In questo articolo ti spiego perché camminare potrebbe essere peggio che correre nei pazienti con mal di schiena lombare.

Inoltre analizziamo anche l’utilizzo della bicicletta.

Mi è venuto in mente di fare questo articolo per un’esperienza personale.

Infatti, in passato quando ho avuto mal di schiena riuscivo a correre senza dolore.

colonna-vertebrale-sana

Colonna vertebrale sana

Molti pazienti mi chiedono cosa devono fare in caso di mal di schiena, se possono:

  • Camminare,
  • Andare in bicicletta,
  • Correre,
  • Arrampicarsi.

Innanzitutto bisogna considerare che siamo tutti diversi.

Inoltre, il dolore lombare può essere causato da tanti fattori diversi.

Per esempio, in caso di origine muscolo-scheletrica, una contrattura dei muscoli della parte anteriore (in particolare l’ileo psoas) può causare dolore:

  • In piedi,
  • Camminando.
Muscolo-Ileo-Psoas

Muscolo Ileo Psoas

Tuttavia, la posizione leggermente piegata in avanti non provoca sintomi.

Questo perché la posizione che abbiamo quando siamo in piedi fermi ad aspettare l’autobus oppure durante il cammino è in leggera estensione (piegata all’indietro).

La conseguenza è un “allungamento” dello Psoas.

I muscoli dolenti reagiscono male all’allungamento e il dolore può aumentare.

Al contrario, una contrattura dei muscoli posteriori del bacino può causare un miglioramento dei sintomi quando:

  • Siamo fermi in piedi,
  • Camminiamo.

Questa situazione si verifica quando i muscoli contratti sono in particolare:

  • Il medio gluteo,
  • Il piccolo gluteo.
Muscolo-Medio-gluteo

Muscolo Medio gluteo

Come potete immaginare, non c’è una regola valida per tutti.

Quindi, ognuno dovrà capire cosa fare e cosa evitare senza pregiudizi.

 

Ho un ernia del disco lombare, posso camminare?

Il concetto che voglio far passare con questa pagina è che il dolore non è legato all’alterazione anatomica, per esempio:

Ernia del disco lombare

Ernia del disco lombare

 

Infatti, ci sono tante persone con queste alterazioni anatomiche che non hanno alcun dolore.

Questo si verifica anche se l’ernia ha dimensioni grandi.

L’ernia del disco è la fuoriuscita di un materiale gelatinoso situato all’interno del disco che si trova tra le vertebre.

Anche se preme sul nervo, non è sufficiente per causare dolore, altrimenti si dovrebbe fare un intervento chirurgico a tutti i pazienti con questo materiale uscito dal disco.

Infatti, non ci sono esercizi o manipolazioni che fanno rientrare l’ernia.

Invece, oggi si opera sempre meno perché i chirurghi hanno visto che i risultati sono positivi solo in pochi casi.

Quindi, l’ernia discale non mi dice se:

  • Puoi camminare
  • E’ meglio fare altre attività.

Per avere dolore, oltre all’ernia serve una sofferenza del nervo, per esempio:

 

Perché correre può fare meglio che camminare?

Proviamo ad analizzare la posizione della schiena bassa durante la corsa.

Rispetto alla camminata, la schiena lombare è leggermente piegata in avanti.

Inoltre, almeno una coscia è piegata (sollevata in avanti).

Questa postura è caratterizzata da una lieve flessione della schiena.

In caso di contrattura del muscolo Psoas, questa postura lo accorcia.

Quindi permette al muscolo di rilassarsi.

Invece, la corsa “stira” leggermente i muscoli glutei medio e piccolo, quindi può causare più dolore.

Anche in altri casi la postura della corsa può alleviare il dolore mentre il cammino può far peggiorare.

Mal-di-schiena-quando-cammino

Mal di schiena quando cammino

Per esempio a chi ha la:

 

Camminare o correre in base alla postura

La schiena lombare dovrebbe essere leggermente incurvata con la concavità verso dietro, in pratica è come se fosse piegata all’indietro.

Riguardo la postura, ci sono 3 possibilità.

La parte inferiore della schiena può essere caratterizzata da:

  • Iperlordosi (con la curva accentuata),
  • Rettilinizzazione (troppo dritta),
  • Condizione ideale o postura neutra.

Una persona che ha una rettilinizzazione della schiena lombare sarà comoda in posizione:

  • Seduta,
  • Piegata in avanti.

Quando parlo di posizione seduta intendo su una sedia, per esempio:

  • Al lavoro,
  • In cucina.

Il divano obbliga a una postura poco corretta, quindi non lo prendo in considerazione.

seduto sul divano e mal di schiena

Seduto sul divano e mal di schiena

Infatti, consiglio di evitare di stare sul divano alle persone che soffrono di mal di schiena.

Se la persona sta meglio seduta o piegata in avanti, la corsa potrà alleviare i sintomi mentre camminare potrebbe essere doloroso, soprattutto dopo un po’ di tempo.

Questo perché quando camminiamo o siamo in piedi fermi la schiena è in lieve estensione, quindi provoca un allungamento dei muscoli e legamenti che la rettilineizzano.

Stirare un muscolo rigido provoca dolore.

Al contrario, una persona con una postura di iperlordosi lombare e rigidità del piccolo e medio gluteo starà bene a camminare perché la lieve estensione tipica di questa attività non stira i muscoli e legamenti.

Anzi, mette in accorciamento i muscoli che mantengono il paziente in iperlordosi lombare.

Questo consente il rilassamento perché il corpo non vede quella postura come pericolosa, per esempio non c’è il rischio di strappo.

 

 

Mal di schiena e bicicletta o cyclette

Per capire se la bicicletta e la cyclette mi fanno bene o male bisogna farsi questa domanda: sto meglio con la colonna dritta o piegata?

Perché?

Bhe, quando siamo in bicicletta, la schiena lombare è leggermente piegata in avanti.

Quindi se tu stai bene in piedi o camminando, probabilmente avrai fastidio quando sei in bicicletta.

Succede la stessa cosa quando corri.

mal-di-schiena-quando-si-corre

Mal di schiena quando si corre

Viceversa, le persone che stanno bene sedute, ma soffrono in piedi, avranno sollievo in bicicletta.

Capire questo concetto è molto importante.

Infatti, l’attività fisica a medio-basso livello serve per ridurre il dolore.

Spesso il medico dice di non fare niente al paziente col mal di schiena.

Molti pazienti mi riferiscono che il dottore consiglia di:

  • Non camminare,
  • Non correre,
  • Non andare in bici!

Purtroppo, la sedentarietà non aiuta i pazienti con mal di schiena, anzi può solo peggiorare perché:

Mal-di-schiena-vita-sedentaria

Mal di schiena vita sedentaria

Quindi è importante capire quale attività si può fare senza avere un peggioramento dei sintomi.

Io stesso quando ho avuto mal di schiena ho risolto andando a correre e camminare perché era un periodo in cui ero molto sedentario.

 

Quali Altre attività posso fare?

Il mio consiglio è sempre quello di camminare se possibile perché dà un miglioramento della circolazione.

Tuttavia, se le condizioni meteo non lo permettono o per altri motivi, può non essere possibile uscire.

In tal caso, il consiglio non è di seguire un video qualsiasi di esercizi di stretching, ma di effettuare delle sedute di Pilates.

esercizio-hundred-di-pilates

Esercizio Hundred di pilates

Questi esercizi servono a migliorare:

  • Coordinazione,
  • Forza di alcuni muscoli che generalmente non si attivano,
  • Gli schemi di movimento.

Sicuramente meglio il pilates rispetto allo yoga che spesso è troppo sbilanciato verso gli allungamenti muscolari.

Leggi anche:

 

Dr. Defilippo Massimo

Massimo Defilippo Mi chiamo Massimo Defilippo, sono un Fisioterapista di Rubiera che effettua fisioterapia ed osteopatia dal 2008.
Mi sono laureato con votazione di 110/110 presso l’università degli studi Magna Graecia …. Biografia completa

RESTA AGGIORNATO

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere le ultime news


Fisioterapia Rubiera