In questo articolo ti spiego cos’è la neuropatia del nervo ulnare e radiale.

Inoltre ti parlo delle reali cause e di cosa fare.

Quindi, se soffri di questo disturbo, questa guida ti piacerà.

Ok, Iniziamo!

Il gomito è un area critica per il passaggio dei nervi.

A livello di questa articolazione, le ossa sono piuttosto superficiali.

Questo spiega perché frequentemente si possono avere delle patologie compressive dei nervi.

La neuropatia compressiva più frequente del gomito è la neuropatia del nervo ulnare.

 

Come si sviluppa la neuropatia del gomito?

Quando il canale in cui passa un nervo si restringe, il nervo è schiacciato.

Si può formare un tessuto connettivo oppure osseo che schiaccia il nervo.

Questo provoca i sintomi.

Il nervo ulnare passa nel gomito tra l’olecrano e l’epitroclea dell’omero.

Dopo il canale epitrocleo-olecranico il nervo ulnare entra all’interno del muscolo flessore-ulnare del carpo.

Per cui altri possibili punti di compressione possono essere:

  • Il legamento che va dall’epitroclea all’olecrano che può pinzare il nervo; questo legamento non è presente in tutti gli individui.
  • Il setto fibroso a livello del flessore-ulnare del carpo.

Inoltre ci può essere la compressione contro l’osso dell’ulna durante i movimenti di flessione del gomito.

Questo è più frequente nelle persone con rigidità articolare.

 

Cause della Neuropatia del nervo ulnare

Le neuropatie del gomito possono essere dovute a:

  • Lesioni traumatiche, che possono essere:
    • Acute, per esempio se un frammento della frattura va a schiacciare il nervo;
    • Tardive, in caso ad esempio di callo osseo esuberante.
  • Lesioni microtraumatiche: in caso di condizioni anatomiche favorenti e sovraccarico del gomito per movimenti ripetuti (es. flessione o pronazione dell’avambraccio).
  • Sublussazione del nervo ulnare.

Non c’è sempre una compressione visibile del nervo.

Infatti, i sintomi possono essere causati da contratture o rigidità muscolari che comprimono o stirano le terminazioni dei nervi sulla pelle.

Questi possono essere provocati da:

  • Attività prolungate con il gomito piegato,
  • Attività che causano delle forze in valgo, cioè spingono il gomito verso l’interno (come il tennis),
  • Musicisti,
  • Muratori,
  • Dormire con il gomito piegato,

Inoltre, anche alcune malattie sistemiche possono provocare questo disturbo, come:

Nervo ulnare,mediano,gomito

© alamy.com

Sintomi della neuropatia del nervo ulnare

I sintomi tipici della compressione del nervo ulnare sono:

  • Alterazioni della sensibilità al 4° e 5° dito,
  • Formicolio al mignolo e all’anulare,
  • Ipostenia (debolezza) dei muscoli dell’eminenza tenar, cioè dei muscoli:
    • Adduttore profondo, che forma l’ala tra primo e secondo dito,
    • Flessore breve,
    • Abduttore e opponente del pollice.
  • Ipotrofia, in fase avanzata.

Talvolta in caso di neuropatia ulnare cronica osservando la mano del paziente si possono rilevare dei solchi negli spazi compresi tra i metacarpi.

In particolare si vede tra i primi due a causa dell’ipotrofia del muscolo adduttore del pollice.

Si può arrivare fino alla paresi.

 

Diagnosi della neuropatia del nervo ulnare

La diagnosi si basa sulla valutazione clinica e sulle indagini strumentali che sono estremamente utili.

Dopo aver valutato i sintomi e la storia clinica, il medico esamina il braccio e la mano per determinare:

  • Quale nervo è compresso,
  • Dov’è la compressione.

Alcuni dei test fisici che il medico può fare sono:

  • Preme sul nervo a livello del gomito. Se il nervo è infiammato, ciò può causare uno shock al mignolo e all’anulare. Tuttavia ciò può accadere anche quando il nervo è normale.
  • Controlla se il nervo ulnare scivola fuori dalla posizione quando pieghi il gomito (sublussazione).
  • Controlla il movimento di collo, spalla, gomito e polso per vedere se altre posizioni causano i sintomi.
  • Controlla la sensibilità e la forza della mano e delle dita.

 

Test di Froment per il nervo ulnare

Guarda il test per la compressione o infiammazione del nervo ulnare

Diagnosi differenziale della neuropatia del nervo ulnare

Neuropatia,diagnosi,braccio,avambraccio,polso,mano

© alamy.com

 

Esami per la neuropatia del nervo ulnare

In particolare si ricorre all’elettromiografia che consente di valutare l’entità della sofferenza del nervo.

Talvolta si effettuano anche:

 

Terapia per la neuropatia del nervo ulnare

Il trattamento raccomandato dal medico dipende dalla causa.

La terapia immediata della neuropatia ulnare comprende:

Poi, se il paziente ha dei sintomi neurologici importanti come debolezza muscolare o riduzione del muscolo visibile, serve il consulto con il chirurgo.

Potrebbe essere consigliato un intervento presto.

Tuttavia, nel 50% dei casi circa, i sintomi passano anche senza intervento entro i 6 mesi.

 

Consigli

Bisogna cercare il modo per cambiare la postura quando usi il braccio colpito.

Tra i consigli ci sono:

  • Non appoggiare i gomiti su superfici dure,
  • Utilizzare il telefono cellulare in vivavoce o con le cuffie,
  • Evitare di appoggiare il gomito sulla portiera durante la guida in auto.
  • Avvolgere un asciugamano attorno al braccio esteso di notte. Questo dovrebbe impedirti di dormire con il gomito piegato a più di 45 gradi.
  • Evitare attività prolungate con il gomito piegato oltre i 70°.
  • Evitare attività con pronazione dell’avambraccio e flessione del polso. Per farmi capire meglio, immagina di avere la mano sul cambio delle marce dell’auto.
  • Spostare in avanti la tastiera del PC in avanti per piegare meno i gomiti,
  • Mettere un cuscino o un imbottitura sui bordi della scrivania per ridurre la pressione sul nervo.
  • Non incrociare le braccia davanti al torace.
  • Evitare il martello, meglio una pistola sparachiodi.
  • Attenzione alla postura di collo e spalle perché può influire.

 

Esercizi per la neuropatia del nervo ulnare

Chi mi conosce sa che sono contrario allo stretching statico.

Quindi, non sono a favore della mobilizzazione e allungamento dei nervi.

Si possono fare degli esercizi per:

  • Il collo,
  • La spalla,
  • Il braccio,
  • La mano.

Alcuni esercizi tipo mckenzie possono essere utili se il dolore inizia dal collo.

Per la spalla è importante migliorare gli schemi di movimento.

In particolare, bisogna imparare ad alzare il braccio senza fare un abduzione, cioè un sollevamento laterale.

 

Osteopatia e terapia manuale per la neuropatia del nervo ulnare

Se la causa della compressione del nervo a livello del gomito o del polso non è identificata, il problema potrebbe essere la rigidità o tensione muscolare.

I nervi sono circondati da:

  • Tessuto connettivo,
  • Muscoli.

La rigidità del tessuto connettivo può causare una trazione sul nervo, soprattutto in certe posizioni.

Questo causa:

  • Dolore all’avambraccio e alla mano,
  • Gli altri sintomi neurologici (formicolio, perdita di sensibilità, ecc.)

Spesso il paziente trova una posizione in cui ha meno dolore.

Si tratta di una postura in cui alcuni muscoli e tessuti circostanti sono più rilassati.

In tal caso, si può agire sul nervo in modo indiretto, cioè sciogliendo le tensioni di:

  • Muscoli,
  • Tessuto connettivo.

 

Intervento chirurgico

Nel caso in cui questi trattamenti non siano sufficienti, si può ricorrere all’intervento chirurgico.

In particolare dopo una frattura del gomito.

Infatti, in tal caso se un frammento osseo o il callo osseo in eccesso preme sul nervo, gli altri trattamenti non basteranno.

Questa operazione consiste:

  • Nell’apertura del canale fibroso,
  • Nella sezione della fascia che comprime il nervo.
Compressione del nervo ulnare,intervento chirurgico

© alamy.com

Leggi anche:

Dr. Defilippo Massimo

Massimo Defilippo Mi chiamo Massimo Defilippo, sono un Fisioterapista di Rubiera che effettua fisioterapia ed osteopatia dal 2008.
Mi sono laureato con votazione di 110/110 presso l’università degli studi Magna Graecia …. Biografia completa

RESTA AGGIORNATO

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere le ultime news


shares
Fisioterapia Rubiera