Lifting

INDICE


 

Che cosa è il lifting?

Il lifting del viso o ritidectomia è un intervento estetico per ringiovanire l’aspetto del viso che si ottiene con la rimozione del rilassamento cutaneo (borse e rughe)e il recupero della tonicità dei muscoli facciali.
Il lifting facciale interviene sui segni visibili dell’invecchiamento nel viso e nel collo, per esempio:
Cedimenti nella parte centrale del viso


Borse profonde sotto la palpebra inferiore
Borse profonde lungo il naso che si estendono fino all’angolo della bocca
Grasso che è sceso verso il basso o si è spostato
Perdita di tono muscolare nei muscoli della parte inferiore del viso che causano la guancia cadente
Pelle flaccida ed eccessi adiposi sotto il mento e la mandibola che formano un doppio mento anche nelle persone magre.

Il ringiovanimento del viso (lifting) è un intervento di chirurgia estetica progettato per aiutare gli uomini e le donne ad ottenere un aspetto più giovane del viso e del collo. Quando si invecchia, la pelle perde la sua elasticità e inizia a cedere. A causa di questo processo il volto sembra stanco e usurato. Il lifting del viso e del collo può risolvere questi problemi e aiutare ad avere un aspetto di 10 o anche 20 anni più giovane.

Esistono diverse tipi di operazioni chirurgiche per il ringiovanimento del viso che differiscono nel grado di invasività e nei costi.
I lifting che si effettuano più spesso sono: il sistema muscolo-aponeurotico superficiale (SMAS) e il lifting dei piani profondi.
Ci sono interventi meno invasivi che si eseguono con una piccola incisione e in endoscopia.
Gli interventi che di solito si eseguono insieme al ringiovanimento del viso sono il sollevamento del sopracciglio, mentre la Blefaroplastica è un intervento che si effettua per eliminare l’eccesso di pelle e grasso sopra o sotto agli occhi.


 

Cosa non può fare il lifting:
Dato che si tratta di una chirurgia riparatoria, quest’intervento non cambia i tratti somatici e non può interrompere il processo di invecchiamento.


 

Alternative e combinazioni di interventi
Un lifting del viso è in grado di ottenere risultati notevoli. Tuttavia, l’intervento si rivolge solo alla parte inferiore della faccia e alla mascella.
Per le altre parti il chirurgo può consigliare altre operazioni.

Il lifting del collo si effettua spesso insieme a quello del viso per rimuovere il grasso e la pelle in eccesso e per dare un aspetto più liscio e stretto al collo.

La chirurgia estetica delle palpebre è un intervento che si esegue per le stirare le palpebre superiori cadenti indirizzo e le borse della palpebra inferiore che danno un aspetto più vecchio e stanco.

Il lifting della fronte può ridurre il cedimento delle sopracciglia e le rughe sulla fronte.

Le protesi facciali in silicone possono essere posizionate nel mento, nella guancia o nella mascella per migliorare la simmetria e le proporzioni del viso.

La chirurgia estetica del mento può ridurre le dimensioni del mento effettuando la rimozione della protuberanza ossea che sporge o allargando il mento con una protesi.

La rinoplastica è un intervento di chirurgia estetica che può aiutare a migliorare l’aspetto del viso attraverso il modellamento del naso, mantenendo un equilibrio armonico.

L’otoplastica (chirurgia dell’orecchio) èun operazione che si effettua per ridurre la protrusione eccessiva delle orecchie.
Questo intervento di chirurgia plastica si esegue più spesso sui bambini piccoli.