Tosse secca persistente o notturna – cause

La tosse secca è un sintomo che può avere diverse cause.

INDICE

Cause della tosse secca

Fattori ambientali e stile di vita

  • Animali domestici nelle vicinanze
  • Fumo di sigaretta
  • Bassa umidità
  • Esposizione a sostanze inquinanti
  • Cambiamenti nella temperatura dell’aria condizionata.
  • Esposizione al fumo a sostanze chimiche

Malattie 

Farmaci 

Effetti collaterali di alcuni farmaci contro l’ipertensione arteriosa tra cui:

  • ACE inibitori,
  • Sartani (antagonisti del recettore dell’angiotensina II).

 

Tosse notturna

Le infezioni respiratorie sono una delle cause più frequenti di tosse notturna. Una posizione inadeguata e una cena pesante possono provocare il reflusso gastroesofageo che può causare una tosse incessante.

Altre cause

  1. Asma
  2. Sinusite
  3. Fumo
  4. Problemi di cuore (per esempio lo scompenso cardiaco)
  5. Naso che cola
  6. Reazione allergica

 

Tosse secca nei bambini

Di solito, la tosse secca nei bambini ha un’origine non grave.

Perche il bambino ha la tosse secca?
I fattori che potrebbero causare la tosse secca nei bambini possono essere:

  1. Infezioni virali come il raffreddore e l’influenza
  2. Respirare aria secca e riscaldata
  3. Naso che cola
  4. Laringite
  5. Esposizione ad allergeni ambientali o sostanze irritanti
  6. Asma (provoca la tosse secca cronica)
  7. Pertosse (provoca la tosse secca che dura per mesi)
  8. Reflusso gastroesofageo
  9. Polmonite (soprattutto nei bambini in età scolare)
  10. Malattie polmonari interstiziali (meno frequente nei neonati e nei bambini)
  11. Se il neonato soffre di tosse è meglio recarsi dal pediatra per una visita.

 

Tosse secca al mattino

Cause di tosse secca di mattina


Fumatori
Questo è forse il motivo più frequente per la tosse di mattina ogni giorno. In casi estremi, le persone che fumano possono tossire sangue al mattino.
Le tracce di sangue insieme alla tosse secca possono essere causate da:

  • Rottura dei capillari dei bronchi indeboliti,
  • Alterazioni di vene e arteriole polmonari,
  • Corpo estraneo.

Quando si smette di fumare, per un periodo variabile si può avere una tosse (anche grassa o produttiva)  più intensa di prima.

Asma
L’asma è una malattia infiammatoria cronica che colpisce una persona a qualsiasi età, anche i bambini piccoli.
Esistono degli inalatori per ridurre i sintomi.

Gocciolamento retronasale
Il muco nei seni nasali scende lentamente all’indietro nelle zone posteriori della gola e di conseguenza provoca irritazione.
Dato che il muco va all’indietro, questa malattia peggiora quando la persona è sdraiata, pertanto si soffre di tosse al risveglio.

Reflusso gastroesofageo
Questa è una malattia che può provocare tosse cronica durante la notte e al mattino. Il reflusso acido sale inaspettatamente ed è difficile da risolvere.
Questa malattia può causare anche:

Farmaco
I farmaci che si usano per l’ipertensione (ACE-inibitori e sartani) possono causare la tosse secca che può diventare incessante al mattino.

BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva)
Il primo segno della BPCO è la tosse ogni giorno di mattina.
Questa malattia polmonare è caratterizzata da:

È caratterizzata dalla produzione eccessiva di muco e catarro che causa il restringimento delle vie respiratorie e la conseguenza è un minore afflusso di ossigeno.
Il paziente tossisce per liberare le vie respiratorie dal muco in eccesso.
La tosse può essere:

  • Con catarro,
  • Secca: quando il catarro non si stacca.

Bronchite,cronica,tosse,muco

 

Tosse secca cronica e persistente


Chi soffre di tosse per un lungo periodo di tempo può avere la tosse secca cronica.

Motivi della tosse che non passa

  1. Una delle cause della tosse cronica molto frequente è il gocciolamento nasale posteriore. Quando una persona soffre di sinusite, raffreddore o qualche allergia, la sostanza prodotta dal naso gocciola nella parte posteriore della gola.
  2. L’asma è uno dei motivi che provoca la tosse secca continua.
  3. Un’altra causa è il reflusso gastroesofageo che provoca irritazione alla gola e persino nei polmoni.
  4. A volte, la tosse secca può essere causata dall’assunzione di alcuni farmaci, soprattutto gli inibitori ACE (enzima di conversione dell’angiotensina).
    Solitamente questi farmaci si somministrano ai pazienti che soffrono di malattie renali, cardiache e ipertensione arteriosa.
  5. Un’altra causa di tosse secca perenne è il tumore al polmone.

 

Tosse dopo aver mangiato

Tosse secca

Tosse secca

La tosse dopo un pasto può essere provocata da diversi motivi.

Cause
La tosse improvvisa può essere un’azione riflessa ad alcune particelle di cibo mangiato che intasano le vie respiratorie.

Tra le malattie che provocano la tosse dopo i pasti ci sono:

Allergie e infezioni
Alcune persone sono allergiche a certi alimenti ed hanno la tosse dopo l’ingestione di queste sostanze.
Si verifica una risposta immunitaria che provoca la tosse subito dopo aver mangiato.

Le malattie infettive della laringe e dell’esofago possono portare a una disfunzione temporanea di quell’organo e quindi difficoltà a deglutire i cibi e le bevande. La conseguenza può essere il soffocamento.
Questa situazione può causare tosse a prescindere dal cibo che si mangia.

Il reflusso gastroesofageo è provocato dal malfunzionamento dello sfintere esofageo inferiore.
Dopo aver mangiato, lo sfintere non è in grado di trattenere il cibo e i succhi digestivi acidi dello stomaco.
Quindi una parte del contenuto dello stomaco è spinto indietro nell’esofago.
Questa situazione può causare la tosse.
Il reflusso gastroesofageo causa anche bruciore di stomaco.

In caso di reflusso si consiglia di:

  • Tenere la testa più in alto dello stomaco quando si va a letto,
  • Non bere dopo i pasti,
  • Evitare o ridurre i cibi che si digeriscono lentamente, in particolare la carne,
  • Evitare le combinazioni alimentari scorrette che rallentano la digestione, come proteine e carboidrati insieme (per esempio riso e fagioli).
diverticolo-di-zenker

Diverticolo esofageo di Zenker

Un’altra malattia è il diverticolo esofageo di Zenker, si forma una parte dell’esofago sporge e provoca la tosse dopo un pasto.

La disfalgia è un disturbo che impedisce a una persona di deglutire correttamente il cibo.
L’esofago del paziente non funziona correttamente a causa di:

  • Un’ostruzione,
  • La peristalsi (contrazioni dei muscoli dell’apparato digerente) è assente o troppo debole per spostare il cibo.

Per questi motivi si forma una sensazione di blocco in gola.
Questo causa la tosse ogni volta che si mangia qualcosa.