Anatomia dell’orecchio

Anatomia dell’orecchio

L’orecchio è un organo di senso con due funzioni: La ricezione dei suoni Il mantenimento dell’equilibrio. L’orecchio è contenuto all’interno dell’osso temporale, che si trova appena sotto la fossa cranica media. L’apparato uditivo può essere rappresentato come uno...
Sistema nervoso ortosimpatico

Sistema nervoso ortosimpatico

Il sistema nervoso ortosimpatico è caratterizzato dalla catena laterovertebrale, formata a sua volta da tre gangli cervicali, uno superiore, uno medio ed uno inferiore, che il più delle volte si fonde con il primo ganglio toracico formando il ganglio stellato....
Sistema nervoso autonomo

Sistema nervoso autonomo

Il sistema nervoso viscerale va ad innervare in particolare la muscolatura liscia e le ghiandole, viene anche detto autonomo perchè si pensava che questo sistema non avesse un centro nel sistema nervoso centrale, sebbene abbiamo visto anche in precedenza che ci sono...
Anatomia del cervelletto

Anatomia del cervelletto

Il CERVELLETTO è posto dorsalmente rispetto al tronco cerebrale, difatti macroscopicamente vediamo, in sezione sagittale, il tronco (mesencefalo, ponte e bulbo), il cervelletto, il 4° ventricolo (base e tetto), il velo midollare superiore in corrispondenza della parte...
Vie acustiche

Vie acustiche

Nelle vie acustiche esiste sia un tratto periferico, sia un tratto centrale. Per quanto riguarda il tratto periferico, i primi neuroni sensitivi, che con i loro assoni vanno a formare il nervo cocleare-acustico, sono collocati a livello del ganglio del Corti...
Vie ottiche

Vie ottiche

Le vie ottiche trasportano una sensibilità esterocettiva somatica. Le componenti della parte anteriore dell’occhio sono il cristallino (lente biconvessa), l’iride (membrana che riveste sopra il cristallino), la pupilla (foro nel contesto dell’iride) e la cornea...
Nervo vago, accessorio e ipoglosso

Nervo vago, accessorio e ipoglosso

Il decimo paio dei nervi cranici o nervo vago è un nervo misto, sensitivo e motore, viscerale e somatico branchiale. Con la sua componente motrice somatica branchiale innerva i muscoli che derivano dagli ultimi tre archi branchiali. Questa componente trova quindi...
Nervo vestibolo-cocleare e glossofaringeo

Nervo vestibolo-cocleare e glossofaringeo

L’ottavo paio dei nervi cranici, rappresentato dal nervo vestibolo-cocleare, è un nervo puramente sensitivo formato da una componente acustica ed una componente vestibolare. Se osserviamo la struttura dell’orecchio, vediamo che è composto da tre parti, una...
Nervo trigemino e faciale

Nervo trigemino e faciale

Il quinto paio dei nervi cranici, o nervo trigemino, è un nervo misto, sia sensitivo che motore. La parte motrice va ad innervare la muscolatura masticatoria (temporale, massetere, lo pterigoideo interno e lo pterigoideo esterno), di origine del primo arco branchiale,...
Nervi cranici – oculomotore, trocleare e abducente

Nervi cranici – oculomotore, trocleare e abducente

Il terzo, il quarto ed il sesto paio dei nervi cranici, ovvero il nervo oculomotore, il nervo trocleare ed il nervo abducente, vanno ad innervare la muscolatura estrinseca (chiamata così perchè con un’estremità s’inserisce sull’osso ed una...
Nervo olfattivo e ottico

Nervo olfattivo e ottico

I nervi cranici sono dodici paia e non sono tutti nervi misti, ma alcuni di essi sono misti, altri sono solo motori ed altri solo nervi sensitivi. Il primo paio dei nervi cranici è il NERVO OLFATTIVO, è un nervo sensitivo viscerale, in quanto la prima cellula...
Nervi spinali

Nervi spinali

I nervi spinali sono in tutto 31 paia, escono tutti dai fori intervertebrali ma gli ultimi due, i nervi coccigei non escono dal coccige, mentre dalle vertebre sacrali che si sono fuse tra loro escono direttamente le radici ventrali e dorsali dei nervi spinali. I nervi...
Anatomia del cervello

Anatomia del cervello

Gli emisferi cerebrali, che derivano dalle due masse telencefaliche, che nel corso dell’organogenesi hanno subito un vistoso sviluppo, tanto da nascondere in gran parte il diencefalo, che invece rimane pressocché delle dimensioni originarie (si ricordi che il cervello...
Anatomia del midollo spinale

Anatomia del midollo spinale

  Il midollo spinale è contenuto nel canale vertebrale, un canale di passaggio formato dall’unione di tanti fori vertebrali uno sotto l’altro, in prossimità delle vertebre. Il midollo spinale isolato pesa circa 30 grammi, l’encefalo circa 1500 grammi...
Midollo spinale

Midollo spinale

Per quanto riguarda la sostanza grigia distinguiamo due corni anteriori formati da una testa e da una base, e due corni posteriori formati da una base, da un collo (rappresenta la parte più ristretta) e da una testa. Le basi del corno anteriore e del corno posteriore...
Anatomia del Collo

Anatomia del Collo

Procedendo dall’avanti all’indietro troviamo medialmente il piano cutaneo in cui lateralmente c’è il muscolo platysma, posteriormente troviamo i muscoli sotto-joidei (e più sopra i muscoli sovra-joidei), posteriormente troviamo la tiroide, il condotto tracheo-laringeo...
Differenze tra artrosi e artrite reumatoide

Differenze tra artrosi e artrite reumatoide

L’artrosi è la più diffusa tra le patologie reumatiche di origine non infiammatoria e colpisce soprattutto la popolazione più anziana (80 % dei soggetti ultrasettantacinquenni), cioè 4 persone su 5 sopra una certa età si recano dal medico per questi dolori artrosici:...
Fisioterapia Rubiera