Dolore alla nuca

INDICE

Il dolore alla nuca si sente nella parte bassa e posteriore del cranio, tra la testa e il collo.


 

Quali sono le cause del dolore alla nuca?

Il mal di testa occipitale (parte posteriore della testa) è meno frequente del dolore alla parte anteriore (frontale).

La cefalea si può sentire in molte parti della testa.

Per alcune persone potrebbe far male l’intera testa; in altre persone è un dolore unilaterale; la minoranza degli individui sente male solo nella parte superiore o inferiore della testa.


 

Mal di testaDolore alla nuca,ragazza,reggiseno

Alcune cefalee sono molto gravi, spesso la persona ha difficoltà a lavorare.
Si può sentire il dolore anche con il minimo movimento del corpo.
A volte, anche lo svolgimento delle attività semplici e necessarie come mangiare può causare dolore.

I mal di testa si classificano in cefalee primarie e secondarie.
Nella cefalea primaria, il dolore alla testa non è causato da una patologia del corpo. Quando una malattia causa mal di testa, la cefalea è secondaria.
Le donne in gravidanza soffrono di dolore alla nuca, alle tempie e sulla fronte più degli altri, soprattutto nei primi 3 mesi.

Cefalea causata da tensioni muscolari
Questo tipo di mal di testa si verifica quando i muscoli del collo si irrigidiscono.
La causa di questi mal di testa è lo stress.
Le cefalee possono essere causate da oscillazioni dei valori dei neurotrasmettitori nel sangue.
Il dolore pulsante si sente sulla parte posteriore della testa.
L’individuo sente molto fastidio come avere la testa fasciata.
L’insonnia, il bruxismo, lo stress, l’ansia, la stanchezza e una postura sbagliata sono le cause delle tensioni muscolari.
Le persone che soffrono di bruxismo (stringono i denti durante la notte) hanno dolore nucale notturno e al mattino, ma può continuare anche durante il giorno.


Mal di testa vascolare
L’emicrania è una cefalea vascolare ricorrente che può causare:

Le donne sono più predisposte ad avere l’emicrania,
L’individuo sente pulsare su un lato della testa.
A volte, il dolore si sente dietro la testa e nel collo.
Si pensa che l’insonnia, lo stress, l’ansia e l’affaticamento potrebbero essere dei fattori scatenanti.

Emorragia subaracnoidea
Un mal di testa molto forte e improvviso può essere causato da un ictus o emorragia cerebrale.
Il dolore alla nuca è accompagnato da altri sintomi:

 

Emorragia cerebrale,ematoma

 

Ipertensione
La pressione alta può causare mal di testa costante “a casco”, cioè su tutto il cranio, soprattutto sulla nuca.

Cefalea “rompighiaccio”
Il mal di testa rompighiaccio deve il suo nome al dolore lancinante che dura pochi secondi. Si può sentire ovunque nella testa.

Cefalea da freddo
A chiunque è capitato di mangiare il gelato o un drink ghiacciato troppo velocemente. La sensazione è quella di un “raffreddamento della testa”. Questa cefalea colpisce poche persone.


 

 

Vertebre del collo,cervicale,nucaCefalea di origine cervicale
Una cefalea di origine cervicale è un mal di testa secondario causato da problemi al collo.
Il mal di testa da contrattura muscolare si verifica quando i muscoli del collo rimangono contratti, soprattutto nella parte superiore del collo.
Se il dolore si sente la mattina al risveglio, la causa può essere il cuscino, mentre se i sintomi si presentano di sera, probabilmente il motivo è la cattiva postura.
Il dolore si sente soprattutto:

  • Al tatto,
  • Mentre si ride o sbadiglia,
  • Quando si tossisce,
  • Durante uno sforzo,
  • Nella rotazione cervicale.

Il paziente può avere anche vertigini o giramenti di testa e perdite di equilibrio.

I mal di testa vertebro-genici si verificano quando le articolazioni nel collo si irritano o non funzionano nel modo corretto.
Il midollo spinale si collega al cranio con l’articolazione cranio-cervicale.
La anomalie della giunzione cranio-cervicale causa mal di testa occipitale e suboccipitale (dolore origina dalla base del cranio).
Il dolore si può irradiare alle spalle e alla schiena.
Il dolore inizia nel collo e si irradia alla nuca.


 
Nevralgia occipitale
La nevralgia occipitale è una patologia che si verifica quando il nervo occipitale destro o sinistro (coppia di nervi che provengono dalla seconda e terza vertebra della colonna vertebrale) sono irritati (per uno stiramento o compressione).
Questi nervi attraversano la parte superiore e la parte posteriore della testa.
Se i nervi occipitali si infiammano, l’individuo sente dolore persistente o continuo nella parte posteriore della testa a destra o a sinistra.
Raramente i sintomi sono bilaterali.
La nevralgia occipitale può provocare dolore lungo il cuoio cappelluto fino all’altezza dell’occhio perché ci sono delle ramificazioni dei nervi che originano tra la vertebra C2 E C3 (seconda e terza) che terminano sotto la fronte.
Le cause più frequenti di lesioni o irritazioni dei nervi sono le seguenti:

Se il problema è muscolo scheletrico, ci sono due terapie molto efficaci: l’osteopatia e gli esercizi mckenzie.
In caso di disturbo grave (infezione, lesione o tumore), bisogna modificare l’alimentazione per rafforzare il sistema immunitario, migliorare la circolazione e combattere un eventuale tumore.
E’ fondamentale evitare latte e latticini, i prodotti con il glutine e la carne rossa.
Si possono mangiare molte verdure, frutta (da evitare la sera), frutta secca, legumi e cereali integrali (senza esagerare).

 

Dolore alla nuca,mal di testa,cervicale

 

Può essere necessario effettuare delle infiltrazioni di cortisone, o di antidolorifici.
Effettuare dei massaggi è utile.

Gonfiore dei linfonodi
Quando si verifica un’infezione, i linfonodi del collo si gonfiano.
Le infezioni del cuoio capelluto, orecchio, occhi, naso e gola provocano i linfonodi ingrossati.
Anche la rosolia in età infantile può causare il gonfiore.
I linfonodi causano dolore cervicale e nucale, si sente come un livido.

Apnea nel sonno
L’apnea notturna provoca mal di testa. La cefalea si può verificare nella nuca.


 

Malattie che causano dolore alla nuca

Meningite,dolore al collo,nuca,rigidità

Meningite infettiva
Il dolore alla nuca causato dalla meningite è provocato dai danni causati dai microbi ai nervi. Spesso si sviluppa anche un torcicollo. Uno dei sintomi di questa malattia è la febbre alta e dolore alla testa e al collo.

Arterite temporale
L’arterite temporale è causata dall’infiammazione delle grandi arterie della testa.
La causa di questa patologia non è chiara.
Gli esperti pensano che l’artrite temporale sia una reazione immunitaria.
Le persone che soffrono di infezioni gravi o quelle che hanno assunto molti antibiotici hanno un rischio maggiore di sviluppare questa patologia.

L’arterite temporale provoca i seguenti sintomi:

  • Problemi di vista,
  • Fastidio al cuoio capelluto ,
  • Dolore sul lato destro o sinistro del capo,
  • Dolore sul retro della testa,
  • Fastidi muscolari,
  • Dolore alla mandibola.

Il trattamento prevede l’uso di cortisonici perché si tratta di una patologia infiammatoria.

Mal di testa da influenza
L’influenza stagionale causa dolori articolari e mal di testa, spesso si sente anche alla nuca.
Nei pazienti che soffrono di sinusite, il male alla nuca aumenta quando si abbassa la testa perché aumenta la pressione nei seni nasali.

Virus Herpes Zoster
Il virus herpes zoster può causare bruciore al collo e mal di testa frequentemente su un lato.
Questo dolore precede l’eruzione cutanea che è il sintomo principale dell’herpes zoster.

Tumore al cervello
Il 25% delle persone con tumori cerebrali sentono dolore alla nuca. Questo sintomo non è il più frequente quando si ha un tumore al cervello.

Morbo di Parkinson
Il 33% delle persone con il morbo di Parkinson hanno male nella parte posteriore della testa e nel collo.

Febbre Dengue
Nella febbre Dengue, il malato soffre di un forte mal di testa e febbre alta. Il 20% di queste cefalee è alla nuca.

Dolore alla nucaFibromialgia
La fibromialgia è un disturbo che provoca dolori muscolari diffusi a testa, collo, braccia, schiena e gambe.
Tra gli altri sintomi c’è la stanchezza cronica, l’insonnia e l’ansia.


 

Segni e sintomi che si verificano insieme al dolore alla nuca

1) Sensazione di costrizione nella fronte e nella nuca
2) Indolenzimento della spalla, collo e cuoio capelluto
3) Dolore alla testa.

Il dolore può durare da mezz’ora a una settimana.
Un forte rumore, stanchezza o stress possono provocare la cefalea.
Il mal di testa può creare difficoltà di concentrazione e insonnia.

Pressione nella nuca
La sensazione di pressione nella nuca è causata da:

  • Tensioni muscolari,
  • Mal di testa,
  • Emicrania,
  • Cefalea cervicogenica.


 

Terapia per il dolore alla nuca

Il trattamento per il dolore nella parte posteriore della testa dipende dalla patologia che provoca il dolore.
Ci sono diversi rimedi domestici e un paio di abitudini che si dovrebbero evitare per avere sollievo.

1. Riposare e dormire. In caso di lesione muscolare o dei legamenti si consiglia di trovare una postura comoda per la zona lesionata.
Si può indossare un collare cervicale per un paio di giorni e far riposare le strutture lesionate.
Se il dolore non si riduce a riposo si deve fare una visita da un medico o da un fisioterapista.

2. Calore e ghiaccio. Un trattamento che allevia il dolore nella parte posteriore della testa e nel collo consiste nell’applicazione di impacchi caldi.
In caso di lesione acuta, molti medici consigliano di utilizzare il freddo, ma sul collo è meglio evitare perché si può peggiorare la situazione.

3. Antidolorifici da banco – I farmaci antidolorifici da banco come il paracetamolo, l’aspirina e l’ibuprofene sono efficaci per il dolore al collo e alla testa.
L’ibuprofene è molto utile soprattutto se il dolore è causato da gonfiore o da infiammazione.

4. Attività da evitare. Quando si soffre di dolore alla nuca si devono limitare o evitare certe abitudini elencate di seguito:

  • Grandi quantità di caffeina, è meglio evitare completamente la caffeina,
  • Gomma da masticare,
  • Caramelle morbide,
  • Sale (da evitare),
  • Fumare (da evitare),
  • Bere alcol (da evitare).