Dolore al petto

INDICE

Il dolore al petto può essere causato da un’infiammazione, infezione, disturbi del cuore, del polmone o dell’apparato digerente.

Dolore acuto al petto

Il dolore al petto acuto, diffuso e difficile da localizzare potrebbe essere un dolore di tipo viscerale.
Questo dolore si verifica quando si attivano i nocicettori della cavità toracica (neuroni sensoriali che inviano segnali nervosi del dolore al cervello e al midollo spinale).
L’ischemia o l’infiammazione delle strutture e degli organi racchiusi nella gabbia toracica potrebbe provocare dolore toracico viscerale.

Lo stiramento dei muscoli della parete toracica potrebbe anche essere un fattore di rischio del dolore toracico acuto.

Fattori di rischio del dolore al petto

Alcune malattie che possono causare un dolore sordo al petto sono:

Disturbi delle coronarie
I disturbi delle arterie coronarie si verificano quando si formano delle placche di colesterolo nelle arterie che portano il sangue al cuore.
L’accumulo di colesterolo può causare aterosclerosi (indurimento delle arterie).
Di conseguenza, le arterie coronarie si restringono e si riduce il flusso di sangue al muscolo cardiaco. L’angina è il sintomo più caratteristico dei disturbi alle arterie coronarie.

Il termine ‘angina pectoris’ si riferisce a un dolore sordo e simile a una sensazione di compressione al petto che si verifica in caso di carenza di sangue arterioso che arriva al cuore.

Il dolore inizia improvvisamente e spesso peggiora con il passare del tempo.
I sintomi possono durare più di quindici minuti, inoltre si possono verificare anche quando l’individuo è a riposo.
Le opzioni di trattamento per l’angina comprendono l’angioplastica (apertura delle arterie coronarie ristrette), il posizionamento di uno stent per mantenere l’arteria aperta, e i farmaci.

Infarto del miocardio
L’infarto del miocardio è detto attacco di cuore, si verifica a causa di un’interruzione del flusso di sangue ad una parte del cuore che si danneggia.
I sintomi dell’attacco di cuore sono:
1. Dolore sordo e costrittivo,
2. Ansia,
3. Giramenti di testa,
4. Mancanza di respiro,
5. Nervosismo,
6. Sudorazione,
7. Aritmia, battito cardiaco irregolare, ecc.

Tra gli altri disturbi del cuore che possono causare dolore al petto ci sono:

  1. I problemi delle valvole cardiache
  2. Pericardite ( infiammazione della membrana esterna del cuore)
  3. Infiammazione dell’endocardio (membrana interna delle camere del cuore e delle valvole).

Il trattamento di un attacco di cuore può comprendere:
1. Ossigenoterapia,
2. Angioplastica,
3. Bypass coronarico
I farmaci che il medico prescrive sono:
1. Nitroglicerina,
2. Anticoagulanti,
3. Betabloccanti,
4. ACE-inibitori, ecc.

Disturbi dell’esofago
Il dolore alla gabbia toracica che deriva da disturbi all’esofago si può verificare a causa di spasmi all’esofago, esofagite (infiammazione dell’esofago) o reflusso gastroesofageo.
L’esofagite è più probabile nelle persone affette da reflusso gastroesofageo, i forti fumatori e quelli che bevono troppo alcool.
Il dolore si sente in mezzo al petto e all’altezza dell’esofago.
Per il trattamento dell’esofagite il medico prescrive gli antidolorifici, antiacidi o farmaci antinfiammatori.

Le malattie che colpiscono i polmoni
Il dolore toracico si può verificare anche nelle persone affette da ipertensione polmonare, pneumotorace o polmonite.
L’ ipertensione polmonare si verifica a causa dell’elevata pressione sanguigna nelle arterie polmonari che portano il sangue venoso dal cuore ai polmoni.
Tra i fattori di rischio dell’ipertensione polmonare ci sono le seguenti malattie:

  1. Cirrosi epatica (fibrosi del fegato),
  2. Malattia polmonare cronica,
  3. Scompenso cardiaco,
  4. Embolia polmonare (presenza di coaguli di sangue nei polmoni).

Dolore al petto e bruciore

Le cause di bruciore toracico sono le seguenti.

Cuore,torace,doloreProblemi di cuore
Una sensazione di bruciore ricorrente nella parte sinistra del petto potrebbe essere un problema di cuore come l’angina.
Questa è provocata da un insufficiente apporto di sangue ossigenato al cuore.
Il dolore proviene da dietro lo sterno e si estende al braccio sinistro, spalla e alla zona della mascella.
Generalmente si sente un senso di oppressione alla gabbia toracica.
L’infiammazione o infezione della membrana esterna del cuore si chiama pericardite e causa un dolore toracico penetrante insieme alla febbricola.
Può essere il sintomo di un’altra malattia grave detta dissezione aortica che è causata da una lesione nell’arteria aorta.

Disturbi polmonari
In caso di dolore urente al petto quando si tossisce o si respira profondamente, potrebbe essere un’indicazione di malattia polmonare.
Le ragioni possono essere un’infezione nei polmoni, la polmonite, l’embolia polmonare causata da un coagulo di sangue all’interno dei polmoni o la pleurite.
Questi dolori si sentono durante gli attacchi di asma, in questo caso ci sono altri sintomi come il respiro corto e un sibilo nella respirazione.

Embolia polmonare,trombosi,trombo,coagulo

Problemi digestivi
Questo tipo di dolore toracico può essere causato da diversi disturbi digestivi.
Il dolore urente causato dal bruciore di stomaco si sente appena sotto il seno.
Se la sensazione di bruciore è causata da un ulcera allo stomaco, il dolore aumenta a stomaco vuoto e migliora dopo mangiato.
Quando il dolore è causato da un’infiammazione nella cistifellea, peggiora dopo aver mangiato dei pasti particolarmente grassi o piccanti.

Cistifellea,infiammata,dolore,calcoli

Costocondrite
Questo disturbo è caratterizzato dall’infiammazione della cartilagine costale che collega le coste allo sterno e provoca un dolore bruciante all’interno della gabbia toracica.
Il dolore si sente sulle costole al tatto e spesso peggiora durante il piegamento o la rotazione del petto.

Altre cause
1. Una frattura delle costole (causa un dolore persistente per due giorni, dopo si sente solo durante certi movimenti),
2. Una contusione muscolare,
3. Una lesione di tendini o nervi del petto,
4. Attacchi di panico,
5. Un’infezione virale chiamata herpes zoster che causa bruciore a livello intercostale.

Dolore al petto e ansia

Le principali cause di dolore toracico e ansia sono le seguenti:

Reflusso gastroesofageo: l’ansia provoca la formazione di acido nello stomaco che risale verso l’esofago e provoca un dolore urente al petto.

Dolori muscolari: Uno dei sintomi più frequenti dell’ansia è una tensione muscolare continua.
Quando i muscoli della parete toracica diventano contratti involontariamente si sente il dolore toracico.

In caso di eccesso di stress si può sentire un senso di costrizione nella regione del torace. Questo può influire sulla respirazione normale.
Il dolore al petto da stress e ansia si può sentire per pochi secondi o per molto tempo.

Sindrome di cattura precordiale (oppressione precordiale):
Questo disturbo provoca dolore toracico principalmente nei bambini e negli adolescenti.
È un dolore acuto che si sente sul lato sinistro del petto o sotto l’ascella.
La durata del dolore può variare da pochi secondi a pochi minuti, poi scompare.
La respirazione profonda può aggravare ulteriormente il dolore.
La causa esatta non è stata ancora accertata, probabilmente è un crampo muscolare improvviso causato da un attacco di panico.


Dolore al petto e alla gola

Cause di dolore toracico e mal di gola insieme

Reflusso gastroesofageo
Il reflusso si verifica quando l’acido nello stomaco risale verso l’esofago a causa del malfunzionamento dei muscoli dello sfintere inferiore.
È una causa frequente di dolore notturno.

Allergia
L’allergia alla polvere, polline o determinati alimenti possono innescare una reazione allergica che provoca mal di gola e dolore al petto.
Altri sintomi dell’allergia nell’aria sono prurito, starnuti e mal di testa.

Allergia,meccanismo,infiammazione

Bronchite
La bronchite è un disturbo respiratorio che si verifica quando i bronchi si infiammano a causa di un’infezione virale o batterica o del fumo.
Tra gli altri sintomi ci sono la tosse, febbre lieve e mal di testa.

Tubercolosi
La tubercolosi è una malattia respiratoria contagiosa causata da un batterio.
È una malattia molto contagiosa e i sintomi sono:
1. Tosse grave,
2. Perdita di peso,
3. Stanchezza,
4. Bruciore al petto,
5. Mal di gola.

Altre cause
1. Polmonite
2. Asma
3. Gastrite
4. Ansia
5. Disturbi psicologici.

Dolore al petto durante la gravidanza

Cause di dolore toracico in gravidanza

Indigestione
Durante la gravidanza, l’aumento di dimensioni dell’utero preme sullo stomaco e gli ormoni liberati rilassano lo sfintere tra stomaco ed esofago.
Questa azione rallenta il processo di digestione e consente all’acido di salire lungo lo sfintere.
Questo provoca dei disturbi che causano il bruciore al petto, per esempio:
1. Cattiva digestione,
2. Bruciore di stomaco,
3. Stitichezza,
4. Meteorismo.

Congestione nasale
Il naso chiuso è un altro motivo perché si può avvertire dolore al petto.
La donna incinta produce molti estrogeni e progesterone.
Questo causa il gonfiore delle membrane nasali.
Le conseguenze sono la congestione nasale, la difficoltà nella respirazione e il dolore al petto.

Anemia
Dato che il corpo consuma più ferro e vitamine in gravidanza, spesso le donne soffrono di anemia.
L’anemia significa un minor apporto di ossigeno alle cellule del sangue. La conseguenza è che il feto non riceve l’ossigeno necessario.
Questo provoca palpitazioni e dolore al petto.
Ci sono due tipi di anemia che colpiscono le donne in gravidanza:
1. Anemia ipovolemica (causata dall’aumento di volume del sangue rispetto alla quantità di globuli rossi),
2. Anemia da carenza di ferro.
L’anemia causa anche:
1. Mancanza di fiato,
2. Stanchezza,
3. Palpitazioni,
4. Irritabilità.

Carenza di calcio
Una donna incinta ha bisogno di almeno 1200 mg di calcio per soddisfare le esigenze del corpo.
Se non ne ha abbastanza, il corpo utilizza il calcio delle ossa per lo sviluppo del bambino.
Il deficit di calcio provoca:

  1. Minore densità di calcio nelle ossa;
  2. Crampi muscolari del pettorale e quindi dolore al petto.

Pettorale,bicipite,sterno,clavicola

Stress e ansia
Lo stress e l’ansia possono causare il dolore al petto e una sensazione di nodo in gola.
Le persone stressate hanno dei respiri più brevi.
Questo causa difficoltà nella respirazione e aumenta la pressione sui polmoni.
La conseguenza è il dolore al petto.
Lo stress può causare anche:
1. Attacchi di panico,
2. Mal di testa,
3. Mal di schiena,
4. Insonnia,
5. Sistema immunitario debole,
6. Dolori muscolari diffusi.

Ingrossamento e dolore sotto al seno
Durante la gravidanza, il seno di una donna aumenta di dimensioni a causa delle alterazioni ormonali (aumento dei livelli di estrogeni e progesterone) che si verificano nel corpo.
Un altro motivo per il seno gonfio è l’accumulo di grasso e l’aumento del flusso sanguigno al seno.
Il peso supplementare dei seni può causare dolore al petto.

Ampliamento della gabbia toracica
La gabbia toracica si allarga per dare maggior spazio al feto.
Questo provoca una maggior tensione sul petto.
Quando il bambino cresce, aumenta la pressione sulla gabbia toracica e sul diaframma che causano dolori al petto.


Dolore al petto nei bambini

Di seguito ci sono i principali fattori di rischio del dolore toracico nei bambini.

Traumi
Una contusione o una lesione sono le cause più frequenti di dolore toracico acuto nei bambini.
I dolori al petto si verificano a causa di un’infiammazione delle articolazioni tra le costole e lo sterno o per uno stiramento dei muscoli intercostali.
Il dolore si sente quando si respira, durante certi movimenti del torace e sollevando degli oggetti pesanti.
La frattura delle costole provoca un dolore localizzato alle ossa rotte.

Problemi respiratori
Il dolore toracico da asma provoca difficoltà nella respirazione e tosse grassa.
I sintomi dell’asma peggiorano:

  • Di notte,
  • La mattina presto al risveglio,
  • Quando si piange,
  • Dopo la corsa.

Se il dolore è causato da un’infezione al polmone come la polmonite o la bronchite, provoca anche:
1. Brividi,
2. Febbre,
3. Cefalea,
4. Tosse,
5. Mal di stomaco,
6. Vomito, ecc.


Arteria coronaria sinistra,destraProblemi cardiaci

Il dolore al petto può essere causato da:

1. Un infarto.
2. La pericardite è un problema in cui la membrana esterna del cuore si infiamma a causa di un’infezione.
3. Un’anomalia nelle arterie coronarie è un disturbo ereditario del cuore che può causare delle fitte al petto.
4. L’aritmia o frequenza cardiaca irregolare. Questo tipo di dolore toracico spesso si estende al collo, spalle, braccia e mascelle.
In caso di dolori al petto con l’esercizio fisico, se il battito del cuore è irregolare il disturbo cardiaco può essere grave.

Reflusso gastroesofageo
Questa è una malattia caratterizzata dalla risalita dei succhi gastrici acidi dello stomaco lungo l’esofago.
I sintomi sono il bruciore e l’irritazione nella zona sinistra, appena sotto lo sterno.
In questo caso il dolore al petto si sente dopo mangiato e si aggrava quando il bambino va a letto.
Altri sintomi che si possono verificare sono: mal di gola, dolore quando si deglutisce, bocca amara, nausea o vomito.

Altre cause
1. Anemia falciforme,
2. Tumore al polmone o linfoma,
3. Ansia e attacchi di panico,
4. Infezione delle cartilagini costali.

Dolore al petto e tosse

Cause e trattamento

Asma
L’asma è un disturbo respiratorio cronico caratterizzato dall’infiammazione e dal gonfiore delle vie aeree.
L’infiammazione causa il respiro affannoso e favorisce le reazioni allergiche.

Sintomi:
1. Dolore toracico,
2. Respiro affannoso,
3. Tosse secca,
4. Insonnia.

Bronchite
La bronchite è una malattia respiratoria causata dall’infiammazione dei bronchi a causa di un’infezione batterica o virale.
Le cause di bronchite sono:
1. Reazioni allergiche,
2. Fumo,
3. Esposizione a sostanze inquinanti industriali.

I sintomi della bronchite acuta o cronica sono:

  • Dolore toracico,
  • Febbre lieve,
  • Dispnea,
  • Mal di testa,
  • Naso chiuso.


Polmonite

La polmonite è una malattia respiratoria caratterizzata dall’infiammazione dei polmoni dovuta a virus o batteri.
Sintomi: Febbre, fitte al torace, mancanza di respiro, tosse con catarro.

Tubercolosi
La tubercolosi è una malattia infettiva dei polmoni.
Spesso, le persone che entrano in contatto con questo batterio si ammalano, è molto contagiosa.
Le persone con un sistema immunitario debole hanno un rischio maggiore.
Sintomi: Lieve febbre, perdita di peso, stanchezza, tosse forte.
Le malattie causate dai batteri come la bronchite batterica, polmonite batterica e tubercolosi possono essere trattate con l’antibiotico.

Metastasi polmonare,polmone,tumore,cancroTumore al polmone
La crescita anormale e incontrollata delle cellule nei polmoni provoca il cancro polmonare.
Il tumore può originare da altre parti del corpo e raggiungere i polmoni dopo, in questo caso si parla di metastasi.

Sintomi:

  • Dolore al petto,
  • Tosse cronica con sangue,
  • Perdita di appetito,
  • Mancanza di energia,
  • Stanchezza,
  • Perdita di peso,
  • Febbre,
  • Dispnea, ecc.

Reflusso gastroesofageo
Il reflusso degli acidi nello stomaco verso l’esofago è causato dal malfunzionamento dei muscoli dello sfintere gasttroesofageo.
I fattori di rischio sono:
1. Fumo,
2. Cattive abitudini alimentari,
3. Mangiare cibi molto piccanti.

Sintomi:
1. Mal di gola,
2. Bocca amara,
3. Dolori al petto,
4. Tosse,
5. Bruciore di stomaco,
6. Nausea, ecc.

Altre cause di dolore al petto con tosse:
1. Mononucleosi infettiva,
2. Stenosi mitralica,
3. Dissezione aortica, ecc.

Dissezione aortica,aorta,arteria