Il dolore all’alluce può avere diverse cause.

Spesso però non si trova la reale origine del dolore, perché si cerca qualcosa di visibile:

Quindi è importante una visita accurata per:

  • Scartare le cause più gravi,
  • Capire se ci sono dei problemi muscolari, delle rigidità o aderenze che causano il dolore ed eventualmente il gonfiore.

Questo sintomo si sente soprattutto:

  • Camminando,
  • Durante la corsa.

Generalmente non si sente pedalando in bicicletta perché si piega poco il dito verso l’alto.

Il dolore all’alluce destro è frequente come al sinistro.

Chi colpisce?

Di solito colpisce gli adulti ed è molto raro nei bambini.

 

Cause frequenti di dolore all’alluce

Ora vediamo le cause più frequenti di dolore all’alluce, diciamo quelle che trovi in qualunque sito internet.

Poi, dopo aver scartato le cause più gravi, andiamo alle cause più frequenti, ma meno conosciute.

1) Gotta

gotta-alluce

La gotta è una patologia metabolica che interessa l’alluce.

La gotta si verifica quando l’acido urico si accumula nel sangue.

Quando l’acido urico cristallizza, i cristalli si depositano nelle articolazioni, in particolare quella dell’alluce.

Il sintomo dell’artrite gottosa si manifesta:

  1. Nella cute,
  2. Nelle articolazioni.

La pelle è:

Se gli attacchi di artrite gottosa continuano e non si curano, possono causare un danno articolare.

L’alimentazione è fondamentale per curare la gotta.

Infatti, ci sono alcuni alimenti che possono favorire l’infiammazione delle articolazioni.

2) Artrite

L’artrite dell’alluce può causare i seguenti sintomi:

Un trauma che provoca una frattura, lussazione, ecc, può favorire un’infiammazione dell’articolazione.

Tuttavia, spesso è l’effetto di qualche sostanza, per esempio:

  • Farmaci,
  • Alimenti.

Quindi, consiglio di cercare la causa e di eliminarla.

Altrimenti, senza togliere la causa con i farmaci si può avere solo un beneficio temporaneo, ma la malattia evolve.

Altri tipi di artrite dell’alluce sono:

3) Contusione o trauma

contusione-alluce

Un trauma può causare una lesione dell’osso o dei tessuti molli intorno all’alluce.

Oppure provoca solo la formazione di:

Una delle conseguenze che si può verificare quando cade un oggetto sul piede è l’unghia nera.

In alcuni casi, l’unghia si può anche:

  • Rompere,
  • Staccare.

Dopo i primi 2/3 giorni dal trauma, il dito non dovrebbe più causare dolore.

Tuttavia è possibile sentire fastidio quando si calcia un pallone.

La fisioterapia può essere utile per riassorbire l’ematoma, in particolare:

  • La Tecarterapia,
  • La terapia manuale.

4) Alluce valgo

alluce-valgo

L’alluce valgo è una patologia frequente.

Generalmente non causa problemi.

Tuttavia, in alcuni casi si verifica un’infiammazione della borsa o nocetta che si trova nel lato interno dell’articolazione.

L’alluce valgo provoca un cambiamento nella posizione del dito.

Infatti, devia verso il secondo e terzo dito col passare del tempo.

Si forma una bolla a livello della base dell’alluce nel lato interno (borsite) che si presenta:

  • Gonfia,
  • Di colore rosso,
  • Dolorosa.

alluce-valgo-dolore

La maggior parte delle borsiti sono causate da:

  • Scarpe non adatte,
  • Rigidità e un problema biomeccanico del piede.

L’artrite reumatoide è un altro disturbo che causa l’alluce valgo (Louwerens et al. – 2013).

L’alluce valgo è accompagnato da alcune deformità delle altre dita che si adattano alla nuova posizione dell’alluce.

Si possono fare dei trattamenti di fisioterapia manuale e strumentale (per esempio la laserterapia) per togliere la causa.

Se ciò non bastasse, il medico può consigliare un intervento chirurgico.

5) Le unghie incarnite si verificano quando un angolo appuntito dell’unghia penetra nella pelle circostante.

L’unghia incarnita:

  • Può essere dolorosa,
  • Può causare un’infezione.

Il podologo è il professionista che si occupa di questo disturbo.

6) La distorsione dell’alluce è causata dalle attività sportive.

distorsione-alluce

La distorsione dell’alluce è uno stiramento di tendini e legamenti.

Si verifica più facilmente quando:

  • Si corre,
  • Si salta.

In questa patologia il dolore e il gonfiore spariscono in pochi giorni.

Tuttavia, in certi casi il trauma causa la formazione di:

  • Contratture muscolari,
  • Rigidità.

In questo caso, il dolore può rimanere a lungo termine se non si corregge il difetto.

7) Calli e duroni

I calli e i duroni sono depositi di cellule morte, formate da pressione e attrito.

Possono provocare dolore e fastidio (Landorf et al . – 2013).

Tuttavia, generalmente non causano dolore.

Però, se una persona li sviluppa, probabilmente avrà un cattivo allineamento delle ossa del piede, per esempio il piede pronato.

Quindi, anche se il podologo può togliere i calli, bisognerebbe capire la causa del disturbo.

8) Infezione da fungo

I funghi prosperano nei luoghi caldi e umidi come:

  • Gli spogliatoi dei club sportivi,
  • Le docce della palestra.

I funghi possono essere presenti nei saloni di bellezza che non hanno le condizioni igieniche adatte durante la manicure e la pedicure.

fungo-alluce

Quando il micro-organismo entra sotto le unghie dei piedi, trova un luogo appropriato in cui vivere.

Il giradito è una micosi (infezione da fungo) che si verifica alle dita dei piedi e delle mani ed è causato da batteri o funghi (per esempio la candida).

I sintomi sono il dolore, gonfiore e rossore alla base dell’unghia e ai lati.

Nei casi più gravi si formano delle vescicole piene di pus (ascesso).

9) Alluce rigido (Hallux Rigidus)

alluce-rigido-radiografia

L’artrosi che si verifica a livello dell’alluce può essere associata a una forte rigidità.

Questo articolazione è tra il primo metatarso e la falange (MTP) (Lam et al. – 2017).

Questa giuntura si deve piegare a ogni passo.

Se l’articolazione si irrigidisce, il cammino diventa doloroso e difficile.

Nella MTP le estremità delle ossa sono coperte da una cartilagine articolare.

Se l’usura danneggia la cartilagine, le estremità dell’osso si possono toccare.

La superficie dell’osso si danneggia e si deforma.

Ciò potrebbe causare una crescita eccessiva dell’osso (Shurnas – 2009).

Questo tessuto osseo in eccesso può provocare rigidità articolare: la punta del dito non si piega quando si cammina.

In realtà, di solito non è un problema di osso, ma della capsula articolare, cioè un manicotto fibroso che circonda l’articolazione.

Questa capsula si accorcia e questo limita il movimento dell’alluce.

Alluce rigido,artrosi

© alamy.com

In pratica, se provi a piegare in su l’alluce, questo sale poco.

L’alluce rigido si sviluppa negli adulti o anziani, i sintomi peggiorano quando cambia il tempo o quando è freddo.

Cause

La patologia è causata da stress ripetuti sulle articolazioni dell’alluce.

Un trauma alla punta del piede può provocare l’alluce rigido (Deland et al. – 2012).

A volte, patologie come la gotta possono predisporre alla rigidità.

Sintomi

  • Dolore durante il cammino (John MM et al. – 2011),
  • Alluce gonfio (Kon Kam King et al. – 2017),
  • Nocetta nella parte superiore del piede,
  • Rigidità verso l’alto o verso il basso.

 

10) Frattura dell’alluce

Frequentemente i traumi al piede causano la frattura della dita, per esempio:

  • La caduta di un oggetto pesante su un dito del piede;
  • Un calcio contro il suolo oppure inciampare in un terreno irregolare;
  • Il dito si può rompere anche per uno stress ripetuto e prolungato o per movimenti sbagliati come avviene in alcune attività sportive.
    Questo tipo di lesione si chiama frattura da stress.

Sintomi della frattura dell’alluce

sintomi-frattura-alluce

Dopo il trauma si verifica:

  1. Dolore,
  2. Gonfiore,
  3. Ematoma,
  4. Rigidità.

Se la frattura è scomposta il dito si può presentare in una posizione non naturale.

L’osso potrebbe aver lacerato la pelle.

È difficile camminare perché il dolore è molto forte.

Indossare le scarpe può causare male.

Le complicazioni si possono verificare:

  • Immediatamente dopo l’infortunio (ematomi e infezioni),
  • Molto più tardi (artrite, rigidità, deformità.).

La terapia più utile per guarire prima dopo una frattura è la magnetoterapia.

Chiedi al medico se puoi farla perché ci sono delle controindicazioni.

 

Cause di dolore all’alluce in giovani e adulti

Ok, abbiamo visto le cause di dolore negli anziani e in certi casi anche negli adulti.

Tuttavia, ci sono molte persone che hanno male all’alluce senza aver avuto:

  • Traumi,
  • Infiammazioni.

Queste possono essere dovute a:

  • Una tendinite,
  • Una contrattura,
  • Rigidità del tessuto connettivo.

Naturalmente, anche i giovani possono avere problemi di borsite causata dall’alluce valgo.

Questi problemi possono essere dovuti per esempio a:

  • Un’intervento chirurgico,
  • Scarpe non adatte,
  • Sedentarietà.

Dolore dopo un intervento chirurgico

Quando ci sottoponiamo a un’operazione chirurgica, il corpo reagisce formando delle aderenze.

Alcune si sviluppano tra la cicatrice e i tessuti circostanti.

Ma altre si sviluppano nei muscoli circostanti.

Per questo bisogna sempre “scollare”:

  • La cicatrice,
  • I muscoli che sono stati incisi.

Per esempio, ho avuto una paziente che aveva subito un intervento per un neuroma di Morton.

Prima aveva dolore all’esterno del piede, poi il dolore si è trasferito all’interno.

Dopo aver scollato tutto il piede e il polpaccio:

  • Le dita si sono sgonfiate,
  • Il dolore è calato tantissimo.

Dolore causato da una contrattura o una tendinite

Molti non lo sanno, ma il dolore che origina dai muscoli si può sentire sul muscolo stesso, ma anche a distanza, per esempio sul tendine.

Per questo bisogna controllare le zone in cui si può sentire il dolore di un muscolo.

Per esempio, i muscoli:

  • Estensori delle dita,
  • Nella parte interna del piede.

La fisioterapia manuale e l’osteopatia possono aiutare a risolvere questo problema.

 

Dolore sotto l’alluce

Infiammazione
Le due patologie infiammatorie sono la sesamoidite e la gotta, raramente si sviluppa una tendinite del flessore lungo dell’alluce.

La sesamoiditie è l’infiammazione dei sesamoidi.

I sesamoidi sono due piccole ossa rotonde tra l’alluce e il primo metatarso.

Il riposo, i farmaci antinfiammatori e un plantare (Cohen – 2009) possono ridurre il dolore.

La gotta si verifica quando c’è un alta concentrazione di acido urico che si deposita dentro le articolazioni.

Questi depositi sono presenti in tutte le articolazioni del corpo, anche nell’alluce.

Bere molta acqua e assumere antidolorifici e cortisonici può ridurre il gonfiore e il dolore (Tausche et al. – 2009).

 

Dolore notturno all’alluce

Il dolore notturno è generalmente più grave rispetto a quello che si verifica solo nei movimenti.

Tuttavia, non è sempre un problema di salute grave.

Spesso si può risolvere con dei trattamenti manuali, ma prima è necessario escludere le malattie gravi.

Neuropatia

I sintomi della neuropatia periferica variano in base al tipo di neuropatia.

I primi sintomi sono i seguenti:

Il dolore all’alluce è pulsante e provoca una sensazione di bruciore.

Una neuropatia periferica potrebbe causare dolore all’alluce.

La neuropatia diabetica è la più frequente.

Questi sintomi si verificano soprattutto di notte (Schreiber et al. – 2015), dal piede verso l’alto fino alla gamba.

Il trattamento serve per curare la causa sottostante.

I diabetici dovrebbero ridurre i livelli di zucchero nel sangue.

Seguire una dieta equilibrata ricca di vitamine.

Sindrome del tunnel tarsale

La sindrome del Tunnel tarsale è causata dalla compressione del nervo tibiale.

Il tunnel tarsale è un canale stretto che si trova nel lato interno della caviglia, sotto al malleolo mediale.

Tunnel tarsale,alluce

© alamy.com

La compressione del nervo tibiale in questo canale provoca:

  • Intorpidimento,
  • Formicolio (Olivier Fantino – 2014),
  • Gonfiore,
  • Bruciore,
  • Dolore lungo il percorso del nervo, dalla parte interna del tallone fino alla punta delle dita (Bouysset et al. – 2012).

I sintomi peggiorano durante la notte.

Trattamento della sindrome del tunnel tarsale

Il dottore può prescrivere gli analgesici e i fans (farmaci antinfiammatori non steroidei) per alleviare:

Alcune persone possono avere la necessità di iniezioni di cortisonici.

La fisioterapia e l’uso di un tutore può essere utile.

L’applicazione di ghiaccio è un rimedio casalingo per alleviare i sintomi.

Le calzature sono fondamentali.

Le scarpe non devono essere troppo strette e devono avere almeno 1 cm di tacco per ridurre la tensione sui muscoli della pianta del piede.

Quindi le infradito sono sconsigliate.

Leggi anche:

Bibliografia:

  1. Jan Willem K. Louwerens and Joost C. M. Schrier. Rheumatoid forefoot deformity: pathophysiology, evaluation and operative treatment options. Int Orthop. 2013 Sep; 37(9): 1719–1729. doi:  10.1007/s00264-013-2014-2
  2. Aaron Lam, Jimmy J Chan, Michele F Surace, and Ettore Vulcano. Hallux rigidus: How do I approach it? Published online 2017 May 18. doi:  10.5312/wjo.v8.i5.364
  3. Shurnas PS1. Hallux rigidus: etiology, biomechanics, and nonoperative treatment. Foot Ankle Clin. 2009 Mar;14(1):1-8. doi: 10.1016/j.fcl.2008.11.001.
  4. Deland JT, Williams BR. J Am Acad Orthop Surg. 2012 Jun; 20(6):347-58.Surgical management of hallux rigidus.
  5. John MM, Kalish S, Perns SV, Willis FB. Dynamic splinting for postoperative hallux limitus: a randomized, controlled trial. J Am Podiatr Med Assoc. 2011 Jul-Aug; 101(4):285-8.
  6. Charles Kon Kam King,James Loh SY, Qishi Zheng, andKinjal V Mehta. Comprehensive Review of Non-Operative Management of Hallux Rigidus. Published online 2017 Jan 20. doi:  10.7759/cureus.987
  7. Landorf KB1, Morrow A, Spink MJ, Nash CL, Novak A, Potter J, Menz HB. Effectiveness of scalpel debridement for painful plantar calluses in older people: a randomized trial. Trials. 2013 Aug 6;14:243. doi: 10.1186/1745-6215-14-243.
  8. Cohen BE. Hallux sesamoid disorders. Foot Ankle Clin. 2009 Mar;14(1):91-104. doi: 10.1016/j.fcl.2008.11.003.
  9. Anne-Kathrin Tausche, Dr. med.,*, Tim L. Jansen, Dr. med.,Hans-Egbert Schröder, Prof. Dr. med., Stefan R. Bornstein, Prof. Dr. med. Martin Aringer, Prof. Dr. med.,1 and Ulf Müller-Ladner, Prof. Dr. Med. Gout—Current Diagnosis and Treatment. Dtsch Arztebl Int. 2009 Aug; 106(34-35): 549–555. doi:  10.3238/arztebl.2009.0549
  10. Anne K Schreiber, Carina FM Nones, Renata C Reis, Juliana G Chichorro, and Joice M Cunha. Diabetic neuropathic pain: Physiopathology and treatment. World J Diabetes. 2015 Apr 15; 6(3): 432–444. doi:  10.4239/wjd.v6.i3.432.
  11. Olivier Fantino.Role of ultrasound in posteromedial tarsal tunnel syndrome: 81 cases. J Ultrasound. 2014 Jun; 17(2): 99–112. doi:  10.1007/s40477-014-0082-9
  12. Bouysset M, Coury F, Labarre-Vila A, Damiano J, Gerbay B, Tebib J. Considérations sur le syndrome du canal tarsien postéromédial et les formes apparentées (lésions du nerf tibial et de ses branches) Méd Chir Pied. 2012;28:69–72. doi: 10.1007/s10243-012-0334-3. 
  13. Ahmad M1, Tsang K, Mackenney PJ, Adedapo AO. Tarsal tunnel syndrome: A literature review. Foot Ankle Surg. 2012 Sep;18(3):149-52. doi: 10.1016/j.fas.2011.10.007.

Dr. Defilippo Massimo

Massimo Defilippo Mi chiamo Massimo Defilippo, sono un Fisioterapista di Rubiera che effettua fisioterapia ed osteopatia dal 2008.
Mi sono laureato con votazione di 110/110 presso l’università degli studi Magna Graecia …. Biografia completa

RESTA AGGIORNATO

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere le ultime news


shares
Fisioterapia Rubiera