Gambe pesanti

Le gambe pesanti e stanche possono essere un disturbo molto fastidioso, fortunatamente ci sono diverse terapie e rimedi naturali per stare meglio.

INDICE

Il sangue arriva in tutto il corpo tramite le arterie e ritorna al cuore attraverso le vene.

Visto che il cuore è in una posizione più alta rispetto alle gambe, il sangue negli arti inferiori dev’essere pompato contro la gravità.
La contrazione dei muscoli delle gambe durante il movimento agisce come una pompa:

  1. Comprime le vene,
  2. Spinge il sangue verso l’alto.

Poiché esso si muove salendo sempre più durante la contrazione muscolare, ci sono delle piccole valvole unidirezionali nelle vene che impediscono la discesa quando i muscoli si rilassano.
La donna soffre di più dell’uomo soprattutto in gravidanza e dopo la menopausa.

Durante i periodi di inattività, ad esempio quando si è in piedi o seduti nella stessa posizione per tanto tempo, i muscoli della gamba non si contraggono abbastanza per spingere il sangue verso l’alto.
Di conseguenza, esso si raccoglie nelle vene della gamba limitando il drenaggio dai tessuti.
Questo può causare una sensazione di pesantezza o tensione alla gamba, rendendola:

  • Dolorosa,
  • Pesante.

Se questa malattia continua a non essere curata, alla fine le valvole piccole nelle vene delle gambe smettono di funzionare correttamente, causando:

  1. Caviglie gonfie,
  2. Vene varicose.

 

Cause delle gambe pesanti e doloranti

Oltre a rimanere seduti o in piedi fermi per periodi lunghi, Le cause della cattiva circolazione nelle gambe sono:

  • Gravidanza, sovrappeso, vita sedentaria, indossare indumenti stretti o accavallare le gambe possono limitare il flusso di sangue
  • Calore, umidità o consumo di alcool eccessivo possono dilatare le vene e accumulare il sangue nelle gambe.
    In estate le gambe sono più pesanti.
  • Indossare tacchi alti o scarpe con suole rigide può impedire che la pompa muscolare a livello del polpaccio funzioni correttamente perché mentre si cammina il movimento della caviglia è ridotto.
  • L’orario del giorno influisce sulla pesantezza delle gambe, infatti di sera e di notte appena si va a letto le gambe sono più gonfie e pesanti.
  • Fumare sigarette danneggia le vene
  • Ansia, tra i sintomi dell’ansia e dello stress ci sono le gambe pesanti (soprattutto quando si va a letto), giramenti di testa o vertigini e il formicolio alle mani e ai piedi.
  • Avere i genitori o dei parenti stretti che hanno gambe doloranti può aumentare le probabilità di avere gli stessi sintomi. Questo può indicare un’origine genetica.
  • Ormoni e ciclo mestruale, la sindrome premestruale causa gonfiore in tutto il corpo, anche alle gambe. La pillola anticoncezionale può causare le gambe pesanti, soprattutto nei primi 2/3 mesi.
  • Tra i disturbi della tiroide, l’ipotiroidismo provoca ritenzione idrica agli arti inferiori.
  • Tumore, il cancro provoca effetti negativi su tutto il corpo e negli stadi finali causa gambe gonfie e pesanti.

Le gambe pesanti provocano una sensazione di pesantezza, dolori alle gambe e gonfiore.
Questo disturbo può essere provocato dall’insufficienza venosa, una malattia in cui le vene non trasportano abbastanza sangue al cuore.
I sintomi dell’insufficienza venosa sono:
1. Dolori alle gambe,
2. Gambe gonfie,
3. Caviglie e piedi gonfi,
4. Lividi,
5. Crampi,
6. Vene varicose,
7. Bruciore agli arti inferiori,

L’insufficienza venosa può anche essere dovuta anche ad una cattiva circolazione o a uno stile di vita sedentario.
Molte volte i pazienti mostrano una sensazione di pesantezza agli arti inferiori dopo che sono stati seduti per periodi prolungati.
L’individuo che soffre di questo disturbo può avere la sensazione che le gambe abbiano dei pesi attaccati, soprattutto quando cammina o sale le scale.

A volte la sensazione di pesantezza può essere accompagnata dal dolore.
Però non tutti i pazienti con le gambe pesanti sentono questo sintomo.
Quando il dolore è presente, può essere in una o entrambe le gambe, ma generalmente si avverte contemporaneamente in entrambi gli arti.

Le persone con le gambe pesanti possono avere i piedi freddi.
Questo perché la cattiva circolazione agli arti inferiori non permette al sangue di passare liberamente.
Solitamente si consiglia un linfodrenaggio per i pazienti che hanno questo effetto collaterale.

Questa malattia può essere difficile da individuare perché non ci sono esami che possono misurare la pesantezza nelle gambe.
Per questo motivo, spesso i medici si basano sulla testimonianza della persona quando effettuano la diagnosi.
Molti dottori sono scettici su questo disturbo e accusano i loro pazienti di essere ipocondriaci, ossia di estremizzare troppo le sensazioni legate alle malattie.

Le gambe pesanti possono essere un segno di una malattia più grave, visto che in genere sono dovute a disturbi circolatori.
Le persone che notano sensazioni di pesantezza o dolore alle estremità inferiori dovrebbero prendere in considerazione una visita di controllo per escludere una malattia al cuore.

 

Gambe pesanti durante la corsa

Cause
La pesantezza alla gamba dopo la corsa si può verificare:

  • Se le gambe si affaticano dopo aver corso troppo senza prendere le pause necessarie,
  • Correndo su superfici dure,
  • Indossando calzature inadeguate.

Una partita o una gara può aumentare la quantità di acido lattico nel corpo e può provocare stanchezza alla gamba.
Inoltre la pesantezza della gamba si può sviluppare quando si svolgono allenamenti frequenti in altura o facendo spesso degli sprint.

Terapia per le gambe pesanti durante la corsa
Prendere una pausa e rimanere seduti appena si nota lo sviluppo dei sintomi. Mettere un impacco di ghiaccio o dei cubetti di ghiaccio avvolti in un asciugamano sulle gambe allevia l’infiammazione, gonfiore o dolore.
In assenza di traumi o lesioni, è possibile applicare un mezzo di riscaldamento come un cuscino o una coperta sulle gambe per provare rapidamente sollievo.
Avvolgere gli arti con un bendaggio o le calze elastiche prescritte dal medico e tenere i piedi in alto per facilitare il flusso di sangue verso il cuore.

 

Gambe stanche al mattino

Quando si ha una sensazione di fastidio al risveglio per le gambe stanche e pesanti, potrebbe essere dovuto al sonno insufficiente o di qualità bassa.
Quando si sente stanchezza al risveglio di mattina, può significare che il cervello e altre parti del corpo (comprese le gambe) non ricevono abbastanza ossigeno durante il sonno e la persona si sveglia.
Questo potrebbe essere causato da problemi di respirazione come:

La sensazione di stanchezza può provenire dalla carenza di vitamina D.
Di recente si è scoperto che la mancanza di vitamina D non è negativa solo per ossa e cuore, colpisce il resto del corpo e si possono sentire stanchezza e affaticamento come conseguenza.

 

Gambe pesanti in gravidanza

Un altro fastidio frequente in gravidanza (soprattutto alla fine) è la sensazione di avere gambe ‘pesanti’.
Qualche volta la sensazione è di camminare con degli stivali di piombo, soprattutto dopo essere stati in piedi o seduti per periodi lunghi.

Cause
Tra i motivi ci sono:

  1. L’aumento del volume di sangue circolante che causa vasodilatazione,
  2. La ritenzione idrica e di sodio (Na+),
  3. In certe posizioni, l’utero può comprimere la vena cava inferiore e quindi può rallentare il ritorno venoso verso il cuore,
  4. Il calo dei livelli di albumina nel sangue riduce la pressione oncotica (che attira i liquidi dall’esterno verso il sangue). La conseguenza è l’accumulo di liquido nello spazio intercellulare che causa gonfiore.

gambe pesanti, gravidanza

È meglio essere attivi se possibile, perché questo contribuisce a migliorare la circolazione.


Sintomi delle gambe pesanti

I primi sintomi a comparire sono delle sensazioni di fastidio ai piedi e alle gambe verso la fine della giornata.
Di solito i sintomi passano con il riposo notturno perché la posizione orizzontale favorisce il ritorno del sangue al cuore.
Il fastidio può causare:

  • Un crampo ai muscoli della gamba,
  • I piedi freddi,
  • Stanchezza,
  • Fastidio.

Le caviglie si possono gonfiare e si può avere:

  • Prurito alle gambe,
  • Alterazione del colore.

Le lesioni cutanee o le escoriazioni potrebbero guarire lentamente.

 

Terapia per le gambe pesanti e dolenti

Ci sono degli integratori contenenti estratti naturali come i flavonoidi che il medico può consigliare per la salute delle vene della gamba.
I flavonoidi sono degli antiossidanti derivati dalle piante che:

  • Rafforzano le pareti dei vasi sanguigni,
  • Migliorano la circolazione del sangue.

In caso di gambe gonfie e pesanti, il medico può prescrivere alcuni farmaci tra cui l’oxerutina (Venoruton).
Se il dolore alla gamba diventa un problema, il medico può prescrivere:

  1. Degli analgesici come il paracetamolo,
  2. Alcuni antinfiammatori come  l’ibuprofene.

La prima terapia per le gambe pesanti è l’elevazione (sollevamento) dei piedi mentre si dorme o si sta seduti per periodi lunghi.

 

 

Rimedi per le gambe pesanti e doloranti

Alcuni cambiamenti semplici dello stile di vita possono aiutare a mantenere le gambe e la circolazione delle vene in condizioni buone.

Esercizio fisico

  • Svolgere regolarmente degli esercizi per rafforzare i muscoli delle gambe e aumentando l’efficienza della pompa muscolare che spinge il sangue verso il cuore.
    È necessaria un’ora di esercizio fisico quotidiano con le gambe (camminare, pedalare, correre) per stimolare la circolazione e non avere le gambe gonfie.
    Il lavoro in piedi o le attività della casalinga non sono utili per stimolare la circolazione sanguigna.
  • Se state seduti o in piedi per periodi lunghi di tempo, contrarre e rilassare i muscoli delle gambe, sollevare i talloni e muovere le dita.
  • Tenere le gambe, caviglie e piedi in movimento durante il giorno.

 

Dieta e alimentazione
Quando si è in sovrappeso, bisogna perdere peso.
Seguire una dieta equilibrata, aumentare la quantità di frutta e verdura, ridurre i cibi spazzatura e i grassi saturi.

Secondo la dieta del gruppo sanguigno, bisogna evitare di bere molto perché questo favorisce la ritenzione idrica.
Inoltre, i carboidrati agiscono come spugne e assorbono molti liquidi, quindi bisogna evitare gli alimenti ricchi di amidi e carboidrati, in particolare i cereali.
Secondo l’igienismo (un tipo di medicina naturale), la frutta e verdura sono dei diuretici naturali perché contengono molto potassio e sono poveri di sodio. Al contrario, gli alimenti trasformati:

  1. Contengono sodio,
  2. Favoriscono lo sviluppo di gonfiore alle gambe.

 

Rimedi naturali e casalinghi per le gambe pesanti

Bagno con i sali di Epsom
Un bagno salino può ridurre il gonfiore, l’infiammazione e il dolore causato dall’edema.
Il sale richiama i liquidi in eccesso e le tossine dal corpo verso l’esterno.

  1. Versare 2 tazze di sali di Epsom in una vasca piena di acqua calda.
  2. Rimanere nella vasca per 15 minuti.
  3. Ripetere 3 volte a settimana.

Semi di lino
Secondo la medicina ayurvedica, i semi di lino sono un rimedio efficace per l’edema.
La proprietà anti-infiammatoria dei semi di lino può aiutare a ridurre il gonfiore.

  • Versare ½ cucchiaino di semi di lino macinati in un bicchiere d’acqua tiepida.
  • Bere 2 volte al giorno.

Eucalipto, menta piperita e limone
Questi ingredienti sono utili per creare una miscela efficace in caso di gonfiore e dolore alle gambe.

Hanno proprietà:

  • Antidolorifiche,
  • Antinfiammatorie,
  • Rilassanti.

Secondo uno studio del 2013 pubblicato su Evidence Based Complementary and Alternative Medicine, l’olio essenziale di eucalipto ha ridotto l’infiammazione, il dolore e il gonfiore nei pazienti operati di protesi del ginocchio.

  1. Versare 2 cucchiai di olio di cocco in un vasetto.
  2. Aggiungere 2 o 3 gocce di ciascun olio essenziale.
  3. Mescolare gli ingredienti.
  4. Applicare la miscela sulle zone interessate e massaggiare per 5-10 minuti.
  5. Ripetere 2 volte al giorno.

Tra i rimedi erboristici ci sono le tisane con i seguenti ingredienti:

  • Centella,
  • Ribes nero,
  • Rusco,
  • Rosa canina.

 

Esercizi,gambe pesanti,gonfioreConsigli utili per le gambe gonfie e pesanti

  • Cercare di non incrociare le gambe per tanto tempo, poiché questo limita il flusso di sangue nelle vene.
  • Sul luogo di lavoro, quando si deve stare in piedi per periodi lunghi, indossare scarpe comode e calze elastiche.
  • Provare a passare il peso del corpo da una gamba all’altra a intervalli regolari, piuttosto che lasciare che sia una gamba sola a sopportare la maggior parte dello sforzo.
  • Evitare di indossare vestiti stretti, soprattutto quelli che sono aderenti alla vita, parte superiore delle cosce e gambe. Questi vestiti ostacolano il flusso di sangue verso il cuore e possono peggiorare il dolore alla gamba.
  • Nel caso si fumi, bisogna smettere di fumare.
    Oltre a diminuire il dolore alle gambe, smettere di fumare è il modo più efficace di migliorare la salute e ridurre le possibilità di morte prematura.
  • Indossare scarpe comode
  • Massaggiare le gambe
  • Sciacquare le gambe con acqua fredda
  • Tra i rimedi della nonna, si può effettuare un pediluvio con acqua tiepida e bicarbonato per assorbire il liquido in eccesso.
  • Quando si hanno delle gambe stanche e doloranti, stare sdraiati con le gambe a riposo su un cuscino o guanciale sollevato sopra il livello del cuore aiuta ad alleviare il fastidio.

 


Quali sport si possono fare?

Si può pedalare in bicicletta da corsa (BDC) o mountain bike, camminare, nuotare e sciare.
L’equitazione è sconsigliata perché obbliga a mantenere una posizione ferma che rallenta il ritorno venoso e linfatico.

One comment on “Gambe pesanti
  1. GRAZIE, BRAVISSIMI!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code