sollevare il sedere e appoggiare il peso del corpo sulle mani.
  • Effettuare uno scivolamento avanti-indietro per massaggiare il muscolo con il peso delle gambe.
  • E’ possibile disattivare un trigger point rimanendo da 30 a 90 secondi sul punto dolente.

 

Rimedi naturali per il dolore al polpaccio

Calore
Utilizzare il calore quando si inizia l’attività fisica.
Si consiglia di applicare una pomata riscaldante prima di fare sport.

Tacco
Le scarpe possono causare dolore ai muscoli del polpaccio. Indossare le scarpe sbagliate può impedire al muscolo di guarire.
Evitare di indossare i tacchi alti o le scarpe basse.
Se possibile, calzare scarpe da ginnastica con i talloni leggermente più alti della punta.
Chi non possiede di questo tipo di calzature può acquistare delle suolette da mettere sotto al tallone.

Crema all’arnica
Massaggiare il muscolo dolorante con una crema a base di arnica. Questo massaggio riscalda la cute e riduce il dolore.
Questa erba-medicinale è nota per le sue proprietà:

  • Analgesiche,
  • Antinfiammatorie.

Si ricorda di lavare le mani dopo aver applicato la crema ed evitare il contatto con gli occhi per evitare irritazioni.
Le creme e gli unguenti a base di arnica si trovano in erboristeria o in farmacia.

 

Quanto tempo dura il dolore al polpaccio? La prognosi

Il tempo di recupero dipende dalla lesione.
Con le cure adatte, una contrattura sparisce in 4/5 giorni, mentre uno strappo può causare dolore per oltre un mese (in base alle dimensioni).
In caso di trombosi venosa profonda, i pazienti hanno bisogno di almeno 3 mesi per la guarigione.
Se il dolore non passa nonostante le terapie bisogna contattare il medico che potrebbe prescrivere ulteriori esami.

Informazioni su

Il dottor Massimo Defilippo è un fisioterapista specializzato in terapia manuale e osteopatia. Appassionato di medicina convenzionale e naturale, ama scrivere e lo sport all'aria aperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Geographica  –  What City Do You See?