Inappetenza in gravidanza e negli anziani

Perdita di appetito durante la gravidanza

La maggior parte delle donne incinta soffre di nausea e vomito all’inizio della gravidanza (durante i primi tre mesi).

Oltre al malessere e alla nausea mattutina, alcune donne incinta possono perdere il loro appetito.
Questo è normale e non è un motivo di preoccupazione.

Cause dell’inappetenza in gravidanza

  • L’inappetenza si verifica principalmente a causa della nausea.
    La sensazione di nausea mattutina riduce il desiderio di mangiare.
    Inoltre, il vomito può rendere davvero difficile aumentare di peso o mantenere un peso sano.
  • C’è un rallentamento generale del sistema digestivo durante il secondo trimestre.
    Il rallentamento è dovuto alla pressione esercitata dall’utero sulla parte inferiore dell”intestino.
    Questo porta alla diminuzione dell’appetito e alla stitichezza durante la gravidanza.
  • La gravidanza porta molto stress fisico, mentale, emozionale e ormonale.
    Questo può essere uno dei motivi per cui una donna incinta non ha appetito.
  • Un altro fattore che influenza la perdita di appetito durante il primo trimestre è l’aumento del livello di progesterone.
    Questo ormone rallenta l’intero processo di digestione.
    Il maggior assorbimento di acqua dal colon rallenta anche il processo di digestione.
  • Durante la gravidanza il medico può prescrivere l’assunzione di ferro che causa la stitichezza nella futura madre.
  • Molte donne soffrono di meteorismo o aria nella pancia a causa del rallentamento del tratto digestivo.
    Il gas intestinale può dilatare lo stomaco e dà una sensazione di pienezza.
  • Inoltre, lo sfintere superiore dello stomaco si rilassa durante la gravidanza. Questo provoca spesso bruciore di stomaco e reflusso gastroesofageo nel secondo e nel terzo trimestre.
    Poiché mangiare spesso aggrava l’acidità di stomaco, le donne possono non aver voglia di mangiare per evitare i sintomi.


Non bisogna dimenticare che una donna incinta può avere gli stessi disturbi allo stomaco di un adulto normale, per esempio:

Mancanza di appetito nel terzo trimestre di gravidanza
Molte donne dicono di avere molto meno appetito negli ultimi mesi gravidanza.
Uno dei motivi è la pressione del feto sull’addome.
C’è semplicemente meno spazio per il cibo. Il modo migliore per combattere l’inappetenza è mangiare qualcosa, anche un piccolo spuntino, ogni 3-4 ore.
Durante il pasto non bisogna bere:

  • Acqua,
  • Succo di frutta.

Il liquido riempie lo stomaco rapidamente, lasciando meno spazio per i cibi solidi.

Rimedi naturali contro la perdita di appetito in gravidanza

Alcune semplici misure possono aiutare a superare la perdita di appetito durante la gravidanza.
Questi rimedi possono effettivamente aumentare il desiderio di mangiare, da cui può trarre beneficio sia la madre sia il bambino.

  • Se si verifica la perdita di appetito nel primo trimestre di gravidanza bisogna mangiare pasti più piccoli.
    Quando si inizia a mangiare dei pasti ridotti durante il giorno, lo stomaco si mantiene pieno e la nausea si riduce.
  • Non bisogna sforzarsi di mangiare al mattino. Si può mangiare un po’ più tardi durante il giorno, soprattutto bevande e alimenti nutrienti per compensare la perdita di sostanze nutritive al mattino.
  • Le donne incinta dovrebbero bere 8-10 bicchieri di acqua ogni giorno per compensare il maggior assorbimento di acqua dalle feci che causa stitichezza nel secondo trimestre di gravidanza.
  • Bisogna mangiare le verdure a foglia verde e gli alimenti ricchi di fibra.
  • Le donne incinta dovrebbero evitare i pasti grassi o gli alimenti che sono difficili da digerire e riducono l’appetito.
  • Bisognerebbe mangiare 5-7 pasti più piccoli per tutto il giorno invece dei 2 pasti principali. Lo stesso regime dovrebbe continuare se si deve affrontare la perdita dell’appetito durante l’ultimo mese di gravidanza.
  • Se si continua ad avere inappetenza e non si riesce a mangiare i nutrienti necessari, bisogna parlare con il medico immediatamente. La perdita di peso e la disidratazione causate della mancanza di appetito sono molto pericolose per la madre e per il feto.
  • Contro le nausee e il vomito del primo trimestre, il medico può consigliare la dieta BRAT alle donne incinta. Nella dieta BRAT ci sono:
    • Le banane,
    • Il riso,
    • La salsa di mele
    • Il pane tostato.
      Questi alimenti danno i nutrienti adeguati e non irritano lo stomaco. Raramente il loro odore provoca nausea.

  • Le donne incinta dovrebbero evitare:
    • I cibi piccanti,
    • Le uova
    • Il pesce:

Questi alimenti innescano la perdita dell’appetito e la nausea durante la gravidanza.

 

Inappetenza nell’adulto e nell’anziano

Le cause di inappetenza nell’adulto o nell’anziano riguardano soprattutto:

  • L’assunzione di farmaci,
  • Le malattie oncologiche.

Farmaci
Alcuni farmaci come lo Zoloft (sertalina) per curare la depressione o lo Zimox ® (antibiotico a base di Amoxicillina) possono causare una perdita di appetito temporanea.

Cause oncologiche di perdita dell’appetito


L’inappetenza in una persona con il cancro ha molte cause:
Alcuni tipi di tumore possono causare una perdita di appetito, come il cancro:

Solitamente queste malattie interessano il metabolismo di una persona (il processo del corpo che scompone il cibo e lo trasforma in energia).
Cancro avanzato (che non può essere curato).
Tra le cause dell’inappetenza in caso di tumore maligno al quarto stadio ci sono:

  1. Alcuni tumori possono causare un aumento delle dimensioni della milza. La milza ingrossata (splenomegalia) può spingere sullo stomaco creando una sensazione di pienezza.
  2. L’ascite (un accumulo di liquido nell’addome), può creare una sensazione di pienezza anche dopo aver mangiato una piccola quantità di cibo
  3. Farmaci, chemioterapia, immunoterapia e sedativi (farmaci che causano sensazioni di calma o sonnolenza).
  4. Radioterapia o intervento chirurgico a qualsiasi parte degli organi gastrointestinali, come ad esempio lo stomaco o l’intestino.

Leggi anche:

Diarrea: cause e sintomi

La diarrea è una malattia caratterizzata da evacuazioni frequenti e liquide. Esistono essenzialmente tre tipi di diarrea: Acuta, Cronica, Ricorrente.

Clicca sull'Area che ti Fa Male Mal di Testa Dolore al petto Dolore all'Anca Dolore al Piede Dolore al Collo Dolore alla Spalla Dolore al Gomito Mal di Schiena Dolore al Ginocchio Dolore al Piede
© bestdesign36 - bigstockphoto.com
Chiudi Menu