Dolore al polso: tutte le cause e le terapie che funzionano

Scopri le cause del dolore al polso e cosa fanno i fisioterapisti per risolvere questo problema rapidamente.

Il polso è composto da ossa piccole e corte note come ossa metacarpali.
Questi ossicini si dispongono in due file.
Dei legamenti uniscono le due fila di ossicini per formare l’articolazione del polso.
Oltre alle ossa c’è una complessa rete di nervi e legamenti.

Una lesione a queste ossa, ai legamenti o alla cartilagine provoca dolore al polso.
Inoltre il dolore può essere causato da:

  • Nervi,
  • Tendini,
  • Vasi sanguigni.

Il dolore lancinante e grave al polso e rende inutilizzabile la mano.

Dolore al polso,ossa,mano,dita

Dolore al polso sul lato del pollice

Il dolore sul lato esterno del polso e al pollice può essere causato da diversi motivi:

Sindrome del Tunnel carpale
Le ossa del polso, alcuni tendini e il legamento trasverso del carpo (retinacolo dei flessori) creano il tunnel carpale attraverso il quale passa il nervo mediano.
Se lo spazio all’interno del tunnel carpale si riduce, questo nervo è schiacciato (Alfonso C et Al.- 2010) causa dolore che dal polso si irradia alle dita:

  • Pollice,
  • Indice
  • Medio
  • Anulare, ma solo la parte vicina al medio (Solomon et Al. – 2005).

La persona soffre di bruciore, dolore, intorpidimento o di una sensazione di formicolio (Saint-Lary – 2008):

  • Al palmo della mano,
  • Al polso.
  • Al pollice,
  • Alle dita.

I muscoli delle dita diventano deboli ed è difficile afferrare gli oggetti.
Il dolore si può irradiare dall’interno del polso fino al gomito (Calfee et Al. – 2012).
Alcune delle cause più frequenti di questa patologia sono riportate nel seguente elenco:

  • Eseguire attività ripetitive (Palmer – 2011)
  • Digitare sulla tastiera per tante ore al giorno,
  • Giocare a squash, pallamano, tennis, pallacanestro,
  • Dipingere,
  • Cucire.

Il formicolio peggiora di notte, spesso i pazienti si svegliano alle 4 del mattino a causa del fastidio.
Le altre patologie o condizioni che possono causare la sindrome del tunnel carpale sono riportate in seguito:

Dolore al polso,sindrome del tunnel carpale

Sindrome di De Quervain
Questa sindrome è caratterizzata da un’infiammazione ai tendini del pollice o tenosinovite.
L’uso eccessivo dei muscoli può causare la tendinite.
Le Donne sui 50 anni sono più predisposte a sviluppare la tendinite di De Quervain.
Molti golfisti e chitarristi sviluppano la sindrome di De Quervain.
I golfisti sovraccaricano il polso a causa del movimento delle braccia; invece i chitarristi muovono le dita della mano sinistra per premere le corde della chitarra.

 

Dolore al polso palmare (interno) destro o sinistro

Tendinite dei flessori delle dita
La tendinite ai flessori della mano si verifica nelle persone che effettuano delle attività ripetitive, per esempio i commessi, sportivi e suonatori (pianoforte, batteria, ecc.).
Il dolore si sente:

  • Quando si allungano i tendini,
  • Piegando il polso (verso il lato palmare),,
  • Con la pressione.

La terapia prevede la fisioterapia, il riposo e il medico può prescrivere degli antinfiammatori non steroidei come:

  1. Il Ketoprofene (Oki),
  2. L’ibuprofene (Brufen),
  3. Il diclofenac (Voltaren).

Flessori delle dita,tendinite,nervo ulnare,radiale,arteria

Compressinoe del nervo ulnare,infiammato

Dolore al polso sul lato del mignolo

L’infarto del miocardio può causare dolore:

La nevralgia del nervo ulnare è un disturbo caratterizzato dalla compressione di questo nervo a livello del gomito, può causare dolore e formicolio lungo l’avambraccio  (lato interno o del mignolo) fino alle dita.

Il morbo di Dupuytren
Il morbo di Dupuytren causa un’ispessimento della pelle del palmo della mano e delle dita. Il paziente vede dei noduli nel palmo e nelle dita. Questa patologia colpisce soprattutto il mignolo e l’anulare.
Gli uomini sono più predisposti a sviluppare questa malattia rispetto alle donne.Dolore al polso

 

Dolore al polso dorsale (esterno)

Cisti tendinee sul dorso del polso o sul lato palmare
Una cisti del polso si forma sulla capsula articolare o su un tendine sottocutaneo.
La ciste si manifesta come un rigonfiamento della pelle nella parte dorsale o palmare del polso.
I medici non sanno le cause di questa patologia, ma le cisti compaiono nelle persone che fanno movimenti ripetitivi.

 

 

Dolore al polso costante e gonfiore


Trauma
Quando una persona cade, istintivamente stende e porta le braccia in avanti per prevenire eventuali lesioni al corpo.
A causa del trauma, si può verificare la frattura del polso.
Se l’osso è rotto, l’individuo non riesce più a muovere il polso e l’articolazione può avere una posizione innaturale.
Il ghiaccio può ridurre il dolore temporaneamente, ma non riduce l’infiammazione.
Una fasciatura permette di proteggere il polso e di evitare:

  • Movimenti violenti,
  • Ulteriori traumi.

Altre cause
L’artrite reumatoide è un disturbo caratterizzato da:

  • Degenerazione della cartilagine,
  • Sinovite,
  • Erosione e deformità ossea,
  • Legamenti troppo elastici,
  • Problemi tendinei (Ilan – 2003).

La gotta è una patologia in cui si deposita una grande quantità di acido urico nelle articolazioni del polso e provoca l’artrite.

Lesioni
Una lesione del polso o del pollice causa dolore.
I segni di lesione sono i seguenti:

  • Lividi,
  • Polso gonfio,
  • Dolore,
  • Calore.

In caso di frattura, il segno più frequente è la limitazione di movimento a causa del forte dolore intorno alla zona della frattura.
Una rotazione violenta può causare un dolore simile.

 

Sintomi che si verificano insieme al dolore al polso

Nella distorsione, i segni principali sono il dolore e il gonfiore.
Col movimento del braccio il dolore diventa molto più intenso.
I sintomi della frattura ossea polso sono i seguenti:

  • Gonfiore,
  • Deformità articolare (rara),
  • Difficoltà nei movimenti.

Quando il male è causato dall’artrite, il paziente sente un dolore sordo.
In caso di tendinite, il dolore è forte e l’infiammazione dei tendini può causare il gonfiore al polso.

I sintomi della sindrome del tunnel carpale sono riportati nel seguente elenco:

  • Dolore al polso,
  • Intorpidimento,
  • Alterazione della sensibilità fino alle dita.

Il dolore al polso si sente:

  1. Utilizzando il mouse,
  2. Durante gli esercizi di ginnastica (per esempio le flessioni)
  3. Quando si svolgono alcuni sport come la Boxe o il Body building,
  4. Gli esercizi in palestra, in particolare quelli con il bilanciere (per esempio la panca piana),
  5. Durante l’allattamento quando la donna incinta sostiene il bambino,
  6. Accelerando in moto,
  7. Quando si piega o si stringe il pugno,
  8. Quando si scrive,
  9. Quando il paziente si alza dal letto e appoggia la mano sul materasso.

 

Cosa fare? Esercizi per il polso

Gli esercizi per il polso aiutano ad alleviare il dolore.
Consiglio di evitare lo stretching dato che non ci sono studi scientifici che mostrano dei risultati positivi, anzi, in ambulatorio è facile vedere gente che peggiora con lo stretching.

In caso di frattura
La frattura del polso è causata frequentemente da una caduta o da un trauma.
I segni principali sono i seguenti:

Di seguito si riportano degli esercizi che possono aiutare a rafforzare le ossa e i muscoli.

Esercizio 1:

  • Posizionare l’avambraccio sul tavolo con il polso lungo il bordo del tavolo e la mano oltre il tavolo.
  • Piegare il polso e puntare le dita verso il pavimento.
  • Successivamente alzare la mano e puntare le dita verso il soffitto. Ripetere 10 volte.

esercizio-estensione

Esercizio 2:

  1. Posizionare il palmo della mano sul tavolo.
  2. Inclinare la mano da un lato all’altro come per “pulire” il tavolo.
  3. Controllare che il palmo della mano sia contro la superficie del tavolo mentre si esegue l’esercizio.

esercizio, deviazione radiale ulnare

 

Fisioterapia per il dolore al polso

In caso di tendinite, la fisioterapia può essere molto utile, la Laser terapia o le onde d’urto (solo in caso di calcificazioni)  favoriscono la riparazione del tessuto tendineo e quindi la riduzione dell’infiammazione.
In caso di frattura, la magnetoterapia è la terapia più indicata perché può ridurre i tempi di formazione del callo osseo fino al 50%.

 

Tutore
Il tutore per la sindrome del tunnel carpale indossato di notte, può essere utile solo per ridurre il dolore notturno (Halac – 2015).
Il tutore consigliato blocca il polso in posizione neutra o con 5° di estensione, ma le dita sono libere di muoversi.

 

Terapia manuale

Manipolazioni per la flessione (palmare) dolorosa e limitata

Descrizione della manovra:

  1. Paziente seduto, terapista in piedi di lato al paziente,
  2. Il fisioterapista impugna con una mano l’avambraccio e con l’altra la mano (oltre il livello del pollice),
  3. Entrambi i pollici sono sul lato interno del polso (l’estremità vicina al mignolo),
  4. Il fisioterapista preme con entrambi i pollici sul polso in direzione radiale (verso il lato del pollice),
  5. Il paziente fa un movimento di flessione e poi torna nella posizione iniziale,
  6. Il fisioterapista non deve mai interrompere la pressione.
  7. Ripetere 30 volte.

manipolazione del polso,flessione dolorosa

 

Manipolazioni per l’estensione dolorosa e limitata

Descrizione della tecnica:

  1. Il paziente è seduto con la mano sul lettino o sul tavolo,
  2. Il fisioterapista impugna il polso del paziente con una mano e l’avambraccio con l’altra,
  3. Entrambi i pollici sono sul lato esterno del polso (l’estremità vicina al pollice),
  4. Il fisioterapista preme sul polso con i pollici in direzione ulnare (verso il lato del mignolo),
  5. Il paziente effettua un’estensione del polso e poi torna nella posizione di partenza,
  6. Il fisioterapista deve premere sul polso durante tutta la durata della manovra.
  7. Ripetere 30 volte.

manipolazione del polso,estensione,mulligan

 

Mobilizzazione con movimento per la sindrome di De Quervain (Tecnica di Mulligan)

  1. Il paziente è seduto con il gomito piegato e guarda il palmo della sua mano,
  2. Il fisioterapista è in piedi di fronte al paziente,
  3. Il terapista impugna il polso del paziente con entrambe le mani, la mano superiore è sul lato interno (lato del mignolo),
  4. Il paziente effettua un movimento di flessione ed estensione del polso,
  5. Il terapista preme con entrambe le mani contro il polso (in direzione opposta),
  6. Non bisogna mai interrompere la pressione,
  7. Al termine del movimento di flessione ed estensione, il paziente applica una forza passiva con l’altra mano per aumentare l’ampiezza di movimento.

manipolazione del polso,de-quervain,mulligan

Gli studi scientifici mostrano buoni risultati nel trattamento della sindrome di De Quervain con la terapia manuale insieme a:

  1. Esercizi,
  2. Massaggio trasverso profondo,
  3. Terapie strumentali.

 

Auto-trattamento a casa

In caso di tendinite e di sindrome di De Quervain, si può effettuare il massaggio trasverso profondo.

La prima cosa da fare è identificare il tendine infiammato.
In caso di sindrome di De Quervain bisogna aprire la mano e spostare il pollice verso l’esterno.
Si vedono due tendini (come due corde sottili) in rilievo tra il pollice e il polso.
Bisogna trattare quello inferiore (dalla parte del palmo).

Sindrome di De Quervain,dolore al polsoTecnica:

  1. Mettere il pollice sotto le altre dita e piegare la mano verso il mignolo,
  2. Con l’indice e il medio dell’altra mano bisogna premere sul tendine,
  3. Effettuare un movimento avanti-indietro, perpendicolare al tendine.

massaggio trasverso profondo,polso. De Quervain

La durata è di circa 20 minuti.

 

 

Rimedi naturali e casalinghi per il dolore al polso

Tra i rimedi naturali per il dolore al polso causato da un’infiammazione ci sono le pomate:

  • All’arnica,
  • All’artiglio del diavolo.

Queste sostanze favoriscono l’assorbimento del liquido, ma non fanno miracoli, è fondamentale togliere la causa

 

Dieta e alimentazione per il dolore al polso

A volte le terapie non sono sufficienti per eliminare il dolore perché non è causato da problemi muscolo-scheletrici, ma da un’infiammazione che non ha una causa chiara.
In questi casi, spesso il problema è di tipo alimentare perché il corpo può avere delle reazioni immunitarie quando si ingeriscono alcuni alimenti.
Quindi, il primo consiglio è di variare sempre l’alimentazione perché se mangi lo stesso alimento tutta la vita è possibile sviluppare sintomi e malattie.

Secondo la dieta del gruppo sanguigno, diversi alimenti non sono tollerati dall’uomo, questi dipendono soprattutto dal gruppo del sangue (0, A, B, AB).
Tuttavia, in generale alcuni alimenti sono nocivi per la maggior parte della popolazione:

  1. Carne di maiale,
  2. Cereali con il glutine,
  3. Latte, yogurt e formaggi,
  4. Caffè e tè.

Quindi, il consiglio dei naturopati è di mangiare molta verdura, pesce (che contiene molti omega 3), legumi e frutta con guscio (senza esagerare).
Si può mangiare la frutta al mattino, senza esagerare, è importante consumare il fruttosio contenuto durante il giorno.

Leggi anche:

Bibliografia:

  1. Alfonso C, Jann S, Massa R, Torreggiani , Diagnosis, treatment and follow-up of the carpal tunnel syndrome: a review. A. Neurol Sci. 2010 Jun; 31(3):243-52.
  2. Professor Keith T Palmer. Best Pract Res Clin Rheumatol.  Carpal tunnel syndrome: The role of occupational factors. 2011 Feb; 25(1): 15–29.
  3. Solomon L, Warwick D, Nayagam S. Apley’s concise system of orthopaedics and fractures. NY: Oxford University Press; 2005.
  4. Olivier Saint-Lary, Arnaud Rébois, Zakia Mediouni, Alexis Descatha. Carpal Tunnel Syndrome: Primary Care and Occupational Factors. Front Med (Lausanne). 2015; 2: 28.
  5. Ilan DI1, Rettig ME. Rheumatoid arthritis of the wrist. Bull Hosp Jt Dis. 2003;61(3-4):179-85.
  6. Calfee RP, Dale AM, Ryan D, Descatha A, Franzblau A, Evanoff B. J. Performance of simplified scoring systems for hand diagrams in carpal tunnel syndrome screening. Hand Surg Am. 2012 Jan; 37(1):10-7.
  7. Gulistan Halac, Saliha Demir, Hulya Yucel, Elvin Niftaliyev, Gulsen Kocaman,  Splinting is effective for night-only symptomatic carpal tunnel syndrome patients. Humeyra Duruyen, Tansel Kendirli, and Talip Asil. J Phys Ther Sci. 2015 Apr; 27(4): 993–996.
tecar

Tecarterapia

La Tecarterapia è una terapia che sfrutta il principio elettrico del condensatore per curare molti disturbi muscolo scheletrici. Il nome

Clicca sull'Area che ti Fa Male Mal di Testa Dolore al petto Dolore all'Anca Dolore al Piede Dolore al Collo Dolore alla Spalla Dolore al Gomito Mal di Schiena Dolore al Ginocchio Dolore al Piede
© bestdesign36 - bigstockphoto.com
Chiudi Menu