Fimosi serrata

INDICE

La fimosi è una malattia caratterizzata dalla ritrazione e rimpicciolimento del prepuzio.
Quasi tutti i neonati hanno un prepuzio non retrattile alla nascita.
Il prepuzio è un sottile strato di pelle e mucosa che si può retrarre e circonda il glande del pene.
Le aderenze del prepuzio si rompono e formano delle perle di smegma (cisti bianche sotto il prepuzio) che successivamente sono espulse.

Nei bambini, il prepuzio non si ritrae prima dell’età di 2 anni.
Il processo di retrazione è spontaneo e non serve una manipolazione.
Questo è noto come fimosi fisiologica.

Fimosi serrata
Snapshot of model. Handsome man isolated on white

La fimosi non è un problema tranne se provoca difficoltà come ostruzione urinaria, ematuria (sangue nelle urine) o se causa dolore al pene.


 

Classificazione della fimosi

1. La fimosi patologica deriva da episodi ripetuti di infezione del prepuzio (balanopostite).

2. Nasce un circolo vizioso di infezione e fibrosi che provoca ulteriori infezioni.

3. La fimosi serrata si verifica quando la ritrazione del prepuzio non permette di scoprire il glande neanche quando il pene è molle o flaccido.

4. La fimosi non serrata è un disturbo che impedisce di scoprire il glande completamente o parzialmente con il pene in erezione.
Negli Stati Uniti, circa il 10% dei ragazzi nascono con la fimosi.
Una percentuale maggiore di ragazzi nascono con una forma lieve della fimosi, in cui il prepuzio è parzialmente ritratto.
Di solito, quando un ragazzo raggiunge l’età di 16 anni dovrebbe ritrarre facilmente il prepuzio.
Se non si può ritrarre il prepuzio a questa età, l’adolescente potrebbe avere la fimosi.
Molti ragazzi pensano che il problema si presenta perché sono vergini, ma in realtà la perdita della verginità non risolve la fimosi, inoltre il dolore potrebbe non permettere i rapporti sessuali.


 

Tipo di fimosi serrata

Fimosi congenita (o fisiologica) – questo tipo di fimosi è presente fin dalla nascita ed è la conseguenza di aderenze tra gli strati epiteliali del prepuzio interno e del glande.
La fimosi fisiologica si risolve con l’età.
Quando i maschi crescono, queste aderenze spariscono spontaneamente con le erezioni e la retrazione intermittente del prepuzio.

Fimosi acquisita (o patologica) – questo tipo di fimosi si sviluppa a causa di altri disturbi come la balanite, un tumore maligno ecc.
La fimosi acquisita può essere una conseguenza della scarsa igiene, della retrazione energica del prepuzio stretto sopra il glande o di infezioni ricorrenti.

 

Epidemiologia

La maggior parte dei ragazzi ha un prepuzio retrattile dall’età di 10 anni e il 95% da 16-17 anni.
La fimosi si può verificare a qualsiasi età, anche nell’anziano.


 

Cause di fimosi

Nei casi congeniti, la fimosi è presente fin dalla nascita e deriva da aderenze tra gli strati epiteliali del prepuzio interno e il glande.
Nei casi acquisiti, la fimosi si può verificare a causa di:

1. Scarsa igiene.
2. Episodi ricorrenti di balanite o balanopostite.
Queste infezioni portano a cicatrici di orifizi prepuziali che provocano la fimosi patologica.
3. Energica retrazione del prepuzio sopra il glande.
Questo potrebbe causare dei microstrappi nell’orifizio prepuziale, fibrosi e fimosi.
4. I maschi anziani rischiano la fimosi per la perdita di elasticità della pelle e perché le erezioni sono rare.
5. Il lichen sclerosus è una malattia infiammatoria autoimmune che provoca la formazione di placche e macule sul pene.
Questa patologia può provocare la fimosi con il tempo.


 

Sintomi della fimosi

I sintomi della fimosi sono:

1. Incapacità di retrarre il prepuzio.
2. Sforzo per la minzione.
3. Flusso di urina sottile.
4. Prepuzio gonfio, mentre si urina è possibile vedere un rigonfiamento nella punta del pene che si accumula sotto il prepuzio.
5. Infezioni urinarie ricorrenti.
6. Perdite di pus dal pene a causa della balanopostite.
7. Dolore durante i rapporti sessuali che si riduce con il preservativo.


 

Cosa fare? Terapia e rimedi naturali per la fimosi serrata

Ci sono diverse scuole di pensiero riguardo le linee guida per la cura della fimosi.
L’approccio dovrebbe essere quello di scoprire perché il paziente soffre di questa malattia.

Se il problema è un prepuzio non retrattile e/o gonfio durante la minzione, bisogna considerare che la fimosi è fisiologica e la guarigione si verifica con il tempo.
La retrazione forzata di una fimosi congenita può provocare la formazione di fibrosi e una fimosi acquisita.
Ci sono degli esercizi utili per risolvere il problema, soprattutto se non è grave.
Quando si fa una doccia calda (il calore riduce la tensione) bisogna provare a retrarre il prepuzio lentamente.
Lasciare il prepuzio in questa posizione per alcuni minuti.
Si può effettuare anche fuori dalla doccia con un po’ di lubrificante.
L’igiene personale è molto importante. Si consiglia la pulizia sotto il prepuzio retrattile e coprire il glande dopo la pulizia.
L’applicazione topica di cortisonici sull’anello prepuziale come cura per la ‘fimosi’ ha una percentuale di successo tra il 35 e il 95%.
La fimosi persistente dopo l’età di due anni può essere considerata per un ulteriore trattamento, in particolare quando si verificano delle infezioni ricorrenti del prepuzio (balanopostite) o infezioni delle vie urinarie.
Le opzioni sono la chirurgia plastica o la circoncisione.

Circoncisione
La circoncisione dei maschi consiste nella rimozione della pelle che copre il glande.

Il medico effettua un’anestesia locale o regionale, può utilizzare anche una crema anestetica.
Si può eseguire anche l’anestesia generale, specialmente negli adulti.
Il medico può prescrivere dei farmaci analgesici o antinfiammatori per il post operatorio, per esempio paracetamolo o ibuprofene.
I tempi di recupero completi sono di 4-6 settimane di completa astinenza sessuale con biancheria intima larga (non aderente) e bisogna lavare delicatamente intorno alla zona in cui il chirurgo ha effettuato l’incisione.

Chirurgia plastica
Diverse soluzioni chirurgiche possono essere necessarie, tra cui:
1. L’incisione dorsale del prepuzio,
2. Circoncisione parziale,
3. Rottura delle aderenze,
4. Divisione di un frenulo breve,
5. Meatoplastica.
Il vantaggio di questi approcci è che una parte importante del prepuzio può essere conservato.
Lo svantaggio è che la fimosi può recidivare.

Altre opzioni

Le terapie che propongono i medici sono:
1. L’iniezione di cortisone,
2. Antibiotici a lungo termine,
3. Laser terapia CO2 per la circoncisione,
4. Intervento chirurgico di prepuzioplastica radiale da sola o insieme all’iniezione intralesionale di cortisonici.
Tuttavia, non ci sono studi randomizzati e controllati che mostrino l’efficacia e i risultati a lungo termine.


 

Fimosi serrata,apparato riproduttivo maschileDomande frequenti sulla fimosi serrata

A quale medico bisogna rivolgersi in caso di fimosi serrata?
Il paziente deve andare da un medico generico o un urologo.

È vero che l’intervento chirurgico di circoncisione può causare l’infertilità nel maschio adulto?
Questo è falso. Dopo la circoncisione, il glande è molto sensibile all’atmosfera fino a tre mesi e durante questo periodo il paziente non può avere un erezione.

La circoncisione può prevenire il cancro del pene?
È vero che se l’operazione di circoncisione si effettua dopo la nascita (come gli ebrei) può impedire il cancro del pene negli adulti.
Tuttavia, se il paziente lo effettua in una fase successiva (come i musulmani), non c’è alcuna differenza per l’incidenza del tumore al pene.


 

Quali sono le complicanze della fimosi serrata?

Se la fimosi non è curata, si possono verificare le seguenti complicanze.

1. Un prepuzio infetto può provocare l’infezione del glande, in questo caso il gentalyn beta può aiutare, ma bisogna rivolgersi subito al medico.
2. La punta del prepuzio può agire come un anello e si può ritrarre sopra l’asta del pene causando dolore e fastidio (questa malattia è chiamata parafimosi).
3. La contropressione si può verificare a causa dell’ostruzione del flusso di urina.
4. È possibile la stenosi transmediana o il restringimento dell’apertura del pene.
5. Si potrebbero verificare delle aderenze del prepuzio e del glande.

 

Parafimosi

L’incapacità di tirare indietro il prepuzio nella posizione sopra al glande del pene può causare dolore, gonfiore al glande e al prepuzio.
Può causare una limitazione del flusso sanguigno, la conseguenza è l’alterazione del glande che diventa viola scuro.
Questo fenomeno necessita di un trattamento di emergenza.

Come si manifesta? I sintomi della parafimosi
C’è un’edema (gonfiore) intorno al prepuzio.
Ci può essere dolore durante l’erezione.
I neonati possono avere solo irritabilità.
Un’infermiera può scoprire la malattia in un paziente debilitato.
In fasi successive, il glande può sviluppare una colorazione blu o nera a causa della necrosi.

Trattamento della parafimosi
Se il flusso di sangue al pene è limitato serve un trattamento di emergenza.
Se non si può tirare indietro il prepuzio, il chirurgo deve incidere il pene per liberare il prepuzio intrappolato.
L’impossibilità di rivolgersi al medico può causare dei danni permanenti al pene.