Pressione bassa | sintomi e rimedi naturali | cosa mangiare?

I sintomi della pressione bassa del sangue si sentono quando i valori pressori scendono sotto 90mm HG per la massima e 60 mm HG per la minima.


Per indicare la pressione si utilizzano due cifre:

  1. Pressione sistolica o massima. Il numero più alto nella misurazione della pressione sanguigna indica la pressione che il cuore genera quando pompa il sangue alle arterie.
  2. Pressione diastolica o minima. Il numero inferiore nei dati si riferisce alla pressione nelle arterie quando il cuore è a riposo tra una contrazione e l’altra.

Di solito la pressione arteriosa si abbassa di notte, mentre si alza bruscamente al risveglio di mattina e rimane alta fino alla sera.
In estate si soffre di pressione bassa molto di più che in inverno a causa del caldo.
In questa situazione l’organismo causa la vasodilatazione per portare il sangue verso la pelle e favorire la dispersione del calore verso l’esterno del corpo.
La vasodilatazione riduce la pressione arteriosa.
Le donne giovani (soprattutto a 18/20 anni, ma anche a 40 anni) soffrono spesso di pressione bassa, invece questo disturbo è più raro per gli uomini.
I bambini hanno dei valori pressori inferiori rispetto agli adulti.

 

Cause della pressione sanguigna bassa

Alcune malattie possono provocare la pressione sanguigna bassa. Tra queste ci sono:
Gravidanza. Visto che il sistema circolatorio della donna si espande rapidamente durante la gravidanza, è probabile che la pressione sanguigna scenda.
Durante le prime 24 settimane di gravidanza, la pressione sistolica scende frequentemente da 5 a 10 torr (mm HG) e la pressione diastolica da 10 a 15 torr.
I sintomi si presentano soprattutto:

  1. Quando si attende l’arrivo del cibo (per esempio al ristorante),
  2. In caso di cambiamento di temperatura improvviso, come nel banco dei surgelati al supermercato.

Questo è normale e di solito dopo aver partorito la pressione arteriosa ritorna al livello che si aveva prima della gravidanza.

Problemi di cuore. Alcune malattie cardiache che possono provocare la pressione sanguigna bassa sono:

  1. La frequenza cardiaca estremamente bassa (bradicardia),
  2. Problemi alle valvole cardiache,
  3. Infarto,
  4. Insufficienza cardiaca.

Queste malattie possono causare la pressione sanguigna bassa perché impediscono una circolazione del sangue sufficiente nel corpo.
Problemi endocrini. Una tiroide che non lavora a sufficienza (ipotiroidismo) può provocare la pressione sanguigna bassa. Inoltre la pressione sanguigna bassa può essere dovuta ad altre malattie come:

  1. Insufficienza surrenalica (morbo di Addison),
  2. Livello basso di zucchero nel sangue (ipoglicemia),
  3. Diabete.

Disidratazione. Quando si diventa disidratati, il corpo perde più acqua di quanta ne assuma.
Anche una disidratazione lieve può causare debolezza, vertigini e stanchezza e può essere provocata da:

  1. Febbre,
  2. Vomito,
  3. Diarrea grave,
  4. Abuso di diuretici,
  5. Attività fisica intensa.

Molto più grave è lo shock ipovolemico, una complicazione della disidratazione che può essere mortale.
Si verifica quando il volume di sangue troppo scarso provoca:

  1. Un calo importante della pressione sanguigna,
  2. Una riduzione della quantità di ossigeno nei tessuti.

Se non è curato, uno shock ipovolemico grave può causare la morte entro pochi minuti o ore.
Pressione bassa,sintomi
Perdite di sangue. Perdere molto sangue per un infortunio grave o per un’emorragia interna riduce la quantità di sangue nel corpo, provocando:

  1. Un calo significativo della pressione sanguigna,
  2. I battiti alti.

Infezione grave (setticemia). Si può avere la setticemia quando un’infezione nel corpo entra nel flusso sanguigno. Questa malattia può causare una precipitazione della pressione sanguigna che può essere mortale, chiamata shock settico.
Reazione allergica grave (anafilassi). L’anafilassi è una reazione allergica grave e potenzialmente mortale.
I fattori che scatenano l’anafilassi sono:

  1. Alcuni alimenti,
  2. Farmaci,
  3. Veleno di insetti,
  4. Lattice.

L’anafilassi può causare:

  1. Problemi respiratori,
  2. Orticaria,
  3. Prurito,
  4. Gola gonfia,
  5. Calo della pressione sanguigna.

Mancanza di nutrienti nella dieta. Una carenza di vitamina B12 e folati può causare l’anemia, una malattia in cui il corpo non produce abbastanza globuli rossi, provocando la bassa pressione sanguigna.
I vegetariani hanno una pressione più bassa degli altri, ma questo non significa che bisogna mangiare la carne per avere dei valori normali.

Farmaci che possono causare la pressione sanguigna bassa
Alcuni farmaci possono provocare la pressione sanguigna bassa, tra cui:

  • Diuretici
  • Alfabloccanti
  • Betabloccanti
  • Farmaci per la malattia di Parkinson
  • Alcuni tipi di antidepressivi (antidepressivi triciclici)
  • Citrato di sildenafil (Viagra), specialmente se combinato con i farmaci per il cuore e la nitroglicerina

 

Sintomi della pressione sanguigna bassa (minima e massima)

Le persone che soffrono di pressione sanguigna bassa possono sentire i seguenti sintomi:

 

Rischi della pressione sanguigna bassa

Se la pressione è bassa, gli organi non ricevono abbastanza ossigeno.
Le conseguenze possono essere:
Vertigini
La pressione sanguigna bassa può provocare capogiri e vertigini.

Pressione bassa,ictus,arterieSvenimento
La pressione del sangue bassa è la causa più frequente dello svenimento.
La quantità insufficiente di flusso sanguigno e la scarsità di ossigeno nel cervello provocano lo svenimento.
Per questo le persone hanno un rischio maggiore di infortuni poiché possono svenire ogni volta che la pressione sanguigna scende drasticamente.

Effetti sul rene
La funzione principale dei reni è di eliminare le tossine dal corpo.
La pressione sanguigna bassa può ostacolare il lavoro e causare un accumulo di tossine nel rene.
Questo può danneggiare i reni e aumentare la tossicità nel sangue.

 

Cosa fare per alzare rapidamente la pressione sanguigna

Bere acqua. Se possibile, bere acqua e limone per assumere le sostanze nutritive e i minerali che reintegrano i nutrienti persi e aumentano la pressione sanguigna bassa.
Un succo di frutta fresca è un ottimo rimedio immediato.
Il caffè aumenta la pressione, ma ha un effetto a breve termine.
Evitare il tè verde che riduce la pressione sanguigna.
Stare in piedi e camminare con l’aiuto di qualcuno finché si sentono le vertigini. Stare sdraiati o seduti nella stessa posizione per periodi prolungati serve per abbassare i livelli della pressione sanguigna.
Il movimento aumenta la circolazione del sangue e quindi la pressione sanguigna.
Tuttavia, se la persona sta per svenire, è meglio sdraiarsi con le gambe sollevate.

Alcune erbe e piante possono essere utili, per esempio:

  • Rosmarino,
  • Ginseng
  • Guaranà.

Evitare lo zenzero che provoca un calo di pressione.
Secondo uno studio di Ghayur MN (Department of Biological and Biomedical Sciences, The Aga Khan University Medical College, Karachi, Pakistan) lo zenzero inibisce i canali del calcio voltaggio-dipendenti e la conseguenza è il calo della pressione sanguigna.
Un pediluvio nell’acqua fresca è un rimedio efficace e rapido che provoca vasocostrizione e quindi aumenta la pressione sanguigna.
In alternativa, di sera si può camminare scalzi sull’erba fresca.
In caso di calo di pressione è meglio togliere le scarpe per rinfrescare i piedi.
Alternare docce calde e fresche può migliorare la circolazione del sangue nel corpo.
Tuttavia una persona che soffre di pressione bassa dovrebbe evitare:

  • La doccia troppo calda,
  • La sauna,
  • Il bagno turco.

 

Macchina per misurare la pressione

Farmaci per la pressione arteriosa bassa

L’ipotensione può essere provocata dai calcio-antagonisti, duretici o beta-bloccanti che causano anche i battiti bassi (bradicardia).
In caso di svenimento, il medico riduce il dosaggio o cambia il farmaco e prescrive un altro medicinale per prevenire questi cali della pressione arteriosa.
Il medico può prescrivere dei farmaci come il fludrocortisone che contribuisce ad alzare i livelli della pressione arteriosa alle persone con la pressione sanguigna bassa.
Il Fludrocortisone è un cortisonico che aumenta la ritenzione di sodio dal rene.
Le conseguenze sono:

Il fludrocortisone non ha le proprietà antinfiammatorie del cortisone.
Midodrina
La midodrina agisce sui recettori delle arterie e vene più piccole per aumentare la pressione sanguigna.
È indicato in caso di ipotensione posturale causata da una disfunzione del sistema nervoso.
La piridostigmina (Mestinon) è un inibitore della colinesterasi, cioè un enzima che degrada l’acetilcolina.
L’acetilcolina è un neurotrasmettitore (sostanza chimica che prodotta per la comunicazione tra le cellule).
Secondo uno studio della Mayoclinic, la piridostigmina è indicata per il trattamento dell’ipotensione ortostatica (quando la persona si alza in piedi).
Tuttavia, raramente si prescrivono dei medicinali per aumentare la pressione sanguigna.

 

Cosa mangiare? Dieta e alimentazione per la pressione bassa

Per la pressione bassa bisogna seguire una dieta sana e naturale con tante vitamine e sali minerali che aiutano l’organismo a regolare la pressione sanguigna.
Si consiglia una dieta ricca di magnesio e potassio, tra gli alimenti consigliati ci sono:

  • Verdure a foglia verde
  • Mandorle, pistacchi, noci, nocciole,
  • Banane, uva e cocco,
  • Patate,
  • Avocado.

In base alla medicina naturale, gli alimenti nocivi che causano la pressione alta possono causare anche la pressione bassa.
Ci sono persone che reagiscono con un aumento e altre con un calo di pressione.

Se la digestione si blocca, tra le conseguenze ci può essere anche la pressione bassa.
Per digerire facilmente, i pasti devono essere semplici e non bisogna combinare alimenti di tipo diverso, per esempio proteine e carboidrati (carne e pane).
Dopo un pasto a base di proteine bisogna aspettare almeno 4 ore per mangiare perché la digestione delle proteine è molto lenta.
Quindi, se una persona mangia un frutto a metà pomeriggio, dopo un pranzo con carne, pesce o uova, può causare un blocco digestivo.
Aumentare il consumo di sale
I salutisti che riducono l’assunzione di sale per evitare l’ipertensione arteriosa possono avere la pressione sanguigna bassa.
Questa sostanza può aumentare la pressione, ma non è consigliata perché può avere altri effetti negativi sul corpo.
Tante persone bevono acqua e zucchero quando hanno una crisi di ipotensione, ma è solo un rimedio temporaneo

Mangiare pasti piccoli
La pressione bassa del sangue dopo i pasti o ipotensione postprandiale può essere prevenuta mangiando pasti frequenti, più piccoli e con un contenuto basso di carboidrati.
Questo perché dopo un pasto abbondante il corpo invia molto sangue al tratto gastrointestinale per la digestione, quindi si può verificare l’ipotensione.
Stare sdraiati o seduti dopo avere mangiato aiuta a prevenire il calo nella pressione sanguigna. Questo si nota soprattutto nelle persone anziane perché hanno le arterie più rigide e quindi hanno problemi di regolazione della pressione.
Mandorle
Anche la pasta di mandorle è un buon rimedio casalingo per aumentare la pressione sanguigna.

  1. Tenere in ammollo le mandorle tutta la notte,
  2. Staccare la pelle,
  3. Macinare nel frullatore.


Liquirizia
La liquirizia contiene una sostanza chiamata glicirizzina che protegge gli ormoni cortisolo e aldosterone perché inibisce un enzima che li può scomporre.
L’aldosterone e il cortisolo trattengono il sodio nel sangue e causano l’eliminazione del potassio, la conseguenza è un aumento della pressione arteriosa.
Se il calo nella pressione sanguigna è causato dal ridotto funzionamento delle ghiandole surrenali, si può prendere l’estratto di radice di liquirizia. Tuttavia, questo si dovrebbe fare rigorosamente sotto il controllo medico.

Bibliografia:

  1. Ghayur MN1, Gilani AH. Ginger lowers blood pressure through blockade of voltage-dependent calcium channels. J Cardiovasc Pharmacol. 2005 Jan;45(1):74-80.

Leggi anche:

Tipi di sclerosi multipla e cause

Tipi di sclerosi multipla SM recidivante-remittente (SM-RR) È il più tipo più frequente, è caratterizzata da attacchi o fasi di

Clicca sull'Area che ti Fa Male Mal di Testa Dolore al petto Dolore all'Anca Dolore al Piede Dolore al Collo Dolore alla Spalla Dolore al Gomito Mal di Schiena Dolore al Ginocchio Dolore al Piede
© bestdesign36 - bigstockphoto.com
Chiudi Menu