Orecchie tappate – Cosa fare? rimedi naturali

Le orecchie tappate possono essere provocate dal cerume, da un volo in aereo o da altre cause. Fortunatamente ci sono diverse terapie e rimedi casalinghi per stappare velocemente le orecchie.

INDICE

 

Cosa fare? Terapia e rimedi per l’orecchio otturato

Rimozione del cerume
Il cerume serve come barriera per l’acqua, la polvere,  batteri e funghi.
Tuttavia, un accumulo in eccesso di cerume provoca:

Alcune delle opzioni disponibili per la rimozione del cerume a casa sono elencate sotto.

Uso di ammorbidenti del cerume

Per ammorbidire il cerume si può usare:

  • L’olio d’oliva,
  • L’olio per bambini,
  • L’olio minerale,
  • La glicerina.

Ci sono anche delle sostanze chimiche che ammorbidiscono il cerume, tra cui:

  • L’acqua ossigenata,
  • Il perossido di carbammide.

Le gocce per l’orecchio contenenti queste sostanze sono disponibili in farmacia.
Debrox è un prodotto ammorbidente per il cerume molto conosciuto.
Tutto ciò che si deve fare è:

  1. Sdraiarsi su un fianco
  2. Mettere 3-4 gocce di olio nell’orecchio otturato utilizzando un applicatore appropriato.
  3. Aspettare alcuni minuti,
  4. Piegare la testa sul lato opposto,
  5. Risciacquare l’orecchio dopo un po’ di tempo per eliminare il cerume disciolto e i detriti accumulati.

Precauzioni:

Non ingerire.
Evitare il contatto con gli occhi.
Se alcune gocce entrano in un occhio bisogna risciacquare immediatamente.

Non versare le gocce nell’orecchio:

Se le gocce provocano dei sintomi come bruciore o dolore, andare subito dal medico.

 

Orecchio,anatomia,timpano

Lavaggio dell’orecchio
È una procedura utilizzata quando:

  • Si verifica un accumulo persistente di cerume
  • La tecnica semplice dell’ammorbidimento e del risciacquo non è efficace.

Si inietta dell’acqua calda o salina sterile attraverso l’orecchio con una siringa a bulbo.
Per il lavaggio dell’orecchio a casa, si può usare un kit specializzato per la rimozione del cerume che contiene:

  • Delle sostanze ammorbidenti
  • Una siringa a bulbo.

Bisogna seguire la procedura semplice descritta nel kit.
Il primo passo prevede l’ammorbidimento del cerume usando la soluzione data nel kit per il periodo di tempo specificato.
Quindi utilizzare la siringa a bulbo per risciacquare l’orecchio.

Liberare il blocco
Raffreddore, sinusite e l’allergia possono causare:

  • Un accumulo di fluidi nell’orecchio medio
  • Un blocco della tromba di Eustachio.

Tale accumulo di fluido può provocare altre infezioni seguite da un’infiammazione e un peggioramento del blocco.
La sinusite può causare anche mal di testa nella zona frontale.

Alcune terapie e rimedi per queste situazioni sono descritti di seguito.

Inalazione di vapore per il catarro
L’inalazione di vapore è il metodo più vecchio conosciuto per eliminare la congestione:

  • Nasale,
  • Dell’orecchio.

Procedimento:

  • Riempire una bacinella con acqua calda.
  • Mettere un asciugamano sopra la testa
  • Inalare il vapore.

Aiuta il movimento del catarro che blocca i seni e dà sollievo.
Nel caso di otite media e accumulo di pus, il vapore accelera il drenaggio del pus e delle secrezioni.

 

 

otite media,infezione,mal d'orecchi

Decongestionanti
Il medico può prescrivere i decongestionanti orali e/o gli spray decongestionanti nasali per eliminare la congestione nei seni nasali.
Questi riducono:

  • La produzione di catarro
  • La congestione
  • Il fastidio nel naso e nelle orecchie.

Il medico può consigliare un mucolitico come l’Acetilcisteina (Fluimucil).

Antibiotici
Nel caso di un’infezione alle orecchie, si possono prendere delle gocce di antibiotico per l’orecchio e dei farmaci per via orale. Questi aiutano a controllare l’infezione e a drenare il pus.

timpano,martello,incudine,staffa,orecchio medio

Microaspirazione
Quando si soffre continuamente di orecchio tappato e questi rimedi non danno sollievo, si può effettuare una procedura di microaspirazione.
Come dice il nome, prevede la rimozione di cerume, fluidi o corpi estranei dall’orecchio mediante un’aspirazione lieve.
Questo si può fare:

  • A casa utilizzando un kit disponibile in commercio
  • In una clinica dove un esperto esegue la procedura utilizzando un microscopio e un’attrezzatura specializzata per l’aspirazione.

 

 

Rimedi casalinghi per il tappo di cerume


A seconda dell’intensità della sensazione dell’orecchio tappato, si può ricorrere ad alcuni rimedi casalinghi per la cura.
È importante sapere che l’effetto di ciascun rimedio può essere diverso e nessuno di questi rimedi casalinghi sostituisce la terapia che può essere necessaria per questa situazione.
Inoltre non bisogna provare a curare questo disturbo tramite questi rimedi:

In questo caso bisogna visitare immediatamente uno specialista.

Per un orecchio tappato lievemente, seguire alcuni di questi rimedi per stapparlo.

Mettere poche gocce di olio di oliva caldo nell’orecchio.
Si può:

  • Immergere un batuffolo di cotone nell’olio d’oliva,
  • Arrotolare il cotone finché diventa lungo e stretto,
  • Inserire il batuffolo nell’orecchio,
  • Aspettare circa dieci-quindici minuti.

Se l’accumulo di cerume è la causa della congestione dell’orecchio, l’olio d’oliva ammorbidisce il cerume e rende più facile il drenaggio.

Se la causa delle orecchie tappate, è un il naso chiuso a causa di un raffreddore il rimedio consiste nella pulizia dei seni nasali.

A volte, un semplice sbadiglio è il rimedio migliore.
Indurre uno sbadiglio e continuare a sbadigliare fino a che la situazione migliora.

Tra le soluzioni si può posizionare un asciugamano caldo e umido sull’orecchio interessato, al mare si può fare la stessa cosa con un sasso caldo.
Il calore generato dall’asciugamano ammorbidisce il cerume e aiuta la rimozione.
Rimuovere delicatamente il cerume con un asciugamano caldo e pulito, evitare il cotton fioc perché potrebbe spingere il cerume ancora più all’interno.

L’atto della deglutizione è un altro rimedio molto semplice per curare l’irritazione dovuta all’orecchio tappato.

Per il tappo di cerume e l’orecchio del nuotatore (otite esterna), utilizzare una soluzione con una goccia di alcool isopropilico e una goccia di aceto di mele.
Versare la soluzione nell’orecchio.
Questo rimedio serve per:

  • Seccare il condotto uditivo perché contiene l’alcool che evapora a basse temperature,
  • Impedire la crescita dei batteri che possono causare un’otite.

In caso di otite media (infiammazione dell’orecchio medio), è importante liberare il naso chiuso e la gola dal muco in eccesso.
Per questo si possono fare:

  • Il lavaggio del naso,
  • I fumenti o suffumigi (inalazione di vapore) con acqua e bicarbonato.

Lavaggio del naso:

  • Inclinare la testa da una parte e versare dell’acqua salata nella narice superiore.
  • L’acqua scorre nelle cavità nasali de esce dalla narice inferiore.

In questo modo si pulisce il “filtro dell’aria” del corpo.

 

Alcuni divieti in caso di orecchie tappate

  • Evitare una rimozione non necessaria del cerume.
  • Usare i cotton fioc solo per pulire l’orecchio esterno. Non inserire i cotton fioc in profondità o con forza nell’orecchio. Tale azione spinge il cerume contro il timpano piuttosto che aiutare la rimozione.
  • Evitare di utilizzare i coni di cera. Non c’è una prova sostanziale che siano efficaci e c’è il rischio di ustioni e danni a orecchio, viso o anche ai capelli.
  • Non usare procedure di lavaggio e microaspirazione nel caso di timpano rotto o perforato e di una lesione all’orecchio.
    È meglio sentire il parere medico prima di ricorrere a tali metodi.
  • Nel caso di inserimento accidentale di un corpo estraneo nell’orecchio, non rimuovere questo oggetto a casa.
    Questi tentativi possono spingere il corpo estraneo più in profondità nell’orecchio.
    Anche se la persona riesce a rimuovere l’oggetto, c’è il rischio di un infortunio.
  • Quando si subisce un intervento di chirurgia all’orecchio, non ignorare i segni minori come il mal d’orecchi e l’intasamento. Usare solo i rimedi consigliati dal medico.

 

Rimedi della nonna per eliminare l’acqua nell’orecchio

Agitare l’orecchio
Piegare la testa da un lato, mettere il dito mignolo nell’orecchio e ruotare. Ciò consente all’acqua in eccesso di uscire. Ripetere la stessa cosa per l’altro orecchio.

Piegare la testa e saltare
Questo è uno dei rimedi efficaci per l’acqua nell’orecchio.
Molte persone utilizzano questo rimedio dopo un’immersione:

  • In piscina
  • Al mare.

Stare sulla gamba destra e piegare la testa verso il lato destro. Saltare 8 volte.
La gravità e il salto spingono l’acqua fuori dall’orecchio.
Allo stesso modo ripetere per il lato sinistro.

Peretta aspirante
È possibile acquistare le perette aspiranti in qualsiasi sanitaria.
Queste perette sono generalmente utilizzate per:

  • I neonati
  • I bambini.

Tuttavia, possono anche aiutare ad eliminare l’acqua dalle orecchie.
Piegare la testa da un lato e su quel lato bisogna:

  • Inserire la peretta
  • Aspirare l’acqua.

Non inserire la punta della peretta troppo in profondità.

Asciugacapelli
Prendere un asciugacapelli e impostare la temperatura più bassa. Controllare il calore dell’aria sul polso. Tenere l’asciugacapelli a una distanza equivalente a un braccio e soffiare sull’orecchio colpito per 30 secondi.

Strofinare dell’alcool
Strofinare un fazzoletto bagnato con l’alcool dentro all’orecchio interessato può aiutare. L’alcool provoca l’evaporazione dell’acqua nell’orecchio e uccide i germi che causano l’infezione.

Aceto
Mettere due gocce di aceto nelle orecchie colpite. Ripetere questo rimedio ogni due ore, finché le orecchie stanno meglio.

2 thoughts on “Orecchie tappate – Cosa fare? rimedi naturali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code