Com’è composto l’osso?

Il tessuto osseo è una parte importantissima del corpo umano perché:

  • dà forma al corpo umano;
  • protegge gli organi e i visceri;
  • contiene il midollo osseo dove si producono le cellule sanguigne.

Le ossa sono costituite da minerali contenuti in una matrice proteica composta soprattutto da collagene, come:

  • Calcio,
  • Fosforo,
  • Magnesio,
  • Fluoro ecc.

Una delle caratteristiche più importanti dell’osso è che si rinnova continuamente, è un fenomeno chiamato rimodellamento e consente, per esempio, di riparare le fratture.
La densità di massa ossea varia con il tempo :

  • È minima nei neonati,
  • Aumenta fino a toccare un picco intorno ai 25-30 anni,
  • Successivamente cala gradualmente.
Osteoporosi e osteopenia, sintomi e cause

© fotolia.com

Ci sono due tipi di ossa:

  • quello spugnoso, sono le più porose e composte da trabecole, si trova principalmente nelle vertebre, polso e femore;
  • quello compatto, è solido e pieno: per esempio le ossa lunghe degli arti superiori.

Il rimodellamento osseo è operato da cellule specifiche:

  • Osteoblasti depositano sali di calcio e aumentano la densità ossea,
  • Osteoclasti distruggono e assorbono l’osso.

Se la formazione di nuovo tessuto osseo è minore rispetto alla demolizione, si crea il deficit che caratterizza l’osteoporosi.

Quali sono le patologie associate all’osteoporosi?


Ci sono alcune patologie che favoriscono la comparsa dell’osteoporosi:

  • la sindrome di Cushing che comporta un eccesso di cortisolo;
  • La celiachia;
  • patologie organiche come:
    • cirrosi,
    • sarcoidosi;
  • Patologie oncologiche come i sarcomi.
  • patologie ormonali:
    • morbo di Basedow (ipertiroidismo),
    • iperparatiroidismo;
  • Malattie dell’apparato muscolo scheletrico come:

 

Cure naturali e alimentazione per l’osteoporosi

Il medico consiglia latte e formaggi perché contengono il calcio, in realtà:

  • La percentuale di persone che soffre di osteoporosi è molto alta nei paesi in cui c’è un maggior consumo di questi alimenti (Usa, Inghilterra, Svezia, ecc.),
  • Nelle nazioni dove non si beve latte e non si mangiano latticini, l’osteoporosi è un problema quasi assente.

Nel mondo occidentale si vede la carenza di calcio nelle ossa anche se non esiste più la denutrizione, anzi generalmente c’è un eccesso di cibo nell’alimentazione.
In europa,

L’età in cui compare l’osteoporosi è sempre più bassa, nelle donne ora si vede anche prima della menopausa.
Ci sono alcune diete naturali che generalmente permettono di risolvere le malattie:

  • Dieta del gruppo sanguigno,
  • Dieta Paleo (che comprende alimenti di origine animale e vegetale, ma non permette gli alimenti elaborati).

Dieta paleo

La cosa importante è non intossicarlo con:

  • Alimenti sbagliati,
  • Stili di vita scorretti.

Al contrario, il medico cerca sempre di sostituire, stimolare o sopprimere l’attività del corpo con sostanze o interventi esterni.

In base alla medicina convenzionale, le malattie sono causate da:

  • Virus,
  • Batteri, funghi, parassiti, ecc.,
  • Farmaci,
  • Carenze alimentari,
  • Se stessi (malattie autoimmuni),
  • Genetica.

Se il medico non trova la causa dei sintomi dice al paziente che il problema è mentale o idiopatico.
Purtroppo oggi tante persone hanno malattie croniche (spesso contemporaneamente) e i farmaci non riescono a risolvere i problemi.
Il corpo non tollera l’eccesso di zuccheri e carboidrati.
Si possono mangiare solo gli zuccheri e carboidrati che si consumano entro pochissime ore.
L’alimentazione consigliata dovrebbe essere low carb, cioè con pochi carboidrati e composta soprattutto da verdure, pesce, uova e carne.
Secondo questa dieta, bisogna:

  • Mangiare molta verdura.
  • Mangiare poca frutta,
  • Evitare i legumi e i cereali..

Dieta del gruppo sanguigno per l’osteoporosi
In base a questa teoria, il latte crea un’infiammazione intestinale.
Un infiammazione a livello dell’apparato digerente causa malassorbimento (minerali, vitamine, ecc.)
Inoltre, il calcio contenuto nel latte si deposita nei seguenti organi:

  • Cistifellea e reni, dove forma i calcoli,
  • Arterie e articolazioni, dove forma le calcificazioni.

L’osso è composto soprattutto da:

  • Proteine,
  • Sali minerali.

Consigli per avere ossa compatte:

  • Inserire le proteine adatte e sali minerali adatti nell’alimentazione,
  • L’allattamento materno previene l’osteoporosi,
  • L’attività fisica dei bambini previene l’ostoeporosi.

Tutte le verdure contengono calcio:

  • Catalogna,
  • Cavolo,
  • Cicoria,
  • Radicchio, ecc.

La frutta con guscio è ricca di calcio, soprattutto:

  • Mandorle,
  • Nocciole,
  • Pistacchi,
  • Arachidi,
  • Noci.

Secondo la dieta del gruppo sanguigno, tra gli alimenti più dannosi ci sono quelli a base di:

  • Carboidrati (come i cereali),
  • Zuccheri (per esempio i dolci).

I danni sono maggiori se queste sostanze non si smaltiscono con l’attività fisica.
Le bevande possono causare osteoporosi, in particolare:

  • Tè,
  • Succhi di frutta.

Le combinazioni alimentari possono provocare l’osteoporosi, in particolare amidi e zuccheri semplici insieme possono causare molta acidità.
Per risolvere il problema si consiglia di mangiare:

  • Carne,
  • Pesce.

Leggi anche:

Dr. Defilippo Massimo

Massimo Defilippo Mi chiamo Massimo Defilippo, sono un Fisioterapista di Rubiera che effettua fisioterapia ed osteopatia dal 2008.
Mi sono laureato con votazione di 110/110 presso l’università degli studi Magna Graecia …. Biografia completa

RESTA AGGIORNATO

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere le ultime news


shares
Fisioterapia Rubiera