Strabismo degli occhi

INDICE

Lo strabismo è un problema visivo in cui gli occhi non sono allineati correttamente e puntano in direzioni diverse.
Non è solo un problema di bellezza, ma può causare dei sintomi agli occhi.
Un occhio può guardare dritto, mentre l’altro occhio guarda verso l’interno, l’esterno, l’alto o il basso.

La rotazione dell’occhio potrebbe essere costante oppure può andare e venire.

Per evitare la vista doppia da strabismo congenito o infantile, il cervello ignora l’input visivo in arrivo dall’occhio disallineato che in genere provoca ambliopia oppure “occhio pigro” in quell’occhio.

Lo strabismo dell’occhio può essere costante o intermittente, cioè è deviato solo qualche volta, per esempio in condizioni di stress a causa di una malattia.

Lo strabismo concomitante significa che la deviazione dell’occhio rimane a prescindere dalla direzione dello sguardo, questo disturbo si divide in:
1. Esotropia se devia verso l’interno,
2. Exotropia se si sposta all’esterno.
Lo strabismo è inconcomitante se la deviazione si modifica in base alla direzione dello sguardo.

 

Tipi di strabismo

L’Esotropia infantile si verifica quando l’occhio è deviato verso l’interno, è il tipo più frequente di strabismo nei bambini. I bambini con esotropia non possono utilizzare insieme i loro occhi.

L’Esotropia accomodativa è una forma frequente di esotropia che si verifica nei bambini che hanno 2 anni o più anziani.
In questo tipo di strabismo, quando il bambino concentra gli occhi per vedere chiaramente, gli occhi deviano verso l’interno.

Exotropia o deviazione di un occhio verso l’esterno, è un altro tipo frequente di strabismo.
L’exotropia si verifica più spesso quando un bambino mette a fuoco gli oggetti lontani.
Questa forma di strabismo si può verificare solo di tanto in tanto, specialmente quando un bambino sogna ad occhi aperti, è malato o stanco.

Strabismo paralitico
Lo strabismo può essere descritto anche dalla sua causa.
I nervi cranici responsabili del movimento degli occhi sono il III, IV, VI, se sono deboli o paralizzati possono causare strabismo.
Alcuni esempi di strabismo paralitico sono la paralisi del terzo nervo cranico e la paralisi del muscolo obliquo superiore.

Muscoli dell'occhio,retto,obliquo,paralisi

Altre classificazioni dello strabismo

  • La frequenza con cui si verifica: costante o intermittente,
  • Se colpisce sempre lo stesso occhio è unilaterale,
  • Lo strabismo alternante si verifica se a volte l’occhio deviato è il destro e altre volte è il sinistro.

 

Quali sono i tipi di strabismo verticale?
I termini Ipertropia e Ipotropia sono utilizzati per descrivere il disallineamento verticale.
L’ipertropia è la deviazione verso l’alto dell’occhio.
Le cause più frequenti dell’Ipertropia sono:

  • L’occhio ha un diametro più corto del normale (ipermetropia assile).
  • La curvatura della superficie del cristallino è minore rispetto ad un occhio normale o l’indice di rifrazione è maggiore.
  • L’Ipotropia si verifica quando l’occhio è deviato verso il basso a causa di un disturbo di funzionalità del muscolo oculomotore.


 

Quali sono le cause dello strabismo?

Lo strabismo può essere causato da problemi con i muscoli oculari, i nervi che trasmettono le informazioni per i muscoli o il centro di controllo nel cervello che dirige i movimenti oculari.
Si può sviluppare anche a causa di altre malattie generali o di lesioni agli occhi.


 

Quali sono i fattori di rischio per lo sviluppo di strabismo?

  1. Storia famigliare – individui con genitori o fratelli che hanno lo strabismo hanno maggiori probabilità di svilupparlo.
  2. Errore rifrattivo – le persone che hanno un’importante ipermetropia non corretta possono sviluppare lo strabismo a causa della maggior concentrazione necessaria per mettere a fuoco gli oggetti vicini.
  3. Malattie – persone con malattie come la sindrome di Down, la paralisi cerebrale oppure che hanno subito un ictus o un trauma cranico hanno un maggior rischio di sviluppare lo strabismo.

Altri fattori di rischio

  • Nascita prematura o basso peso alla nascita
  • Retinopatia della prematurità
  • Condizioni che influenzano la visione, come cataratta, ptosi severa e cicatrici corneale
  • Anomalie neurologiche
  • Ambliopia (occhio pigro).

Strabismo idiopatico (derivante da cause ignote) è il tipo più frequente.
Altre malattie che possono causare lo strabismo:


 

Come fanno i traumi a causare lo strabismo?

Un trauma può causare lo strabismo per:
1) Danni al cervello che alterano il controllo del movimento degli occhi,
2) Danni dei nervi che controllano i muscoli oculari,
3) Danni ai muscoli dell’occhio direttamente o dopo il trauma all’orbita dell’occhio.


 

Sintomi dello strabismo

I sintomi dello strabismo possono essere presenti tutto il tempo o possono andare e venire.

I sintomi possono essere:

  • Occhi convergenti,
  • Visione doppia,
  • Occhi che non si allineano nella stessa direzione,
  • Movimenti scoordinati degli occhi (gli occhi non si muovono insieme),
  • Perdita della vista o della percezione della profondità.
  • I bambini possono sviluppare l’ambliopia rapidamente, ma possono non avere mai la visione doppia.


 

Qual è la terapia per lo strabismo?

 

Strabismo degli occhi
Strabismo degli occhi

Le persone strabiche hanno diverse opzioni di trattamento disponibili per migliorare il coordinamento e l’allineamento dell’occhio:

  1. Occhiali o lenti a contatto,
  2. lenti prismatiche,
  3. terapia della vista per l’occhio pigro,
  4. Intervento chirurgico al muscolo dell’occhio

Gli occhiali o le lenti a contatto possono essere prescritti ai pazienti con ipermetropia non corretta.
Questo è l’unico trattamento necessario per alcuni pazienti con esotropia accommodativa. Una volta che l’ipermetropia è corretta, gli occhi hanno bisogno di meno sforzi per mettere a fuoco e possono rimanere dritti.
Le lenti prismatiche sono lenti speciali che possono deviare la luce che entra nell’occhio e contribuiscono a ridurre il grado di rotazione che l’occhio deve fare per guardare gli oggetti.
La terapia della vista è un programma strutturato di attività visiva prescritta per migliorare la coordinazione dell’occhio e la capacità di messa a fuoco. La terapia della vista allena gli occhi e il cervello a lavorare insieme in modo più efficace.
Questi esercizi dell’occhio aiutano correggere:

  • Le difficoltà nel movimento degli occhi,
  • La messa a fuoco dell’occhio,
  • Rafforzare la connessione occhio-cervello.


 

Quando bisogna intervenire chirurgicamente per lo strabismo?

Nella maggior parte dei casi, l’unico trattamento efficace per lo strabismo persistente è l’operazione chirurgica.
L’età ideale per l’intervento è tra i 2 e i 3 anni, fino a 6 anni è possibile avere ottimi risultati, ma dopo questa età la correzione sarà più difficile e i risultati saranno peggiori.

Il successo della chirurgia dello strabismo dipende da molti fattori, tra cui la direzione e l’entità della curvatura dell’occhio. In alcuni casi, possono servire almeno due interventi chirurgici.
La chirurgia per lo strabismo può allineare efficacemente anche gli occhi degli adulti con strabismo di vecchia data.
In molti casi di strabismo da adulti, tuttavia, può rimanere un significativo grado di ambliopia  anche dopo che l’occhio colpito è stato allineato correttamente.
Prima si operano gli occhi strabici, più è probabile che l’occhio affetto sviluppa l’acuità visiva normale e gli occhi funzionano correttamente e in maniera coordinata.


 

Dopo l’intervento chirurgico per lo strabismo

I pazienti che effettuano l’operazione chirurgica devono essere tenuti sotto controllo dopo l’intervento, a prescindere se sono sotto anestesia generale o sotto anestesia locale con sedazione.

I bambini possono tornare a scuola dopo due giorni. Gli adulti non dovrebbero guidare il giorno dell’intervento chirurgico o il giorno dopo.
Può essere necessario aspettare fino ad una settimana prima di tornare a lavorare.
La visione doppia può durare da poche ore a una settimana, raramente più a lungo.
Bisogna prestare molta attenzione e guidare con cautela in caso di visione doppia.
Il dolore è lieve e solitamente si usano dei farmaci senza prescrizione, come ibuprofene (Brufen) o acetaminofene (Efferalgan) e impacchi freddi.
Adulti e bambini più grandi potrebbero aver bisogno di una medicina su prescrizione per il dolore.

La limitazione principale dopo l’intervento per lo strabismo è che non si può nuotare per due settimane.
L’occhio rimane rosso per una o due settimane, raramente oltre, soprattutto in caso di reintervento.

Potenziali rischi dell’intervento chirurgico per lo strabismo
Le possibilità di complicazioni serie dall’intervento chirurgico per lo strabismo che possono influenzare la vista o il benessere dell’occhio sono estremamente rare. Tuttavia, ci sono dei rischi in qualsiasi intervento chirurgico, tra cui:


 

Risultati della chirurgia per lo strabismo?

L’intervento per lo strabismo è una procedura frequente, nella maggior parte dei pazienti si vede un grande miglioramento nell’allineamento degli occhi dopo l’intervento chirurgico.
In alcuni casi, potrebbe essere necessario un ulteriore intervento o lenti prismatiche per allineare in modo ottimale gli occhi.
Ogni caso di strabismo è unico e dovrebbe essere discusso con l’oculista per comprendere gli obiettivi e le aspettative dell’intervento.

Quali sono le aspettative a lungo termine per mio figlio?
Questo dipende dalla causa sottostante dello strabismo del bambino.
In tutti i casi, prima si fa la diagnosi di strabismo, più efficace è il trattamento.