Macchie scure sulla pelle

INDICE

Le macchie scure sulla pelle del viso possono essere la conseguenza di diverse malattie cutanee.
Tra i sintomi che si verificano insieme alla pelle più scura c’è il prurito.


 

Macchie scure sulle labbra e sulle gengive
Sono causate da molte ragioni. Alcune persone hanno le labbra scure dalla nascita che possono sembrare delle macchie brune sulle labbra.
La pigmentazione della bocca può essere anche un effetto collaterale del fumo.
Anche altre abitudini malsane come leccare e mordere frequentemente le labbra, bere molto tè e caffè possono causare le macchie scure gengivali.
Si possono sviluppare le macchie scure sul contorno labbra quando si utilizzano dei cosmetici vecchi, scaduti o non adatti alla pelle.


 

Macchie scure sotto gli occhi

Spesso sono considerate l’estensione delle occhiaie sotto gli occhi, come conseguenza dell’affaticamento e della stanchezza o come segno delle alterazioni ormonali nel corpo.
A volte il problema può essere ereditario.
La malnutrizione, la mancanza di alcune sostanze nutritive o la disidratazione possono provocare le macchie scure sotto gli occhi.

Macchie scure sul viso.
Spesso le macchie scure sul viso sono le peggiori perché si formano in zone molto visibili come la zona baffi o lo zigomo.
L’esposizione al sole è una delle cause più frequenti di macchie scure, macchie dell’età sul viso o semplicemente di lentiggini.
A volte, le macchie scure sul viso sono causate dai traumi che possono causare un’ematoma.
Inoltre, le alterazioni ormonali (per esempio in menopausa) si possono manifestare come delle chiazze scure sul viso.
Alcune malattie come il leucoderma e l’emangioma possono provocare questo inestetismo.
Tra i migliori correttori ci sono:

  1. Double wear estee lauder
  2. Repairwear della Clinique.


 

Pigmentazione della pelle sul collo

Solitamente, l’esposizione eccessiva al sole porta alla pigmentazione e quindi allo scolorimento marrone sul collo. Questo accade quando c’è una sovrapproduzione corporea del pigmento chiamato melanina. Quando reagisce con la luce solare scurisce la pelle sul collo.
Anche il sovradosaggio del ferro nel corpo provoca questa malattia che può comparire subito sul collo.
L’obesità è un’altra causa di questo problema. Se c’è del tessuto grasso in eccesso, la pelle si ripiega sul collo e su altre parti del corpo, lì si forma la pigmentazione.
In seguito all’assunzione di alcuni farmaci si può verificare un cambiamento nell’equilibrio ormonale nelle zone regolarmente esposte al sole.
Questi farmaci comprendono la pillola anticoncezionale e la terapia ormonale sostitutiva.


 

Macchie scure sul seno

Alcune irritazioni cutanee si possono manifestare come macchie scure dovunque sul corpo, anche sul seno.
Tra queste ci sono le verruche causate dal papilloma virus umano.
La pelle scura sul seno può essere causata dal melasma, una malattia della pelle legata alle alterazioni ormonali della gravidanza.
Le donne che prendono il sole direttamente sul seno possono notare delle macchie e dei puntini marroni sulle mammelle che dovrebbero sparire in pochi giorni.


 

Macchie scure vulvari

A livello della vulva, le macchie scure potrebbero essere provocate da disturbi benigni o maligni:
1. Nevo o neo,
2. Melanosi (lentiggini della mucosa),
3. Verruca da HPV,
4. Tumore alla vulva.


 

Macchie scure sulle gambe e sull’inguine

Le macchie scure sulle gambe possono essere causate dalle punture d’insetti o possono indicare delle malattie cutanee come l’eczema.
Si vedono soprattutto negli anziani.
La fotosensibilità è un’altra causa dello scurimento cutaneo sulle gambe.
Le macchie scure si possono verificare anche a causa della produzione di melanina in eccesso in seguito a una reazione allergica o a un eccesso di ferro nel sangue.
L’eritema nodoso è una patologia infiammatoria che provoca la formazione di noduli scuri, duri e rilevati sulla pelle.
Le macchie scure che si formano nella zona inguinale e sotto alle ascelle possono essere provocate dall’irritazione a causa dell’attrito o della depilazione con la ceretta.
L’insufficienza venosa può provocare delle grandi chiazze scure sulla pelle delle gambe e delle caviglie che diventano anche gonfie.


 

Decolorazione della pelle in gravidanza

Durante la gravidanza, molte donne sviluppano delle macchie marroni sulla pelle oltre il rossore delle mani e del viso.
Le macchie marroni sono note anche come cloasma, si sviluppano principalmente su fronte, guance, naso, labbra superiori (zona baffetti), mento, ecc.
A causa della forma particolare, si chiamano anche maschera della gravidanza.
Le macchie scure si trovano principalmente nelle aree ad alto attrito: sotto le braccia, interno cosce, zona inguinale, ecc.
In gravidanza si evidenzia una linea marrone denominata linea nigra che va dall’ombelico all’osso pubico.
Prima della gravidanza si chiama linea alba e ha lo stesso colore del resto della pelle, quindi è invisibile.
Durante la gravidanza, questa linea diventa marrone ed è larga circa mezzo centimetro; scompare entro pochi mesi dopo il parto.
Alcune donne possono notare un cambiamento nel colore dei nei sulla pelle e delle macchie sulle braccia e gambe. Analogamente, anche le areole intorno ai capezzoli scuriscono.


 

Macchie scure nei bambini

Ci sono alcune malattie cutanee o fenomeni normali che possono provocare la formazione di macchie scure, per esempio:
1. Lentiggini (si formano quando il bimbo prende il sole);
2. Macchia mongolica del neonato (si forma sopra i glutei ed è presente alla nascita, ma poi sparisce da sola);
3. Acanthosis Nigrigans (una malattia della pelle che colpisce soprattutto i bambini e causa la formazione di macchie scure e su pelle secca);
4. Nevo, si formano soprattutto sul torace, sulla pancia e sulla schiena;
5. Melanoma.


 

Macchie scure sull’unghia dell’alluce

Le unghie delle dita dei piedi possono avere un colore bruno o nero in caso di:


 

Decolorazione della pelle con acne

L’acne è la causa principale della decolorazione cutanea.
Si dovrebbe evitare di schiacciare i brufoli o i punti neri.
Invece, si può utilizzare un gel/crema da banco o consigliato dal dermatologo per l’acne e applicarlo sulla zona interessata per eliminare il brufolo. Avendo pazienza ed evitando di toccare i brufoli, previene le cicatrici e le infezioni sulla pelle. Un’altra causa è la comparsa dell’acne grave.
Se si hanno troppi brufoli, è più facile che si formino delle cicatrici marroni, rosse o nere. In questo caso è necessario combattere l’acne in modi diversi.
Una carenza di vitamine benefiche per l’acne nella dieta può contribuire all’iperpigmentazione.

 

È possibile utilizzare diversi rimedi casalinghi per le cicatrici dell’acne:

  • Seguire una dieta ricca di verdure e frutta cruda.
  • Bere 2-3 litri di acqua.
  • Fare cardiofitness per 20-30 minuti tutti i giorni.
  • Bere il tè verde ed evitare la caffeina o gli alcolici.
  • Evitare lo stress poiché peggiora l’acne.
  • Utilizzare un buon prodotto da banco approvato dai dermatologi per la cura della pelle.
  • Lavare regolarmente il viso e mantenerlo senza olio e polvere, siccome questi due sono i motivi principali per l’infiammazione dell’acne.


 

Macchie scure sulla pelleTerapia per le macchie scure

 

Creme per la pelle

Le creme per la pelle che contengono idrochinone possiedono delle eccellenti proprietà di decolorazione e sono le più utilizzate per il trattamento delle macchie scure. Non funzionano istantaneamente, si devono applicare sulle macchie scure per diversi mesi prima che queste si dissolvano e diventino meno evidenti.
L’uso eccessivo delle creme sbiancanti può dare degli effetti collaterali, come l’irritazione e l’arrossamento della pelle.

Crema schiarente per scolorire la pelle
È possibile migliorare il tono della pelle grazie alle creme, lozioni e sieri schiarenti disponibili sul mercato.
Il problema è la scelta del prodotto giusto che alleggerisca le macchie e i segni senza reagire con la pelle e causare eruzioni cutanee o allergie.

Even Better Clinique Correttore Antimacchie
È uno dei cosmetici migliori per dissolvere le lentiggini e le macchie brune. Contiene l’estratto di lievito, l’acido salicilico e l’estratto di radice di curcuma che aiuta a ridurre la pigmentazione. La formulazione in gel è molto liscia e si diffonde in modo uniforme senza ungere.

SkinCeuticals Pigment Regulator
Questo prodotto contiene acido glicolico, acido cogico ed emblica. L’acido cogico schiarisce la pelle e l’acido glicolico la esfolia. L’emblica rende la pelle più uniforme e illumina il tono cutaneo complessivo.
Ha una consistenza molto setosa e liscia e può essere utilizzato efficacemente dalle persone con la pelle grassa.

Altre creme efficaci per schiarire le macchie sono:

  • Anti-Taches Crema viso giorno Rilastil;
  • Idealia Vichy Pro Correttore Intensivo Macchie;
  • Ideal Light Protective Recovery Complex Estée Lauder;
  • Dermology Skin Brightener;
  • White Caviar Spot Treatment La Prairie;
  • Crema Schiarente alla Liquirizia L’Erbolario;
  • Makari De Suisse;
  • Re Nutriv Intensive Age Spot Corrector Estée Lauder;
  • Serum Capital Lumiere Clarins;
  • Garnier Skin Naturals Trattamento Anti-Macchie.

L’iperpigmentazione o le macchie marroni si possono ridurre e sbiadire nel tempo grazie all’applicazione sul viso di creme sbiancanti che contengono:

  • Idrochinone;
  • Acido azelaico;
  • Acido glicolico;
  • Alfa-idrossiacidi;
  • Estratto di liquirizia;
  • Estratto di finocchio;
  • Estratto di tè verde di Uji.

Peeling chimico: il peeling chimico è costituito dall’acido glicolico e dall’acido tricloroacetico che aiutano a rimuovere gli strati superficiali dell’epidermide. Quindi, le macchie scure scompaiono. Dopo il trattamento si può sentire la sensazione di bruciore che si placa dopo alcuni giorni.
Il trattamento dev’essere fatto solo da professionisti.
Tuttavia, i peeling chimici contenenti solo acido glicolico sono disponibili come farmaci da banco e si possono utilizzare in casa.
Si tratta di un peeling chimico molto delicato da applicare per 2-3 settimane prima di osservare i primi risultati.

Laserterapia: questo metodo offre dei risultati molto rapidi. Può essere utile per qualsiasi tipo di macchia scura sul corpo. Questo processo coinvolge l’uso dei raggi laser a luce pulsata direttamente sulle macchie cutanee per rimuoverle.
Poiché si tratta di un intervento di chirurgia, è necessario un periodo di recupero. Questo trattamento è più costoso degli altri e ci sono dei rischi. Per esempio, la pigmentazione può peggiorare ulteriormente o in alcuni casi rari si possono formare delle cicatrici.
Pertanto, si dovrebbe optare per questa terapia quando tutti gli altri metodi non riescono a mostrare i risultati desiderati.


 

Rimedi casalinghi naturali per rimuovere le macchie scure

Limone,pelle,macchie scureL’ingrediente più popolare è il limone. Basta spremere un limone per ottenere il succo fresco e applicarlo sulla pelle con un batuffolo di cotone.
Il succo di limone è noto per le proprietà di sbiancamento che lo rendono efficace nella rimozione delle macchie.
È possibile aggiungere qualche goccia di glicerina a questo succo.

Un altro rimedio è il miele. Si può applicare su tutto il viso o sulla chiazza. Basta aggiungere qualche goccia di succo di limone o di germe di grano nel miele prima di applicarlo sopra le macchie cutanee.

Le cipolle rappresentano un rimedio efficace per le macchie dell’età. Basta strofinare una fetta di cipolla appena tagliata sulla macchia per pochi minuti. Per ottenere dei risultati notevoli, si effettua questo trattamento due volte al giorno per circa due settimane.

L’aloe vera è una delle cure migliori per i disturbi allo stomaco, pelle e capelli. Il gel fresco di aloe vera estratto dalle foglie si applica sulle zone colpite e dà sollievo.
L’applicazione regolare di questo gel rende la pelle fresca e giovane.

È possibile utilizzare una miscela di aceto di mele e succo d’arancia. Basta mescolare 2 cucchiaini di aceto di sidro di mele con 1 cucchiaino di succo d’arancia per trattare le macchie.
Questa miscela si applica regolarmente usando un batuffolo di cotone.

Per rimuovere le cellule morte che si possono accumulare sotto le ascelle o in altre parti del corpo si consiglia di preparare una pasta con acqua e bicarbonato da spalmare nella zona bruna.
Dopo 10/15 minuti si può risciacquare.