Confusione mentale

INDICE

La confusione mentale è una malattia che impedisce ad una persona di pensare.
Nella maggior parte dei casi, la confusione causa la perdita della capacità di riconoscere le persone, i luoghi, la data e l’ora.
Altri sintomi frequenti sono: lo stordimento, il disorientamento, la difficoltà di concentrazione e la perdita della capacità decisionale.
La confusione si può verificare improvvisamente o si può sviluppare con il tempo.
Negli anziani, questo sintomo peggiora quando cambiano l’ambiente in cui vivono (ad esempio un ricovero in ospedale).
La confusione può essere una patologia temporanea o progressiva.


 

Classificazione della confusione mentale

Ci sono tre tipi di confusione mentale:

  • Ipoattiva: l’individuo è assonnato, parla poco e non risponde. Egli sembra sempre pensieroso. Questo tipo è più difficile da diagnosticare e si può confondere con la depressione.
  • Iperattiva: la persona è agitata e piena di energia. Spesso ha deliri o allucinazioni. Questo è il tipo più difficile da curare perchè l’iperattività interferisce con il trattamento. Questa patologia si può confondere con la schizofrenia o con il disturbo bipolare.
  • Mista: l’individuo ha sia i sintomi della confusione ipoattiva sia il delirio iperattivo.
    Oltre due terzi dei casi sono di confusione iperattiva o mista.


 

Cause più frequenti di confusione mentale giovanile

 

Trauma cranico,emorragia,confusione mentale

 

Cause di confusione mentale in gravidanza

Una donna incinta può avere confusione mentale se soffre di preeclampsia o eclampsia, cioè due disturbi caratterizzati da pressione alta, gonfiore nel corpo e proteine nelle urine.

 

Cause più frequenti nell’anziano

  • Tumore al cervello
  • Ictus (può causare demenza vascolare, soprattutto notturna)
  • Infezione acuta
  • Lupus
  • Ipoglicemia
  • Mancanza di ossigeno (con problemi polmonari cronici)
  • Farmaci
  • Dopo un intervento chirurgico è possibile avere la confusione mentale a causa dell’anestesia e di altri farmaci somministrati


 

Segni e sintomi della confusione mentale

Tutti i tipi di confusione mentale hanno segni e sintomi simili:

  • Depressione (la confusione è peggiore al mattino)
  • Deliri (per esempio il delirio post-operatorio)
  • Allucinazioni
  • Irrequietezza
  • Ansia (più frequente al mattino o la sera quando si va a letto)
  • Irritabilità
  • Sonno disturbato
  • Perdita di coscienza o di consapevolezza
  • Calo dell’attenzione
  • Perdita di memoria (o vuoti) a breve termine
  • Disfagia (problema a parlare)
  • Disorientamento
  • Inversione del giorno e della notte
  • Difficoltà a scrivere, disegnare, a parlare e a comporre le frasi
  • Difficoltà di concentrazione quando si guida
  • Cambiamenti emotivi e comportamentali
  • Mal di testa
  • Instabilità
  • Vertigini o giramenti di testa
  • Tremori
  • Camminare senza meta

Gli altri tipi di malattie mentali (come la demenza o morbo di Alzheimer) hanno sintomi simili. Il delirio è un sintomo di altre patologie che non si possono diagnosticare subito.


 

Quali sono le complicazioni della confusione?

La confusione può essere causata da malattie gravi. Se questa patologia non è curata può diventare cronica e causare gravi complicazioni permanenti.
Una volta che si diagnostica la causa sottostante si deve eseguire il trattamento per ridurre il rischio di possibili complicanze tra cui:

  • Difficoltà a deglutire
  • Paralisi o incapacità di spostare una parte del corpo
  • Deficit cognitivo permanente
  • Perdita permanente della sensibilità
  • Cambiamenti di personalità
  • Disabilità fisica
  • Incoscienza
  • Coma


 

Diagnosi della confusione mentale

Un medico diagnostica il delirio in base ad un colloquio e alla storia medica della persona. Ci sono dei test per valutare la salute mentale e per identificare i sintomi.
Un esame si basa sui seguenti test:

  • Valutazione dello stato mentale
  • Un medico valuta la consapevolezza, l’attenzione e il pensiero. Questa valutazione si esegue con la conversazione o con degli esami. I test consistono in liste di controllo per valutare la memoria, la confusione, la percezione e la salute mentale

Esami fisici e neurologici
Il medico esegue un esame fisico e controlla i seguenti sintomi:

L’esame fisico può diagnosticare una malattia sottostante. Il delirio può essere il sintomo di una grave patologia come insufficienza respiratoria o insufficienza cardiaca. L’esame neurologico si esegue controllando i seguenti parametri:

  • Vista
  • Equilibrio
  • Coordinazione
  • Riflessi

Il medico verifica se un ictus o un’altra malattia neurologica causano il delirio.

Altri test
Se la causa del delirio non si diagnostica coi test tradizionali il medico prescrive le analisi del sangue, dell’urina e altri esami.


 

Confusione mentaleCosa fare? Terapia per la confusione mentale

Il primo obiettivo del trattamento della confusione mentale è togliere le cause sottostanti. Ad esempio si può sospendere l’assunzione di un farmaco per la cura di un’infezione.
Il trattamento si basa sulla creazione di un ambiente per la guarigione del corpo e del cervello.

Altre cure hanno l’obbiettivo di prevenire le complicanze:

  • Proteggere le vie respiratorie
  • Evitare la disidratazione
  • Evitare la mal-nutrizione
  • Riduzione del dolore
  • Migliorare l’incontinenza


 

Rimedi naturali per la confusione mentale

Ci sono diverse abitudini che aiutano le persone con confusione mentale:

  • Orologi e calendari per mantenere l’orientamento
  • Ambiente tranquillo, confortevole con oggetti familiari
  • Tenere un promemoria o un diario
  • Coinvolgimento dei familiari
  • Evitare i cambiamenti
  • Riposare bene durante la notte
  • Mantenere un illuminazione naturale per regolarizzare il ciclo sonno-veglia
  • Bere molto
  • Ascoltare musica e fare massaggi rilassanti per ridurre l’agitazione
  • Curare l’igiene personale
  • Camminare
  • Usare occhiali da vista
  • Indossare l’apparecchio acustico

Fiori di bach
Alcuni fiori di bach possono aiutare la perona con confusione mentale da ansia o insonnia, per esempio White Chestnut. Bisogna versare 4 gocce in bocca per 3-4 volte al giorno.

Farmaci per la confusione mentale
Con il consenso del medico, si deve ridurre al minimo l’uso dei farmaci che possono causare il delirio. Ci sono medicine che calmano una persona, ma quando si sospende la terapia farmacologica, la persona può manifestare:

  • Paranoia
  • Paura
  • Allucinazioni
  • Agitazione

Ciò impedisce l’esecuzione degli esami o del trattamento, mette in pericolo la persona e i famigliari.
Non diminuire i trattamenti non farmacologici


 

Quanto dura? La prognosi della confusione mentale

Ci sono delle patologie che causano delirio, confusione mentale e si verificano con disturbi cronici. I sindromi di queste malattie cerebrali sono reversibili. Tutti i segni spariscono quando si cura la causa.
Il delirio dura circa 1 settimana. Per guarire completamente devono trascorrere diverse settimane. Il recupero completo è frequente.


 

Prevenzione della confusione mentale

  1. Non bere troppo alcool
  2. Mangiare cibi sani con molte vitamine e sali minerali
  3. Dormire in modo regolare
  4. Controllare la glicemia quando si ha il diabete
  5. Smettere di fumare
  6. Assumere i farmaci prescritti