Dolore al muscolo – rimedi

INDICE

La terapia per il dolore al muscolo inizia con il riposo, il ghiaccio e l’assunzione di farmaci come Acetaminofene o ibuprofene.


 
Auto trattamento

Si deve applicare il ghiaccio per le prime 24-48 ore in caso di infortunio per ridurre il dolore e l’infiammazione. Nei giorni successivi, il calore aiuta il rilassamento del muscolo e stimola i processi riparativi.


Dolore al muscolo - rimedi
Dolore al muscolo – rimedi

I dolori muscolari da sovraccarico e fibromialgia spesso rispondono bene al massaggio. Sono anche utili gli esercizi di stretching dolci dopo un periodo di riposo lungo.

L’esercizio fisico regolare può aiutare a ripristinare l’adeguato tono muscolare.
Camminare, andare in bicicletta e nuotare sono buone attività aerobiche per iniziare.


Un fisioterapista può insegnare le posizioni per lo stretching, gli esercizi aerobici e di tonificazione per sentirsi meglio e ridurre il dolore.
Bisogna iniziare lentamente e aumentare gradualmente i carichi.
Si devono evitare le attività aerobiche ad alto impatto e il sollevamento pesi finchè il muscolo è lesionato o dolente.
Bisogna cercare di dormire sufficientemente la notte e di ridurre lo stress.
Lo yoga e la meditazione sono ottimi metodi per aiutare a dormire e a rilassarsi.

Se queste misure non funzionano, il medico può prescrivere dei farmaco o la terapia fisica, altrimenti può indirizzare a una clinica specializzata sul dolore.
Se il dolore muscolare è dovuto a una specifica malattia, si devono seguire le istruzioni del medico per rimuovere la causa primaria del disturbo.
In caso di malattia autoimmune di solito il medico consiglia farmaci a base di cortisone o immunosoppressori (come il metotrexate).

  • L’esercizio fisico può essere utile come cura e prevenzione, ma va eseguito nella maniera corretta.
    • Ci si deve riscaldare prima di allenarsi e alla fine dell’allenamento è utile il defaticamento.
    • Lo stretching è consigliato prima e dopo l’attività.
    • Bisogna bere molti liquidi prima, durante e dopo l’allenamento.
  • Se si lavora nella stessa posizione la maggior parte della giornata (come seduti a un computer), bisogna fare qualche allungamento almeno ogni ora.


 

Altri trattamenti

Utilizzare creme analgesiche. Queste medicine alleviano piccoli dolori così come quello provocato dall’artrite.
Esiste una larga varietà di ingredienti attivi come il salicilato, la capsaicina o il mentolo che vengono applicati direttamente sulla pelle.
Queste creme sono poco costose e si trovano in qualsiasi farmacia. Bisogna seguire accuratamente le istruzioni per l’applicazione.

Utilizzare una vasca idromassaggio per alleviare il dolore muscolari. L’idromassaggio è progettato per rilassare i muscoli e alleviare lo stress del corpo. Le vasche idromassaggio sono conosciute come un tipo di idroterapia.

Idromassaggio,dolore,muscolare,male,sofferenza,piscina,rilassamento,terms
Idromassaggio per il dolore muscolare
Rido81/bigstockphoto.com

Immergere il muscoli doloranti in una vasca da bagno con il sale. Quando si mette in acqua calda, il sale rilassa i nervi, attira le tossine fuori dal corpo, guarisce tagli e contusioni. Leggere l’etichetta per le istruzioni specifiche.

Concedersi qualche seduta con un massaggiatore esperto.
Provare con un massaggio sportivo, svedese o dei tessuti profondi. Il Massaggio allevia il dolore, aumenta la flessibilità muscolare e migliora la circolazione del flusso sanguigno nel corpo.
Bisogna scegliere un terapista con una comprovata esperienza e un istruzione adeguata.

Allungare i muscoli prima e dopo l’esercizio per ridurre al minimo i danni. Se si sente il dolore dopo un allenamento impegnativo, si deve provare ad allungare i muscoli più spesso possibile. Lo stretching migliora anche l’ampiezza di movimento.

In caso di lesione, contrattura resistente o stiramento muscolare, la fisioterapia può velocizzare o risolvere il disturbo grazie ad alcuni strumenti, in particolare la Tecar terapia che è molto usata in ambito sportivo per questo tipo di infortuni.


 

Consigli e Suggerimenti

kinesio,taping,contrattura,bicipite,allungamento,accorciamento,grinza,dolore,muscolo
Kinesio taping per contrattura del bicipite

Kinesio Taping: Azione: decontratturante, drenante e antinfiammatoria Forma: Una striscia a ”Y”. Lunghezza: da alcuni centimetri sotto al gomito fino all’acromion. Applicare il nastro senza tensione facendo estendere il braccio posteriormente.

Ricordarsi di lavorare con giuduzio in palestra, cioè non bisogna esagerare. Si deve mantenere l’intensità e il carico ad un livello che consente di avanzare, senza sforzare i muscoli al massimo.

Si consiglia di scegliere le palestre che offrono l’utilizzo della vasca idromassaggio.
Si può provare una sauna terapeutica o il bagno turco per alleviare lo stress e la tensione.

Bisogna dare al muscolo o ai muscoli la possibilità e il tempo di rilassarsi. Non caricare sempre gli stessi gruppi muscolari ogni giorno sollevando dei pesi. Si deve dare al vostro corpo la possibilità di recuperare.

L’uso eccessivo dei muscoli può provocare lesioni.
Se si sente dolore di qualsiasi tipo e intensità mentre si lavora, si dovrebbe smettere immediatamente!

Gli analgesici topici si devono utilizzare come prescritto dal medico o dal farmacista. Non utilizzare troppe creme. Interrompere l’utilizzo se si avverte dolore o irritazione della pelle.

 

Leggi anche:  Dolore muscolare

 

 
Disturbi muscolari:

  1. Lesione muscolare
  2. Contrattura
  3. Crampo
  4. Fibromialgia