Psoriasi guttata, inversa, a placche e pustolosa

La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica che provoca un’eruzione cutanea.

INDICE

 

Si verifica quando il ciclo di crescita delle cellule cutanee è più rapido.
La psoriasi non è contagiosa.
Questa malattia si può manifestare ovunque, soprattutto su:

  • Palpebre,
  • Orecchie,
  • Bocca,
  • Labbra,
  • Cuoio cappelluto,
  • Ginocchia,
  • Braccia (gomiti),
  • Mani,
  • Piedi,
  • Unghie.

 

Tipi di psoriasi

La psoriasi appare in diverse forme con caratteristiche distinte. In genere, un individuo ha un solo tipo di psoriasi. La psoriasi può apparire anche come reazione a un fattore di rischio.

Psoriasi a placche (psoriasis vulgaris)
La psoriasi a placche è la forma più frequente della malattia ed appare come una macchia rossa in rilievo con un accumulo di squame di colore bianco/argento di cellule cutanee morte.
Questa eruzione cutanea spesso compare su:

  • Cuoio capelluto,
  • Ginocchia,
  • Gomiti
  • Schiena.

Spesso provoca prurito, inoltre le placche si possono rompere e sanguinare.


Psoriasi guttata
La psoriasi guttata è una forma di psoriasi che spesso inizia nell’infanzia o nei giovani dopo un’infezione da streptococco.
Se le lesioni hanno la forma di una moneta e le dimensioni di alcuni cm si definisce “nummulare”.

Psoriasi inversa
La psoriasi inversa (detta anche psoriasi intertriginosa) si manifesta con lesioni cutanee molto rosse nelle pieghe del corpo.
Potrebbe apparire liscia e lucida.

Psoriasi pustolosa
La psoriasi pustolosa è caratterizzata da pustole bianche (bolle di pus non infettive) circondate da pelle rossa.
Solitamente colpisce solo le mani e i piedi ma può essere anche diffusa.
Il pus è costituito da globuli bianchi.
Non è un’infezione e non è contagiosa.

La psoriasi eritrodermica
La psoriasi eritrodermica è una forma infiammatoria della malattia che colpisce spesso la maggior parte della superficie corporea.
È un raro tipo della malattia che si può verificare insieme alla psoriasi pustolosa.
Le lesioni non sono chiaramente definite.
Questa forma è caratterizzata da:
1. Arrossamento diffuso,
2. Sfaldamento della cute,
3. Grave prurito sulla pelle,
4. Dolore,

Psoriasi infantile
Anche i bambini sotto i 10 anni di età possono avere la psoriasi.
A volte è mal diagnosticata perché si confonde con altre malattie della pelle, ad esempio la dermatite seborroica.
Tra i segni e i sintomi ci sono:

  • Le macchie sulle unghie (pitting),
  • Desquamazione grave del cuoio capelluto,
  • Dermatite da pannolino,
  • Placche simili a quelle della psoriasi adulta sul tronco e sulle estremità.

La psoriasi nei neonati è rara, ma si può verificare.

Artrite psoriasica
Esiste una forma artritica della psoriasi chiamata artrite psoriasica.
Oltre alla pelle infiammata e squamosa, questa malattia provoca:

  • Unghie ingrossate con perdita di trasparenza e colore biancastro,
  • Le articolazioni diventano gonfie e dolorose.

Le caviglie gonfie e il dolore al piede e alla caviglia sono tra i sintomi tipici.
Anche se la malattia non è paralizzante come altre forme di artrite, può causare rigidità e progressiva deformazione ossea.


Cause della psoriasi

La psoriasi sembra essere ereditaria, non è contagiosa.
I medici ritengono che si tratti di una malattia autoimmune.
Questo si verifica quando il sistema immunitario attacca erroneamente e distrugge il tessuto sano del corpo.

Di solito, le cellule della pelle crescono profondamente e salgono in superficie fino a sostituire le cellule vecchie.
Il ciclo vitale della pelle dura circa un mese.
Nelle persone che soffrono di psoriasi, questo processo è troppo veloce.
Le cellule morte della pelle si accumulano sulla superficie.
I fattori seguenti possono scatenare un attacco di psoriasi:

  1. I batteri o le infezioni virali, comprese le infezioni respiratorie come il mal di gola;
  2. Aria secca o pelle secca,
  3. Lesioni cutanee, compresi:
  4. Alcuni farmaci, tra cui:
    1. Il litio,
    2. I beta-bloccanti,
    3. I farmaci antimalarici,
    4. Antinfiammatori non steroidei.
  5. Stress;
  6. Troppo poca luce del sole;
  7. Fumo.

La psoriasi è peggiore nelle persone che hanno un sistema immunitario debole.
Questo può essere dovuto a:
1. AIDS
2. Disordini autoimmuni (come l’artrite reumatoide)
3. Chemioterapia per il cancro

C’è una connessione tra la psoriasi e la celiachia, infatti chi soffre di questa malattia della pelle ha più probabilità di avere l’intolleranza al glutine.

 

Psoriasis

Psoriasi

Sintomi e segni della psoriasi

1. Placche rosse sulla pelle ricoperte da squame argentee
2. Piccoli puntini o pallini desquamati (spesso si osservano nei bambini)
3. Pelle secca e screpolata che può sanguinare
4. Prurito, bruciore sulla pelle o dolore
5. Unghie ispessite o increspate
6. Articolazioni gonfie e rigide
Le macchie della psoriasi possono variare da squame simili alla forfora fino a grandi eruzioni cutanee che coprono aree ampie.
I casi lievi di psoriasi possono essere fastidiosi; i casi più gravi possono essere deturpanti.

 

Diagnosi della psoriasi

Nella maggior parte dei casi, la diagnosi di psoriasi è abbastanza semplice.

Esame fisico e anamnesi. Il medico può diagnosticare la psoriasi valutando la storia clinica ed esaminando:

  • Pelle,
  • Cuoio capelluto,
  • Unghie.

Biopsia della pelle. Raramente il medico ha bisogno di un piccolo campione di pelle (biopsia) da esaminare al microscopio per determinare l’esatto tipo di psoriasi e per escludere altre malattie.
Una biopsia della pelle di solito si effettua in uno studio medico in anestesia locale.

Diagnosi differenziale: malattie che possono sembrare psoriasi
Tra le altre malattie che possono sembrare come la psoriasi ci sono:

Dermatite seborroica. Questo tipo di dermatite è caratterizzato da:

Si trova spesso sulle zone grasse del corpo, come:

  • Viso,
  • Petto,
  • Schiena.

La dermatite seborroica può apparire anche sul cuoio capelluto provocando:

  • La forfora (giallastra e dall’aspetto unto),
  • Il prurito.

Lichen Planus. Questa è una malattia infiammatoria che provoca la formazione di papule di colore rosso, in rilievo e piatte che causano prurito in diverse parti del corpo, tra cui:

  • Dorso,
  • Petto,
  • Gambe,
  • Braccia.

Tigna corporis (tinea). La Tigna è causata da un’infezione fungina sullo strato superiore della pelle. L’infezione spesso provoca:

  • Una macchia rossa ad anello e desquamata,
  • Un’eruzione cutanea a cerchio.

Pitiriasi rosea di Gibert. Questa malattia cutanea di solito inizia come una grossa macchia (chiazza “madre”) su:

  • Petto,
  • Addome,
  • Schiena.

Dopo pochi giorni la malattia si diffonde e compaiono diverse macchie nella stessa zona.