Colore delle feci

Il colore delle feci dipende dai pigmenti biliari (bilirubina e biliverdina) contenuti nella bile.

INDICE

 
Le feci normali sono marroni chiare o scure in base alla composizione:

  • Batteri,
  • Acqua,
  • Bile,
  • Bilirubina,
  • Emoglobina,
  • Sostanze vegetali non digeribili come la cellulosa, proteine e grassi.

Il colore delle feci può indicare dei problemi importanti, alcuni colori anomali sono:

  • Bianco
  • Verde
  • Giallo
  • Nero
  • Color argilla (feci acoliche)
  • Rosso
  • Marrone – rossiccio.

 

Da cosa dipende il colore delle feci?

La bile è un liquido giallo oro composto da molte sostanze chimiche, una delle quali è la bilirubina.
La bile è prodotta dalla cistifellea, poi è trasportata nell’intestino.

L’emoglobina è una proteina contenuta nei globuli rossi che serve per trasportare l’ossigeno.
Quando i globuli rossi muoiono, sono scomposti naturalmente nel fegato e nella milza.
Questo processo libera l’emoglobina che contenevano.
L’eme è prodotto dalla degradazione dell’emoglobina ed è il componente principale della bile.
L’eme è la sostanza che dà il colore alla bile.

Quando la bile viaggia attraverso l’intestino, subisce ulteriori alterazioni chimiche e cambia colore.

La bilirubina contenuta nella bile è degradata nell’intestino in:

  • Urobilina, una sostanza giallastra che è espulsa tramite le urine,
  • Stercobilina, un composto marrone che è espulsa con le feci

Il colore delle feci e delle urine dipende da queste due sostanze.

Ad esempio, se il tempo di percorrenza attraverso l’intestino è rapido, la bile non ha il tempo di modificare il colore e le feci possono essere verdi.

Il colore delle feci può cambiare per diversi motivi:

  • Un alterazione nel colore delle feci può non essere importante, soprattutto se il si verifica una volta sola.
  • I cambiamenti nel colore delle feci che persistono possono indicare una malattia.

 

Feci rosse

Le feci di colore rosso vivo indicano un sanguinamento nel tratto gastrointestinale inferiore (ano e retto) a causa di alcune malattie come emorroidi, diverticolosi o patologie più gravi come il cancro dell’intestino retto.
Le feci rosse (o rossastre) possono essere causate anche dall’ingestione di un colorante alimentare rosso o di alimenti di colore rosso come le barbabietole e il succo di pomodoro..
Dev’essere sempre riferito al medico, ma non è sempre il segno di una malattia grave.

Cause delle feci rosse

Sintomi associati

Terapia

Modificare l’alimentazione per curare le emorroidi e le ragadi anali.

  • Mangiare più frutta, frutta con guscio (senza esagerare) e verdura
  • Limitare i cereali, si possono sostituire con patate e legumi
  • Evitare gli alimenti trasformati, fritti e il cibo spazzatura
  • Evitare cibi speziati e piccanti

Consultare un medico per escludere l’emorragia da cancro.

 

Feci rosse scure o bordò

Se il colore delle feci è rosso scuro indica un’emorragia nel colon o malattie della parte superiore dell’apparato digerente.

Cause delle feci rosse scure

Sintomi associati

  • Dolore addominale;
  • Vomito;
  • Diarrea;
  • Debolezza;
  • Vertigini.

Terapia

  • Interrompere l’assunzione di alcool;
  • Evitare i farmaci che possono causare l’irritazione gastrica;
  • Trattare le infezioni o l’infestazione da parassiti;
  • Consultare un medico per escludere l’emorragia del tratto gastrointestinale superiore.

 

Feci verdi

Le feci verdi si possono verificare se il contenuto dell’intestino si sposta troppo velocemente verso il retto, quindi la biliverdina (di colore verde) contenuta nella bile non ha la possibilità di essere degradata per diventare di colore marrone.
Le feci di colore verde chiaro sono molto comuni anche dopo aver mangiato alimenti che contengono la clorofilla o coloranti verdi (come insalata, rucola, bietole, spinaci, ecc.).
La colorazione verde chiaro non indica una malattia.

Cause delle feci verdi chiare e scure

  • Diarrea,
  • Colite ulcerosa,
  • Sindrome dell’intestino irritabile,
  • Mangiare cibi di colore verde,
  • Infezioni come la salmonella,
  • Farmaci.

Sintomi associati

Terapia

Consultare un medico per escludere le patologie del fegato, cistifellea o colon.

 

Feci gialle

Le feci gialle, grasse e con cattivo odore possono essere causate da:

  • Incapacità di digerire i grassi per malattie che colpiscono la mucosa intestinale come la celiachia o la fibrosi cistica.
  • Malattie del pancreas che riducono la produzione di enzimi digestivi come la pancreatite
  • Ostruzione del canale pancreatico, per esempio in caso di tumore al pancreas.
  • Ridotta produzione di bile, per esempio in caso di blocco dei dotti biliari o tumore epatico.
  • Infezione e intossicazione – L’infezione da Giardia lamblia produce una tipica diarrea gialla.
    Oltre a causare diarrea, i diversi tipi di infezioni del tratto gastrointestinale, virali, batteriche o parassitarie, possono causare alterazioni nel colore delle feci.

Cause delle feci gialle

  • Malassorbimento dei grassi,
  • Infezioni parassitarie,
  • Infezioni virali, per esempio il rotavirus,
  • Cancro del pancreas,
  • Sindrome di Gilbert,
  • Sindrome del colon irritabile,
  • Celiachia,
  • Mangiare troppi cibi grassi.

Sintomi associati

Terapia

  • Modificare la dieta e assumere più fibre e fluidi
  • Consultare un medico per escludere le malattie del fegato e del pancreas.

 

Feci bianche o chiare


Le feci bianche o color argilla (marrone chiaro) indicano la mancanza o la riduzione dei pigmenti biliari (bilirubina e sostanze derivate).
La causa delle feci bianche o marroni molto chiare può essere:

1. Ridotta formazione della bilirubina,
2. Ostruzione del dotto biliare o pancreatico, in cui passa la bile per andare dal fegato all’intestino.

Le feci bianche possono essere provocate da un problema dal sistema biliare che è composto da:

Altre cause:

  • Il bario utilizzato per le radiografie può dare lo stesso aspetto,
  • Il muco nelle feci può dare un aspetto biancastro e può essere dovuto a infiammazioni o malattie benigne come la sindrome dell’intestino irritabile.
  • Malattie come: la mononucleosi infettiva, la fibrosi cistica e l’anemia falciforme,
  • Eccesso di riso e patate nell’alimentazione,
  • Farmaci a base di idrossido di alluminio.

Sintomi associati

Terapia

  • Migliorare la dieta,
  • Depurazione del colon e del fegato.

 

Feci nere

Le feci nere (o picee) potrebbero essere causate da un’emorragia dalla parte superiore del tratto gastrointestinale (esofago, stomaco o intestino tenue), il colore nero indica la presenza di sangue digerito (melena).

Le feci di colore grigio scuro possono essere provocate dall’eccessiva presenza di ferro per l’ingestione di:

  • Integratori di ferro,
  • Molta carne o cioccolato,
  • Alimenti che contengono il bismuto.

Cause delle feci nere (o melena)

  • Mangiare cibi di colore scuro (carbone vegetale, liquirizia, olive nere),
  • Maggior ingestione di ferro,
  • Abuso di alcol,
  • Ulcere gastriche o duodenali,
  • Sanguinamento da varici esofagee,
  • Altri tipi di emorragie nel tratto gastrointestinale,
  • Alcuni farmaci.

Sintomi associati

Terapia

  • Smettere di bere alcol,
  • Ridurre l’assunzione di ferro,
  • Evitare i farmaci che possono causare irritazione gastrica,
  • Consultare un medico per escludere disturbi del tratto gastrointestinale superiore.

 

Feci arancioni

In genere, le feci arancioni non sono causate da una malattia ma dall’assunzione di farmaci o dall’ingestione di alimenti ricchi di beta-carotene.

Cause delle feci arancioni

  • Mangiare cibi di colore arancione (carote, mango, albicocche, zucche),
  • Integratori a base di beta-carotene,
  • Farmaci (per esempio la rifampicina).

 

Colore delle feci
Colore delle feci

Quando bisogna preoccuparsi per il colore delle feci

I colori seguenti non sono tipici e dovrebbero essere immediatamente portati all’attenzione del medico:

  • Rosso Vivo,
  • Rosso scuro,
  • Colore nero catrame,
  • Color argilla o bianco – chiaro

 

Colore delle feci dei neonati

Il colore delle feci del neonato dipende da:

  • Età;
  • Tipo di allattamento: al seno o con biberon;
  • Se ha iniziato a mangiare cibi solidi.

Meconio
Per i primi due giorni dopo la nascita, il bambino deve espellere il meconio. Questo materiale è costituito da muco, liquido amniotico e tutto ciò che il bambino ha ingerito mentre stava nell’utero.

Il meconio è di colore verdastro-nero e ha una consistenza appiccicosa, simile al catrame.
Può essere difficile da pulire, ma il suo aspetto è un segno che il viscere del bambino sta funzionando normalmente

Come sono le feci del bambino durante l’allattamento al seno?
Il colostro è il primo latte che esce dal seno e agisce come un lassativo, favorendo l’espulsione del meconio.
Dopo circa tre giorni arriva il latte e le feci del lattante cambiano gradualmente.

Le feci nei primi giorni hanno queste caratteristiche:

  • Il colore è chiaro, può variare da verdastroa giallo senape.
  • Queste feci gialle possono avere un odore leggermente acido.
  • In certi casi le feci possono avere delle palline (di caseina) e in altri momenti sono fatte di materiale molle.

Nelle prime settimane, il bambino può defecare durante o dopo ogni pasto.
Nella prima settimana espelle le feci circa quattro volte al giorno.
Con il tempo l’intestino inizia a funzionare con regolarità.

Alcuni neonati allattati al seno possono defecare una volta o due al giorno.
Questo non è un problema se le feci sono morbide, abbondanti ed escono facilmente.

La regolarità del bambino può cambiare:

  • Quando si introducono alimenti solidi,
  • Se ha un malessere.

Il biberon influenza il colore delle feci del bambino?
Se il bambino beve il latte in polvere dal biberon, le feci possono essere diverse rispetto a un bambino allattato al seno.
Si può notare che sono:

  • Più dure e fanno più fatica ad uscire, mentre un bambino allattato al seno ha le feci di consistenza del dentifricio. Questo si verifica perché il latte artificiale non può essere digerito completamente come il latte materno.
  • Pallide, gialle o hanno un colore giallastro.
  • Odore lievemente acido.

I bambini allattati con il biberon sono più soggetti a stitichezza rispetto ai bambini allattati al seno.

Gli effetti del latte materno rispetto a quello artificiale
Il latte materno si assorbe quasi completamente. A volte il materiale di scarto è così poco che il bambino non evacua per 2-3 giorni.
Molti bambini allattati al seno hanno le feci gialle color senape dopo ogni poppata, almeno per un breve periodo.

I lattanti che bevono latte artificiale tendono ad avere feci più scure.

 

Consigli per i genitori

  • Non bisogna spaventarsi per le alterazioni del colore delle feci del bambino.
    Nei bimbi sani, le feci cambiano colore quando si modifica la dieta.
  • Quando l’apparato digerente matura, si popola di batteri nuovi.
  • È raro che le alterazioni di colore siano il segno di un problema all’apparato digerente.
  • Solitamente, le variazioni di colore significano solo che ci sono più o meno pigmenti gialli/verdi/marroni/arancioni che vengono ingeriti.

Quando bisogna preoccuparsi per le feci del bambino

  • Se il colore delle feci del bambino rimane bianco gesso, può mancare la bile.
  • Se le feci sono catramose e nere, ci può essere sangue nel tratto digerente che diventa scuro durante il viaggio nell’intestino (sangue digerito).
  • Se c’è sangue rosso brillante nelle feci il sanguinamento è molto vicino all’ano, succede nei bambini come negli adulti.
    Le feci rosse possono essere causate da certi farmaci, barbabietole e coloranti alimentari.
  • Non bisogna preoccuparsi per le feci verdi, arancioni e gialle.
    Sono normali durante la crescita e raramente indicano un problema della digestione.

 

Colore delle feci in gravidanza

Cause dell’alterazione del colore delle feci in gravidanza :

Dieta
L’alimentazione di una donna incinta influenza il colore della cacca.
Le donne incinte mangiano molte verdure a foglia verde come spinaci e broccoli perché contengono le sostanze nutritizie essenziali per lo sviluppo del feto.
La clorofilla (pigmento verde) presente in questi vegetali si mescola con la materia fecale causando le feci verdi.

Vitamine prenatali
L’aggiunta di vitamine prenatali alla dieta può provocare la defecazione di feci verdi o nere durante la gravidanza.

Farmaci
Se si assumono alcune medicine durante la gravidanza si possono notare le feci verdi.
Per esempio, le donne incinte con un’influenza spesso prendono gli antibiotici per avere sollievo.
L’evacuazione di feci verdi o chiare può essere causata dall’assunzione di questi antibiotici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code