Mal d’orecchio in aereo o in immersione al mare

Il mal d’orecchio durante un volo in aereo o in caso di immersione subacquea al mare è un disturbo causato dalla differenza di pressione tra le strutture interne all’orecchio e l’ambiente esterno.

È importante sapere il motivo e cosa fare per evitare dei danni all’apparato uditivo

 

Sviluppo del mal d’orecchio in aereo o durante un’immersione (fisiopatologia)

L’orecchio medio è una cavità che si trova all’interno dell’osso temporale.
Le sue funzioni sono:

  • L’amplificazione delle onde sonore,
  • La trasmissione di queste vibrazioni all’orecchio interno.
timpano-sano
Timpano o membrana timpanica

La porzione esterna è delimitata dalla membrana del timpano, una struttura circolare con una depressione al centro.
Il timpano è connesso con una catena di tre ossicini: martello, incudine e staffa.
Alla fine della catena c’è la una membrana simile al timpano chiamata finestra ovale.
L’orecchio medio in condizioni fisiologiche contiene dell’aria.
Esiste una connessione tra le strutture dell’orofaringe (cioè la parte centrale della faringe) e l’orecchio medio: la tuba di Eustachio.
La tuba di Eustachio è un condotto virtuale a riposo (chiuso), ma si apre in diverse situazioni, durante:

  • La deglutizione,
  • La masticazione,
  • Lo sbadiglio,

Quando si tappa il naso e si soffia, si verifica l’entrata dell’aria ad alta pressione nel condotto.

Tutte queste situazioni consentono il passaggio di aria dal cavo orale all’orecchio medio, quindi in condizioni fisiologiche la pressione dell’orecchio medio è uguale alla pressione atmosferica.
Ci sono delle situazioni in cui si forma uno squilibrio tra la pressione dell’orecchio medio e la pressione atmosferica.
Ad esempio durante:

  1. Un volo in aereo,
  2. Un’immersione troppo rapida.

La conseguenza è una sensazione di fastidio o dolore nell’orecchio.
Durante un volo aereo:

  1. La pressione atmosferica esterna diminuisce,
  2. La pressione interna rimane costante.

Dolore all’orecchioLa pressione interna spinge la membrana del timpano provocando uno spostamento della parte centrale verso l’esterno.
Le conseguenze sono:

  1. La membrana perde l’elasticità,
  2. Il paziente ha un’ipoacusia,

C’è un’attivazione dei meccanorecettori (recettori sensoriali) e nei casi più gravi dei nocicettori (terminazioni nervose che trasmettono i segnali del dolore), quindi il paziente sente dolore o fastidio.
Viceversa quando scendiamo troppo rapidamente si verifica la situazione opposta.
Ci sono delle malattie che causano l’occlusione della tuba di Eustachio, per esempio:

  • Sinusite,
  • Rinite,
  • Faringite,
  • L’infiammazione dell’orecchio medio con un accumulo di liquido. È una condizione frequente che provoca comporta una perdita dell’udito parziale e una sensazione di dolore.

 

Dolore all’orecchio quando si vola in aereo

L’otite baro-traumatica è un disturbo caratterizzato da dolore all’orecchio o una lesione della membrana timpanica ed è causato da un aumento o diminuzione della pressione nell’ambiente.
Alcune persone hanno dolore alle orecchie durante il volo o mentre fanno un’immersione a causa della differenza di pressione tra l’orecchio medio e l’ambiente esterno.
Le cause possono essere:

  • Cattivo funzionamento della tuba di Eustachio, se la tuba di Eustachio non funziona correttamente, si sviluppa una pressione negativa nell’orecchio medio che provoca dolore durante un volo aereo (soprattutto in fase di atterraggio) e durante un’immersione subacquea.
  • Infezioni delle alte vie respiratorie e l’otite media. In questi casi la mucosa dei seni nasali e della tuba di Eustachio si gonfiano. La conseguenza è una riduzione della circolazione di aria e problemi a compensare gli sbalzi di pressione che causano dolore alle orecchie.

Tra i sintomi dell’otite barotraumatica ci sono:

timpano-perforato-al-centroTra le complicanza c’è il timpano perforato, cioè la lesione della membrana timpanica che si trova tra l’orecchio medio e quello esterno.
Terapia, prevenzione e rimedi per il dolore all’orecchio durante un volo aereo
I sintomi del barotrauma all’orecchio scompaiono quando  la pressione nell’orecchio è uguale a quella atmosferica.
L’aria entra ed esce dall’orecchio medio attraverso la tuba di Eustachio, quindi è fondamentale che questa struttura sia libera e funzionante.
Di seguito è riportato un elenco di rimedi per prevenire l’otite baro-traumatica con i relativi sintomi.

  • I pazienti affetti da un’otite media, da una sinusite, da un’allergia o da mal di testa dovrebbero rinviare il volo aereo per curare la patologia prima.
  • Se non è possibile rinviare il proprio volo, l’utilizzo di un decongestionante in gocce o spray nasale riduce o allevia parzialmente i sintomi: si consiglia di prendere il decongestionante prima del viaggio.
  • Manovra di Valsalva: Questa manovra facilita il passaggio dell’aria attraverso la tuba di Eustacchio, bisogna tappare il naso, tenere la bocca chiusa e cercare di soffiare.
  • Respirare a bocca aperta o sbadigliare, il movimento della bocca può aiutare a riequilibrare la pressione e a ridurre il fastidio alle orecchie.
  • La masticazione di una gomma nel momento in cui si sale sull’aereo fino all’atterraggio aiuta a tenere aperta la tuba di Eustachio
  • La deglutizione aiuta a mantenere aperta la tuba di Eustachio, si consiglia di succhiare delle caramelle durante il volo.

Leggi anche:

Diarrea: cause e sintomi

La diarrea è una malattia caratterizzata da evacuazioni frequenti e liquide. Esistono essenzialmente tre tipi di diarrea: Acuta, Cronica, Ricorrente.

Clicca sull'Area che ti Fa Male Mal di Testa Dolore al petto Dolore all'Anca Dolore al Piede Dolore al Collo Dolore alla Spalla Dolore al Gomito Mal di Schiena Dolore al Ginocchio Dolore al Piede
Chiudi Menu