Tappo di cerume

INDICE

Il cerume è una sostanza oleosa prodotta dalle ghiandole sudoripare chiamate ghiandole ceruminose, presenti nella parte esterna del condotto uditivo.

Esso è composto da una miscela di:

  • Cheratina (proteina della pelle)
  • Acidi grassi a catena lunga
  • Colesterolo
  • Squalene
  • Alcool.

La produzione di cerume è un processo metabolico naturale del corpo.
Aiuta a proteggere il canale uditivo, pulendo e lubrificando l’interno.
Il cerume ha un colore giallastro o marrone scuro, possiede anche delle proprietà antibatteriche e antifungine, quindi previene le infezioni all’interno dell’orecchio.
L’assenza di cerume dovuta ad anomalie potrebbe causare secchezza e prurito.


 

Perché si forma il tappo di cerume?

Normalmente, il cerume cade dall’orecchio in pezzi e si sfalda col tempo. Se questo non accade, allora si verifica un accumulo di cerume che può diventare troppo grande.

La masticazione e il movimento della mascella aiutano i movimenti del cerume dalla parte interna del condotto uditivo verso l’esterno dell’orecchio.
Le persone di qualsiasi fascia di età (a partire dai neonati fino agli anziani) possono mostrare i sintomi del cerume vecchio che si accumula nell’orecchio.


 

Cause del tappo di cerume

In realtà, il cerume che si forma all’interno dell’orecchio si trova nella parte esterna del condotto uditivo ed esce naturalmente dall’orecchio abbastanza facilmente.
Tuttavia se è molto profondo nell’orecchio può provocare un blocco.
Questo si può verificare a causa dell’uso di tappi per le orecchie o di apparecchi acustici.
Quando le persone usano oggetti come un batuffolo di cotone o un angolo del tovagliolo arrotolato per pulire il cerume, può essere pressato più in profondità nel condotto uditivo e potrebbe causare un blocco.
Ci sono alcune persone che producono più cerume rispetto ad altri.
Se non si pulisce regolarmente si può formare una quantità eccessiva.
Altre cause comprendono canale uditivo stretto, infezioni dell’orecchio ricorrenti, troppi capelli dentro all’orecchio ecc.
Gli anziani sono più predisposti a questa situazione perché il cerume diventa molto secco con l’età, rendendo difficile la fuoriuscita dall’orecchio.


 

Sintomi del tappo di cerume

La gravità dei sintomi è diversa da persona a persona e dipende in larga misura dall’entità del blocco formato dal cerume.
Nella fase iniziale, i sintomi sono un po’ fastidiosi a causa di un senso di pienezza nell’orecchio.
È seguito da altri sintomi come:

  • Dolore nel condotto uditivo, in caso di infezione provoca anche i linfonodi del collo ingrossati.
  • Acufeni: È una malattia in cui una persona sente un rumore che proviene dall’interno dell’orecchio.
  • Provoca una sensazione di capogiro, giramenti di testa o vertigini, anche se alcuni esperti affermano che non possa causare le vertigini.
  • Tosse: Questo perché la pressione dovuta all’accumulo del cerume stimola ogni nervo particolare nell’orecchio e causa la tosse. Però è rara.
  • Perdita della capacità uditiva: se c’è del cerume in eccesso in un orecchio, si verifica una perdita dell’udito parziale o totale. Tra i rischi del tappo di cerume ci sono i danni irreversibili al timpano e la sordità permanente.
  • Altri sintomi sono prurito all’interno dell’orecchio che può essere lieve o intenso, perdite e odore cattivo nell’orecchio, mal di testa ecc.


 

Otoscopio,esame dell'orecchio,diagnosi,otiteDiagnosi ed esami per il tappo di cerume

Un medico può diagnosticare il blocco di cerume (o il timpano perforato) ascoltando i sintomi e poi esaminando l’orecchio con un otoscopio.


 

Cosa fare? Rimozione del tappo di cerume

Nel caso in cui i sintomi sono piuttosto gravi, non si dovrebbe provare una terapia casalinga e bisognerebbe andare dal medico immediatamente. Spesso si usano delle gocce per l’orecchio per eliminare il cerume in eccesso.
Il lavaggio è un altro metodo utilizzato per questo scopo.
Si somministrano delle soluzioni saline sterili nell’orecchio con una siringa per la rimozione del cerume.
Il medico può consigliare di versare qualche goccia di un detergente chiamato Dimetilbenzene (cerulisina) oppure di un prodotto con perossido di urea e glicerina (Debrox ®) per rimuovere il tappo di cerume.

A volte, si usano anche strumenti speciali per pulire manualmente il cerume.
Questa è una delle terapie più efficaci per neonati, persone con deformità del condotto uditivo e pazienti diabetici.


 

Rimedi naturali e casalinghi per togliere il tappo di cerume

Ci sono diversi metodi fai da te per la rimozione del cerume.
Lavare la parte esterna dell’orecchio con un panno può essere utile.
Versare alcune gocce di acqua ossigenata nell’orecchio per ammorbidire il cerume.
Attendere qualche minuto e poi lavare via il cerume mettendo un contagocce con acqua calda nell’orecchio.
Piegare la testa lateralmente per lasciar uscire il cerume.
Per questo scopo si può anche utilizzare l’olio di oliva leggermente caldo.
Mettere poche gocce di olio di oliva nell’orecchio, attendere qualche minuto e poi appoggiare la testa per lasciare che l’olio e il cerume sciolto defluiscano dall’orecchio.

In farmacia si possono comprare dei coni che scaldano il cerume e lo ammorbidiscono, così è più facile l’estrazione.


 

Perché si dovrebbe rimuovere il cerume?

Anche se il cerume serve come sistema di difesa naturale, potrebbe provocare una riduzione dell’udito a causa di una secrezione o una compressione eccessive.
La secrezione del cerume in eccesso può essere dovuta al restringimento del condotto uditivo, stress, ansia e invecchiamento.
Ogni anno, centinaia di persone vanno dal medico per l’ostruzione dell’orecchio dovuta al cerume troppo duro.
Per evitare questo problema, bisognerebbe rimuovere il cerume regolarmente.
Non si dovrebbero usare tamponi di cotone per rimuovere il cerume, poiché si potrebbe spingere il cerume (o anche il tampone di cotone) più in profondità o si potrebbe causare una perforazione del timpano.
Pertanto, è necessario usare altri metodi per eliminare i depositi di cerume.

Per sicurezza, tenere presente che non si dovrebbe utilizzare l’acqua ossigenata per eliminare il cerume se una persona soffre di problemi come dolore intenso all’orecchio, perdite di fluido dall’orecchio e indebolimento dell’udito.

Usare l’acqua ossigenata per rimuovere il cerume

È necessario ciò che segue per iniziare:

  • Acqua ossigenata diluita (concentrazione 3%) – Mescolare una parte di acqua ossigenata con una parte di acqua filtrata.
  • Olio di oliva o di mandorle
  • Aspiratore a bulbo
  • Batuffoli di cotone
  • Contagocce
  • Asciugamano
  • Ciotole.

Bisognerebbe tenere i contenitori di acqua ossigenata e di olio d’oliva in una ciotola di acqua calda per scaldare la soluzione.
Il corpo potrebbe reagire alle sostanze fredde applicate nell’orecchio, per cui è meglio l’acqua ossigenata calda per la rimozione del cerume.

Dottoressa,camice bianco
Procedura
Piegare la testa da un lato in modo che l’orecchio che deve essere curato sia rivolto verso il soffitto.
Usando il contagocce, inizialmente aggiungere 2-3 gocce di olio nell’orecchio.
Attendere qualche minuto nella stessa posizione e poi aggiungere 2-3 gocce di acqua ossigenata diluita e calda nello stesso orecchio.
Rimanere nella stessa posizione fino a quando il gorgogliamento finisce.
È possibile posizionare un asciugamano sulla spalla per assorbire il liquido che potrebbe fuoriuscire.
Per drenare dall’orecchio la soluzione di olio e acqua ossigenata, riempire di acqua calda l’aspiratore a bulbo e piegare la testa lateralmente, così l’orecchio curato è sopra al lavandino.
Successivamente, posizionare l’estremità aperta dell’aspiratore a bulbo a circa 45 gradi dall’orecchio e premere delicatamente il bulbo per schizzare l’acqua calda nell’orecchio dal basso.
Questo permette la fuoriuscita del cerume disciolto dall’orecchio.
Utilizzare un panno morbido per asciugare la parte esterna dell’orecchio.

Il passaggio di una applicazione singola termina qui.
Tuttavia, nel caso del cerume compresso sono necessarie più applicazioni.

Per il cerume compresso, collocare un batuffolo di cotone nell’orecchio dopo aver versato la soluzione per evitare il gocciolamento.

Dopo un po’ di tempo, rimuovere il batuffolo di cotone e piegare la testa affinché defluisca la soluzione.
Lavare l’orecchio con acqua calda come precedentemente spiegato utilizzando l’aspiratore a bulbo.
Ripetere la procedura 2-3 volte, finché il cerume si ammorbidisce e defluisce.

 

Gocce per togliere il cerume

Olio di oliva e olio per bambini: per la rimozione del cerume, si possono utilizzare anche degli oli domestici come quello d’oliva, per bimbi, minerale o la glicerina.
Riguardo alle gocce di olio per bimbi o di olio di oliva, mettere alcune gocce nell’orecchio per qualche minuto, poi sdraiarsi con un asciugamano sotto l’orecchio e lasciare che l’olio fuoriesca con il cerume molle.
Bisogna ripetere questo metodo naturale ogni settimana in ciascun orecchio del bambino per tenere le orecchie libere dall’eccesso di cerume.

L’olio deve essere pulito in modo che non si verifichi un’infezione.
Quando si hanno dei problemi all’orecchio come la perforazione del timpano, non utilizzare questo metodo per rimuovere il cerume.
L’olio di oliva si può utilizzare anche in gravidanza e allattamento.

Prodotti da banco: Per eliminare il cerume dalle orecchie sono disponibili molti mucolitici da banco che si possono trovare in qualsiasi farmacia.
Si trovano delle gocce per il cerume per bambini, che sono più lievi.
Le gocce per l’orecchio come quelle di Debrox contengono il perossido di carbammide come principio attivo che aiuta a sciogliere i tappi di cerume.
Un sistema di rimozione del cerume è anche dotato di una siringa, è facile da usare e aiuta a mettere le gocce nell’orecchio.


 

Prevenzione del tappo di cerume

Quando si continua ad avere un blocco eccessivo di cerume, con la prevenzione è possibile mantenere pulite le orecchie e evitare un accumulo eccessivo di cerume nelle orecchie.
Per pulire il cerume, evitare l’uso di tamponi di cotone, chiavi della macchina o forcine per capelli poiché questi dispositivi meccanici possono rompere il timpano e spingere il cerume più in profondità.

Se c’è un blocco eccessivo, continuare a utilizzare queste gocce su base settimanale. Con un lavaggio settimanale si impedisce notevolmente l’intasamento delle orecchie.
È possibile utilizzare un panno o un fazzoletto di carta avvolto attorno al dito per pulire il condotto uditivo esterno.
Quando si lavora in un ambiente polveroso, mettere dei tappi per le orecchie per evitare che la polvere entri nelle orecchie.