Rimedi per la pelle secca

La pelle secca è un disturbo innocuo, ma senza un trattamento può evolvere e causare dolore, prurito e tagli sulla pelle.
Fortunatamente ci sono tanti rimedi naturali per prevenire e curare la secchezza cutanea.

Idratazione della pelle
La pelle è la nostra barriera contro l’ambiente ed è composta da tre strati:
Ipoderma, è lo strato più profondo ed è costituito principalmente da tessuto adiposo, con:

  • Vasi sanguigni,
  • Nervi.

Derma, costituito da tessuto connettivo con:

  • Fibre collagene ed elastina,
  • Vasi sanguigni,
  • Ghiandole sebacee,
  • Follicoli piliferi,
  • Ghiandole sudoripare.

Epidermide, lo strato esterno, costituito da cheratinociti che quando maturano si muovono dallo strato basale (profondo) allo strato corneo (lo strato più esterno dell’epidermide).
I cheratinociti sono caratterizzati da:

  • Una struttura insolubile composta da diverse proteine che formano un involucro cellulare cornificato,
  • Il citoplasma pieno di filamenti di cheratina,
  • Assenza di nucleo.

Queste cellule sono incorporate in strati lipidici (di grasso) costituiti da:

  • Colesterolo,
  • Acidi grassi,
  • Ceramidi (molecole lipidiche).

Lo strato corneo idrata la pelle e i lipidi hanno un ruolo fondamentale per evitare l’evaporazione dell’acqua.
Tra gli elementi che contribuiscono al mantenimento dell’idratazione ci sono:

  1. Le sostanze prodotte dalle ghiandole sudoripare e sebacee,
  2. Altri fattori idratanti naturali della pelle, è una miscela di molecole capaci di assorbire i liquidi: ad esempio: amminoacidi, zuccheri, acido lattico, urea.

La struttura morbida e flessibile della pelle è dovuta al contenuto d’acqua.
L’aria secca (bassa umidità) è probabilmente la causa più frequente di pelle secca.
Inoltre, la pelle secca può essere causata:

  1. Dalla perdita dello strato lipidico,
  2. Dalla riduzione dell’acqua nello strato corneo.

La conseguenza è l’impossibilità di svolgere il suo compito.

 

Rimedi naturali per la pelle secca

Anche se non è sempre possibile avere una pelle perfetta, le seguenti azioni possono aiutare a mantenere la pelle idratata e sana:
1. Idratare la pelle
Le creme idratanti danno una protezione alla pelle per evitare l’evaporazione dell’acqua.
Le creme idratanti per la pelle secca più usate sono i marchi:

  • Eucerin,
  • Lichtena,
  • Cetaphil.

Se la pelle è estremamente secca, si consiglia di applicare un olio dopo la doccia sulla pelle ancora umida.
L’olio è più efficace delle creme idratanti e impedisce l’evaporazione dell’acqua dalla superficie della pelle.
Un ottimo prodotto è l’olio di Argan che ha proprietà:

  • Idratanti,
  • Antiossidanti.

2. Evitare l’acqua troppo calda e limitare la durata del bagno
L’acqua calda e le docce lunghe possono rimuovere gli olii dalla pelle.
Limitare il tempo trascorso nella vasca da bagno o sotto la doccia a circa 10-15 minuti e utilizzare l’acqua non troppo calda.
È meglio utilizzare un detergente per la pelle delicata senza profumi aggiunti.
Scegliere i saponi delicati con oli e grassi naturali.
Si potrebbe provare a prendere diversi marchi, finchè si trova uno che funziona particolarmente bene.
Una buona regola è che la pelle si dovrebbe sentire morbida e liscia dopo la detersione, mai secca o ruvida.
Dopo il lavaggio o il bagno:

  • Tamponare delicatamente il corpo con un asciugamano così la pelle rimane idratata,
  • Idratare immediatamente la pelle con un olio o crema per aiutare ad intrappolare l’acqua nelle cellule superficiali.

3. Utilizzare un umidificatore
L’aria calda e asciutta all’interno degli edifici può:

Un umidificatore portatile o uno attaccato al termosifone aggiunge un po’ di umidità nell’aria all’interno della casa.
Tenere l’umidificatore pulito per allontanare i batteri e i funghi.

4. Scegliere i tessuti che sono gentili con la pelle
Le fibre naturali (cotone e seta) permettono alla pelle di respirare. La lana è una sostanza naturale, ma può irritare la pelle, anche se non è secca.
Quando si lavano i vestiti, provare a utilizzare dei detergenti senza coloranti o profumi che possono irritare la pelle.
Se la pelle secca provoca prurito, applicare un impacco freddo sulla zona.
Se questi rimedi non alleviano i sintomi o i sintomi peggiorano, consultare il medico o un dermatologo.

 

Dieta e alimentazione per la pelle secca

Acqua
Dal punto di vista alimentare, la cosa migliore che si può fare per evitare di seccare la pelle è mantenere il corpo idratato.
L’acqua è essenziale per favorire la circolazione sanguigna cutanea.
Tuttavia non bisogna esagerare perché secondo gli igienisti, l’acqua in bottiglia contiene sodio e può causare:

  • Ritenzione idrica,
  • Gonfiore e quindi la pelle è stirata, questo favorisce la formazione di lesioni cutanee.

È meglio mangiare frutta e verdura che hanno un alto contenuto di liquidi, ma sono diuretiche, come:

  • Melone,
  • Mele,
  • Arance,
  • Ananas,
  • Sedano,
  • Cocomero,
  • Cetrioli.

Alimenti ad alto contenuto di acidi grassi Omega-3 e Omega-6
I grassi “buoni” aiutano ad ammorbidire la pelle secca perché mantengono l’idratazione.
Una carenza di omega-3 e 6 può aggravare i sintomi della pelle secca e in alcuni casi può causare addirittura un’eczema.
Gli alimenti ricchi di omega-3 e 6 sono:

  • Salmone,
  • Trota,
  • I semi di lino,
  • Avocado,
  • Noci.


Alimenti ricchi di vitamina A
La vitamina A è un ottimo rimedio per la pelle secca e squamosa, inoltre è facilmente reperibile nelle verdure a foglia verde scura.
Vitamina A può anche aiutare a riparare i danni della pelle.
È utile in caso di clima con molto vento e sole
Oltre alle verdure a foglia verde, si trova:

  • Nelle carote,
  • Nelle patate dolci,
  • Nella zucca.

Alimenti ad alto contenuto di vitamina E
Questa potente vitamina aiuta la pelle a conservare la sua idratazione naturale e rafforza le difese contro i raggi ultravioletti.
Gli alimenti ricchi di vitamina E sono:

  • Noci,
  • Semi,
  • Avocado,
  • Germe di grano,
  • Olio di semi di lino,
  • Verdure a foglia verde scura,
  • Broccoli.

 

Rimedi per la pelle secca dopo l’abbronzatura al mare

La pelle secca si può verificare dopo una scottatura da sole?
La pelle si disidrata quando è esposta:

  • Al sole,
  • Al vento,
  • Al sale del mare.

Il sole accelera la produzione di radicali liberi, quindi favorisce il processo di invecchiamento cutaneo.
Inoltre, i raggi UVA del sole causano la degradazione del collagene e dell’elastina, quindi la pelle diventa meno elastica.
La pelle secca si verifica quando i fattori ambientali o chimici rimuovono:

  • L’idratazione,
  • Gli oli protettivi (sebo) sulla superficie.

Per esempio, le radiazioni ultraviolette danneggiano l’epidermide e possono causare un’eritema solare con la pelle secca e screpolata.
Bisogna avere delle precauzioni per mantenere la pelle idratata e prevenire i danni, specialmente se si soffre già di pelle secca.
I danni all’epidermide si possono causare:

  • L’esposizione al sole,
  • Le lampade dei centri estetici.


Per prevenire i danni e la pelle secca bisogna:

  1. Utilizzare creme solari con un filtro protettivo alto (SPF 30-50)
  2. Idratare la pelle prima e dopo l’abbronzatura.
  3. Scegliere oli e creme che non contengono alcool.

I prodotti idratanti creano una barriera che aiuta a prevenire la disidratazione della pelle.

 

Qual è la crema più indicata per la pelle secca?

I migliori prodotti per la pelle secca sono:

  • Detergenti delicati,
  • Creme idratanti.

Tra i prodotti senza saponi e i detergenti non profumati e delicati si trovano i prodotti della:

  • Aveeno,
  • Eucerin.

Le creme grasse e idratanti utili possono essere:;

  • Aquaphor di Eucerin,
  • Burro di karitè.

In caso di pelle secca e punti neri bisogna evitare creme e oli che contengono:

  • Vaselina,
  • Olio di silicone,
  • Paraffina e altre sostanze ricavate dal petrolio.

Queste sostanze danneggiano la pelle e occludono i pori.

Leggi anche:

tecar

Tecarterapia

La Tecarterapia è una terapia che sfrutta il principio elettrico del condensatore per curare molti disturbi muscolo scheletrici. Il nome

Clicca sull'Area che ti Fa Male Mal di Testa Dolore al petto Dolore all'Anca Dolore al Piede Dolore al Collo Dolore alla Spalla Dolore al Gomito Mal di Schiena Dolore al Ginocchio Dolore al Piede
© bestdesign36 - bigstockphoto.com
Chiudi Menu