Feci dure e fecaloma: cause e sintomi

Scopriamo le cause delle feci dure e del fecaloma, quali sintomi possono provocare e se ci sono delle complicanze.

La consistenza ideale delle feci è grande, morbida, soffice, inoltre le feci normali escono facilmente.
Ma in caso di problemi, le feci possono diventare più simili a piccole palline dure.
Il tempo di transito nell’intestino può essere un fattore di rischio perché se le feci scorrono lentamente, perdono liquido e diventano meno voluminose e soffici.
Generalmente questo tipo di feci sono pesanti e rimangono sul fondo del gabinetto, mentre quelle morbide galleggiano.

Le conseguenze sono:

  1. Un calo della frequenza di evacuazione,
  2. Difficoltà nell’evacuazione delle feci (Brandt et al. – 2005).
INDICE

 

Cause delle feci dure o del fecaloma

Alimentazione
Gli alimenti che non contengono molta fibra possono causare le feci dure.
La mancanza di fibra nella dieta può essere la responsabile.
Attenzione, le diete iperproteiche (come la Atkins o Dukan) che si basano sull’aumento delle proteine e la diminuzione dei carboidrati hanno un basso contenuto di fibra.
Tra le conseguenze ci sono le feci dure con la forma di alcune palline.
In ogni caso, le persone che mangiano poco soffrono più spesso di stitichezza.

Le persone che mangiano molti carboidrati bianchi, come pane o riso bianchi, dovrebbero passare a quelli integrali.
Le uova possono provocare le feci dure, insieme ai latticini (per esempio il formaggio) e alla carne.
I bimbi mangiano spesso dei cibi trasformati (per esempio i dolci) che causano difficoltà ad evacuare.

Farmaci che causano le feci dure
A volte, la difficoltà a defecare è un effetto collaterale di un farmaco.
I farmaci che provocano le feci dure sono:

  • Diuretici (Gandel et al. – 2013) perché causano la perdita di molta acqua, in questo caso bisogna bere molto.
  • Antidepressivi (Talley et al. – 2003), calcio antagonisti, codeina e morfina sono altre medicine che provocano le feci dure.

Questo elenco non è completo, bisogna verificare il foglietto illustrativo di ogni medicinale per sapere se causa la stipsi.

Gravidanza e feci dure
A causa delle alterazioni ormonali e della necessità di più acqua nel corpo, la gravidanza può causare le feci dure.
La donna incinta potrebbe mangiare un po’ di crusca a colazione, oltre ad albicocche e prugne.
La stitichezza in gravidanza è frequente nel terzo trimestre e di solito si risolve dopo il parto.

Feci dure e malattie del sistema digerente
In caso di costipazione costante, si può soffrire di una malattia del sistema digerente.
La sindrome del colon irritabile può causare un alternanza tra feci dure e molli.
Oltre a questo, il medico dovrebbe escludere la possibilità di un’occlusione intestinale.
Raramente la stitichezza è causata da un tumore al colon, ma il medico dovrebbe prescrivere degli esami per escludere questo disturbo (per esempio la colonscopia).

Colonscopia,feci,intestino,colon

Disturbi neurologici
Alcune malattie neurologiche e metaboliche possono rallentare il passaggio delle feci nel sistema digerente, questo provoca la costipazione.
I disturbi neurologici, come un trauma al midollo spinale e il parkinsonismo influenzano il cervello e la spina dorsale.

Diabete
Il diabete può alterare la consistenza delle feci se colpisce il funzionamento del sistema nervoso autonomo (Haines – 1995).

Ipotiroidismo
L’ipotiroidismo è una malattia che induce il corpo a produrre pochi ormoni tiroidei, quindi può causare il rallentamento di molte funzioni del corpo, tra cui la digestione.
La conseguenza è l’indurimento delle feci.

Ansia e depressione
In alcuni casi, anche lo stress e la depressione possono causare questo problema a causa delle alterazioni ormonali.

Lassativi
L’uso eccessivo di lassativi può causare ironicamente le feci dure.
Questo si verifica perché l’uso costante di lassativi indebolisce i muscoli dell’intestino che spostano le feci.
Quindi gli scarti della digestione rimangono più tempo nel colon e perdono più liquidi.

Sopprimere lo stimolo a defecare regolarmente può provocare la perdita dell’impulso per espellere le feci.

Feci dure nel neonato
La stitichezza nel neonato può capitare perché l’intestino non si è ancora sviluppato completamente.
I lattanti che si alimentano con il latte artificiale soffrono più spesso di stipsi (Biggs et al. – 2006).

Il medico può consigliare dei probiotici o fermenti lattici per favorire la salute dell’intestino.
Durante l’allattamento la mamma deve seguire un alimentazione sana, evitando il caffè e le bevande zuccherate.

Altre cause di stitichezza e feci dure:

  • Mancanza di esercizio fisico,
  • Disidratazione,
  • Ignorare il bisogno di evacuare,
  • Età avanzata,
  • Viaggi o vacanze.

 


Sintomi delle feci dure o di un fecaloma

I sintomi più frequenti sono:

 

Un individuo che non è stitico può avere le feci dure?

Sì, è possibile andare in bagno ogni giorno ed avere le feci dure.
La stitichezza è definita come una malattia in cui una persona ha meno di tre evacuazioni alla settimana.
È possibile avere ancora le feci dure anche per le persone che evacuano tutti i giorni.

 

Feci dure e fecaloma

Quali sono le complicazioni della stitichezza?

La costipazione può causare un fecaloma che si presenta soprattutto nei bambini e negli adulti più anziani.
La stitichezza può causare delle complicazioni come:

  • Emorroidi, che si presentano per lo sforzo durante la defecazione
  • Ragadi anali (lesioni cutanee intorno all’ano) che si verificano quando le feci dure stirano il muscolo dello sfintere. Ciò può causare sanguinamento rettale.
  • A volte, la spinta eccessiva provoca il prolasso rettale, in cui una piccola parte della mucosa intestinale esce dall’apertura anale.

Leggi anche:

Bibliografia:

  1. Christopher N Andrews, MD MSc FRCPC and Martin Storr, MD. The pathophysiology of chronic constipation. Can J Gastroenterol. 2011 Oct; 25(Suppl B): 16B–21B.
  2. Brandt LJ, Prather CM, Quigley EM, Schiller LR, Schoenfeld P, Talley NJ. Systematic review on the management of chronic constipation in North America. Am J Gastroenterol. 2005;100(Suppl 1):S5–S21.
  3. Dov Gandell, MDCM, Sharon E. Straus, MD MSc, Maria Bundookwala, MD, Vincent Tsui, MD, and Shabbir M.H. Alibhai, MD Msc. Treatment of constipation in older people. CMAJ. 2013 May 14; 185(8): 663–670. doi:  10.1503/cmaj.120819
  4. Talley NJ, Jones M, Nuyts G, Dubois D. Risk factors for chronic constipation based on a general practice sample. Am J Gastroenterol. 2003 May; 98(5):1107-11.
  5. Haines ST. Treating constipation in the patient with diabetes. Diabetes Educ. 1995 May-Jun;21(3):223-32.

 

6 comments on “Feci dure e fecaloma: cause e sintomi
  1. Bhe,
    attento perché si possono fare dei danni.
    L’unico consiglio che mi sento di darti è di mettere della crema a livello anale.
    Poi dovresti bere molto che aiuta a idratare le feci.
    Poi attento all’alimentazione, soprattutto a riso e cereali, frutta (in particolare mele e banane) e integratori.

    Con la crema, puoi inserire un dito dentro e cercare di grattare via pian piano le feci.
    Però mi raccomando parla con un medico.

  2. Emanuele ha detto:

    Ho 14 anni e sono due giorni che non riesco ad andare al bagno pk le feci sono dure e mi fanno male l ano

  3. Francesca,
    il mais come cura per il fecaloma non l’avevo mi sentito.
    Io ti consiglio di mangiare frutta e verdura, patate, noci e semi.
    Non sono il tuo medico e non ti conosco, in ogni caso chiedi una spiegazione al dottore.
    Puoi controllare qualunque libro e sito internet, ti spiega bene perché la fibra solubile contenuta nella frutta e verdura aiuta a regolarizzare l’intestino.

    Da evitare il sale e tutti gli alimenti non naturali: latticini, glutine, dolci, condimenti, bibite, ecc.
    Una camminata al giorno e l’intestino si regolarizza quasi sempre.

  4. francesca motta ha detto:

    grazie dei consigli molto utili ,,una settimana in guerra cuon fecaloma,mi dicono che pasta di mai e polenta sia ottima integrale x me no ,perchè uso sei diuretici a l giorno

  5. Claudio ha detto:

    Grazie per i preziosi consigli

  6. pierangelo pellegrinelli ha detto:

    completo e preciso, ringrazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Geographica  –  What City Do You See?