Sindrome del tunnel carpale

La sindrome del tunnel carpale è la neuropatia più frequente nell’arto superiore, consiste nella compressione o intrappolamento del nervo mediano (Alfonso et al. – 2010) a causa del restringimento del canale del carpo.

Nervo mediano,ulnare,avambraccio.muscoli,pronatore
© alamy.com

 

Chi colpisce?
La neuropatia del tunnel carpale colpisce molto più spesso le femmine dei maschi con un rapporto 3 a 1, in particolare le donne in menopausa.

Secondo Lakshminarayanan et al. Questo può essere dovuto alla minor altezza e larghezza del tunnel nelle donne.

I soggetti tra i 50 e i 65 anni sono i più colpiti dalla sindrome del tunnel carpale.

 

Cos’è il tunnel carpale? Anatomia di ossa, nervi e tendini

Il tunnel carpale è un canale anatomico a livello del polso:

  1. Posteriormente è delimitato dalle ossa del carpo,
  2. La parte anteriore è costituita dal legamento trasverso del carpo.

Questo legamento:

  1. Origina dalle ossa scafoide e trapezio da un lato
  2. Si inserisce sull’osso uncinato e sul pisiforme.

All’interno del tunnel carpale scorrono i 9 tendini dei muscoli flessori di:

  • Mano,
  • Dita
  • Pollice.

Il nervo mediano e i vasi sanguigni passano all’interno del canale insieme ai tendini.

Sindrome del tunnel carpale
Sindrome del tunnel carpale
© fotolia.com

Quali sono le cause della sindrome tunnel carpale?

La causa della sindrome del tunnel carpale è sconosciuta, ma ci sono tanti fattori di rischio:

  • Genere femminile,
  • Posture mantenute con il polso in flessione o estensione,
  • Tenosinovite o infiammazione della guaina del tendine (Vitale et al. – 2015),
  • Tessuto fibroso o cicatriziale che tira il nervo,
  • Le attività ripetitive, con movimenti di flessione ed estensione del polso e delle dita.
  • Ipertiroidismo,
  • Gravidanza,
  • Patologie reumatiche come l’artrite reumatoide,
  • Diabete mellito,
  • Insufficienza renale o cardiaca (i reni o il cuore non riescono a lavorare abbastanza),
  • Una massa tumorale (raro),
  • Precedente frattura del polso.
  • La pillola antinconcezionale.
  • Alcolismo,
  • Carenza di vitamine.

Infatti, in caso di frattura di Colles del radio (un osso dell’avambraccio), lo spostamento dell’osso capitato può spostarsi verso il dorso della mano, causando la compressione del legamento trasverso sul nervo mediano (Watanabe et al. – 2019).

Quindi nei 6 mesi successivi si può sviluppare la sindrome del tunnel carpale.

In rari casi, la trombosi di un arteria accessoria dell’avambraccio può causare i sintomi del tunnel carpale , oltre a:

intrappolamento,nervo mediano,tunnel,compressione,carpale,mano,dolor
Intrappolamento del nervo nel tunnel carpale
© Alila/bigstockphoto.com

Quali sono i segni e i sintomi della sindrome del tunnel carpale?

La sindrome del tunnel carpale si sviluppa progressivamente con i seguenti sintomi:

  1. Formicolio (MacDermid et al. – 2004),
  2. Sensazione di gonfiore
  3. Dolore alle prime tre dita della mano e alla parte interna dell’anulare.
  4. Debolezza, più rara (Nora et al. – 2004)

La neuropatia colpisce pollice, indice, medio e anulare perché sono le dita innervate dal nervo mediano.

Se interessa solamente una o due di queste dita non si può parlare di sindrome del tunnel carpale.

In caso di tendinite, l’irritazione del nervo mediano provoca dolore al polso e si può estendere anche all’avambraccio con un fastidio simile all’epicondilite.

Accade spesso che il soggetto con la sindrome del tunnel carpale non riesce a dormire la notte e si sveglia per:

  • Il dolore,
  • Il formicolio.

È molto frequente vedere questi soggetti in ambulatorio anche per altri disturbi alla mano come il dito a scatto, nel 20% dei casi secondo Kumar et al. (2009).

Spesso il dolore si irradia (estende) fino al gomito (13,8% secondo uno studio di Stevens et al. Del 1999).

 

Stadi del tunnel carpale o evoluzione

1) Nel primo stadio della patologia, l’intorpidimento o torpore è solamente notturno e durante la prima ora dopo il risveglio.

Il dolore è prevalentemente notturno perché durante il riposo il liquido che lubrifica la guaina tende per gravità a depositarsi a livello del polso, le guaine si dilatano e comprimono il nervo.

Generalmente, il paziente ha beneficio se scuote la mano (Krendel et al. – 1986).

Perché?

Quando il paziente scuote la mano permette una ridistribuzione del liquido a livello dell’avambraccio e del palmo della mano.

Questo riduce la compressione e quindi scompaiono:

  1. Il dolore,

  2. Il formicolio.

Il dolore si può estendere all’avambraccio.

2) Nel secondo stadio, il paziente sente dolore:

  • Quando mantiene il polso in estensione o flessione per molto tempo.
  • Facendo continui movimenti del polso o della mano.

In questa fase, è probabile che gli oggetti cadano dalle mani.

3) Terza fase
Con il tempo si verifica un indebolimento dei muscoli della mano, in particolare quelli dell’eminenza tenar.
Di conseguenza, diventa difficile stringere gli oggetti, cucire, fare il pugno ecc.

 

Come si effettua la diagnosi della neuropatia del tunnel carpale?

A chi rivolgersi? Il medico che si occupa di questo disturbo è l’ortopedico.
La sindrome del tunnel carpale si diagnostica:

  1. Eseguendo l’esame clinico
  2. Con degli esami.

Il medico deve esaminate tutto l’arto superiore e il collo per determinare se i sintomi sono causati dal sovraccarico o da un altra patologia.

Questo gli permette di escludere altre malattie simili alla sindrome del tunnel carpale, per esempio:

  1. Una cervicobrachialgia (problema dei nervi che originano dal collo),
  2. La sindrome dello stretto toracico.

Ci sono due prove da eseguire per produrre i sintomi della sindrome del tunnel carpale.

Test di Tinel: Il medico colpisce il lato palmare del polso con il martelletto o con due dita, sul nervo mediale.

Se le dita iniziano a formicolare o se il paziente avverte una sensazione di scossa nelle dita, significa che il test è positivo.

Manovra di Phanel:

  • Tenere i gomiti all’altezza delle spalle e gli avambracci in posizione verticale, puntando le dita verso il basso
  • Unire il dorso delle mani,
  • I polsi devono essere piegati a 90 gradi circa.

Il test è positivo se la sensazione di intorpidimento o formicolio aumenta nelle dita delle mani entro 30 secondi.
Questa posizione allunga il nervo mediano.

Quali movimenti aumentano la pressione nel tunnel carpale?

Alcuni movimenti possono peggiorare i sintomi perché aumentano la pressione all’interno del tunnel carpale:

  1. Flessione del polso,
  2. Estensione del polso,
  3. Supinazione completa,
  4. Stringere un oggetto,
  5. Il piegamento isolato di un dito.

 

 

Quali esami diagnostici si devono eseguire per confermare la sindrome del tunnel carpale?

La risonanza magnetica può mostrare:

  1. Tutti i tessuti del polso,
  2. La dimensione del tunnel carpale,
  3. La presenza di un’emangioma o una deformità delle ossa che può influire sul risultato dell’intervento chirurgico.

I migliori test per confermare la diagnosi sono:

  • EMG (elettromiografia) misura le piccole scariche elettriche prodotte nei muscoli e mostra la gravità del danno ai nervi.
    Alcuni piccoli aghi devono essere inseriti in un muscolo.
    L’attività elettrica a riposo e la contrazione del muscolo può rivelare la gravità del danno al nervo mediano.
  • Lo studio della conduzione nervosa misura il tasso di velocità con cui i nervi trasmettono gli impulsi elettrici.
    Il medico pone due elettrodi sulla mano e sul polso e invia piccole scosse elettriche.
    Se l’impulso rallenta nel tunnel carpale, il test è positivo.

Leggi anche:

Bibliografia:

  • Alfonso C, Jann S, Massa R, Torreggiani A Diagnosis, treatment and follow-up of the carpal tunnel syndrome: a review. Neurol Sci. 2010 Jun; 31(3):243-52.
  • Lakshminarayanan K1, Shah R1,2, Li ZM1,2,3,4. Sex-related differences in carpal arch morphology. PLoS One. 2019 May 22;14(5):e0217425.
  • Mark A. Vitale, Anja C. Roden, and Marco Rizzo Tenosynovitis of the wrist and thumb and carpal tunnel syndrome caused by Histoplasma capsulatum: case report and review of the literature Hand (N Y). 2015 Mar; 10(1): 54–59.
  • Avenel M1, Miranda S1, Benhamou Y1, Michelin P2, Boyer JC2, Lévesque H3, Armengol G1. [Acute carpal tunnel syndrome caused by a thrombosis of a persistent median artery: 2 case reports]. Rev Med Interne. 2019 Apr 27. pii: S0248-8663(19)30436-9.
  • Watanabe K1, Ota H1. Carpal Malalignment as a Predictor of Delayed Carpal Tunnel Syndrome after Colles’ Fracture. Plast Reconstr Surg Glob Open. 2019 Mar 13;7(3):e2165.
  • Krendel DA, Jöbsis M, Gaskell PC Jr, Sanders DB The flick sign in carpal tunnel syndrome. J Neurol Neurosurg Psychiatry. 1986 Feb; 49(2):220-1.
  • Kumar P, Chakrabarti I Idiopathic carpal tunnel syndrome and trigger finger: is there an association? J Hand Surg Eur Vol. 2009 Feb; 34(1):58-9.
  • Stevens JC, Smith BE, Weaver AL, Bosch EP, Deen HG Jr, Wilkens JA Symptoms of 100 patients with electromyographically verified carpal tunnel syndrome. Muscle Nerve. 1999 Oct; 22(10):1448-56.
  • MacDermid JC, Doherty T Clinical and electrodiagnostic testing of carpal tunnel syndrome: a narrative review. J Orthop Sports Phys Ther. 2004 Oct; 34(10):565-88.
  • Nora DB, Becker J, Ehlers JA, Gomes I Clinical features of 1039 patients with neurophysiological diagnosis of carpal tunnel syndrome. Clin Neurol Neurosurg. 2004 Dec; 107(1):64-9.
  • I Ibrahim,*,1 W.S Khan,1 N Goddard,2 and P Smitham1 Carpal Tunnel Syndrome: A Review of the Recent Literature Open Orthop J. 2012; 6: 69–76.
  • Zyluk A1, Kosovets L. An assessment of the sympathetic function within the hand in patients with carpal tunnel syndrome. J Hand Surg Eur Vol. 2010 Jun;35(5):402-8. doi: 10.1177/1753193409361292.
  • Susan L. Michlovitz, PT, PhD, CHT1 Conservative Interventions for Carpal Tunnel Syndrome J Orthop Sports Phys Ther • Volume 34 • Number 10 • October 2004

Lascia un commento

Tipi di sclerosi multipla e cause

Tipi di sclerosi multipla SM recidivante-remittente (SM-RR) È il più tipo più frequente, è caratterizzata da attacchi o fasi di

Clicca sull'Area che ti Fa Male Mal di testa Dolore al petto Dolore al polso Dolore all'anca Dolore alla coscia Dolore alla caviglia Dolore cervicale Dolore alla spalla Dolore dorsale Dolore al gomito Dolore alla mano Mal di schiena Dolore al gluteo Dolore al ginocchio Dolore al polpaccio Dolore al tallone Dolore al piede
© bestdesign36 - bigstockphoto.com
Per maggiori informazioni o un appuntamento chiamare il 333-2699752 o mandare una mail a: defilippo.massimo@gmail.com
((__lxGc__=window.__lxGc__||{'s':{},'b':0})['s']['_203579']=__lxGc__['s']['_203579']||{'b':{}})['b']['_602807']={'i':__lxGc__.b++};
Chiudi Menu