Colpo della strega

INDICE

Il colpo della strega è un mal di schiena improvviso che si verifica quando si allungano eccessivamente i muscoli della schiena.
Il paziente si blocca a causa del dolore che è simile a una pugnalata o una scossa.
Nella colonna vertebrale ci sono i muscoli para-vertebrali.

Questi muscoli sostengono la colonna vertebrale e il peso della parte superiore del corpo.
Le cinque vertebre lombari sono collegate da alcuni legamenti molto lunghi che attraversano anche la colonna dorsale e cervicale.
Il rachide lombare e i suoi muscoli sono molto importanti per stabilizzare il bacino e la colonna durante i movimenti. Se la colonna lombare si lede, le persone hanno difficoltà ad eseguire molte attività.


 

Quali sono le cause del colpo della strega?

Lo stiramento può essere provocato da una torsione eccessiva, da uno sforzo muscolare o da un trauma.
Una delle cause più frequenti è il sollevamento di un peso in modo scorretto (per esempio quando si pratica il bodybuilding) o da un sovraccarico dei muscoli della schiena.
Lo stiramento è causato solitamente da movimenti ripetitivi e prolungati nel tempo che coinvolgono i muscoli e i tendini.
Il colpo di frusta è un trauma che si verifica durante un tamponamento in auto.
Il corpo colpisce violentemente lo schienale e poi è spinto in avanti verso il volante.
Tutti pensano che il colpo di frusta provoca solo dolore cervicale, in realtà lo schienale colpisce prima la schiena e poi il collo.

Queste patologie allungano uno o più muscoli oltre la loro lunghezza fisiologica e causano delle lesioni.
Ci sono diverse situazioni che aumentano il rischio di uno stiramento alla schiena o di una distorsione:

  • Piegare solo la parte bassa della schiena per raccogliere degli oggetti,
  • Obesità o sovrappeso,
  • Debolezza dei muscoli dorsali,
  • Debolezza muscolare degli addominali,
  • Gravidanza (a causa del peso del bambino),
  • Contrattura nei muscoli posteriori della coscia,
  • Praticare sport come il calcio, il sollevamento pesi ecc.

Queste attività aumentano il rischio di una lesione lombo-sacrale.


 

Sintomi del colpo della strega

Il mal di schiena può essere lieve o un dolore grave e debilitante.
I sintomi più frequenti di uno stiramento alla schiena sono i seguenti:

  • Il dolore si sente nella parte bassa della schiena,
  • La zona lombo-sacrale centrale o laterale può essere dolente al tatto,
  • Il male compare improvvisamente,
  • Rigidità e grave limitazione dei movimenti,
  • Il paziente deve stare in una posizione scorretta (piegato in avanti),
  • Spasmi muscolari,
  • Solitamente il paziente si sente meglio quando è a riposo e ha difficoltà a stare in piedi per lunghi periodi o a camminare.
  • Di solito, il dolore lombare acuto passa rapidamente; il fastidio intermittente si può sentire per un paio di settimane, raramente diventa cronico.

I sintomi di solito sono limitati alla schiena, non si irradiano alle gambe perché questo disturbo non provoca la sciatalgia (infiammazione del nervo sciatico).


 

Diagnosi dello stiramento muscolare della colonna vertebrale

Gli stiramenti lievi e le distorsioni si diagnosticano con l’anamnesi e con un esame fisico del medico.
Nei casi più gravi, quando c’è debolezza muscolare e forte dolore serve la radiografia per escludere una frattura ossea (rottura) o un’ernia del disco che possono causare il mal di schiena.


 

Cosa fare? La terapia per il colpo della strega

Lo stiramento lombare può essere molto doloroso. La maggior parte dei casi guarisce in breve tempo.

Terapia farmacologica
Ci sono due gruppi di farmaci molto utili nel trattamento dei sintomi dello stiramento della schiena.
I primi medicinali sono gli antinfiammatori.
Queste medicine controllano l’infiammazione e riducono il dolore.
Ci sono molti farmaci antinfiammatori non steroidei in commercio, per esempio l’ibuprofene (Brufen). il ketoprofene (Oki) o il diclofenac (Voltaren).
Il nimesulide (Aulin) si prescriveva spesso in passato, ma troppe persone sviluppavano degli effetti collaterali, quindi ora in molti paesi del mondo è stato ritirato dal commercio.
Gli analgesici come il paracetamolo (Tachipirina) sono utilizzati meno perché non sono abbastanza potenti.

In fase acuta, il medico può prescrivere anche dei cortisonici come il betametasone (Bentelan) per ridurre il dolore e l’infiammazione.

Il secondo gruppo di farmaci sono i miorilassanti.
Anche per queste medicine ci sono molti principi attivi.
Per i pazienti che hanno sintomi spasmi alla schiena, i miorilassanti sono utili per curare il sintomo, per esempio le iniezioni di tiocolchicoside (Muscoril).


 

Rimedi naturali per il colpo della strega

Per ridurre i tempi di guarigione si dovrebbero seguire i seguenti consigli:

Applicare calore alla schiena. Utilizzare il calore solo dopo che il gonfiore iniziale è passato. Non mettere mai il ghiaccio o un oggetto freddo sulla schiena.

Fare un bagno caldo. Tra le cure naturali ci sono il bagno o la doccia caldi.
Dopo il primo giorno, il calore aumenta l’elasticità dei muscoli; si dovrebbe fare un bagno in una vasca di acqua calda per 20 minuti.
Le donne incinta non dovrebbero fare un bagno caldo o rimanere in una vasca idromassaggio per troppo tempo. L’innalzamento della temperatura corporea oltre i 37°C per lunghi periodi può causare problemi al bimbo o un aborto spontaneo.
Si può spalmare una pomata riscaldante come l’artiglio del diavolo per avere un po’ di sollievo oppure un antinfiammatorio naturale come l’arnica.

Utilizzare una pancera.
Tra i rimedi della nonna, la pancera aiuta a contenere la schiena.
La fascia addominale morbida si può tenere tutto il giorno, mentre il busto ortopedico si deve usare per poco tempo o quando si effettuano dei lavori pesanti o ripetitivi.

L’attività fisica può essere molto utile.
Non riposare a letto o sul divano tutto il giorno perché il male può peggiorare.
La postura a letto può essere di lato oppure supina (pancia in su), evitare di dormire a pancia in giù.

Mantenere il tono muscolare buono degli addominali e dei muscoli della schiena.
Contrariamente a ciò che si pensa, il riposo non è il trattamento migliore per curare lo stiramento della schiena.
Anzi il dolore peggiora. Dopo un paio di giorni di riposo si dovrebbe svolgere un’attività fisica leggera.

Comprare un nuovo materasso. Un materasso morbido può peggiorare i problemi alla schiena.
Non ci sono prove che i letti ad acqua allevino il mal di schiena.

Il massaggio aumenta il flusso di sangue nella schiena, rilassa i muscoli lombari e causa il rilascio di endorfine (antinfiammatorio naturale).
Il problema principale è che il paziente non riesce a raddrizzare la schiena perché ci sono dei muscoli anteriori (a livello dell’addome) che sono contratti, quindi è fondamentale rilassare questi muscoli con la massoterapia, in particolare lo psoas.

Chiropratica e osteopatia.
La manipolazione vertebrale è un’opzione per rilassare i muscoli della schiena e favorire la guarigione.

Esercizi,ginnastica,mal di schiena

 

Fisioterapia / Esercizi

La ginnastica è importante sia per prevenire il problema sia per il recupero.
Lo stretching e il rinforzo dei muscoli della schiena riduce l’infiammazione e da più forza ai muscoli lombari della schiena.

Gli esercizi non dovrebbero essere dolorosi.
Senza alcuni semplici esercizi, i muscoli della schiena possono diventare deboli.

Quando i muscoli sono deboli è difficile guarire completamente.
Quando si ha un infortunio muscolare si devono eseguire esercizi specifici per allungare e rinforzare i muscoli della schiena, dei fianchi e dell’addome.
Questi esercizi sono semplici, non servono particolari attrezzature e si possono eseguire a casa.
Se il paziente non sente dolore può andare in bicicletta dopo i primi giorni di riposo.


 

Quanto tempo può durare? La prognosi del paziente con colpo della strega

Il tempo di recupero dipende dalla gravità dello stiramento. I casi lievi guariscono in un paio di giorni.
In caso di stiramento grave, la durata del dolore può essere di alcune settimane.
Quando il mal di schiena è passato, si dovrebbe praticare esercizio fisico in modo regolare.
La ginnastica mantiene i muscoli della schiena forti e agili.

Gli esercizi aiutano a guarire e riducono le probabilità di avere altri stiramenti in futuro.
Si consiglia di iniziare con sport a basso impatto, come il nuoto o la cyclette.
Bisogna aspettare di non sentire dolore per effettuare le seguenti attività:

  • Piegare la schiena,
  • Torcere il busto,
  • Camminare,
  • Correre,
  • Saltare.

Quando si inizia a fare sport prima di essere guariti, lo strappo potrebbe peggiorare e causare un mal di schiena cronico e le lesioni permanenti.


 

Cosa succede se il dolore continua per molto tempo dopo un’infortunio o un trauma?

Alcuni traumi (cadere per le scale, scivolare su un pavimento, ecc) possono causare un dolore che non passa per molti mesi.
Questo dolore si chiama cronico.

Quando le terapie conservative come i farmaci e la fisioterapia non alleviano il dolore, ci sono altre opzioni di trattamento.
Le più frequenti sono la chirurgia alla schiena e le terapie per il dolore cronico.
Si consiglia un consulto con il medico di base se il dolore non passa.