Pressione alta: sintomi, cause e valori

La pressione sanguigna alta è un grave problema di salute che può portare a:

  1. Infarti,
  2. Ictus,
  3. Insufficienza renale.


Un valore di pressione arteriosa di 140/90 mm Hg o superiore è considerato alto.

Pressione arteriosa normale per gli uomini

La pressione normale per un uomo adulto è 115/75, mentre nei bambini è inferiore.

Tabella: Valori di pressione

Diastolica – mmHg Sistolica – mmHg
Normale < 80 < 120
Pre ipertensione < 80 120/129
Ipertensione
Primo grado
80/89 130/139
Ipertensione
Secondo grado
≥ 90 ≥ 140
Crisi ipertensiva > 120 > 180

Fonte: www.heart.org
Una storia familiare di ipertensione arteriosa e l’obesità possono aumentare il rischio di alta pressione sanguigna normale.

 

Cause di ipertensione arteriosa improvvisa

  • Tra i motivi più frequenti per l’aumento della pressione sanguigna minima e massima ci sono l’ansia e lo stress.
    Lo stress o l’ansia causano il rilascio di alcuni ormoni che aumentano la velocità di pompaggio del cuore a causa della costrizione dei vasi sanguigni.
  • Un’altra causa di aumento momentaneo della pressione arteriosa può essere il dolore forte.
    Un dolore lancinante e improvviso può alzare la pressione del sangue e aumentare la frequenza cardiaca.
  • La gravidanza, l’ipertensione arteriosa improvvisa in gravidanza può essere causata anche da una malattia grave chiamata pre-eclampsia.
  • I cibi molto salati
  • Gli squilibri ormonali,
  • Troppi caffè,
  • Alcuni farmaci,
  • Le malattie renali.

 

Perché il fumo alza la pressione sanguigna?

Il fumo colpisce il sistema cardiovascolare perché aumenta rapidamente:

  • La pressione sanguigna (a causa dell’aumento della gittata cardiaca e della resistenza delle arterie periferiche)
  • I battiti del cuore (perché riduce il contenuto di ossigeno nel sangue e il cuore deve aumentare la frequenza per compensare).

Nei pazienti ipertesi l’effetto dei beta-bloccanti (farmaci per ridurre la pressione) può essere parzialmente ridotto dal fumo di tabacco, mentre gli alfa bloccanti sembrano mantenere l’efficacia antipertensiva nei fumatori.
Fonte: Omvik P – (Medical Department A, University of Bergen, School of Medicine, Haukeland Hospital, Norway)

Vasi sanguigni: Le sigarette sono composte da tabacco, contengono nicotina e altre sostanze chimiche velenose.
L’effetto sulla pressione sanguigna è causato soprattutto dalla nicotina.
Dopo 20 minuti, la pressione sanguigna torna al livello normale.
Composizione del sangue: Con il tempo, la nicotina altera la qualità del sangue che scorre nel corpo.
Aumenta i livelli di colesterolo e di fibrinogeno (proteina presente nel plasma sanguigno che si converte in fibrina quando il sangue coagula).

 

Pericoli dell’alta pressione sanguigna

I pericoli dell’alta pressione sanguigna sono i disturbi:

  1. Del cuore,
  2. Dei reni.
  3. Degli occhi,
  4. Del cervello,

Flusso-sanguigno-cuore-arterieIl cuore è un organo che pompa il sangue a tutto il corpo e l’alta pressione sanguigna può causare dei danni cardiaci.
È uno dei principali fattori di rischio per quanto riguarda l’infarto.
La pressione diastolica e sistolica alta possono causare un infarto del miocardio in una persona che è già colpita da coronaropatia ischemica e dall’aterosclerosi.
La pressione alta esercita una forza eccessiva contro le pareti delle arterie.
Con il tempo, questa pressione può lesionare le arterie e nelle aree danneggiate è più probabile la formazione di placche aterosclerotiche.
Queste formazioni limitano o bloccano il flusso di sangue al muscolo cardiaco che rimane senza ossigeno.
Tra le conseguenze dell’ipertensione c’è la cardiomiopatia dilatativa, cioè l’ingrossamento del ventricolo sinistro del cuore provocato dal lavoro eccessivo di quest’organo.
La dilatazione del ventricolo sinistro è un fattore di rischio dell’insufficienza cardiaca.

Reni
I reni sono due organi che:

  • Purificano il sangue,
  • Rimuovono il liquido in eccesso.

L’ipertensione colpisce i vasi sanguigni che arrivano all’organo e quelli al loro interno.
Nelle arterie renali si può verificare un aneurisma a causa dell’alta pressione sanguigna.
La rottura dell’aneurisma può causare una grave emorragia interna.
Rottura dell'aneurisma,aorta,addominale
Un altro pericolo dell’ipertensione arteriosa è l’insufficienza renale causata dai danni alle grandi arterie che arrivano a questi organi e ai vasi sanguigni più piccoli all’interno.
L’ipertensione può provocare la fibrosi renale o glomerulosclerosi che può causare l’insufficienza renale.
Questa malattia colpisce i vasi sanguigni all’interno dei reni che filtrano i rifiuti del corpo.


Ipertensione e occhi
L’ipertensione arteriosa può danneggiare i vasi sanguigni delicati che portano il sangue alla retina, causando una retinopatia.
Questa situazione può provocare:

  1. Emorragie negli occhi,
  2. Vista offuscata,
  3. Perdita completa della vista.

Se il soggetto colpito soffre anche di diabete il rischio è molto maggiore.
Neuropatia ottica – La riduzione del flusso sanguigno danneggia il nervo ottico.
Può causare:

  • La morte delle cellule nervose negli occhi.
  • La perdita della vista.

Coroidopatia – accumulo di liquidi sotto alla retina a causa della lesione di un vaso sanguigno nella coroide.
La coroidopatia può causare la vista annebbiata o in alcuni casi la formazione di fibrosi che riducono la vista.

Danni al cervello
Il cervello dipende da un flusso di sangue continuo per funzionare correttamente e sopravvivere.
L’ipertensione può causare diversi problemi, tra cui:
Ictus. Un ictus si verifica quando una parte del cervello rimane senza ossigeno e nutrienti.
Questo causa la morte delle cellule cerebrali.
L’ipertensione danneggia e indebolisce i vasi sanguigni del cervello, causando:

  • Il restringimento,
  • La rottura,
  • Un’emorragia.


L’ipertensione può anche causare la formazione di coaguli di sangue nelle arterie del cervello, bloccando il flusso sanguigno.
Demenza. La demenza è una malattia del cervello che causa problemi di:

  • Pensiero,
  • Conversazione,
  • Ragionamento,
  • Memoria,
  • Vista,
  • Movimento.

La demenza vascolare può essere causata dal restringimento e dal blocco delle arterie che portano il sangue al cervello o da un ictus.

 

Pressione alta,ipertensioneQuali sono i sintomi della pressione alta? Come riconoscere l’ipertensione?

Nella maggior parte dei casi, l’ipertensione è asintomatica.
Tuttavia, alcuni pazienti possono avere dei sintomi della pressione alta o delle malattie che la causano, tra cui:

    1. Mal di testa
      Il mal di testa frequente è un segno di pressione sanguigna elevata.
    2. Vertigini – i giramenti di testa si possono verificare in caso di pressione molto alta.
    3. L’improvvisa perdita della vista è un disturbo raro, ma può essere provocato dall’ipertensione.
    4. Il sangue dal naso (epistassi) è l’emorragia acuta dalla narice, cavità nasale o rinofaringe.
      L’ipertensione e l’epistassi grave sono più frequenti negli anziani.
    5. Dispnea da sforzo (in caso di insufficienza cardiaca),
    6. Aumento di peso (nella sindrome di Cushing),
    7. Sangue nelle urine (in caso di malattia renale).

Per la diagnosi, il medico utilizza uno sfigmomanometro, ma si può acquistare anche una macchina che misura automaticamente la pressione.

Pressione alta,ipertensioneAumento della pressione sanguigna dopo mangiato

Dopo un pasto, la principale funzione del corpo è di scomporre e assimilare il cibo mangiato, questo processo è detto digestione.
Per la digestione il corpo utilizza molto ossigeno, quindi la circolazione del sangue verso lo stomaco aumenta.
Il corpo segnala questa situazione al cuore che pompa un maggior flusso di sangue al sistema gastrointestinale, quindi bisogna aumentare la gittata cardiaca.
Tuttavia non è sufficiente e le arterie causano un aumento della pressione per aumentare la velocità del flusso sanguigno.
La pressione sanguigna ritorna normale quando la digestione è terminata.
Gli alimenti ricchi di sodio provocano un lavoro eccessivo del cuore dato che il sodio provoca la ritenzione idrica e un aumento del volume complessivo del sangue.
La conseguenza è un aumento di pressione.

Leggi anche:

Tipi di sclerosi multipla e cause

Tipi di sclerosi multipla SM recidivante-remittente (SM-RR) È il più tipo più frequente, è caratterizzata da attacchi o fasi di

Clicca sull'Area che ti Fa Male Mal di Testa Dolore al petto Dolore all'Anca Dolore al Piede Dolore al Collo Dolore alla Spalla Dolore al Gomito Mal di Schiena Dolore al Ginocchio Dolore al Piede
© bestdesign36 - bigstockphoto.com
Chiudi Menu