Rimedi per la tosse nei bambini

INDICE

La tosse è un azione che serve per buttare fuori una sostanza irritante, ad esempio il catarro o un corpo estraneo.

Le cause frequenti della tosse sono:

  1. Infezione,
    Rimedi per la tosse nei bambini
    Rimedi per la tosse nei bambini
  2. Raffreddore,
  3. Influenza,
  4. Croup (groppa) che può causare una tosse persistente nei bambini,
  5. Varicella.

Generalmente, queste malattie provocano una tosse secca, ma la croup causa anche una respirazione rumorosa.
I neonati rischiano più degli altri bimbi, ma i bambini che frequentano l’asilo si contagiano spesso.

L’umidità alta può aiutare i bambini a fronteggiare la groppa; si consiglia un bagno caldo o il vapore.
Per la tosse persistente provocata dall’asma, il medico può prescrivere i cortisonici al bambino.

Il reflusso gastroesofageo nei bambini può causare la tosse, vomito frequente, bocca amara, bruciore di stomaco e laringospasmo.
Si dovrebbe modificare l’alimentazione rimuovendo alcuni alimenti dalla dieta, ad esempio i cibi grassi, la menta e il cioccolato.
Si consiglia di mangiare almeno due ore prima di coricarsi.
I sintomi di solito sono peggiori di sera e di notte quando il bimbo dorme.

L’asma può essere difficile da diagnosticare perché i sintomi sono molto variabili.
Tra i sintomi c’è la tosse sibilante che può peggiorare durante la notte.

L’allergia e la sinusite possono causare una tosse persistente, per esempio il prurito in gola, naso che cola, mal di gola o eruzioni cutanee.
Tra gli allergeni ci sono: cibo (per esempio il latte), polline, peli e polvere.

La pertosse è caratterizzata da tosse che va e viene, soprattutto di notte.
Altri sintomi possono essere il naso che cola, gli starnuti e la febbre bassa.
La pertosse è contagiosa, ma si può prevenire con un vaccino.

Altri motivi che provocano la tosse nei bambini sono:

  • L’inalazione di un corpo estraneo, per esempio un pezzo di cibo
  • L’esposizione a sostanze irritanti come il fumo di sigarette o del camino.
  • In inverno, la causa più probabile è un infezione virale o batterica, mentre in primavera ed estate ciò che provoca la tosse è probabilmente un’allergia.


 

Tosse persistente nei bambini

L’asma è una delle principali cause di tosse insistente nei bambini. In caso di asma si può sentire un fischio o sibilo nella respirazione.
Questo è dovuto all’accumulo di liquido nei condotti dell’aria che successivamente produce questo suono.
Altri sintomi sono la respirazione rapida, il respiro affannoso e la tosse persistente notturna.

Se il bambino ha una tosse cronica persistente, raucedine e senso di soffocamento, il motivo potrebbe essere il reflusso che torna dallo stomaco all’esofago.

Fattori esterni
La causa potrebbe provenire dall’esterno, per esempio:
1. Il fumo passivo e l’inquinamento atmosferico.
2. L’inalazione di un alimento.
3. L’allergia alla polvere, pollini e animali domestici.
4. Alcuni farmaci producono la tosse continua come effetto collaterale.

Infezione virale
Anche se la tosse a seguito di un’infezione virale non dura oltre 2 settimane, la tosse può continuare anche quando il bimbo è guarito.
Tra le malattie infettive che possono causare tosse persistente ci sono:
1. Sinusite,
2. Bronchite,
3. Polmonite,
4. Rinite allergica.

 

Cause della tosse e febbre nei bambini

Denti: la crescita dei denti è una delle cause più frequenti di tosse e febbre nei bambini piccoli.
La salivazione in eccesso quando spuntano i denti provoca la tosse.
Questo sintomo è accompagnato dalla febbre bassa (febbricola).

Asma: L’asma è una malattia delle vie aeree e può causare una tosse cronica nei bambini.
I sintomi principali dell’asma sono: dispnea, tosse che non passa, sibili o fischi nel respiro.

Allergia: Se un bambino ha un’allergia alimentare, alle graminacee, ecc., il contatto con questi allergeni può provocare tosse e febbre.
Tra gli altri sintomi ci sono le eruzioni cutanee e la mancanza di respiro.
Non bisogna confondere l’allergia alle proteine del latte con l’intolleranza al lattosio.

Infezioni respiratorie: Le infezioni del tratto respiratorio (batteriche o virali) possono causare la bronchite o polmonite.
La tosse persistente e la febbre nei bambini può indebolire il sistema immunitario e può influenzare la salute generale.
Il muco colorato di sangue può essere il sintomo di gravi malattie come la tubercolosi, il tumore al polmone o le metastasi.

Raffreddore/Influenza: il raffreddore o l’influenza sono la cause più frequenti di tosse secca o grassa e febbre.
Tra gli altri sintomi ci sono il mal di gola, dolore al petto, catarro e inappetenza.
La durata del raffreddore e dell’influenza è di circa una settimana, almeno 5 giorni.

Infezioni contagiose: Inspirare le goccioline infette può causare la croup (groppa).
L’adenovirus, il morbillo, l’influenza o il virus sinciziale possono provocare la groppa.

 

Tosse cronica con catarro

La tosse costante con catarro al mattino è causata dall’accumulo di muco nei polmoni durante la notte.
La tosse cronica con catarro nei bambini può essere causata da allergie, dovute ad alcuni allergeni, per esempio la polvere, prodotti chimici, fumi, ecc.

Il fumo è uno dei motivi principali della tosse grassa.
Quando una persona smette di fumare, è normale tossire del muco verde perché il corpo cerca di espellere il catrame e le tossine accumulate nel corpo.
Il catarro nei polmoni può derivare da:
1. Bronchite acuta,
2. Asma,
3. Sinusite,
4. Polmonite,
5. Pertosse.


 

Ragazza,tosse,secca,grassaCosa fare? La terapia per la tosse nei bambini

Cosa dare ai bambini con la tosse secca o grassa.
I genitori sono sempre preoccupati per gli effetti collaterali dei medicinali nei bambini, soprattutto tra uno e tre anni.
Qui di seguito ci sono le indicazioni sui farmaci.

Destrometorfano
Il Vicks tosse ®, Bronchenolo tosse ® e Lisomucil tosse ® sono farmaci a base di destrometorfano.
Queste medicine sono consigliate dai medici e dai farmacisti per ridurre la tosse secca senza rischi.

Guaifenesina
Questo principio attivo si trova in alcuni farmaci come il Broncovanil.
La guaifenesina può alleviare il catarro nel torace, è un espettorante che aiuta a fluidificare le secrezioni di muco.

Vicks VapoRub
Vicks Vaporub è controindicato nei bambini fino a 30 mesi, ma questa medicina per la tosse può essere sciolta in acqua calda per l’inalazione oppure si può spalmare sul petto del bambino.
Vicks VapoRub allevia i sintomi del raffreddore, naso chiuso, tosse e mal di gola.

Analgesici e antinfiammatori
Questi farmaci sono detti anche antidolorifici perché aiutano ad alleviare il dolore
Tra questi farmaci ci sono:
1. Paracetamolo (tachipirina)
2. Ibuprofene (antinfiammatori non steroidei)

Gli antidolorifici da banco come l’ibuprofene e il paracetamolo riducono il dolore e la febbre causate dalla bronchite.

I bambini sotto i 4 anni di età non possono prendere l’aspirina perché può causare la sindrome di Reye.

Se il bambino ha l’asma può prendere:
Lo sciroppo di salbutamolo (Broncovaleas) o l’aerosol con questa sostanza.
I cortisonici come il bentelan o il beclometasone (Prontinal), ma bisogna fare attenzione a causa degli effetti collaterali di questi farmaci.
Per le infezioni batteriche delle vie respiratorie, il medico può prescrivere l’antibiotico Clofoctol (Gramplus in supposta) o l’Azitromicina (Zitromax).


 

Polmone,alveoli,tosseRimedi naturali per la tosse per bambini

I bambini piccoli possono avere frequenti attacchi di tosse e raffreddore perché il loro sistema immunitario non è ancora sviluppato.
Gli esperti dicono che i bambini possono avere circa da otto a dieci ricadute nei primi due anni.
I bimbi possono uscire se si sentono bene, ma bisogna coprirli adeguatamente.

Nella bronchite, la tosse può essere con o senza catarro.
In caso di tosse secca, si possono prendere dei sedativi della tosse fatti in casa, ma non bisogna sopprimere la tosse con muco perché favorisce la liberazione dei bronchi.

L’inalazione di vapore è considerato il miglior sedativo della tosse secca. Il calore e l’umidità assottigliano il muco che si espelle più facilmente.
Bere molta acqua calda durante il giorno permette di fluidificare il muco e alleviare la tosse.
In questi casi le vacanze in montagna potrebbero essere controindicate perché il clima è secco.

Miele
Non è consigliabile dare il miele ai bambini sotto i 2 anni per trattare i sintomi della tosse.
Si può provocare una reazione allergica o il botulismo infantile per la presenza di pollini e batteri come il Clostridium botulinum.


 

Cure naturali e rimedi fitoterapici

  • Mescolare un cucchiaino di miele con 2-3 gocce di succo di limone. Bere al mattino a stomaco vuoto per 3-4 giorni.
  • Tra i rimedi casalinghi, mescolare mezzo cucchiaino di pepe di cayenna, un quarto di cucchiaino di zenzero, due cucchiai d’acqua, uno di aceto di mele e uno di miele.
    Si possono prendere due cucchiaini di questo sciroppo due volte al giorno. In una settimana dovrebbe alleviare la tosse.
  • Un altro sedativo della tosse fatto in casa è composto da miele e succo di aloe vera. Mescolare bene e bere 1-2 gocce ogni 3 ore per un paio di giorni.
  • Preparare una miscela con 2-3 palline di pepe nero, un cucchiaino di semi di cumino e un quarto di cucchiaino di sale.Succhiare 3 – 4 volte al giorno su intervalli regolari. Questo è un altro rimedio della nonna per la tosse nei bambini.
  • Evitare le bevande contenenti caffeina e bere 2-3 bicchieri di succo d’arancia fresco al giorno.
    Questo rafforza il sistema immunitario e allevia la tosse.
  • Mescolare un cucchiaino di polvere di curcuma con 3-4 gocce di miele e bere prima di andare a letto. Questo è un ottimo sedativo della tosse per i bambini.
  • Aglio: L’aglio aiuta ad affrontare il raffreddore e influenza.
    Prendere una manciata di spicchi d’aglio e tritare. Mettere l’aglio in un contenitore di vetro chiuso insieme al miele.
    Aspettare almeno 24 ore, poi prendere un cucchiaio di questo sciroppo quando c’è il bisogno di tossire.


 

Tosse,bronchi,bronchiteRimedi naturali per la tosse nei neonati

Tisana alle erbe
Preparare un succo con un limone, 1 cucchiaino di dolcificante naturale come la stevia rebaudiana e un bicchiere d’acqua tiepida.
Non usare il miele come dolcificante naturale per i bambini che hanno meno di un anno.

Massoterapia a base di erbe: Questo è un rimedio efficace per la tosse del bambino.
Fare un massaggio a base di erbe mescolando 3-4 cucchiai di olio d’oliva e 2 gocce di oli essenziali, per esempio:

  • Salvia,
  • Rosmarino,
  • Eucalipto,
  • Menta piperita.

Applicare il composto sulla schiena e sul petto del bambino e mantenere ben coperto.

Vapore: Il vapore è un’ottima cura contro la tosse.
Si può effettuare semplicemente una doccia calda.

Umidificatore: Se il bambino è turbato dalla tosse quando dorme, l’umidificatore è molto utile.
Mettere poche gocce d’olio di salvia o di timo sull’umidificatore nella stanza del bambino.


 

Quando preoccuparsi per la tosse?

Se il bambino ha altri sintomi bisogna andare al pronto soccorso o chiamare il medico, per esempio:

  1. Con la febbre superiore a 39°,
  2. Cianosi con labbra viola,
  3. Mancanza di respiro.