Eiaculazione precoce

INDICE

 

Eiaculazione precoce significa che lo sperma fuoriesce troppo in fretta ed è uno dei problemi sessuali più frequenti.

In un sondaggio fatto a migliaia di maschi britannici, circa il 10 per cento ha detto che spesso o a volte soffre di questo problema.
Questa malattia è frequente nei più giovani, gli uomini in genere hanno un

Non ci sono prove che l’eiaculazione precoce sia ereditaria.

L’eiaculazione precoce primaria è un disturbo cronico che inizia durante il primo rapporto sessuale e continua per tutta l’esistenza dell’individuo.
Questo è il tipo più frequente, ma molti maschi hanno questo disturbo solo in certi periodi o situazioni.

Eiaculazione precoce

Quanto tempo dura un rapporto normale?

In media l’eiaculazione arriva dopo quasi 10 minuti, ma alcuni uomini hanno una durata di meno di un minuto prima dell’orgasmo.
In certi casi l’eiaculazione si verifica prima della penetrazione, ovviamente in questo caso provoca l’infertilità.

Qual’è la causa dell’eiaculazione precoce?

Nessuno sà da cosa dipende l’eiaculazione precoce. Mentre una volta si pensava che fosse solo psicologica, i medici sanno ora che l’eiaculazione precoce è più complicata e comporta una interazione complessa di fattori psicologici e biologici.

Psicologia
Questi motivi si verificano soprattutto nei giovani tra 15 e 20 anni o poco più.
Alcuni medici ritengono che le prime esperienze sessuali possono stabilire un modello psicologico che può essere difficile da cambiare nel corso della vita, come:

  • Situazioni in cui si può avere fretta di raggiungere il punto culminante per evitare di essere scoperti.
  • Sentimenti di colpa che aumentano la tendenza ad accelerare gli incontri sessuali.

Altri fattori che possono avere un ruolo nel causare l’eiaculazione precoce sono:

Disfunzione erettile. Gli uomini che sono ansiosi di ottenere o mantenere l’erezione durante il rapporto sessuale possono sviluppare l’abitudine di essere precipitosi nell’eiaculazione, questo può diventare difficile da cambiare.
Ansia e stress. Molti uomini con l’eiaculazione precoce hanno anche problemi con l’ansia, sia nello specifico riguardo alle prestazioni sessuali o associata ad altre questioni (per esempio la paura di una gravidanza).
Problemi di relazione. Se ci sono stati dei rapporti sessuali soddisfacenti con altri partner in cui l’eiaculazione precoce si verificava raramente o per niente, è probabile che i problemi interpersonali con il partner attuale contribuiscano alla patologia.
La prima volta che si ha un rapporto sessuale oppure la prima volta con una ragazza nuova possono creare una tensione emotiva che provoca l’eiaculazione precoce.
Questo disturbo si verifica soprattutto durante l’adolescenza.
Troppi preliminari. In certi casi i preliminari durano un ora o anche di più e l’uomo arriva ad un orgasmo rapido per troppa eccitazione.

 

Cause biologiche dell’eiaculazione precoce

Un certo numero di fattori biologici può provocare l’eiaculazione precoce, tra cui:

  1. Livelli di ormone anormali
  2. Livelli anormali di sostanze chimiche del cervello chiamate neurotrasmettitori
  3. Attività riflessa anormale del sistema eiaculatorio
  4. Alcuni problemi di tiroide
  5. Infiammazione e infezione dell’uretra o della prostata
  6. Frenulo corto (causa l’ipereccitazione delle cellule nervose che trasmettono la sensazione di godimento, quindi l’eiaculazione si verifica prima). In certi casi si può ricorrere all’intervento chirurgico per risolvere questo disturbo.
  7. Varicocele. Ci sono delle ipotesi che questa malattia possa provocare o aggravare l’eiaculazione precoce, ma non ci sono prove al riguardo.
  8. Tratti ereditari.

Raramente, l’eiaculazione precoce è dovuta a:

  • Danni al sistema nervoso derivanti da interventi chirurgici o traumi
  • Prelievi.

Cosa fare? Terapia per i casi lievi di eiaculazione precoce

Quando si ha un’eiaculazione precoce lieve (per esempio, è possibile durare cinque minuti ma il desiderio sarebbe di durare 10 minuti) non ha probabilmente senso andare da un medico.
Perchè? Perché si dovrebbe essere in grado di migliorare la situazione tramite delle tecniche semplici di distrazione.
Ciò significa orientare la mente verso qualcos’altro quando si sente che il culmine è vicino.
Ad esempio, si può pensare a qualcosa di totalmente diverso dai rapporti sessuali o pizzicare se stessi.

Gel anestetico locale
Alcuni uomini cercano di curare se stessi con un gel anestetico locale che si applica al fusto del pene poco prima del rapporto sessuale.
Si pubblicizza questo prodotto alla gente come un modo buono per ridurre la sensazione sessuale nel pene.
Non si consiglia di utilizzare questo gel perché l’anestetico locale può intorpidire la sensazione sessuale per il partner.
Può anche causare una reazione cutanea dolorosa accompagnata da prurito intenso, arrossamento e dolore al pene.

Preservativi ‘Long love’
Gli scienziati tedeschi hanno escogitato un approccio leggermente diverso che non causa l’irritazione vaginale.
Si chiama ‘preservativo long love’ e contiene un anestetico locale (benzocaina o lidocaina) all’interno.
Ora si vendono i preservativi Long love in molti paesi sotto marche diverse.
Alcuni pazienti maschi hanno detto che durano più a lungo con questi preservativi, ma l’uomo è ancora a rischio di una reazione allergica all’anestetico locale.

Cura per l’eiaculazione precoce grave

Se l’eiaculazione precoce è improvvisa dopo meno di un minuto, si consiglia una visita da un medico esperto per la terapia, quindi un andrologo.

Il metodo Masters-Johnson
Questo metodo cura la maggior parte degli uomini, se entrambi i partner desiderano cooperare (non succede sempre).
Si basa su una ‘compressione muscolare’ speciale sviluppata dai terapisti americani Masters e Johnson. Hanno impiegato questa terapia in un corso di ‘rieducazione’ che dura settimane o mesi.
La pressione sopprime il desiderio di raggiungere l’orgasmo, quindi se la coppia utilizza la terapia per più settimane (sotto istruzioni attente) si può solitamente allenare l’uomo affinché duri molto più a lungo.
Non si può effettuare la cura durante la notte.

Come si effettua?
Ad ogni sessione di allenamento, la donna piazza la mano con il pollice su un lato del pene eretto dell’uomo (il lato più vicino a lei quando è di fronte a lui).
L’indice e il medio sono sul lato opposto.
Il dito indice è appena sopra la cresta del glande (la ‘testa’), mentre il dito medio è appena sotto.
Quando l’uomo sente di essere vicino al culmine deve dirlo al partner.
Lei poi stringe saldamente il tronco tra il pollice e le altre due dita. (Non bisogna essere preoccupati perché è indolore).

Il programma e la presa possono funzionare per le coppie maschili così come per quelle eterosessuali.

Farmaci antidepressivi
Negli ultimi anni, si è anche dimostrato che è possibile curare l’erezione precoce con dei farmaci antidepressivi presi poche ore prima del rapporto.
Il gruppo di farmaci che si utilizzano principalmente per questo scopo è quello degli SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina).
L’uso di queste medicine può sembrare un po’ strano, ma ritardare l’orgasmo maschile è un effetto collaterale noto di alcuni antidepressivi.
Per la maggior parte degli uomini, tale effetto collaterale non è voluto.
Però i ragazzi con l’eiaculazione precoce desiderano molto questo effetto.
Gli antidepressivi utilizzati più frequentemente per questo scopo comprendono la Dapoxetina (Priligy) clomipramina (Anafranil), fluoxetina (Prozac) e sertralina (Zoloft®).
Bisogna però fare attenzione: questi sono farmaci potenti che possono durare a lungo nel corpo e hanno un elenco considerevole di effetti collaterali possibili.
Prima di optare per uno di loro, bisogna parlare attentamente con il medico.

Rimedi naturali per l’eiaculazione precoce

Alcune soluzioni per controllare l’eiaculazione precoce

  • Effettuare una respirazione profonda durante il rapporto sessuale.
  • Praticare la masturbazione un paio d’ore prima di un rapporto sessuale può ritardare l’orgasmo.
  • Provare posizioni sessuali diverse e determinare quella che aiuta a durare di più.

Il metodo dello stop e start contribuisce a ridurre l’eiaculazione precoce. Poco prima di essere vicini all’eiaculazione, interrompere tutta la stimolazione sessuale. Quando lo stimolo ad eiaculare si è placato, riprendere i preliminari e poi il rapporto sessuale. Ripetere questo metodo fino a quando si desidera provare l’orgasmo.

Un altro metodo simile è quello di lasciare che il partner sprema la testa del pene solo quando si sente il bisogno di eiaculare.
Lasciare che la compressione duri fino a quando lo stimolo è scomparso.
Attendere circa 30 secondi e tornare ai preliminari prima di penetrare nuovamente. Continuare ad usare questo metodo fino a quando voi e il partner sentite che è il momento giusto.

Tecniche per allungare la durata del rapporto
La velocità della penetrazione influisce notevolmente la durata del rapporto, la penetrazione lenta causa una stimolazione minore dei recettori del piacere e quindi ritarda l’eiaculazione.

Le posizioni durante il rapporto possono influenzare notevolmente la durata del rapporto.
Se la donna sta sotto con le gambe unite e strette l’eiaculazione si verifica presto, soprattutto se tutto il corpo dell’uomo è a contatto con quello della donna e se i due si baciano.
Le posizioni migliori per allungare la durata del rapporto sono con la donna sopra e in ginocchio oppure con la donna a 4 zampe.

È fondamentale un atmosfera rilassante per ridurre l’ansia e per creare una maggior intimità nella coppia.


Terapia cognitivo comportamentale per l’eiaculazione precoce

Il metodo CBT si concentra sull’affrontare i pensieri che si rivelano inutili.
Ad esempio, un individuo può credere che gli ‘uomini veri’ devono spingere senza sosta per dare piacere alla donna. Tale pensiero non è solo dannoso per l’uomo, ma anche sbagliato.
La maggior parte delle donne desidera la penetrazione, ma ricava anche un piacere grande dai giochi erotici (spesso preferendo le carezze e altri tipi di rapporti sessuali).
Il metodo CBT mira inoltre a modificare il comportamento dell’uomo: l’individuo è incoraggiato alla masturbazione usando la tecnica stop e start per ottenere un controllo maggiore sulle reazioni e sul bisogno di eiaculare velocemente.

La tecnica stop e start per l’eiaculazione precoce

1. L’uomo effettua la masturbazione solitaria.
2. Bisogna compiere la masturbazione con le mani asciutte.
3. L’uomo dovrebbe masturbarsi fino ad arrivare quasi al punto di eiaculazione per poi smettere.
4. Si dovrebbe fare questo per tre volte.
5. La quarta volta c’è il permesso di eiaculare.

Dopo che l’uomo ha raggiunto questa misura di controllo, può provare la masturbazione con una mano bagnata, che provoca la sensazione di essere all’interno di una vagina.
Si incoraggia l’individuo a fare la tecnica stop e start come prima.
Ovviamente, anche un uomo che non cerca una terapia da un terapista può adottare questa tecnica.
Poiché ci sono spesso difficoltà psicologiche, comportamentali e meccaniche, la maggior parte degli uomini ha benefici maggiori cercando una terapia piuttosto che usando la tecnica stop e start per conto proprio.

Esercizi
Ci sono degli esercizi creati da un terapista di nome Kegel che servono per migliorare le contrazioni del muscolo elevatore dell’ano e possono aiutare il maschio a ritardare l’eiaculazione.

Erbe per l’eiaculazione precoce

Di seguito si discutono alcune erbe note per curare l’eiaculazione precoce.

Chiodo di garofano
Il chiodo di garofano aiuta a migliorare la circolazione del sangue nei genitali. Bere una o due tazze di tè a base di chiodi di garofano tutti i giorni fino a quando i sintomi migliorano. Si può inoltre usufruire del chiodo di garofano sotto forma di capsule. Aiuta anche l’applicazione di olio di chiodo di garofano sul pene.

Ginkgo biloba
Il ginkgo biloba è un afrodisiaco naturale. Stimola la circolazione del sangue nel corpo, compreso il pene. Questo aiuta l’erezione a durare più a lungo e prolunga il tempo per l’eiaculazione.

Tribulus terrestris
Gli ingredienti attivi in quest’erba lavorano per ripristinare l’equilibrio ormonale del corpo, aiutando l’aumento delle prestazioni sessuali.
L’effetto di questa erba si vede nel tempo tramite un uso regolare.
Quest’erba può curare anche i problemi come l’impotenza e il calo del desiderio.

Aglio
Si raccomanda di masticare ogni giorno 2 o 4 spicchi di aglio grezzo. Questa erba bulbosa migliora la circolazione del sangue nel corpo, compreso il pene.

Chlorophytum borivilianum
L’uso di questa erba stimola il processo del sistema riproduttivo. Non solo aiuta a curare l’eiaculazione precoce, ma aiuta anche a gestire l’impotenza e il numero basso di spermatozoi.

Shilajit
Questa erba è una medicina popolare usata nell’ayurveda. I minerali contenuti in questa erba aiutano ad aumentare il desiderio, che a sua volta riduce l’eiaculazione precoce.

Sida cordifolia
Un’altra medicina popolare dell’ayurveda è la sida cordifolia.
L’erba ha un effetto ringiovanente sul corpo ed è consigliata per migliorare la funzione sessuale sia negli uomini che nelle donne.
Si può controllare l’eiaculazione precoce prendendo questo farmaco per via orale e massaggiando regolarmente usando l’olio fatto con quest’erba sul pene.

Psoralea
Nota anche come erba mobile, questa erba (se usata regolarmente) può stimolare la funzionalità sessuale e aiutare a ritardare gli orgasmi negli uomini con l’eiaculazione precoce. È famosa anche per la prevenzione delle perdite durante la notte.

Ci sono degli integratori che contengono alcune di queste erbe e possono aumentare la durata del rapporto sessuale.