Timpano perforato

INDICE

Per timpano perforato si intende la lesione della membrana timpanica che si trova tra l’orecchio esterno e quello medio.
L’orecchio è costituito da tre parti: orecchio interno, medio e esterno.
La parte visibile dell’orecchio (cioè la pinna o padiglione, insieme al canale uditivo che arriva al timpano) è costituita dall’orecchio esterno.
L’orecchio medio è composto da una cavità piccola riempita di aria e ha tre ossa (ossicoli).
La tromba di Eustachio collega questa cavità al naso e alla gola.
L’orecchio interno è costituito dalla coclea (un tubo a spirale con due camere piene di liquido) e dal nervo vestibolococleare.

timpano,martello,incudine,staffa,orecchio medio

Timpano – Struttura e funzionamento

Il timpano è la membrana sottile di forma ovale che si trova alla fine del condotto uditivo.
Il timpano è noto anche come membrana timpanica.
Il timpano ha tre strati: uno strato esterno sottile fatto di pelle, seguito da uno strato fibroso che dà rigidità alla struttura e da uno strato interno sottile composto dalla mucosa.
Il timpano separa l’orecchio medio dall’orecchio esterno e protegge le strutture interne.
Il timpano si chiama così a causa del suo aspetto simile ad un tamburo.
La funzione principale del timpano è la trasmissione delle onde sonore dall’esterno agli ossicoli nell’orecchio medio.

Se non è curato, un timpano perforato può causare sintomi diversi e può provocare delle gravi complicazioni.


Cause del timpano perforato

Le cause di un timpano rotto o perforato comprendono:

  • Infezione dell’orecchio medio (otite media). Un’infezione dell’orecchio medio provoca l’infiammazione nell’orecchio medio e l’accumulo di liquido. La pressione di questi fluidi può causare la rottura del timpano. Le infezioni all’orecchio sono abbastanza frequenti nei bambini e nei neonati.
    In caso di otite grave, si possono verificare altri sintomi: mal di testa, febbre, perdita dell’udito temporanea e vertigini.
  • Barotrauma. Il barotrauma è la sollecitazione esercitata sul timpano quando la pressione dell’aria nell’orecchio medio e la pressione dell’aria nell’ambiente non sono bilanciate. Se la differenza di pressione è notevole, il timpano si può rompere.
    Spesso il barotrauma è dovuto ai cambiamenti di pressione dell’aria connessi ai viaggi aerei.
    Altri eventi che possono causare degli sbalzi di pressione (e possibilmente un timpano rotto) comprendono le immersioni subacquee e un colpo diretto all’orecchio (come l’impatto dell’air bag di un’automobile).
  • Suoni forti o scoppi (trauma acustico). Un suono forte o uno scoppio (essenzialmente un’onda sonora schiacciante derivante da un’esplosione o da uno sparo) possono causare una lacerazione nel timpano.
  • Corpi estranei nell’orecchio. Gli oggetti piccoli (come un cotton fioc o una forcina per capelli) possono perforare o lacerare il timpano.
  • Trauma grave. Un trauma cranico grave (come la frattura del cranio o un forte schiaffo) può causare lo spostamento o una lesione delle strutture dell’orecchio medio e interno, tra cui il timpano.

 

Frattura del cranio

Sintomi del timpano perforato

La maggior parte delle volte, il timpano rotto cicatrizza da solo; tuttavia, in certi casi può causare dei problemi seri.
Pertanto, è importante conoscere i sintomi nel dettaglio.
Essi sono:

  • Il primo sintomo frequente che si osserva è il dolore all’orecchio. L’intensità del dolore è diversa da persona a persona, in base alla gravità della rottura del timpano.
    Alcune persone potrebbero avere solo un fastidio, ma altre possono sentire male nell’orecchio.
  • Un altro sintomo è il liquido che esce dall’orecchio. Quando il timpano è perforato, è possibile la comparsa di perdite di fluido dalle orecchie. Questa perdita può essere chiara, ma può contenere anche del sangue e del pus.
  • Alcune persone possono avere gli acufeni (ronzio nelle orecchie). Quando si verifica un danno al timpano, si potrebbero sentire dei ronzii, squilli e fischi nell’orecchio.
  • Vertigini o giramenti di testa. Questo sintomo può essere accompagnato da nausea e vomito.
    Inoltre, in alcuni casi le persone hanno il mal di stomaco assieme alle vertigini. Tuttavia, la sensazione di vertigini non rimane a lungo.
  • Uno dei sintomi principali è la perdita dell’udito. Quando il timpano è perforato, si perde la capacità di inviare le onde sonore al cervello. Di conseguenza, la persona non è in grado di sentire nulla. In caso di timpano leggermente perforato, la perdita dell’udito è una situazione temporanea che può essere curata. Tuttavia, se il danno è grave le probabilità di ripristinare la capacità uditiva della persona sono molto inferiori.


Complicazioni del timpano perforato

Il timpano (membrana timpanica) ha due ruoli primari:

  1. Udito. Quando le onde sonore colpiscono il timpano, esso vibra (il primo passo con cui le strutture dell’orecchio medio e interno traducono le onde sonore in impulsi nervosi).
  2. Protezione. Il timpano agisce anche come una barriera, proteggendo l’orecchio medio da acqua, batteri e altre sostanze estranee.

Se il timpano si rompe, mentre questa struttura sta guarendo o se non riesce a guarire si possono verificare delle complicazioni.
Le conseguenze possibili comprendono:

  • Perdita dell’udito. Solitamente la perdita dell’udito è temporanea, dura solo fino a quando la lacerazione o il buco nel timpano non sono guariti. La dimensione e la posizione della lacerazione possono influenzare il grado della perdita dell’udito.
  • Infezione dell’orecchio medio (otite media). Un timpano perforato può consentire ai batteri di entrare nell’orecchio. Se un timpano perforato non guarisce o non si ripara, si può essere vulnerabili a infezioni croniche che possono causare la perdita permanente dell’udito.
  • colesteatomaCiste dell’orecchio medio (colesteatoma). Un colesteatoma è una ciste nell’orecchio medio composta da cellule della pelle e altri detriti.
    Di solito i detriti del condotto uditivo si spostano verso l’orecchio esterno con l’aiuto del cerume che protegge le orecchie. Se il timpano è rotto, i residui della pelle possono passare nell’orecchio medio e formare una ciste.
    Un colesteatoma provoca un ambiente favorevole per i batteri e contiene delle proteine che possono danneggiare le ossa dell’orecchio medio.

Diagnosi del timpano perforato

Spesso il medico di famiglia o un otorinolaringoiatra possono determinare se c’è un timpano perforato con un controllo visivo, utilizzando uno strumento illuminato (otoscopio).
Il dottore può effettuare o ordinare esami ulteriori per capire la causa della rottura o l’entità della lesione.
Questi test comprendono:

ADTYPA Ear Examination

  • Esami di laboratorio. Se c’è una perdita dall’orecchio, il medico potrebbe ordinare un esame di laboratorio per rilevare un’infezione batterica dell’orecchio medio.
  • Valutazione col diapason. Il diapason è composto da due strumenti di metallo che producono dei suoni quando sono colpiti. Dei test semplici con il diapason possono aiutare il medico a rilevare la perdita dell’udito. Una valutazione col diapason può anche rivelare se la perdita dell’udito sia dovuta a un danno alle parti vibranti dell’orecchio medio (tra cui il timpano), un danno ai sensori o ai nervi dell’orecchio interno o un danno ad entrambi.
  • Timpanometria. La timpanometria utilizza un dispositivo inserito nel canale uditivo che misura la risposta del timpano ai cambiamenti lievi della pressione dell’aria. Alcuni modelli di risposta possono indicare un timpano perforato.
  • Esame audiometrico. Se gli altri test dell’udito sono inconcludenti, il medico potrebbe ordinare un esame audiologico, una serie di esami rigorosamente calibrati condotti in una cabina insonorizzata che misurano quanto la persona sente i suoni a volumi e gradi diversi.

Cosa fare? Cure per il timpano perforatoTimpano perforato

A volte, il medico può sigillare il foro o la lesione con l’uso di prodotti chimici che stimolano la crescita delle cellule e possono anche sigillare il foro o la lacerazione.
Se il caso è grave, il medico potrebbe effettuare un’operazione chirurgica per sigillare la zona lesa.

Durante la terapia, è molto importante non introdurre dell’acqua nel condotto uditivo.
Per questo, si può fare un bagno al mare o in piscina con un batuffolo di cotone pieno di vaselina.
È possibile appoggiare un asciugamano caldo o un impacco caldo sopra l’orecchio per ridurre il dolore o il fastidio.
Non pulire le orecchie fino a quando il medico dice che è possibile.
Questo è molto importante, poiché si potrebbe causare un danno durante il processo di guarigione.
Evitare di soffiare il naso, poiché la pressione che si crea può influenzare il timpano.


Farmaci per il timpano perforato
Il medico prescrive i medicinali per alleviare il dolore.
In caso di infezione il medico prescrive l’antibiotico sotto forma di gocce o compresse.

Intervento chirurgico
L’operazione di miringoplastica dev’essere eseguita in anestesia generale e di solito dura un’ora o due.
Il chirurgo asporta un piccolo pezzo di tessuto nella parte superiore dell’orecchio e lo utilizza per sigillare il foro nel timpano.
Questo si chiama innesto.
A volte, il chirurgo effettua un incisione nella parte posteriore dell’orecchio per accedere più facilmente al timpano.
Dopo l’operazione, si effettua una medicazione all’interno del canale uditivo e si copre con un rivestimento di ovatta.
Infine si copre con una benda, il chirurgo può suturare la ferita se è necessario.
Dopo l’intervento il medico può consigliare gli antibiotici per evitare il rischio di infezione.

Tempi di recupero per il timpano perforato

Bisogna evitare di andare a scuola o al lavoro per due settimane.

Prevenzione del timpano perforato e precauzioni

  • Durante un volo aereo, è possibile proteggere le orecchie utilizzando dei tappi per le orecchie che compensano la pressione o masticando una gomma durante il decollo o l’atterraggio del volo. Inoltre, quando si ha il raffreddore o una congestione si deve evitare di volare.
  • Proteggere le orecchie dai rumori forti. Per questo si possono mettere dei tappi per le orecchie o delle cuffie antirumore. Ridurre il volume del walkman, dell’iPod o della televisione. Bisogna evitare a tutti i costi l’uso prolungato delle cuffie.
  • Bisognerebbe tenere le ferite asciutte fino a quando non sono guarite e tenere l’orecchio asciutto. Si dovrebbe anche evitare di nuotare e bisognerebbe tenere l’orecchio coperto quando si fa una doccia o un bagno. Non volare fino a quando il medico dice che è possibile.
  • Evitare l’acqua nell’orecchio. Mentre il timpano sta guarendo, si dovrebbe evitare di avere dell’acqua all’interno dell’orecchio. Indossare una cuffia da doccia sopra le orecchie o posizionare delicatamente una palla di cotone nell’orecchio interessato mentre si fa la doccia. Non andare a nuotare mentre il timpano sta guarendo.


È sicuro volare con un timpano perforato?
Sì, è sicuro volare con un timpano perforato. Tuttavia, dopo un intervento chirurgico di ricostruzione del timpano perforato (miringoplastica) non si dovrebbe volare fino a quando il medico o il chirurgo lo permettono.

Quando un aereo decolla, la pressione all’interno dell’apparecchio scende. Questo significa che l’aria nell’orecchio medio ha una pressione più elevata rispetto alla pressione all’interno del l’aereo. Di solito questo non è un problema (sia che il timpano sia perforato o no) perché l’aria è spinta sotto la tromba di Eustachio e la pressione si uniforma.
Quando un aereo atterra, la pressione dell’aria nell’orecchio medio è inferiore a quella dell’aereo e la tromba di Eustachio si può ostruire causando la sensazione di orecchio tappato.
La pressione bassa nell’orecchio medio può causare una pressione del timpano verso l’interno che può provocare fastidio e una perdita temporanea dell’udito.
Tuttavia, dopo poco la situazione di solito ritorna alla normalità da sola.
Quando si ha una perforazione (buco) nel timpano, l’aria si dovrebbe muovere dentro e fuori dall’orecchio medio più liberamente perché non ha bisogno di fare affidamento sulla tromba di Eustachio per l’entrata e l’uscita dell’aria. Pertanto non si dovrebbe sentire troppo fastidio.

Quando si va in montagna, le variazioni di pressione non dovrebbero causare dei danni, ma si consiglia di masticare un chewing gum e di salire lentamente.

Quando si ha un timpano perforato, si dovrebbe tenere l’orecchio asciutto per evitare un’infezione.
Non andare a nuotare o a fare immersioni e stare attenti perché sotto la doccia l’acqua si può infiltrare nell’orecchio.

Evitare i concerti, la discoteca e la musica molto alta.


Quali sono i tempi di guarigione in caso di timpano perforato? La prognosi

I tempi di recupero sono di circa 2/3 mesi anche senza terapie.
Se il medico prescrive delle terapie, servono solo per il dolore o l’infezione.
In alcuni casi serve l’intervento chirurgico per risolvere il problema.