Il dolore alla coscia può essere causato dalle strutture che la compongono:

  • Ossa (femore),
  • Articolazioni dell’anca o del ginocchio,
  • Muscoli (quadricipite, flessori della coscia, adduttori, e tensore della fascia lata),
  • Nervi (sciatico, crurale e cutaneo femorale laterale),
  • Vasi sanguigni,
  • Tendini e tessuto connettivo.

Inoltre, il dolore può essere riferito, cioè origina da altre strutture o organi del corpo e si irradia fino alla coscia.

Le probabilità di avere dolore alla coscia sinistra è lo stesso che a destra.

Cause del dolore alla coscia

Dolore alla coscia

© fotolia.com

Stiramento o strappo
Uno stiramento del quadricipite si può verificare dopo un attività fisica molto intensa come:

  • Lo sprint,
  • I salti,
  • Un calcio al pallone.

I sintomi si sentono nella parte frontale della coscia.
Spesso i saltatori, i calciatori e velocisti subiscono uno stiramento in modo lieve.
Se il dolore non passa dopo 2 giorni, il medico può prescrivere un’ecografia.
Questo esame:

  • Non è invasivo,
  • Costa poco,
  • È indicato per verificare la presenza di uno strappo o stiramento.

In caso di lesione muscolare, tra le terapie più adatte c’è la Tecarterapia, cioè un’elettroterapia che favorisce:

  • L’assorbimento dell’ematoma,
  • La rigenerazione del tessuto muscolare.

La Tecarterapia agisce più in profondità rispetto alle altre macchine usate in fisioterapia.
Osteomielite
Osteomielite significa infezione ossea.
Le ossa più colpite sono:

  • Il femore,
  • L’omero,
  • Le vertebre.

Gli altri sintomi sono riportati nel seguente elenco:

  • Febbre,
  • Gonfiore,
  • Calore,
  • Rossore.


Artrosi
L’artrite degenerativa è una patologia delle ossa, delle articolazioni, della cartilagine articolare e dell’osso subcondrale (che si trova sotto la cartilagine).
Questa patologia causa:

La malattia è provocata da:

  • Fattori ereditari,
  • Diabete,
  • Lesioni,
  • Obesità,
  • Altri fattori.

Sciatalgia
I sintomi della sciatalgia sono dolore alla gamba (coscia, polpaccio, caviglia e piede), perdita di forza e sensibilità oltre al formicolio.
Questa malattia è caratterizzata dall’infiammazione del nervo sciatico e può essere causata dall’ernia del disco.
Cancro: Il tumore osseo si forma nelle ossa del braccio, nel femore, nella tibia e nella pelvi.
Il cancro provoca un dolore sordo insieme a gonfiore o arrossamento della pelle.
Miosite ossificante
Si tratta della formazione di osso all’interno di un muscolo, generalmente è la conseguenza di un trauma.

Dolore all’esterno della coscia


Il dolore nella parte esterna della coscia può essere causato da:

  • Un trauma,
  • Un problema al muscolo tensore della fascia lata o il suo tendine,
  • Un dolore irradiato dai muscoli,
  • La meralgia parestesica.

La sindrome della bandelletta ileotibiale è un disturbo da sovraccarico del tessuto connettivo sulla parte esterna del ginocchio e della coscia.
La bandelletta ileotibiale è una struttura che stabilizza l’articolazione del ginocchio durante:

  • La flessione,
  • L’estensione.

La sindrome della bandelletta ileotibiale provoca dolore soprattutto durante la corsa, quando il tallone colpisce il terreno.
I Trigger point sono punti all’interno del muscolo che causano dolore locale e a distanza quando sono attivi.
I trigger che possono causare dolore lungo la parte esterna o laterale della coscia sono quelli di:

  • Medio gluteo,
  • Piccolo gluteo, il dolore scende fino alla caviglia e al tallone, può causare anche formicolio alle dita del piede,
  • Vasto laterale del quadricipite,
  • Tensore della fascia lata.


Il dolore muscolare che origina dal gluteo e si irradia nella parte laterale della coscia è più frequente a destra.
La meralgia parestesica è una patologia che colpisce i nervi. Il legamento inguinale intrappola il nervo cutaneo femorale laterale.
Questo nervo è una struttura nervosa sensitiva che causa un dolore urente (bruciore) nella parte superiore ed esterna della coscia.

Dolore nell’interno coscia

Artrosi all'anca,dolore,inguine

© fotolia.com


Il dolore nella parte interna della coscia può essere provocato da:

Dolore forte alla coscia

Ernia del disco,dolore alla coscia

© fotolia.com

Cause
L’attività fisica intensa può causare lesioni ai muscoli delle cosce. Alcune delle più frequenti cause di dolore sono le seguenti:
Meralgia parestesica
Quando il nervo cutaneo laterale del femore è compresso da un legamento dell’inguine la persona sente un dolore urente (forte bruciore) nella parte superiore e anteriore della coscia.

Sciatalgia
In caso di protrusione discale o ernia del disco che comprime il nervo sciatico, la persona sente un dolore lancinante nelle cosce.
I sintomi peggiorano quando il paziente si piega in avanti e spesso quando si alza da seduto.

Lesione muscolare alla coscia
I muscoli abduttori aiutano a stabilizzare il ginocchio.

Il bicipite femorale è un muscolo che flette il ginocchio. Questi muscoli si affaticano quando c’è un cambiamento di ritmo nella corsa, come in un allungo o in uno scatto.
Il rischio di strappare uno di questi muscoli è alto.
I calciatori possono avere una lesione muscolare o uno strappo dei muscoli adduttori che si trovano nell’interno coscia.

Artrite
Con l’età, la cartilagine che si trova nelle articolazioni degenera e provoca l’artrosi.
Altre cause di forte dolore alla coscia:

  • Osteomielite,
  • Calcoli renali, il dolore si può irradiare al gluteo, all’inguine e alla parte superiore delle cosce,
  • Protesi di ginocchio.

Cause di dolore alla coscia e formicolio

Di seguito sono riportate alcune cause che provocano dolore, intorpidimento o formicolio nella coscia.

  • Neuropatia: problemi metabolici, lesioni nervose, esposizione a tossine, diabete, ecc.
  • Compressioni nervose,
  • Ernia del disco,
  • Meralgia parestesica,
  • Trombosi venosa profonda,
  • Sciatalgia.

Cause di dolore alla coscia quando si cammina

  • Strappo del muscolo quadricipite,
  • Stiramento dei muscoli flessori o posteriori della coscia,
  • Osteomielite,
  • Artrosi,
  • Meralgia parestesica.

Dolore alla coscia durante la notte

Le cause più frequenti del dolore notturno alla coscia sono:

borsite trocanterica all'anca

© fotolia.com

Dolore alla coscia nei bambini

Il dolore della coscia nei bambini è provocato da molte cause:

  • Lesioni,
  • Contusioni,
  • Osteomielite,
  • Osteosarcoma.

Sindrome di Legg-Calve-Perthes
Questa è una malattia rara che colpisce i bambini tra i 4 e i 10 anni.
La patologia inizia con un dolore nella zona:

Quando il bimbo cresce i sintomi che si verificano sono dismetria degli arti inferiori e poca ampiezza di movimento nell’abduzione (portare in fuori la gamba).

Leggi anche:

Dr. Defilippo Massimo

Massimo Defilippo Mi chiamo Massimo Defilippo, sono un Fisioterapista di Rubiera che effettua fisioterapia ed osteopatia dal 2008.
Mi sono laureato con votazione di 110/110 presso l’università degli studi Magna Graecia …. Biografia completa

RESTA AGGIORNATO

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere le ultime news


shares
Fisioterapia Rubiera