Svenimento o sincope

INDICE

Lo svenimento (o sincope) si verifica quando si perde coscienza per un breve periodo. Il cervello potrebbe non avere abbastanza ossigeno.
Lo svenimento si può chiamare anche sincope. Una sincope dura da pochi secondi qualche minuto.


 

Tipi di sincope

Sincope vasovagale (sincope cardio-neurogena)
La sincope vasovagale è il tipo più frequente e si verifica quando la pressione arteriosa scende riducendo il flusso di sangue al cervello.
Quando la persona si alza, la gravità “attira” il sangue verso i piedi (sotto il livello del diaframma).

dottoressa,camice,neurologo,psichiatra

Normalmente, il cuore e il sistema nervoso autonomo (nervo vago) causano l’aumento della pressione.
La sincope vasovagale si può verificare in pazienti che hanno l’ipotensione ortostatica.
In questa patologia, i vasi sanguigni non si restringono normalmente.
Ciò causa un rapido abbassamento della pressione sanguigna.

Sincope neuromediata o situazionale
Sincope situazionale è un tipo di sincope vasovagale che si verifica solo durante particolari situazioni.
Uno “stimolo” provoca lo svenimento, per esempio:

  • Disidratazione,
  • Stress emotivo,
  • Ansia,
  • Paura (per esempio la paura degli aghi o del sangue),
  • Dolore,
  • Fame (per esempio al mattino se una persona non fa colazione),
  • Dopo mangiato (in caso di sincope post prandiale),
  • Sincope gastrointestinale (da defecazione, da deglutizione, disfagia sincopale),
  • Ubriachezza (abuso di alcool),
  • Dopo aver fumato la cannabis si può avere un senso di svenimento,
  • Uso di droghe,
  • Lo svenimento indotto o a comando è da iperventilazione (respirare troppo ossigeno troppo rapidamente),
  • Attacco di panico,
  • Forte colpo di tosse,
  • Ipersensibilità del seno carotideo,
  • Sforzo da minzione per espellere l’urina.

Sincope ortostatica (da ipotensione posturale)
La sincope ortostatica si verifica quando la pressione scende improvvisamente a causa di un rapido cambiamento di posizione da sdraiata a in piedi. La sincope posturale si cura con farmaci e bevendo acqua.

Sincope cardiaca
La sincope cardiaca è la perdita di coscienza causata da una patologia cardiaca o del sistema circolatorio che riduce il flusso di sangue al cervello.
Queste patologie sono riportate nel seguente elenco:

 

Idrocefalo,liquido,cervello,cranioSincope neurologica
La sincope neurologica è causata da una patologia neurologica come le convulsioni, ictus, attacco ischemico transitorio (TIA), emicrania e l’idrocefalo.
In un terzo dei casi, la causa della sincope è sconosciuta.

Sincope convulsiva
Il soggetto sviene e ha le convulsioni, ma rispetto all’attacco epilettico, questo disturbo è caratterizzato dalla posizione in piedi, sintomi prodromici (premonitori), movimenti aritmici, pallore e tono muscolare ridotto.

Sincope da apnea
L’apnea prolungata può causare la sincope a causa di un elevata concentrazione di C02 (anidride carbonica).

Lipotimia
La lipotimia o pre-sincope è solo una sensazione di svenimento e debolezza.


 

Cause dello svenimento

In molti casi, la causa di uno svenimento è sconosciuta, ma la sincope può essere causata da:

  • Paura,
  • Trauma emotivo,
  • Dolore,
  • Gravidanza,
  • Calo della pressione sanguigna (per esempio dopo aver donato il sangue o a causa di mestruazioni abbondanti),
  • Calo della pressione di ossigeno nel sangue (sincope ipossica),
  • Ipoglicemia o calo di zuccheri (causa anche tremori),
  • Digiuno prolungato (può dare anche uno svenimento notturno),
  • Iperventilazione (respiro rapido),
  • Disidratazione,
  • Sforzo fisico,
  • Forte colpe di tosse,
  • Battito cardiaco accelerato,
  • Sforzo durante l’evacuazione,
  • Attacchi epilettici,
  • Febbre molto alta,
  • Congelamento (provoca anche pallore in viso e labbra bianche o viola),
  • Droga,
  • Abuso di alcool.

 

I farmaci che abbassano la pressione sanguigna aumentano il rischio di svenimento.
La sincope può essere causata da una delle seguenti malattie:


 

Cause di svenimento nei bambini

La sincope che si verifica nei bambini è causata ad una temporanea mancanza di ossigeno al cervello.

La sincope vasovagale è una patologia che si verifica quando il bimbo è sotto stress, ha paura o sente molto dolore.

L’ipotensione ortostatica è una malattia in cui un bambino sviene a causa della pressione bassa improvvisa.
La patologia si sviluppa nei bambini che sono stati in piedi per molto tempo.
Restare in piedi per diverse ore provoca la congestione della circolazione sanguigna nelle gambe.
Il flusso di sangue manca dal cuore e cervello.
Lo svenimento è causato da diverse patologie, per esempio:

  • Aritmia (anomalia del ritmo del cuore)
  • Malattia di Kawasaki,
  • Cardiopatia ischemica,
  • Riduzione del flusso di sangue,
  • Sindrome di Eisenmenger,
  • Ipertensione polmonare primaria,
  • Stenosi aortica.
  • Lesione o trauma cranico,
  • Epilessia,
  • Isteria,
  • Alcool,
  • Iperventilazione,
  • Problemi dell’orecchio interno,
  • Ictus,
  • Ipoglicemia,
  • Disidratazione.


 

Svenimento o sincopeSintomi dello svenimento o sincope

Prima di perdere conoscenza, si potrebbero verificare i seguenti sintomi:

  • Sbadiglio,
  • Sudore freddo e improvviso,
  • Nausea e senso di vomito,
  • Respirazione profonda,
  • Confusione,
  • Corpo rigido,
  • Sensazione di stordimento,
  • Vista offuscata,
  • Ronzio nelle orecchie (acufeni),
  • Orecchie tappate,
  • Mal di testa (raro),
  • Perdita di forza.

Quando si cade a terra, la testa e il cuore sono allo stesso livello. Il cuore non deve spingere il sangue contro gravità per farlo arrivare al cervello.
La sincope dura all’incirca 20 secondi e può essere caratterizzata da irrigidimento.
In certi casi la persona mantiene gli occhi aperti durante lo svenimento.
Se una persona sviene e non torna in sè entro due minuti si deve chiamare un’ambulanza.

Dopo lo svenimento, la persona ha confusione, stanchezza e debolezza per 20-30 minuti. A volte l’individuo non ricorda cosa stava facendo prima di svenire.


 

Quando preoccuparsi?
Lo svenimento si può confondere con un ictus. Un ictus si verifica quando si interrompe l’afflusso di sangue al cervello.
Si deve chiamare immediatamente il 118 (pronto soccorso) quando si sospetta che una persona sta avendo un ictus.
I sintomi dell’ictus si ricordano con la parola inglese F.A.S.T. (viso-braccia-discorso-tempo).
Viso: la persona non riesce a sorridere e la bocca o un’occhio possono essere paralizzati.
Braccia: la persona con un ictus non solleva entrambe le braccia e le tiene stese. L’individuo sente il braccio intorpidito.
Discorso: la persona ha difficoltà a parlare.

Guidare e sincope
Guidare è un grande problema per chi soffre di svenimenti. Ogni stato applica restrizioni in base alla gravità della patologia. Si può contattare la motorizzazione civile per avere ulteriori informazioni.


 

Test e diagnosi per lo svenimento o sincope

Gli esami sono i seguenti:

  • Elettrocardiogramma (ECG).
    Questo test misura l’attività elettrica del cuore e verifica la presenza di aritmia (battiti irregolari) e altri problemi cardiaci. Molte di questi problemi causano svenimenti.
  • Ecocardiogramma.
    Questo esame usa gli ultrasuoni e mostra malformazioni alla struttura del cuore (ad esempio difetti alle valvole).
  • Test fisico sotto sforzo.
    Questo test studia il ritmo cardiaco durante l’allenamento. Esso si esegue durante una sessione di cyclette o di corsa sul tapis roulant.
  • Esami del sangue.
    Sono utili per verificare la presenza di patologie(come l’anemia) che causano gli svenimenti.
  • Tilt test.
    Se nessuno degli esami precedenti ha dato esiti positivi, si può eseguire il tilt test.
    La prova consiste in:
    Partenza: sdraiato sulla schiena su un tavolo.
    Il piano modifica la posizione passando da orizzontale a verticale in vari angoli.
    Un tecnico controlla tuoi ritmi cardiaci e la pressione del sangue per vedere se le modifiche posturali li riguardano.

Chi esegue il test sotto sforzo?
Per i pazienti che hanno una sincope durante o subito dopo lo sforzo.
L’ECG e il monitoraggio della pressione arteriosa si eseguono durante il test e durante la fase di recupero.
Il cuore ha dei problemi quando si verifica una sincope durante l’esercizio fisico; se lo svenimento si verifica dopo l’esercizio, la sincope è causata da un meccanismo riflesso.

Altri test:


 

Svenimento,gambe sollevate,sincopeTerapia per la sincope o svenimento

Cosa si deve fare in caso di svenimento?
In caso di sincope si può indirizzare il flusso di sangue alla testa sollevando i piedi sopra il livello del cuore. In alternativa, si può mettere la persona seduta con la testa tra le ginocchia.
Si devono allentare o togliere collane strette, cinture o altri indumenti aderenti. Mantenere la persona sdraiata o seduta per 10-15 minuti. Si deve dare da bere un bicchiere di acqua fresca subito dopo che riprende conoscenza.
Se l’individuo non respira, chiamare immediatamente il 118.

Quand’è che lo svenimento è un’emergenza?
Chiamare il 118 immediatamente se qualcuno ha perso i sensi e:

  • Non respira,
  • Non riacquistare coscienza entro pochi minuti,
  • È caduto e ha subito una lesione o sanguina,
  • È incinta,
  • Ha il diabete,
  • È un cinquantenne con sincopi passate,
  • Ha un battito cardiaco irregolare,
  • Ha avuto dolore al petto prima di svenire,
  • Ha le convulsioni,
  • Ha una ferita sulla lingua (perché aveva la bocca serrata con la lingua fuori),
  • Incontinenza urinaria o fecale,
  • Ha difficoltà a parlare,
  • Ha una perdita della vista,
  • Non è in grado di spostare altre parti del corpo.