Ginocchiera o tutore per il ginocchio

Le ginocchiere sono utilizzate spesso dagli atleti per dare maggior stabilità all’articolazione mentre si svolgono attività come: corsa, basket e calcio.

ginocchiera,rotula,allineamento,crociati,dolore,infiammazione,lesione,frattura

Ginocchiera


A seconda del livello di supporto necessario, questi sostegni possono essere semplici come un manicotto in neoprene elastico o complessi con delle stecche che bloccano la flessione.
Le ginocchiere danno un sostegno supplementare a legamenti e muscoli che agiscono sul ginocchio.
Il tutore (ginocchiera) può essere necessario se il ginocchio è troppo debole o se l’attività è più intensa della capacità di resistenza del ginocchio.

Chi dovrebbe indossare la ginocchiera?

Alcune ginocchiere specifiche sono progettate per mantenere l’articolazione del ginocchio in una certa posizione o per evitare distorsioni durante l’attività. Sportiva.
A
lcuni atleti scelgono di indossare la ginocchiera se subiscono alcune lesioni per proteggere le articolazioni durante lo sport.

Una ginocchiera può anche essere necessaria dopo alcuni tipi di interventi chirurgici, soprattutto se il medico vuole che il ginocchio rimanga in una certa posizione durante la guarigione.
Alcune persone possono aver bisogno di un tutore per camminare se hanno danneggiato i muscoli o i tendini del ginocchio.
Lesioni del menisco, fratture e rotture tendinee possono causare instabilità del ginocchio e limitazione del movimento.
Con un tutore, una persona che ha subito un intervento chirurgico al ginocchio può camminare con un bastone o un deambulatore invece di dover trascorrere la giornata su una sedia a rotelle.

In genere, questi tipi di tutori sono prescritti dall’ortopedico.

Un’improvvisa torsione o flessione del ginocchio può stirare troppo i legamenti e può causare anche uno stiramento delle fibre muscolari circostanti.
Se un atleta è soggetto a dolore al ginocchio o cattivo allineamento della rotula, utilizzando una ginocchiera può allenarsi senza rischiare ulteriori lesioni o infiammazioni.
Dopo aver indossato la ginocchiera per il periodo necessario, il ginocchio può diventare abbastanza stabile da rimanere allineato correttamente anche senza il tutore.

 

Dimensione

Ci sono ginocchiere di tutte le dimensioni per adattarsi meglio alla forma e alla dimensione del ginocchio dei pazienti.
Un tutore troppo largo non dà un sostegno sufficiente, mentre uno troppo piccolo è scomodo e può causare altre complicazioni come lividi o gonfiore.
Se il medico ordina la ginocchiera, deve consigliare quella appropriata per le esigenze del paziente.

 

Attenzione!

Anche se la vostra ginocchiera è della misura adatta, si deve utilizzare secondo la prescrizione dell’ortopedico.
Non si può indossare per meno tempo di quanto è stato ordinato dal medico.
Se la ginocchiera deve essere indossata per sei ore durante il giorno, chi la tiene solo per quattro ore non ha un sostegno adeguato. Inoltre, non si deve utilizzare durante le attività per le quali non è stato progettato.
Un tutore personalizzato per la notte non deve essere indossato per giocare a basket.
Infine, se si guadagna o si perde peso, bisogna considerare di cambiare il tutore.
Chi indossa la taglia sbagliata può avere irritazione o addirittura danni.

 

Come scegliere la ginocchiera adatta

Ginocchiere preventive: sono buoni tutori per prevenire infortuni sportivi, permettono un movimento completo, ma bloccano l’iperestensione.
I tutori con le cinghie incrociate aggiungono un sostegno supplementare.
Queste ginocchiere sono disponibili con i lacci o con la cerniera e il prezzo oscilla da circa 65 a 600$.

I tutori riabilitativi sono progettati per limitare il movimento del ginocchio dopo un intervento chirurgico al ginocchio. Questi tutori servono per supportare parti specifiche anatomiche del ginocchio come la rotula, la parte anteriore, laterale, interna o posteriore dell’articolazione oppure i legamenti crociati. Il medico prescrive il tipo di ginocchiera necessaria in base alla patologia e all’esperienza personale.

Controllare i materiali di cui è fatta la ginocchiera. Il neoprene o alcune fibre particolari incorporate all’interno di materiali sintetici tengono caldo il ginocchio mantenendo la temperatura del corpo.
Alcune persone preferiscono il calore, mentre altre non lo tollerano.
I modelli con le cinture regolabili consentono una maggior circolazione d’aria a livello del ginocchio e quindi sono più fresche.
Non c’è molta differenza di prezzo in base al materiale, tutti danno un buon livello di comfort e facilità di movimento.

Bisogna essere sicuri di acquistare la ginocchiera con la forma e la dimensione giuste.
Quando si indossa il tutore, se provoca fastidio probabilmente si smette di tenerlo.

Come utilizzare una ginocchiera

Si consiglia di mettere il tutore all’inizio della giornata. Dopo un infortunio al ginocchio, le gambe si gonfiano durante il giorno.
Se si indossa il tutore dal mattino, si limita la quantità di liquido che si accumula nel ginocchio e nella gamba.

Si consiglia di posizionare la ginocchiera nello stesso modo in cui dev’essere indossata prima di infilarla.
Si dovrebbe allineare la parte anteriore della ginocchiera a quella anteriore della gamba prima di tirarla su. Se si cerca di ruotarla intorno alla gamba quando è già a livello del ginocchio, si causa fastidio all’articolazione e alla pelle.
Utilizzare entrambe le mani. Bisogna tenere saldamente il tutore con due mani e infilarlo tirando in modo uniforme da entrambi i lati.
Se necessario, regolare le cinture a strappo. Se il tutore ha caratteristiche particolari per allineare la rotula o per stabilizzare il ginocchio, bisogna assicurarsi che questi siano fissati saldamente intorno all’articolazione.
Se la pressione del tutore provoca dolore o se non si adattano correttamente al ginocchio, è meglio non comprare la ginocchiera.

 

Alcuni tipi di ginocchiera

 

Fascia per il tendine rotuleo 

Fascia,fascetta,sotto,rotulea,tendine,rotula,ginocchio,tibia,osgood,schlatter

Fascia sotto rotulea

Fascetta sottorotulea con pressore interno, è indicato durante l’allenamento e le competizioni sportive.
La sua funzione è di prevenire le sollecitazioni dirette all’inserzione del tendine rotuleo dando stabilità e scaricando i carichi eccessivi.
Per assicurare il massimo comfort e permettere un utilizzo prolungato nel tempo, è stata fatta un attenta selezione dei tessuti, composti esclusivamente da fibre naturali, anallergiche e traspiranti.

La parte interna è costituita da velluto di cotone morbido , estremamente gradevole al tatto che permette alla pelle di traspirare.
La superficie esterna è fatta da una fitta rete di fili di nylon che formano delle asole molto resistenti e vicine tra loro.

La fascia sottorotulea è indicata per il trattamento delle tendinti inserzionali (entesiti) del tendine rotuleo durante l’attività sportive, per evitare un carico eccessivo sul tendine rotuleo e nella sindrome di Osgood Schlatter.

 

 

Ginocchiera S500 Aptonia regolabile

 

ginocchiera,post,infortunio,dolore,rotula,legamenti,contusione

Ginocchiera post-infortunio

Ideata per MANTENERE e GUIDARE l’articolazione dopo un infortunio.

Caratteristiche

Mantenimento
: due gambaletti rigidi in alluminio posti ai lati del ginocchio limitano i movimenti laterali. Questi gambaletti hanno lo scopo di guidare l’articolazione per impedire alcuni movimenti traumatici sui legamenti collaterali (mediale e laterale). – Il velcro incrociato sostiene i legamenti crociati.- L’anello rotuleo limita i movimenti e le vibrazioni della patella per ridurre il dolore sul tendine rotuleo durante l’attività sportiva.

I test dimostrano che la ginocchiera “Reassure” limita la rotazione interna del ginocchio di 4 gradi.
Il movimento di rotazione interna è il responsabile della maggior parte delle distorsione del ginocchio.

Comfort: il materiale di questa ginocchiera è gradevole grazie al tricot interno morbido (in cotone) e traspirante. La zona posteriore aperta impedisce lo sfregamento con la pelle.

Traspirabilità: la zona di areazione posteriore permette la traspirabilità per dare il massimo comfort.

Solidità
: i componenti sono garanzia di solidità del prodotto. L’Unione di tricot molto sottile è protetto da una fodera resistente.

Facilità di indossatura e posizionamento
: il sostegno si posiziona sull’articolazione grazie alle fasce a strappo.

COMPOSIZIONE

Esterno: 81% poliammide – 19% elastane.

Interno: 79% cotone / 13% elastane / 8% poliammide.  

http://www.decathlon.it/media/816/8163365/zoom_400PX_asset_53566799.jpg

 

Ginocchiera Epo Lite post-operatorio con 4 cinghie e 4 imbottiture a fascia

Caratteristiche

 

tutore,post,operazione,intervento,crociati,lesione,rottura,anteriore,lca

Tutore post-operatorio

Con un rivestimento di schiuma più sottile per permettere una maggior traspirabilità e comfort, questa ginocchiera post-operatoria è un supporto economico ma confortevole per il periodo che segue l’intervento chirurgico.


  • Lo snodo Quick-Set con i cursori per la regolazione della flessione e dell’estensione (flessione regolabile da -10° a 120° con scatti di 10°; estensione regolabile da -10° a 30° con scatti di 10°).
  • Possibilità di blocco del ginocchio in estensione completa.
  • Possibilità di accorciare la ginocchiera mediante regolazione delle aste.
  • Senza lattice.

Indicazioni

Lesioni del crociato anteriore, posteriore e dei collaterali.
Fratture del piatto tibiale
Riparazioni osteocondrali
Intervento per la lesione del menisco
Intervento per la lesione del tendine rotuleo
Fratture dei condili femorali
Distorsioni al ginocchio
Protesi totali di ginocchio
Osteotomie tibiali alte
.

http://www.ortopediasanitariashop.it/media/catalog/product/cache/1/image/9df78eab33525d08d6e5fb8d27136e95/b/c/bc09360.jpg

 

Istruzioni

1. Il medico deve determinare se si può ottenere beneficio indossando una ginocchiera.
Bisogna tenere in considerazione che un tutore può non servire, anzi, può peggiorare il disturbo.
Tuttavia, la maggior parte delle persone crede che le ginocchiere siano utili.

2. Andare in una farmacia per comprare una ginocchiera base.
Una ginocchiera classica è semplicemente un manicotto elastico che si infila sopra al ginocchio.
È probabile che il ginocchio stia meglio se si sta in piedi tutto il giorno, in caso di strappo muscolare o se le articolazioni sono deboli a causa dell’artrite o dell’osteoporosi.
Il prezzo oscilla tra 10 e 20$.

3. Trovare un negozio di articoli sanitari per le ginocchiere più avanzate.
Ad esempio, se le ginocchia sono molto deboli e ogni tanto subiscono un infortunio o in caso di sinovite che infiamma e gonfia l’articolazione, potrebbe essere necessaria una ginocchiera che comprime il ginocchio.
Questi tutori sono fatti di neoprene.
Il neoprene aiuta mantenere il calore naturale del corpo, aumenta la circolazione perché il gonfiore e accelera il recupero. Il costo è di circa 20$.

 

Come infilare una ginocchiera

Bisogna visitare uno specialista del ginocchio che valuta il dolore al ginocchio e decide che tipo di ginocchiera funziona meglio.
Si devono prendere le misure sopra al ginocchio, sopra la rotula e sotto al ginocchio per sapere quale tutore è della lunghezza giusta.
Anche se queste ginocchiere sono disponibili nella dimensione piccola, media e grande ci sono delle misure intermedie per ciascuna di queste categorie.
È meglio optare per l’acquisto di una ginocchiera personalizzata per avere la misura corretta.
Si può acquistare online o presso negozi specializzati, in questo caso i commessi aiutano a trovare il tutore più adatto.

Leggi anche: Busto ortopedico  -  La polsiera e il cinturino per l’epicondilite  - Il tutore per la spalla  –  La cavigliera  -

 

Dr. Massimo Defilippo Fisioterapista Tel 0522/260654 Defilippo.massimo@gmail.com

P. IVA 02360680355

http://www.facebook.com/fisioterapiarubierese?ref=hl

http://www.fisioterapiareggio.com

© Scott Maxwell – fotolia.com