Circoncisione maschile


INDICE

 
 
La circoncisione maschile è un’operazione chirurgica in cui si incide e asporta il prepuzio del pene.
I vantaggi della circoncisione sono una maggior igiene e la prevenzione delle malattie perché se il glande è coperto dal prepuzio rimane più umido e sporco, quindi favorisce la proliferazione di virus e batteri.

La circoncisione non incide sulla sessualità dell’individuo Circoncisione maschilee la sensibilità rimane la stessa.

 

Tipo di circoncisione

La circoncisione può essere:

  • A stile libero se rimane un lembo di pelle che copre il glande quando è molle;
  • A stile teso quando si elimina tutto il prepuzio e il glande rimane sempre scoperto.


 

Quando fare la circoncisione?

La circoncisione maschile non è eseguita regolarmente per qualsiasi malattia. Tuttavia, ci sono alcune patologie riguardanti i genitali di uomini adulti in cui si può effettuare la circoncisione.

Si effettua questa operazione quando si soffre per le seguenti malattie:

Fimosi
La fimosi è una patologia in cui il prepuzio è ristretto e non può essere tirato dietro al glande perché fa male e non si lascia ritrarre.
Tra le cause della fimosi c’è il lichen sclerosus.
Si può curare questa malattia con dei farmaci, ma gli uomini che non risolvono con questi medicinali, solitamente sono circoncisi.
Tuttavia, bisogna notare che durante l’infanzia (fino a 5 anni d’età circa) il prepuzio di solito non può essere tirato sotto il glande perché il glande e il prepuzio non si sono ancora separati.

Parafimosi
La parafimosi è una malattia rara in cui il prepuzio rimane bloccato nella posizione retratta, cioè dopo che il prepuzio è tirato sotto il glande, non può ritornare alla posizione solita. Provoca una restrizione dolorosa del glande. Nei ragazzi, questo si verifica di solito perché si tira indietro il prepuzio con troppa forza. Negli adulti, la patologia è prevalente negli anziani e in particolare in coloro che utilizzano un catetere a un certo punto della loro vita.

Balanopostite ricorrente
La balanopostite è un tipo di infezione ricorrente che provoca l’infiammazione del  glande e del prepuzio.
La balanite è l’infiammazione del glande e colpisce il 3-4% dei ragazzi.
Circa l’1% dei ragazzi è colpito da infezioni ricorrenti di balanopostite e in questi casi si pratica di solito la circoncisione terapeutica.

Rottura del frenulo
Il frenulo è una striscia di pelle e mucosa che unisce il glande al prepuzio.
La lesione del frenulo può essere parziale o totale e di solito si verifica durante un rapporto sessuale.
Generalmente si effettua la frenuloplastica per risolvere questo problema, l’intervento consiste nell’incisione trasversale del frenulo e nell’allungamento di questo tessuto.


 

Controindicazioni alla circoncisione

Negli uomini non si può eseguire la circoncisione nelle seguenti situazioni:

  • Anomalie congenite del pene, tra cui l’apertura dell’uretra che non è sulla punta del pene (ipospadia o epispadia)
  • Incordamento (o curvatura verso il basso del pene), derivante da anomalie congenite o infezioni
  • Il pene nascosto è una malattia in cui il pene è circondato da grasso nella regione pubica
  • Bambini malati
  • Problemi di coagulazione.

Non bisognerebbe praticare la circoncisione senza un medico qualificato e un ambiente sanitario.


 

A che età si esegue la circoncisione?

Si pratica di solito la circoncisione per ragioni non mediche, perciò la tempistica della circoncisione dipende solitamente dal motivo della procedura. Si esegue spesso la circoncisione sui neonati (per esempio gli ebrei circoncidono i bambini entro otto giorni dalla nascita) o nella pubertà (per esempio in molte culture africane si pratica la circoncisione per indicare l’età adulta e per essere pronti per l’attività sessuale).
Gli adulti che non sono circoncisi in gioventù possono anche decidere di essere circoncisi in futuro, per motivi religiosi o personali (per esempio a causa dell’apparenza o della preferenza del partner).


 

Procedura della circoncisione maschile

Preparazione dell’organo genitale
Prima che inizi l’operazione chirurgica, si pulisce accuratamente l’area dei genitali usando una preparazione di lavaggio chirurgica, ma i peli pubici non sono tagliati o rasati.
Spesso si copre il corpo con degli abiti sterili, affinché solo il pene sia esposto.
Inoltre il medico esamina il pene dell’uomo per essere sicuro che non abbia alcuna malattia che controindichi la circoncisione.

Anestesia
Si può praticare la circoncisione con l’anestesia totale (il corpo intero), locale (solo la zona della circoncisione) o regionale (l’apparato genitale completo).

Circoncisione neonatale
Ci sono molti metodi che un medico può utilizzare per anestetizzare un neonato. Sono:

  • Applicazione di una crema anestetica sul prepuzio.
  • Blocco del nervo dorsale del pene: un anestetico applicato al nervo che controlla la sensibilità del pene. Il nervo è conosciuto come nervo dorsale e si trova alla base del pene.
  • Blocco dell’anello del pene: una procedura in cui l’anestetico è iniettato sotto la pelle del pene, in molti punti.
  • Blocco epidurale caudale: un anestetico che è iniettato direttamente nella colonna vertebrale e colpisce tutto il corpo.

Prima e dopo l’operazione, combinare questi anestetici con degli antidolorifici come il paracetamolo dà molto sollievo.

Bambini e ragazzi
In Australia, si esegue la circoncisione dei bambini più vecchi di sei mesi e dei ragazzi con un’anestetico totale, con un blocco regionale (cioè un blocco del nervo dorsale o dell’anello).

Adulti
Gli adulti possono essere circoncisi utilizzando un blocco del nervo dorsale.
Si può anche usare un blocco dell’anello per un sollievo ulteriore dal dolore.

 

Intervento chirurgico di circoncisione maschile

La procedura della circoncisione si effettua in ospedale o in clinica e prevede generalmente i passaggi seguenti:

1. Si separano il glande e il prepuzio per esporre completamente il solco coronale (la cresta sul glande del pene). Si esegue questo passaggio solo per i ragazzi, quando il glande e il prepuzio non sono completamente separati
2. Si rimuove lo smegma, cioè è una sostanza bianca e molle costituita da cellule morte che precedentemente tenevano insieme il prepuzio e il glande
3. Il prepuzio è riposto nella posizione normale (cioè a coprire il glande);
4. Si taglia la superficie ventrale con delle forbici, cioè si incide il prepuzio sul lato superiore del pene
5. Si effettua un’altra apertura sul lato inferiore del pene
6. Si taglia il prepuzio intorno all’orlo del solco coronale
7. Si tirano indietro i bordi del prepuzio
8. Si legano i vasi sanguigni con dei punti riassorbibili o tramite la diatermia, cioè è una procedura in cui si usa una corrente elettrica per riscaldare le estremità dei vasi sanguigni
9. Si cuciono i bordi del prepuzio.

Seguendo la procedura, non si applica una medicazione intorno al pene poiché il glande potrebbe essere danneggiato nel caso si gonfi mentre c’è un bendaggio attorno ad esso.


 

Metodi per circoncidere i bambini

Ci sono tre metodi che si usano frequentemente per circoncidere i bambini. Sono:

  • Metodo Plastibell
  • Metodo con il morsetto Gomco
  • Pinza Morgan

Metodo Plastibell per circoncidere i bambini

Il metodo Plastibell è un metodo di circoncisione utilizzato per i bambini in cui si usa un dispositivo di plastica chiamato Plastibell. Il Plastibell è una campana piccola di plastica con un cerchio sul lato aperto. La campana è progettata per essere posata sopra il glande del pene. I Plastibell sono disponibili in dimensioni diverse e il medico seleziona una campana che abbia la dimensione corretta per il bambino che deve essere circonciso.

Quando si seleziona la campana della dimensione corretta, si ritrae il prepuzio e si piazza un dispositivo che controlla l’emorragia (noto come emostatico) su ciascun lato del prepuzio. Poi si piazza il Plastibell sopra il glande e si fissa intorno all’orlo con una corda. Dopo si rimuove la maniglia del dispositivo Plastibell. Eventualmente il Plastibell si stacca nel momento in cui muore la pelle a cui è attaccato .
Le ricerche mostrano che più vecchio è il ragazzo al momento della circoncisione, più tempo ci mette il Plastibell a cadere.
Per esempio uno studio recente ha segnalato che il tempo medio per la caduta è di 8,7 giorni per i bambini con meno di tre mesi di età, ma è di 16,8 giorni per i ragazzi sopra i cinque anni.

Frequentemente dopo la circoncisione con il Plastibell sorgono delle complicazioni minori, la più frequente è quando il Plastibell si blocca nel pene e non si stacca spontaneamente (situazione conosciuta come compressione).
Le complicazioni di questo tipo si verificano nel 6.1% delle procedure e sono più frequenti nei ragazzi più grandi.
Per i bambini sotto i tre mesi il 2.3% soffre della compressione del Plastibell, mentre per i ragazzi sopra i 5 anni la compressione si verifica nel 26,9% dei casi. Le complicazioni del Plastibell sono più probabili se si usa un Plastibell della taglia sbagliata.

La durata dell’intervento è di circa 2/30 minuti.

Metodo del morsetto Gomco per circoncidere i bambini e i ragazzi

La procedura di circoncisione Gomco utilizza degli strumenti chiamati campana e morsetto Gomco che aiutano nell’intervento chirurgico.

La campana ha un manico lungo che durante la procedura è posizionato attraverso un foro nella base del morsetto.
Negli Stati Uniti la procedura di circoncisione Gomco è la tecnica più popolare per la circoncisione del bambino.
Le circoncisioni effettuate usando il morsetto di Gomco sono generalmente delle procedure chirurgiche veloci e facili che provocano un’emorragia molto piccola.

Quando si effettua una apertura nel prepuzio sul lato superiore del pene, si mette una campana Gomco della misura corretta sopra il glande e si tira il prepuzio sopra la campana.
Poi si inserisce la campana in un’apertura circolare alla base del morsetto Gomco.
Si stende la campana nel morsetto fino a quando l’estremità aperta che è circondata dal prepuzio si adatta all’apertura.
Quindi si stringe il morsetto, schiacciando la pelle tra il morsetto e la campana.
Si taglia il prepuzio usando un bisturi.

Poi si lascia il morsetto sulla zona per cinque minuti per consentire al sangue di coagulare. Si applica un antisettico alla ferita. In caso di emorragia, si pulisce la ferita, ma generalmente i punti di sutura non sono necessari.

 

Metodi per circoncidere gli adulti

Ci sono una serie di tecniche utilizzate per circoncidere gli adulti, compreso il metodo di fenditura dorsale e il metodo della guaina.

Metodo di fenditura dorsale per circoncidere gli adulti

La tecnica di fenditura dorsale è consigliata quando si necessita della circoncisione per una fimosi o parafimosi. La procedura si svolge come descritto sopra e non si usa nessun attrezzo speciale per la circoncisione.

Metodo della guaina per circoncidere gli adulti e i ragazzi

Il metodo della guaina per la circoncisione è adatto per i ragazzi e gli uomini. Si differenzia dalla procedura descritta sopra per il prepuzio che è rimosso dalla posizione ritirata (cioè prima della circoncisione non si tira il prepuzio sotto il glande).


 

Circoncisione con laser per bambini e adulti

Il laser CO2 super pulsato permette di incidere senza utilizzare un bisturi.
Si rimuove il prepuzio e poi si sutura con dei punti riassorbibili.
I tempi di recupero sono più brevi:

  1. Per i bambini circa 10 giorni;
  2. Per gli adulti circa 1 mese e mezzo.


 

Rischi e complicazioni della circoncisione maschile

  • Dolore al pene
  • Gonfiore
  • Formazione di un ematoma (gonfiore causato da un coagulo di sangue)
  • Complicazioni dell’anestesia
  • Lacerazione dei punti di sutura prima che la guarigione sia completa. Capita più frequentemente come conseguenza di un’erezione
  • Lesione all’uretra (attraverso cui l’urina è trasportata)
  • Rimozione della pelle in eccesso
  • Rimozione della pelle insufficiente.


 

Dopo la circoncisione

Non si dovrebbe applicare una medicazione che circonda tutta la circonferenza del pene nel post operatorio.

Nei bambini
Si può applicare una crema antibiotica alla ferita della circoncisione e questa applicazione dà una protezione dall’infezione ed evita che la ferita si attacchi ai pannolini del bambino.
I genitori dovrebbero controllare anche l’anello e tornare alla clinica se scivola fuori posizione o se ci sono dei segni di infezione o emorragia.
Tutti i genitori dovrebbero riportare il bambino alla clinica dove è stato circonciso quando l’anello si è separato o dopo due settimane se entro quel periodo l’anello non si è staccato.

Negli adulti
Dopo la circoncisione, gli uomini dovrebbero indossare degli slip larghi e pulire la ferita ogni giorno per 5-7 giorni.
Dopo una settimana il paziente dovrebbe riprendere le pratiche di igiene solite (cioè lavare la ferita sotto la doccia).

Per 6 settimane dopo l’intervento, gli uomini devono evitare qualsiasi tipo di eccitazione sessuale, poiché è probabile che un’erezione interferisca con il processo di guarigione della ferita.
Il glande rimane più sensibile nei primi tempi, poi torna alla normalità.

È frequente per gli uomini avere delle erezioni durante il sonno.
Nel periodo immediatamente successivo alla circoncisione, questo può causare qualche fastidio perché i punti di sutura sono in tensione quando il pene diventa eretto. Questo fastidio è normale e gli uomini non si dovrebbero preoccupare. Si stabilizza una o due settimane dopo l’operazione.
La cicatrice post operatoria si nota soprattutto dopo aver tolto i punti.
Nella prima fase è molto visibile, poi diventa più chiara e mobile.
Per evitare la formazione di un tessuto molto duro e spesso, si consiglia di massaggiare dolcemente dopo la rimozione dei punti.
Il movimento lento e il calore evitano la formazione di aderenze.