Dolore alla coscia

INDICE

Il dolore alla coscia è causato molti fattori:

Le probabilità di avere dolore alla coscia sinistra è lo stesso che a destra.


 

Causa del dolore alla coscia.

Dolore alla coscia
Uno stiramento del quadricipite si può verificare dopo un attività fisica molto intensa come lo sprint, i salti o un calcio al pallone.
I sintomi si sentono nella parte frontale della coscia.
Spesso i saltatori e velocisti subiscono uno stiramento in modo lieve.
La terapia consigliata è la Tecar, ma ci sono alcune controindicazioni.

Osteomielite
Questa patologia è causata da infezioni ossee o del midollo osseo.
L’osteomielite è causata da microrganismi che infettano le ossa.
Il femore e l’omero sono molto colpiti frequentemente.
Gli altri sintomi sono riportati nel seguente elenco:

Artrosi
L’artrite degenerativa è una patologia delle ossa, delle articolazioni, della cartilagine articolare e dell’osso subcondrale (che si trova sotto la cartilagine).
Questa patologia causa:

La malattia è provocata da:

  • Fattori ereditari,
  • Diabete,
  • Lesioni,
  • Obesità,
  • Altri fattori.

Sciatalgia
I sintomi della sciatalgia sono dolore alla gamba (coscia, polpaccio, caviglia e piede), perdita di forza e sensibilità oltre al formicolio.
Questa malattia è causata dall’infiammazione del nervo sciatico.

Cancro: Il tumore osseo si forma nelle ossa del braccio, nel femore, nella tibia e nella pelvi.
Il cancro provoca un dolore sordo insieme a gonfiore o da arrossamento della pelle.

 


 

Dolore nella parte superiore della coscia

Cause di dolore nella parte superiore della coscia:

Strappo muscolare all’inguine
La lesione muscolare provoca dolore nella parte alta della coscia e all’inguine, per esempio si può verificare durante un calcio alla palla.
I muscoli abduttori nella parte esterna coscia aiutano a mantenere la stabilità della gamba durante il cammino.
Quando c’è uno squilibrio del piede, il muscolo si irrigidisce e provoca dolori muscolari all’inguine.

Lo strappo del quadricipite
Il quadricipite è un gruppo di muscoli nella zona anteriore della coscia. Il quadricipite estende (raddrizza) il ginocchio.
In caso di strappo, la rottura delle fibre muscolari causa un ematoma, gonfiore e un forte dolore nella zona superiore della coscia.
La causa può essere un tiro al pallone o uno scatto.
Generalmente la lesione si verifica nella parte superiore o inferiore del muscolo, vicino ai tendini, è rara a metà coscia.
Nei primi due giorni, i sintomi si sentono anche quando si cammina o con dei semplici movimenti.
Quando l’infiammazione acuta passa (dal 3° giorno) il dolore si sente quando si effettuano delle attività più dure, per esempio correre o salire le scale.

 

strappo muscolare,lesione

 

Lesione al bicipite femorale
Una delle lesioni muscolare più frequenti è lo stiramento\strappo del bicipite femorale. L’individuo sente dolore sulla parte posteriore della coscia.
Il bicipite femorale è una struttura muscolare della gamba che parte dal gluteo (ischio) e termina dietro al ginocchio.
La lesione è causata da un allungo o da uno scatto.
Anche correre in pendenza può lesionare il bicipite femorale.
Lo stiramento causa difficoltà a distendere la gamba.

Altre cause
Oltre alle lesioni muscolari, i nervi si possono lesionare per molti motivi:
La meralgia parestesica è una patologia che colpisce i nervi. Il legamento inguinale intrappola il nervo cutaneo femorale laterale.
Questo nervo è una struttura nervosa sensitiva che causa un dolore urente (bruciore) nella parte anteriore e superiore della coscia.
Quando un ernia del disco comprime la radice del nervo sciatico causa dolore.
Il male si irradiata alla coscia e al gluteo.
L’artrosi è un tipo di artrite provocata dalla degenerazione dell’articolazione, è causata dall’invecchiamento. Tra i sintomi c’è il dolore cronico alla coscia.


 

Dolore alla coscia anteriore

Cause

Ferite e trauma
Le lesioni cutanee e le contusioni sulla coscia provocano dolore.
Una frattura del femore causa molto male alla coscia anteriore.
Sulla coscia si formano spesso un ematoma o dei lividi a causa di traumi minori, soprattutto nella donna che ha una circolazione peggiore dell’uomo.
Generalmente il sangue si assorbe in 2/3 settimane senza terapia.

Strappo del muscolo quadricipite
Lo strappo del muscolo quadricipite provoca anche dolore improvviso e grave alla coscia.
Questo si verifica quando il muscolo si strappa o si stira in modo eccessivo durante un’attività faticosa.

Osteomielite
L’osteomielite è un’infezione ossea causate da batteri.

Osteosarcoma
L’osteosarcoma è un cancro, le cellule cancerose originano nell’osso.

Gravidanza
Durante la gravidanza, i cambiamenti che si verificano nel corpo della futura mamma causano dolori molto forti alle cosce.
Il sistema circolatorio deve lavorare maggiormente durante la gravidanza perché aumenta il volume di sangue, soprattutto verso la fine.
Malattie come l’edema e la disfunzione di sinfisi pubica possono causare dolore durante la gravidanza.
Anche le maggiori dimensioni dell’utero e aumento del peso del corpo durante la gravidanza possono essere causa di male.
Il peso corporeo in eccesso esercita una pressione sugli arti inferiori.

Muscoli dell'inguine,coscia,pubalgiaTendinite del quadricipite
In caso di trauma o sovraccarico, si può sviluppare una tendinite del muscolo quadricipite, nella zona sopra al ginocchio.
Gli sportivi che soffrono di questo disturbo sono soprattutto i ciclisti che hanno il sellino troppo basso.


 

Dolore posteriore alla coscia

Tendinite degli ischio-crurali
Gli ischio-crurali sono i muscoli posteriori della coscia:

  1. Bicipite femorale,
  2. Semitendinoso,
  3. Semimembranoso.

I velocisti e saltatori sono i più predisposti a sviluppare una tendinite.
Raramente, la tendinite del ginocchio causa dolore nel cavo popliteo (nella parte posteriore e inferiore della coscia).
È più probabile un’infiammazione e il gonfiore della cisti di Baker.

Sciatalgia
La sciatalgia (infiammazione del nervo sciatico) è un’altra causa frequente di dolore.

Sindrome del piriforme
Il muscolo piriforme è vicino al nervo sciatico. Esso si trova sotto i muscoli glutei, origina dalle vertebre S2-S3 e si inserisce sul grande trocantere del femore.
Il sovraccarico di questo muscolo può causare dolore.
Poiché si trova vicino al nervo sciatico, il può irritare o comprimere il nervo.
Il dolore muscolare riferito a causa della sindrome del piriforme si può sentire sulla parte posteriore-esterna della coscia sinistra fino al ginocchio, è rarissimo a destra.

Sindrome compartimentale
Quando si verifica un gonfiore nelle gambe, la pressione sulla guaina che circonda il muscolo potrebbe causare una lesione.
Ciò può comprimere i nervi, vasi sanguigni e i muscoli.
La mancanza di ossigeno causa la morte del tessuto.

Dolore riferito
Quando si sente dolore in zone distanti dalla lesione si tratta di dolore riferito.
Spesso, il dolore è causato da un’infiammazione di muscoli, legamenti o tendini dell’anca o dell’articolazione sacro-iliaca, ma si sente male lungo la coscia.

Cattiva circolazione del sangue
Le persone possono sentire dolore nella coscia quando sono sedute per tanto tempo.
Il dolore è causato dalla cattiva circolazione del sangue.
Le persone che si sono operate devono stare a letto a riposo e potrebbero sentire male alle cosce a causa di un limitato flusso di sangue.
Le persone che soffrono di insufficienza venosa, trombosi venosa profonda (formazione di un coagulo in una vena profonda) e problemi di coagulazione del sangue potrebbero sentire dolore alle cosce e ai polpacci.

Cellulite dolorosa
Le donne che soffrono di cellulite avanzata, grave ritenzione idrica e lividi frequenti possono sentire dolore alla coscia.


 

Dolore nell’interno coscia

Artrosi all'anca,dolore,inguine

Il dolore nella parte interna della coscia può essere provocato da:

 

Dolore nel lato esterno della coscia
Il dolore nella parte laterale o esterna della coscia può essere causato da:

borsite trocanterica all'anca

 

Dolore grave alla coscia

Cause
L’attività fisica intensa causa lesioni ai muscoli delle cosce. Alcune delle più frequenti cause di un dolore sono le seguenti:

Meralgia parestesica
Quando il nervo cutaneo laterale del femore è compresso da un legamento dell’inguine la persona sente un dolore urente (forte bruciore) nella parte superiore e anteriore della coscia.

Ernia del disco,dolore alla coscia

 

Sciatalgia
In caso di protrusione discale o ernia del disco che comprime il nervo sciatico, la persona sente un dolore lancinante nelle cosce.
I sintomi peggiorano quando il paziente si piega in avanti e spesso quando si alza da seduto.

 

Lesione muscolare alla coscia
I muscoli abduttori aiutano a stabilizzare il ginocchio.

Il bicipite femorale è un muscolo che flette il ginocchio. Questi muscoli si affaticano quando c’è un cambiamento di ritmo nella corsa, come in un allungo o in uno scatto.
Il rischio di strappare uno di questi muscoli è alto.
I calciatori possono avere una lesione muscolare o uno strappo dei muscoli adduttori che si trovano nell’interno coscia.

 

Artrite
Con l’età, la cartilagine che si trova nelle articolazioni degenera e provoca l’artrosi.

Altri fattori


 

Cause di dolore alla coscia e formicolio

Di seguito sono riportate alcune cause che provocano dolore, intorpidimento o formicolio nella coscia.

  • Neuropatia: problemi metabolici, lesioni nervose, esposizione a tossine, diabete, ecc.
  • Compressioni nervose,
  • Ernia del disco,
  • Meralgia parestesica,
  • Miosite ossificante,
  • Trombosi venosa profonda,
  • Pubalgia,
  • Sciatalgia.


 

Cause di dolore alla coscia durante il cammino

  • Strappo del muscolo quadricipite,
  • Stiramento dei muscoli flessori o posteriori della coscia,
  • Osteomielite,
  • Artrosi,
  • Meralgia parestesica.


 

Dolore alla coscia durante la notte

Le cause più frequenti del dolore notturno alla coscia sono:

  • Borsite trocanterica,
  • Problemi di circolazione,
  • Artrite settica.


 

Dolore alla coscia nei bambini

Il dolore della coscia nei bambini è provocato da molte cause: Lesioni, contusioni, osteomielite, osteosarcoma.

Sindrome di Legg-Calve-Perthes
Questa è una malattia rara che colpisce i bambini tra i 4 e i 10 anni.
La patologia inizia con un dolore nella zona dell’anca, dell’inguine e della coscia.
Quando il bimbo cresce i sintomi che si verificano sono dismetria degli arti inferiori e poca ampiezza di movimento nell’abduzione (portare in fuori la gamba).

 

stretching,posteriore,coscia,internaCosa fare? Rimedi naturali per il dolore alla coscia

Di seguito ci sono alcuni dei trattamenti che si possono utilizzare a casa per dare sollievo dal dolore.

Un’attività fisica lieve può essere utile per recuperare il completo movimento e per smaltire l’acido lattico.
Si consiglia di pedalare in bicicletta o sulla cyclette perché questa attività non sovraccarica i muscoli, i tendini e le articolazioni.
Si può effettuare lo stretching senza allungare troppo il muscolo.

Mantenere la coscia calda
Indossare pantaloni di lana durante la notte aiuta a ridurre il male nelle cosce.
Mantenere la coscia avvolta nella flanella: questo è uno dei rimedi casalinghi più efficaci per alleviare il dolore alla coscia.

L’olio di fegato di merluzzo è utile per dare sollievo alla coscia.
Si consiglia di bere 2-3 gocce ogni giorno prima di andare a letto.

La crioterapia (terapia del freddo) è molto utile per ridurre il dolore.
Si riempie un sacchetto di plastica con diversi cubetti di ghiaccio e acqua fresca. Appoggiarlo sulla coscia per 20 minuti. Ripetere per 2 – 3 volte al giorno.

Massaggi: Per far passare i crampi si consiglia di eseguire un massaggio.
Lo sfioramento dev’essere eseguito nella direzione dei fasci muscolari della coscia.
La massoterapia migliora la circolazione sanguigna locale, diminuisce la rigidità dei muscoli e li riscalda.
Massaggiare le cosce con olio d’oliva; si può aggiungere uno o due spicchi d’aglio per ottenere un risultato migliore.