Bruxismo o digrignare i denti

INDICE

La definizione di bruxismo é il digrignamento dei denti stringendo la mandibola.

Molti bambini hanno l’abitudine di stringere i denti durante la notte, ciò può causare dolore alla mandibola.

 

Non solo i bambini, ma anche gli adulti stringono i denti quando si arrabbiano o quando sono stressati.
I bimbi possono sviluppare l’abitudine di digrignare inconsapevolmente i denti.
Il partner si accorge del bruxismo perché sente il rumore durante la notte, se il digrignamento è lieve, può essere silenzioso.
La branca dell’odontoiatria che studia i disturbi della masticazione è la gnatologia e lo specialista a cui rivolgersi è lo gnatologo.

Cause del bruxismo o digrignamento dei denti 

Le cause del bruxismo sono le seguenti:

Stress
Il sonno può essere disturbato quando una persona è sotto stress.
L’individuo potrebbe stringere i denti in modo inconsapevole e intermittente.
Anche l’ansia, la tensione e lo stress emotivo potrebbero essere i fattori scatenanti del bruxismo.
Le persone che sopprimono la rabbia e la frustrazione spesso mostrano i segni della malattia nel corso della giornata.
Questi individui non “sfogano” la rabbia e digrignano i denti per la frustrazione accumulata.

Personalità aggressiva
Le persone molto competitive o aggressive sul luogo di lavoro tendono a digrignare i denti e a stringere il pugno. Questo atteggiamento è particolarmente accentuato quando questi individui sono arrabbiati o frustrati.


Malocclusione
Il disallineamento dei denti superiori e inferiori potrebbe causare questa malattia.
Quando l’occlusione dei denti non è corretta, è naturale stringere i denti superiori contro quelli inferiori per farli combaciare.

Disturbi del sonno
I disturbi del sonno sono molteplici:

  • Russare,
  • Apnea ostruttiva del sonno,
  • Parlare nel sonno,
  • Paralisi ipnagogiche,
  • Allucinazioni ipnopompiche,
  • Comportamenti violenti durante il sonno.

Le persone che hanno questi disturbi potrebbero soffrire di bruxismo.
Gli individui possono borbottare o digrignare i denti durante le fasi dell’apnea.

Stile di vita
La malattia può dipendere dall’uso di principi attivi:

Malattia sottostante
Esistono molti disturbi e malattie che causano il bruxismo. Queste malattie includono il morbo di Parkinson e la corea di Huntington. Queste patologie causano il digrignamento dei denti diurno e notturno.

Alcune delle cause del bruxismo infantile si riportano nel seguente elenco:

  • Cattivo allineamento denti (durante la caduta dei denti da latte),
  • Dolore (carie),
  • Stress,
  • Problematiche psicologiche (ad esempio sopprimere la rabbia dopo un abuso).

I seguenti fattori di rischio possono favorire la comparsa del bruxismo:

Cause di bruxismo notturno nei bambini:

  • Crescita delle mascelle,
  • Cattivo allineamento dei denti,
  • Innesto di corone e otturazioni mal eseguite,
  • Problemi dell’articolazione temporo-mandibolare,
  • Stress,
  • Livelli di calcio nel corpo non adeguati.

Sintomi del bruxismo ed effetti sul corpo

Il bruxismo è difficile da evitare perché spesso si verifica durante il sonno.
Il digrignamento dei denti causa una tensione sui muscoli, sui tessuti e su altre strutture intorno alla mascella.
Ciò provoca disturbi alla giuntura temporo-mandibolare.
Alcune persone non sentono mai dolore, anche se digrignano regolarmente i denti nel sonno.
Il bruxismo lieve non è un problema.

 

Mandibola,bruxismo,denti

 

Molte persone sono inconsapevoli che il bruxismo provoca i seguenti sintomi e conseguenze:

 

Altri sintomi che variano a causa dei seguenti fattori:

  • Stress,
  • Postura nel sonno,
  • Dieta,
  • Corretto allineamento dei denti,
  • Durata del bruxismo,
  • Contratture muscolari ai muscoli della masticazione e a quelli cervicali (davanti e dietro al collo).

 

Bruxismo,mandibola,muscoli

 

Sintomi muscolari
I pazienti sentono la stanchezza al mattino a causa del continuo digrignamento dei denti durante la notte.
Uno dei sintomi del bruxismo si verifica tutto il giorno, dalla mattina: la persona avverte dolori muscolari al volto e nella zona della mascella.
Questo male si può anche irradiare e l’individuo percepisce dolore in altre parti del viso. La persona può soffrire di un forte mal di testa al mattino.


Altri sintomi
Altri sintomi comprendono quelli che sono una conseguenza diretta o indiretta del bruxismo.
La chiusura involontaria dei denti può causare danni alle strutture nella cavità orale.
Se si morde una guancia si potrebbero provocare lesioni sulla superficie interna della bocca.

 

Bruxismo o digrignare i denti
Bruxismo o digrignare i denti

Cosa fare? Terapia per smettere di digrignare i denti

Molti bambini non necessitano di alcun trattamento.
Se i bimbi mostrano un bruxismo moderato o grave si consiglia di consultare il dentista.

Se la malocclusione causa il problema si deve correggere l’allineamento.
Il dolore può provocare difficoltà a masticare.
I dentisti impiantano la corona per rimodellare la superficie occlusale del dente.
Questo trattamento non cura il problema reale del bruxismo.
L’osteopatia può aiutare a risolvere un problema di masticazione causato da una disfunzione dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM).

Eseguire esercizi di meditazione e un bagno caldo prima di andare a letto aiuta a combattere lo stress che è una delle cause del bruxismo. Le tecniche di rilassamento aiutano a ridurre lo stress.

Gli esperti consigliano la logopedia per curare questa “cattiva abitudine”. Il logopedista consiglia gli esercizi di fisioterapia e le posture per posizionare correttamente la mascella rispetto alla bocca ed evitare il digrignamento dei denti.
Un esercizio frequente consiste nello spingere la lingua contro il palato mantenendo i denti staccati e le labbra chiuse.

La terapia farmacologica per rilassare il bambino è sconsigliata per gli effetti collaterali e perché causa dipendenza.

Integratori. Mangiare cibi ricchi di vitamina B, calcio e magnesio. Masticare compresse di calcio prima di andare a letto diminuisce le possibilità di contrazioni indesiderate dei muscoli della mascella.
Si consiglia di assumere multi-vitaminici quotidianamente dopo aver consultato il medico per sapere quale vitamina serve.

Paradenti
L’uso di un paradenti non cura la malattia, ma aiuta a prevenire i danni ai denti.
Il dentista verifica il corretto funzionamento della stecca.
Un odontoiatra deve controllare che il paradenti sia adatto alla bocca del paziente.
Attualmente sul mercato sono disponibili diversi tipi di paradenti: una stecca chiamata NTI-tss si inserisce nell’arcata superiore proteggendo entrambe le arcate.
Un paradenti aiuta a cambiare l’allineamento dei denti.
Questo ausilio è composto da materiale acrilico e si adatta a entrambe le arcate.
Il paradenti ha un costo maggiore ma è la soluzione migliore.

Iniezioni e interventi chirurgici
In alcuni casi gravi si consigliano le iniezioni per curare il bruxismo.
Le iniezioni provocano il rilassamento muscolare per evitare di stringere i denti.
Si deve prestare attenzione che la cura non rilassi troppo la muscolatura compromettendo i movimenti della mascella e la masticazione.
Quando la deformità della mascella è la causa principale del bruxismo, il paziente può utilizzare dei dispositivi correttivi ortodontici.
Infine, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per risolvere il problema.
Per alcuni pazienti l’utilizzo del bite aiuta a curare il continuo digrignare dei denti.
La chirurgia si deve prendere in considerazione come l’ultima opzione.

Dispositivi moderni: Il paziente può utilizzare un dispositivo per monitorare l’attività elettromiografica (EMG) del muscolo temporale.
Il dispositivo registra l’attività di contrazione dei muscoli e trasmette una stimolazione elettrica craniale (CES) ai recettori situati nella pelle.
Il CES è responsabile del riflesso inibitorio del tronco cerebrale: rilassa i muscoli della mascella e blocca la chiusura della mandibola in modo riflesso.

Denti,stringere,digrignareRimedi naturali per il bruxismo durante la notte

La maggior parte dei bambini guarisce in modo spontaneo con l’adolescenza.
Per fermare il bruxismo è essenziale curare le cause del problema.
In seguito si riportano alcuni suggerimenti che possono essere utili per guarire da questa patologia.

Applicare calore: Questo metodo è efficace per rilassare i muscoli della mascella, specialmente nei bambini.
Si posiziona un panno caldo umido su entrambe le guance per dieci minuti prima di andare a dormire.
Il calore agisce con un effetto calmante sui muscoli della mascella.
Un bagno caldo prima di andare a letto è utile per il medesimo motivo.

Massaggio alla mascella: Si usa un cucchiaino di olio di mandorle e si aggiungono poche gocce di essenza di lavanda.
Per praticare il massaggio si usa questa miscela di oli.
Il rilassamento della regione previene il digrignamento dei denti.

Bite per la bocca: I genitori possono sottoporre il figlio ad una visita odontoiatrica per avere un apparecchio su misura per ridurre i sintomi. Esso si deve indossare durante la notte per impedire ai denti di danneggiare la bocca.
Il bite è molto costoso.

Ridurre lo stress: Lo stress è una delle cause principali del bruxismo.
La terapia di gestione dello stress e la terapia cognitivo-comportamentale si sono dimostrate efficaci in questo senso. La meditazione e gli esercizi regolari sono buone abitudini per rilassare il corpo e la mente.

Tra le cure naturali si può effettuare qualche seduta di agopuntura che serve per rilassarsi.

Le sostanze naturali che aiutano a rilassarsi e a dormire sono:

Rimedi casalinghi per il bruxismo notturno

I metodi naturali si utilizzano in combinazione con la terapia prescritta dal dentista.
Mangiare un frutto prima di andare a dormire è un buon esercizio per la bocca e riduce gli episodi di bruxismo nel sonno.
In alternativa si può usare una gomma da masticare.
Si può applicare un panno caldo intorno al viso prima di andare a letto.
Il panno aiuta a rilassare i muscoli della mascella.
Anche un bagno caldo e un massaggio possono rilassare la mente e il corpo alleviando il digrignamento dei denti.
Le persone che soffrono di bruxismo dovrebbero dormire sulla schiena perché se riposano sul lato possono aggravare i sintomi.


Si può bere un bicchiere di tisana naturale senza zucchero prima di andare a letto.