Sintomi della gravidanza nelle prime settimane

INDICE

I primi sintomi della gravidanza comprendono l’amenorrea, l’insonnia, la nausea e la stanchezza.
Non è necessario avvertire tutti questi sintomi nelle prime due settimane di gravidanza.


Anche i lievi crampi addominali sono un’indicazione della gravidanza dopo una settimana.Spesso questi crampi si verificano insieme a delle perdite vaginali chiare.
Alcune donne hanno la gravidanza isterica, cioè una malattia psicosomatica che causa alcuni sintomi della gravidanza e il ritardo mestruale.
Tuttavia il test di gravidanza è negativo e la femmina non è incinta.

Sintomi della gravidanza nelle prime settimane
Sintomi della gravidanza nelle prime settimane

Amenorrea
L’assenza delle mestruazioni è uno dei primi segni più frequenti che indica la gravidanza. A volte, saltare un ciclo può rappresentare un falso allarme e può essere dovuto allo stress.

Alterazioni al seno
A causa dei cambiamenti ormonali che avvengono nel corpo dopo la fecondazione, il seno può diventare gonfio e dolente. Potrebbero sembrare anche più pieni e pesanti. L’areola intorno ai capezzoli può diventare più scura.

Crampi e sanguinamento lieve
Alcune donne durante le prime due settimane di gravidanza possono soffrire di crampi. Solitamente assomigliano ai crampi mestruali.
Questo sintomo si verifica insieme al sanguinamento lieve.

Stanchezza
Durante le fasi iniziali della gravidanza, i livelli di progesterone aumentano rapidamente e inducono sonnolenza.
Le donne con ipoglicemia o bassa pressione sanguigna riducono drasticamente l’energia nel corpo.

Nausea e vomito
Le donne avvertono spesso la nausea e il vomito a causa dell’aumento dei livelli di estrogeni. Nella fase iniziale della gravidanza, le donne hanno un senso dell’olfatto più forte.
Quindi, qualsiasi tipo di odore legato al cibo, vernice o fumo di sigaretta potrebbe causare la nausea.

Voglie o avversione di cibo
I cambiamenti ormonali possono causare delle voglie di cibo nelle donne incinta.
Alcune donne possono sviluppare anche un’avversione a certi alimenti durante la gravidanza.

Sbalzi d’umore
Il cambiamento dei livelli ormonali può influire sull’emotività delle donne incinta.

Mal di testa
I cambiamenti ormonali potrebbero causare dei lievi o forti mal di testa nelle fasi iniziali della gravidanza.

Stitichezza
Nelle prime due settimane di gravidanza, i livelli di progesterone aumentano.
I livelli elevati di questo ormone rallentano il passaggio del cibo attraverso l’intestino e possono causare la stitichezza.

Vertigini
Nelle fasi iniziali il livello di glucosio nel sangue e la pressione sanguigna diminuiscono, aumentando il calibro dei vasi sanguigni. A causa di questo, le donne incinta possono avere dei giramenti di testa.
Si può verificare anche uno svenimento.

Aumento della temperatura corporea basale
Si tratta della temperatura orale che si può registrare al momento del risveglio mattutino.
Durante l’ovulazione, questa temperatura aumenta e rimane la stessa fino al ciclo mestruale successivo.

Sintomi della gravidanza ectopica o extrauterina

La gravidanza ectopica è un tipo anomalo di gravidanza, in cui l’embrione si sviluppa fuori dall’utero.

Sintomi e segni precoci

La gravidanza ectopica si rileva nelle prime 5-10 settimane di gravidanza. Nella fase iniziale assomiglia ad una gravidanza normale.
I primi segni e sintomi di gravidanza ectopica sono simili a quelli della gravidanza normale: assenza delle mestruazioni e il dolore al seno.
Tuttavia, entro pochi giorni la donna incinta sente i primi sintomi come il mal di schiena, il dolore addominale, il sanguinamento vaginale anormale, i crampi su un lato del bacino, la nausea, il vomito, la pressione sanguigna bassa a causa delle forti emorragie e i battiti cardiaci accelerati.
Le perdite di sangue vaginali si verificano insieme alle alterazioni ormonali.
Le mestruazioni irregolari o tardive sono uno dei sintomi della gravidanza ectopica.
Se la tuba si rompe provoca dolore intenso al bacino o nell’addome, dolore alla spalla, stanchezza, vertigini, svenimenti, sventatezza, battiti cardiaci accelerati e sudorazione.
Il sanguinamento vigoroso può portare allo shock.

gravidanza extrauterina,ectopica

Sintomi di gravidanza nelle prime settimane

Il primo trimestre

Prima settimana: si considera il primo giorno dell’ultima mestruazione come il primo giorno della gravidanza.
La gravidanza inizia circa 2 settimane prima del concepimento, quando l’ovulo lascia l’ovaio e viaggia attraverso le tube di Falloppio per la fecondazione.
Il corpo produce il progesterone e gli estrogeni per promuovere l’ovulazione e la fecondazione.

Seconda settimana: quando lo spermatozoo e l’ovulo si uniscono avviene la fecondazione.


Terza settimana: durante questa settimana il bambino cresce abbastanza velocemente. Si possono notare alcuni segni precoci della gravidanza come gonfiore alle caviglie, gambe gonfie, crampi, dolore al seno e sbalzi d’umore simili a quelli del ciclo.
Si possono osservare anche delle macchie di sangue quando l’ovulo fecondato s’impianta nell’utero.
La mamma inizia ad avere più fame.
Si dovrebbero scegliere il succo d’arancia o altri prodotti alimentari contenenti acido folico, una dieta ricca di vitamine e altri nutrienti. Si dovrebbero evitare gli alcolici e bisogna smettere di fumare.
Il fumo può causare dei difetti al bambino.
Quarta settimana: Il bambino in questo periodo misura circa 2mm.
Il progesterone ha un effetto sedativo, quando si aggiunge agli ormoni della gravidanza che scorrono nel corpo può causare stanchezza e sonnolenza. Questo stadio precoce della gravidanza può causare i crampi e qualche macchia, ma molte donne non sentono alcun cambiamento nel corpo.

Quinta settimana: si verifica la nausea mattutina. Durante la quinta settimana, l’embrione assume una forma definita.

cordone ombelicale,arterie,circolazioneSesta settimana: bisogna effettuare gli esami del sangue alla madre per l’incompatibilità del fattore Rh. Si effettua un esame fisico completo e si valuta il peso corporeo. Il cuore del bambino inizia a battere ed è visibile grazie all’ecografia.
Il bambino misura circa 4mm.

Settima settimana: durante questa settimana si osserva lo sviluppo del cordone ombelicale, dei germogli delle gambe e delle braccia. Si possono sentire i sintomi della gravidanza come il seno dolente, il gonfiore, i dolori al basso ventre, la minzione frequente, la nausea e la debolezza.

Ottava settimana: le palpebre, i nervi ottici e la retina del bambino sono formate. Si può osservare anche il rapido sviluppo delle orecchie, naso e gola.
I genitali del bambino appaiono come delle piccole gemme.

Sintomi di gravidanza dal secondo mese

Settimana 9: a causa dei muscoli sviluppati, si può sentire qualche movimento.
Si possono vedere le orecchie e gli occhi durante l’esame.
Il bambino misura circa 2 centimetri e pesa circa 2 grammi.

Gravidanza,voglieSettimana 10: Alcuni sintomi evidenti in questo periodo sono le voglie di cibo, gli sbalzi d’umore e la stitichezza.
Il bambino ha ormai tutti gli organi vitali.
L’utero ha le dimensioni di una palla soffice.

Settimana 11: il pancreas, la cistifellea e la tiroide si sviluppano insieme ai riflessi del bambino.
I sintomi principali osservati dalla mamma sono la stanchezza e lo stress.

Settimana 12: le unghie e le corde vocali sono sviluppate.
I reni del bambino iniziano a funzionare.

Settimana 13: termina il primo trimestre.
Ora il viso del bambino appare più simile all’uomo.

Il secondo trimestre

Settimana 14: la nausea mattutina diminuisce.
Ora il bambino può iniziare la deglutizione, la respirazione, la suzione, ecc. Si può controllare che tutti gli organi del bambino crescano proporzionalmente.


Settimana 15: si dovrebbe seguire una dieta ricca di calcio e proteine non appena la pelle e i capelli del bambino iniziano lo sviluppo e le ossa crescono più difficilmente a causa della ritenzione del calcio.
A causa della mancanza di spazio nello stomaco, le donne incinta possono soffrire di bruciori di stomaco, indigestione e flatulenza. Si può verificare anche la minzione frequente siccome la vescica ha meno spazio per espandersi.


Settimana 16: si possono verificare delle contrazioni indolori e casuali.
Si possono sentire i movimenti del bambino e osservare anche le diverse espressioni facciali.

Settimana 17: si ottengono i risultati dell’esame per il diabete gestazionale (test di O’Sullivan).
Il bimbo cresce gradualmente e il seno si prepara per la produzione del latte. C’è un notevole aumento di peso del bambino siccome in questa fase cresce molto.

Settimana 18: quando il pancione cresce, si può fare fatica a dormire.

Bambino,neonatoSettimana 19: la vernice caseosa è un liquido cremoso bianco che ora ricopre il corpo del bambino per proteggere le ghiandole e i nervi sensoriali.

Settimana 20: si possono verificare dei movimenti forti e frequenti del bambino, insieme ad altri sintomi.

Settimana 21: molti sintomi della gravidanza spariscono.

Settimana 22: le donne incinta possono sentire il mal di schiena, i bruciori allo stomaco e i problemi di digestione.

Settimana 23: il peso della donna incinta deve essere aumentato di 5-7 kg.

Settimana 24: i polmoni sviluppati ora producono il surfattante, una sostanza che impedisce il collasso delle sacche d’aria dopo il parto.

Settimana 25: i piccoli vasi sanguigni si sono sviluppati, il colore della pelle diventa rosa, il bambino è in grado di sentire e riconoscere alcuni suoni.
Le mamme possono notare le caviglie e i piedi gonfi quando lavorano tutta la giornata, questo sintomo rimane fino a pochi giorni dal concepimento.

Settimana 26: il bambino è sviluppato completamente.