Tosse grassa

INDICE

La tosse grassa (detta anche tosse produttiva) è legata alla produzione di espettorato (muco) o catarro.
Il catarro è drenato:

  • Nella parte posteriore della gola,
  • Dal naso.

L’espettorato può essere prodotto anche nei polmoni.
È molto importante espellere il muco dal corpo e non sopprimerlo.
Il catarro si verifica perché ci sono molti microbi e altre particelle che causano una malattia respiratoria.

La conseguenza è:

  • L’aumento della produzione di muco,
  • La tosse.

Tosse grassa,coppia,ragazza

La tosse è un meccanismo di difesa, in questo modo il polmone si libera da:

  • Sostanze irritanti,
  • Batteri,
  • Corpi estranei.

Se si prende un raffreddore o la tosse una volta in 5 mesi è completamente normale, ma una tosse cronica può avere diverse cause.
In realtà, ci sono molti motivi per avere la tosse grassa acuta o cronica.

 

Cause di tosse grassa

Tosse temporanea – da meno di 3 settimane

Tra le cause ci sono:

Infezione virale
Il raffreddore comune è causato da un’infezione virale ed è una delle cause più frequenti di tosse grassa.
Il muco che gocciola dalla parte posteriore della gola provoca la tosse.
La tosse e il raffreddore si verificano insieme in caso di infezione virale delle vie respiratorie.

Infezione batterica
Ci sono molti batteri che possono causare un’infezione dell’apparato respiratorio così come le infezioni polmonari.
Per intrappolare questi microbi, il corpo secerne del muco.
Se la tosse si verifica in seguito a un’infezione batterica, può indicare una malattia respiratoria.

Naso che cola
Un’infezione virale o un drenaggio continuo del muco dalla parte posteriore della gola può provocare la tosse grassa.

  1. Naso chiuso o congestione nasale
  2. Corpo estraneo nei polmoni
  3. Laringite

Tosse persistente – da oltre 3 settimane

Cause di tosse grassa mattutina o diurna

  • Bronchite (acuta e cronica)
  • Enfisema (raramente si verifica di notte e sveglia il paziente, generalmente è assente durante la fase REM)
  • Bronchiectasie (malformazione dei bronchi)

Cause di tosse grassa notturna

Durante la notte la tosse è più frequente perché la posizione sdraiata provoca:

  • Una compressione delle vie respiratorie.
  • La congestione del muco a causa della gravità,

Inoltre, l’aria secca in una stanza chiusa e riscaldata può irritare la gola.
Tra le cause ci sono:

Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
La BPCO è una malattia che può provocare la tosse grassa giorno e notte.
Questo indica che l’infezione è diventata seria e serve un intervento medico prima possibile.

Fumare
I fumatori cronici o chi usa tabacco mostrano dei segni di tosse produttiva. Questo si verifica a causa di:

  • Un danno polmonare,
  • L’irritazione dell’esofago.

Il polmone e l’esofago producono muco per ridurre l’irritazione ed espellere le particelle estranee provocate dal fumo.

Altre cause di tosse grassa

  1. Polmonite (la tosse è diurna e notturna),
  2. Insufficienza cardiaca (la tosse è soprattutto notturna),
  3. Sinusite acuta e cronica (tosse diurna e notturna),
  4. Tubercolosi (la tosse è costante, giorno e notte),
  5. Pneumoconiosi (inalazione di sostanze irritanti o tossiche),
  6. Fibrosi cistica (giorno e notte, soprattutto nelle fasi avanzate),
  7. Ascesso polmonare (con tosse giorno e notte),
  8. Tumore al polmone o metastasi,
  9. Rinite allergica o Febbre da fieno,
  10. Reflusso gastroesofageo (la tosse si verifica soprattutto la notte e dopo i pasti),
  11. Pertosse (la tosse è soprattutto notturna),
  12. Asma (si verifica anche al mattino appena svegli).

 


Sintomi della tosse grassa

La tosse grassa è il sintomo di una malattia.
Tuttavia, alcuni altri sintomi che si verificano insieme possono essere i segnali di pericolo per una malattia grave.

  1. Battito cardiaco accelerato (per esempio in caso di enfisema)
  2. Febbre alta – le cause sono tantissime, la più probabile è un’infezione.
  3. Tosse con sangue (per esempio in caso di tubercolosi, ascesso polmonare o polmonite)
  4. Dolore al petto (può essere causato dalla polmonite)
  5. Perdita di appetito
  6.  Mancanza di energia
  7. Perdita di peso (per esempio in caso di influenza, tubercolosi o tumore)
  8. Mancanza di respiro o Respiro affannoso (per esempio in caso di polmonite, enfisema o insufficienza cardiaca)
  9. Tosse con muco chiaro o verdastro – si verifica soprattutto per un’allergia respiratoria o un’infezione batterica, per esempio sinusite o bronchite.
  10. Sudorazione notturna – è possibile in caso di tubercolosi o broncopolmonite
  11. Gambe gonfie – tra le cause c’è l’insufficienza cardiaca.

La tosse grassa dopo i pasti è causata spesso dal reflusso gastroesofageo.
Se si verifica solo al mattino, la causa può essere la deviazione del setto nasale.

 

Differenze tra la tosse grassa e secca

Tosse grassa Tosse secca
È detta produttiva È conosciuta come non produttiva
Si forma del muco o del catarro Non ci sono secrezioni
Non c’è irritazione in gola C’è molta irritazione e prurito in gola
È causata principalmente da

  • Un allergene o sostanza patogena che entra nell’apparato respiratorio
  • Infezione,
  • Reflusso gastroesofageo
È provocata principalmente da:

  • Asma,
  • Reflusso gastroesofageo,
  • Farmaci come gli ACE inibitori
  • Polvere e polline.
Gli espettoranti ammorbidiscono il muco e permettono un’espulsione più facile. I farmaci antitussivi aiutano nella soppressione e nel trattamento della tosse secca.

Tosse grassa nel bambino e nel neonato

Cause di tosse grassa nei bambini
Ci sono diversi motivi per cui i bambini possono soffrire di tosse durante la notte o durante il giorno.
La maggior parte delle volte, la causa principale è un’infezione batterica o virale. Tuttavia, altri fattori possono scatenare degli episodi di tosse.
La tosse grassa può essere una conseguenza di un’allergia.
Possono scatenare la tosse e gli altri sintomi collegati:

  • Le sostanze irritanti ambientali,
  • Gli agenti patogeni nocivi,
  • L’inquinamento,
  • Il fumo di sigaretta.

Se il bambino ha l’asma, può soffrire di tosse asmatica che si può verificare durante il giorno o la notte.
Ci sono due varianti dell’asma:

  • Allergica,
  • Non allergica.

L’asma provoca la tosse grassa. Altri sintomi di questo disturbo sono:

  • Il senso di oppressione al torace,
  • La dispnea.

Questa malattia è attivata da:

  • L’esposizione prolungata all’aria fredda o secca,
  • L’esercizio fisico e i giochi.

Il comune raffreddore è causato da un’infezione virale, tra gli altri sintomi di questo disturbo ci sono:

  • Il naso che cola o chiuso,
  • Lieve febbre.

Alcune altre malattie che causano la tosse grassa nei bambini e negli adulti sono le infezioni delle vie respiratorie come:

  • L’influenza,
  • Bronchite,
  • Polmonite.

Un intervento medico tempestivo impedisce a queste malattie di diventare gravi.

 

tosse,grassaTerapia per la tosse grassa e farmaci

Il medico può prescrivere dei farmaci, inoltre la fisioterapia respiratoria può essere utile per le malattie croniche come:

  • Asma bronchiale
  • Fibrosi cistica
  • Bronchiectasie
  • BPCO (Broncopneumopatie croniche ostruttive)
  • Enfisema polmonare.

Medicine Espettoranti
Gli espettoranti sono sostanze che aiutano ad espellere il muco dai polmoni. Tra questi ci sono:

  • Il cloruro di ammonio,
  • La teofillina.

Prodotti combinati
La combinazione di espettorante e decongestionante è disponibile in farmacia.
Alcune persone dovrebbero stare attente ai prodotti combinati perché:

Pseudoefedrina (un decongestionante) può provocare:

Non dovrebbe essere assunto dalle persone con:

Cortisonici topici
il medico può prescrivere il Beclometasone (prontinal ® e Clenil ®) per l’aerosol in caso di tosse causata da:

I cortisonici sono controindicati in gravidanza.

Mucolitici
I mucolitici aiutano a fluidificare il catarro denso e appiccicoso, così è più facile l’espulsione, tra questi ci sono:

  • La bromexina (Bisolvon Linctus),
  • L’Ambroxol (Fluibron),
  • L’acetilcisteina (Fluimucil).

Antibiotici
Solo in caso di infezione batterica può essere utile l’antibiotico, ma dato che la tosse grassa può dipendere da altre cause, prima di prendere questi farmaci bisogna parlare con il medico.

 

Rimedi naturali per la tosse grassa

La tosse può essere curata a casa, utilizzando alcuni rimedi davvero efficaci, inoltre bisogna smettere di fumare.

Fumenti e suffumigi
Respirare il vapore è un rimedio efficace per liberare le vie respiratorie e il naso.
L’aggiunta di poche gocce di olio di tea tree oppure di olio di eucalipto è molto utile.

Inalazione di vapore
Il vapore è un buon rimedio per abbattere il muco e per aiutare a buttarlo fuori.
Il farmacista può consigliare i prodotti di inalazione con vapore disponibili per la vendita in generale.
I bambini possono fare l’aerosol con la soluzione fisiologica che non ha effetti collaterali.

Idratazione
Assicurarsi che il bambino beva abbastanza acqua e altri fluidi per facilitare il drenaggio del muco dalla gola e dal petto.
Un brodo caldo o un succo di mela possono essere dati al bambino per questo scopo.

Tisana allo zenzero
La tisana con il succo di zenzero è un rimedio antico ed efficace per curare la tosse grassa nei bambini e negli adulti.
Ci sono due modi per preparare la tisana:

1. Acquistare la bustina al supermercato.

  • Cuocere una tazza d’acqua.
  • Quando l’acqua bolle, inserire la bustina e aspettare 5 minuti.

2. Acquistare 100/200g di radice di zenzero fresca dal fruttivendolo.

  • Bollire una tazza d’acqua,
  • Versare l’acqua bollente in una tazza sul tavolo e aspettare 5 minuti,
  • Inserire lo zenzero e aspettare 10 minuti.

Il succo di zenzero è un rimedio antico ed efficace per curare la tosse grassa nei bambini e negli adulti.

I bambini possono essere riluttanti a bere il succo di zenzero a causa del sapore piccante, quindi si consiglia di mescolarlo con il miele.

Miele
Il miele è un espettorante naturale.
Il miele ha anche proprietà antibatteriche e aiuta a eliminare i microbi responsabili della tosse grassa.
Si consiglia di mangiare un cucchiaino di miele 2 volte al giorno per calmare gli attacchi di tosse.

Gargarismi
Bisogna insegnare ai figli a fare dei gargarismi con una soluzione fisiologica tiepida.

Questo aiuta ad eliminare un’infezione batterica o virale nella gola e nelle vie respiratorie.
Se il bambino non ha sollievo dopo aver provato questi rimedi casalinghi o se la tosse è persistente, potrebbe essere necessario consultare un pediatra

Sciroppo di lumaca
In erboristeria si trova lo sciroppo con estratto di bava di lumache (Fluika di VEPRO).
La bava di lumache contiene enzimi che:

  • Fluidificano il catarro,
  • Facilitano l’eliminazione del muco.

Si consiglia di prendere da 2 a 4 cucchiai al giorno

Sciroppo per la tosse fai da te
Una soluzione naturale contro la tosse è uno sciroppo a base di ingredienti naturali come:

  • Miele,
  • Limone.

Preparare una miscela di

  • Succo di limone, circa 6/7 limoni spremuti,
  • 3 cucchiai di miele.

Preparazione:

  • Mescolare gli ingredienti,
  • Riscaldare (senza bollire) per 20-30 minuti. Deve diventare denso,
  • Versare in un boccettino di vetro sterilizzato e chiudere,
  • Tenere in frigorigero.

Il miele ricopre la gola ed ha un azione lenitiva sui tessuti irritati, mentre il limone riduce l’infiammazione e combatte l’infezione perché contiene la vitamina c.

Altri rimedi casalinghi
miele,rimedi,naturali,tosse
Miele e cipolla
Le cipolle contengono dei composti irritanti che innescano il riflesso della tosse e il catarro.

Sbucciare e tritare 6 cipolle medie.

  • Aggiungere mezza tazza di miele e cuocere al vapore nella parte superiore di una doppia pentola o in una padella che si mette sopra a una pentola di acqua bollente.
  • Coprire e lasciare cuocere a fuoco lento per 2 ore.
  • Colare e versare in un barattolo coperto.
  • Prendere 1 cucchiaio ogni 2-3 ore.

Miele e chiodi di garofano
Si può preparare uno sciroppo mescolando:

  • 5 o 6 chiodi di garofano,
  • Uuna tazza di miele.

Lasciare il composto in frigorifero durante la notte.
Al mattino, togliere i chiodi di garofano e prendere 1 cucchiaino di miele.
I chiodi di garofano riducono il dolore da mal di gola, mentre il miele serve per la gola infiammata.

 

Rimedi per la tosse notturna

Bere la tisana con il miele
Bere una tazza di camomilla prima di dormire.
Qualsiasi liquido caldo può aiutare a fluidificare il muco nelle vie respiratorie.
Un ottimo rimedio è la camomilla con un po’ di miele.

Dormire su un piano inclinato
Quando si soffre di tosse notturna, bisogna sfruttare la gravità.
Tutto il muco deglutito durante il giorno ritorna su e irrita la gola di notte.
Si consiglia di:

  • Mettere alcuni cuscini sotto la testa quando si dorme.
  • Inserire alcuni cuscini sotto il materasso a livello della testa, è il metodo consigliato per chi soffre di dolore cervicale,
  • Mettere dei rialzi sotto ai piedi del letto,
  • Utilizzare un lettino per massaggi con 2/3 zone per tenere le spalle sollevate.

Umidificare
Respirando l’aria umida si possono trattare diversi tipi di tosse, anche quella grassa. L’umidità che produce l’umidificatore fluidifica il muco in gola e provoca una tosse più produttiva.
Chi non ha un umidificatore può appendere un asciugamano bagnato in camera o può creare il vapore con la doccia.

 

Quanto dura la tosse grassa? La prognosi

La durata dipende dalla patologia che ha provocato questo sintomo, se si tratta di un’infezione virale la durata può essere di pochi giorni, ma in certi casi il paziente può avere un disturbo cronico come l’asma o un’allergia, quindi la tosse può persistere per mesi o anni.

 

    Articoli utili correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code