Apparato Endocrino

Apparato diverso rispetto a quelli studiati fin ora:
la sua particolarità sta nel fatto che è composto da organi diversi in regioni diverse del corpo, che non sono in connessione anatomica tra loro:

  • Pancreas,testa,coda,tumoreTesta: ipofisi; ipotalamo(che ha funzione endocrina ed è in connessione sia anatomica che funzionale con l’ipofisi); epifisi
  • Collo: tiroide; paratiroidi (timo: produce anche diverse sostanze ad azione endocrina)
  • Addome: surreni ; isole del Langerhans (porzione endocrina del pancreas)
  • Gonadi (le femminili stanno nella piccola pelvi, le maschili sono localizzate nella borsa scrotale, che è una dipendenza cutanea della parete addominale)


Queste ghiandole producono ormoni che possono essere di due tipi:

  1. proteici = hanno i recettori dislocati sulla membrana plasmatica della cellula bersaglio: l’interazione (altamente specifica) ormone-recettore induce una serie di reazioni a catena che terminano con l’attività specifica con cui la cellula reagisce
  2. steroidei = hanno i recettori a livello citoplasmatico: l’interazione (altamente specifica) ormone-recettore provoca la traslocazione del complesso formatosi nel nucleo e induce una serie di risposte metaboliche

 
Caratteristiche morfo-funzionali degli organi che appartengono all’apparato endocrino:

  • non sono in continuità anatomica tra loro, ma sono unicamente in continuità funzionale tra loro
  • tutte le ghiandole endocrine riversano il loro prodotto nel sangue, che è una via altamente aspecifica: interagiscono, però, con un determinato organo bersaglio grazie alla alta affinità del legame ormone-recettore (risposta altamente specifica all’ormone)

Classificazione delle ghiandole sulla base del controllo che subiscono:

  • ghiandole sotto il controllo del sistema nervoso:
    • epifisi
    • ipotalamo
    • neuroipofisi
    • midollare del surrene
  • ghiandole sotto l’influsso dell’asse ipotalamo-ipofisiario:
    • tiroide
    • corticale del surrene
    • gonadi

surrene,midollare,corteccia,androgeni,glucorticoidi,epinefrina

l’ipotalamo produce gli RH, che hanno come bersaglio l’adenoipofisi, che a sua volta produce ormoni adenoipofisiari con azione sulle diverse ghiandole

  • svincolate dall’asse ipotalamo-ipofisiario (ma controlllate dalle sostanze di cui controllano i livelli ematici):
    • pancreas endocrino (producono insulina e glucagone)
    • paratiroidi (producono paratormone)
    • cellule C della tiroide (producono calcitonina)

ipofisi-tiroide-ghiandole-surrenali-ovaie

Esempio: il pancreas endocrino produce insulina e glucagone che controllano il livello ematico del glucosio = è il livello di glucosio che regola la funzione delle cell del Langerhans
Classificazione delle ghiandole sulla base della struttura:

  • ghiandole organizzate a nidi cellulari (es. adenoipofisi)
  • ghiandole organizzate a cordoni cellulari (es. corticale del surrene)
  • ghiandole organizzate a follicoli (es. tiroide)

Leggi anche:

ginocchio anatomia

Anatomia del ginocchio

L’anatomia dell’articolazione del ginocchio è la più complessa dell’organismo sia dal punto di vista anatomico che funzionale perché dev’essere stabile

Muscoli adduttori della coscia

I muscoli adduttori della coscia si trovano nella parte interna della coscia e la loro funzione è l’adduzione dell’anca, cioè spostano

Clicca sull'Area che ti Fa Male Mal di Testa Dolore al petto Dolore all'Anca Dolore al Piede Dolore al Collo Dolore alla Spalla Dolore al Gomito Mal di Schiena Dolore al Ginocchio Dolore al Piede
© bestdesign36 - bigstockphoto.com
Chiudi Menu