Dolore all’ombelico – sotto o sopra e in gravidanza

Il dolore all’ombelico può essere lieve o lancinante, inoltre può essere costante oppure intermittente.

INDICE

 

Il dolore persistente non può essere ignorato se è causato da problemi dell’intestino come un’ernia ombelicale.

Anatomia dell’ombelico
L’ombelico è un’area scavata o in rilievo sull’addome, nel punto di inserzione del cordone ombelicale.
Si trova circa al centro della parete addominale, sulla linea alba.
Durante lo sviluppo del feto, tramite il cordone ombelicale la mamma dà ossigeno e sostanze nutrienti al feto.
Per costituzione anatomica è un’area con minore resistenza nella parete addominale.
L’ombelico è collegato al fegato attraverso il legamento rotondo.

Dolore all’ombelico

 

Cause di dolore all’ombelico nell’uomo e nella donna

Oltre alla stipsi e ad altri disturbi come la sindrome del colon irritabile, si elencano in seguito le patologie che provocano fastidio nella zona ombelicale.

Appendicite
L’appendicite provoca un infiammazione improvvisa dell’appendice.
Questa massa di tessuto può sviluppare dolore quando si infiamma a causa di un’infezione.
Generalmente colpisce i bambini con meno di 12 anni, ma anche gli adulti possono avere questo disturbo.
Quando l’appendice si infiamma, la persona soffre di dolore al fianco destro sopra all’inguine che si può aggravare con il tempo:

  • Inizialmente, il male si sviluppa intorno alla zona addominale,
  • Successivamente si estende nel fianco destro, sotto al fegato.

Gli altri sintomi della malattia sono i seguenti:

Ulcera
L’ulcera è una ferita aperta che si sviluppa sulle pareti interne dell’intestino.
In caso di ulcera duodenale, il dolore è sopra all’ombelico.
Le ulcere provocano emorragie interne e male alla pancia.


Infezioni del tratto urinario (UTI)
L’UTI colpisce il sistema urinario formato dalle seguenti parti:

  • Ureteri,
  • Reni,
  • Uretra,
  • Vescica (sopra al pube).

L’infezione causa il bisogno di urinare spesso e il cattivo odore nelle urine. Il dolore e il bruciore che si sente durante la minzione (mentre si urina) e dopo un rapporto è molto forte; il male è lieve o moderato per il resto della giornata e si può estendere fino alla vagina. Anche se l’UTI può infettare qualsiasi parte del sistema urinario, spesso colpisce la vescica.

Morbo di Crohn
Il dolore nella regione ombelicale è frequente nei pazienti affetti dal morbo di Crohn.
Questa patologia causa infiammazioni all’intestino tenue e crasso (colite).
Le conseguenze sono:

  • L’ispessimento della parete interna,
  • La riduzione del lume intestinale (volume interno dell’intestino in cui scorre il cibo digerito)

Ciò ostruisce il flusso del cibo.
Il morbo di Crohn ostacola la digestione e provoca fastidio intorno alla zona dell’ombelico causando:

Cisti ovariche
Le cisti ovariche possono causare dolore ombelicale nelle donne. La cisti è una sacca che contiene un liquido.
Le ovaie sono due organi che e si trovano sul lato destro o sinistro dell’ombelico.
Generalmente non provocano sintomi, ma se diventano molto grandi possono premere contro le strutture circostanti causando dolore.

Ernia
L’ernia ombelicale si sviluppa da un indebolimento dei muscoli addominali che non riescono a sostenere gli organi interni.
Ciò provoca una protrusione dei tessuti intestinali verso l’esterno (una pallina) attraverso le aree muscolari più deboli dell’addome e rossore.

Infezione dello stomaco e dell’intestino
La gastroenterite è una malattia virale in cui si infiamma la mucosa dello stomaco e dell’intestino.
Ciò causa:

I dolori più frequenti di questa malattia sono i seguenti:

Problemi di colecisti
I calcoli biliari causano dolore nella zona addominale superiore destra. Il male rimane confinato intorno alla zona dell’ombelico.
I calcoli biliari sono composti da materiale cristallizzato che si forma gradualmente all’interno della cistifellea.
Quando i calcoli fuoriescono dalla colecisti rimangono intrappolati nei dotti e si può sentire dolore improvviso:

Il dolore può essere intermittente. Nella maggior parte dei casi il male è costante per un periodo che va tra 1 e 5 ore.
Generalmente, il dolore si verifica dopo un pasto abbondante, per questo è chiamato “colica post-prandiale”.

La colecistite (infezione della cistifellea) si presenta coi seguenti sintomi, oltre al dolore:

  • Nausea,
  • Vomito,
  • Diminuzione dell’appetito,
  • Febbre,
  • Ittero (colorazione giallastra della pelle e delle mucose)..

Il trattamento comprende i farmaci e la colecistectomia che si può effettuare in laparoscopia.
Alcune persone hanno dolore all’ombelico post laparoscopia, la causa può essere l’intervento andato male oppure le aderenze della cicatrice.

Colecistectomia,rimozione della colecisti,complicanze

Pancreatite
La pancreatite provoca un’infiammazione del pancreas, cioé una ghiandola che produce degli enzimi per:

  • La digestione (amilasi, lipasi, ecc.),
  • L’utilizzo degli zuccheri nelle cellule  (insulina e glucagone).

Poiché l’organo è situato nella parte posteriore dello stomaco, il dolore si potrebbe sviluppare nella zona ombelicale. Altri sintomi della pancreatite sono i seguenti:

I sintomi si manifestano in modo più grave dopo aver consumato pasti abbondanti.

Allenamenti pesanti
Dopo un duro allenamento si può sentire dolore intorno all’ombelico al tatto e durante i movimenti.
I muscoli addominali si affaticano durante gli esercizi intensi e prolungati nel tempo o durante il sollevamento di pesi.
Ciò può causare dolore all’addome.

Intossicazione alimentare
L’intossicazione alimentare si verifica quando si mangia cibo:

  • Non adeguatamente immagazzinato,
  • Preparato in un ambiente che non rispetta le norme igieniche basilari.

La sensazione di vomito e di fastidio addominale si sviluppano entro poche ore dal pasto.

 

Dolore all’ombelico in gravidanza

Il dolore addominale durante la gravidanza è frequente e non deve essere una causa di preoccupazione.
Tuttavia in certi casi può essere provocato da:

Con il progredire della gravidanza, l’utero si ingrandisce e provoca una pressione maggiore sull’ombelico e dolore alla pancia.

È normale che una donna incinta abbia dei dolori al basso ventre durante le ultime fasi della gravidanza.

Dolore al legamento rotondo
Il dolore al legamento rotondo è causato da due grandi legamenti che collegano l’utero e l’inguine.
La crescita dell’utero provoca uno stiramento di questi legamenti e fastidio.
La donna sente un dolore:

  • Acuto,
  • Lancinante,
  • Di breve durata.

Si può sentire a sinistra dell’ombelico, a destra oppure su entrambi i lati.
Di solito inizia nel secondo trimestre e si sente soprattutto durante alcuni movimenti, per esempio:

  • Quando si alza dalla sedia,
  • Durante le rotazioni nel letto.

Contrazioni di Braxton Hicks
Dopo metà gravidanza, si possono sentire le contrazioni di Braxton Hicks a livello dell’utero.
Generalmente sono:

  • Poco frequenti,
  • Irregolari,
  • Indolori.

Dopo la trentasettesima settimana le contrazioni possono essere il segno di parto, ma sono:

  • Regolari,
  • Oltre sei contrazioni in un ora.

Non è normale avere crampi durante la gravidanza con dolore grave, persistente o accompagnato da altri sintomi come:

Dolore all’ombelico prima del ciclo

Dolori mestruali
Le donne soffrono di forti crampi mestruali sia prima che durante le mestruazioni.

Secondo “l’American College of Obstetricians and Gynecologists” almeno il 50% delle donne soffre di dolori mestruali prima delle mestruazioni.
Prima dell’inizio del ciclo mestruale, aumenta il livello delle prostaglandine, cioè acidi grassi insaturi che stimolano la contrazione dei muscoli dell’utero.
Questa azione favorisce l’eliminazione del sangue mestruale.
Le contrazioni dell’utero possono causare crampi addominali.

Endometriosi
L’endometriosi è un disturbo in cui le cellule della parete interna dell’utero (endometrio) crescono in un altro organo, generalmente:

Raramente il tessuto uterino cresce in altri organi come il retto o la vescica.
Questo può provocare dolore tutti i mesi durante le mestruazioni o nei giorni precedenti.

I rimedi per provare ad alleviare il dolore possono essere i seguenti:

  • Impacchi caldi,
  • Tisane,
  • Passeggiate.

 

Piercing

Serve molto tempo per la guarigione dopo un piercing all’ombelico, a volte più di un anno. È importante seguire le istruzioni di igiene accuratamente.
Se si sviluppa un’infezione, questa può passare nel flusso sanguigno e può diventare pericolosa.
Riconoscere i sintomi di un piercing infetto è importante per eseguire il trattamento appropriato.

 

Dolore addominale vicino l’ombelico

Dolore sopra l’ombelico

Meteorismo e indigestione
Che cosa si è mangiato ieri o due giorni fa? Si tratta di qualcosa a cui si può essere allergici o a qualcosa che non si è digerito? Si tratta di cibi provenienti da un luogo che ha norme igieniche discutibili?
Queste sono le domande che ci si dovrebbe porre quando si hanno questi dolori dopo mangiato.
Gli alimenti non assimilati correttamente dallo stomaco possono dare i seguenti disturbi:

Un prodotto antiacido funziona per questo tipo di dolore.

Ulcere peptiche
Le ulcere si potrebbero sviluppare da queste cattive abitudini:

 

Dolore sotto l’ombelico

Un’altra area dove si può percepire dolore è la zona addominale sotto l’ombelico.

Infezioni delle vie urinarie
L’ingresso di batteri nell’uretra e nella vescica spesso causa un’infezione delle vie urinarie. Questo tipo di infezione provoca:

  • Dolore addominale (sotto l’ombelico),
  • Una sensazione di bruciore durante la minzione.

Sono presenti altri sintomi minori come lieve febbre e urina torbida.

Ernia addominale,ombelico,dolore,intestinoErnia addominale
L’ernia addominale si verifica quando una parte di un organo dell’addome sporge da una zona debole del ventre.

Stipsi cronica
Le cattive abitudini alimentari causano spesso indigestione e stitichezza. La maggior parte delle persone ha sofferto di stipsi almeno una volta nella vita.
La conseguenza può essere un dolore vicino o sotto all’ombelico.

Dolore post raschiamento dopo un aborto
In caso di aborto e raschiamento, nei cicli successivi la donna può avere dolore al basso ventre che si estende all’ombelico.
È un disturbo che passa da solo con il tempo.

 

Dolore intorno all’ombelico

Questa ultima sezione parla delle cause del dolore intorno all’ombelico.

Stress muscolare
Se si pratica uno sport o attività che comporta stress fisico si potrebbero sviluppare dolori nella regione addominale.
Gli esercizi di rafforzamento degli addominali possono causare delle contratture intorno all’ombelico.
Senza un adeguato riscaldamento prima dell’attività fisica, lo sforzo può causare un eccessivo lavoro muscolare, quindi dolore .

Appendicite
L’appendice quando si infetta causa dolore.


Tumore
Il dolore all’ombelico può essere provocato da un tumore al pancreas o al colon.
Tra gli altri sintomi di queste neoplasie ci sono:

 


Dolore dietro l’ombelico

Il dolore dietro all’ombelico è un sintomo dei seguenti disturbi:

  • Appendice infiammata,
  • Ulcere,
  • Infezioni della colecisti.

 

2 comments on “Dolore all’ombelico – sotto o sopra e in gravidanza
  1. Roberto, un dolore all’ombelico che non passa non dev’essere trascurato.
    In un uomo potrebbe essere la colecisti o tante altre cose, quindi ti consiglio di andare dal medico per una visita ed eventualmente degli esami per capire il problema.
    A volte gli organi danno dolore anche dietro la schiena, ma non possiamo escludere che i sintomi siano indipendenti, cioè potresti avere un mal di schiena muscolo scheletrico che non ha la stessa origine del dolore ombelicale.

  2. Roberto ha detto:

    Salve, ho da un po’ di tempo dolori ombelicale con fitte e gonfiore della pancia…. ho avuto nello stesso periodo anche dolori sotto le costole e dietro la schiena… vorrei un vostro parere GRAZIE…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Cinematica  –  What Film Do You See?