Rimedi per il catarro

INDICE

Il catarro (o espettorato) è composto da muco solidificato che si può accumulare:

  • Nella gola,
  • Nei polmoni,
  • Nelle cavità nasali.

Il muco è una secrezione viscida che è prodotta normalmente dalle mucose per:

  • Umidificare le vie respiratorie,
  • Fermare le polveri e i microorganismi inalati.

Il corpo produce una maggior quantità di muco quando si verifica un’infezione delle vie respiratorie.
La tosse con il catarro è estremamente importante per mantenere una buona salute:  tossendo si eliminano i microorganismi potenzialmente dannosi per il corpo.

Anche se la tosse è un meccanismo del corpo per espellere le sostanze estranee, può essere il sintomo di un problema di salute.

 

Cause di catarro in gola negli adulti e nei bambini

Il catarro nella gola può essere il sintomo di diverse malattie, tra cui alcune malattie acute e croniche delle vie respiratorie.

Rimedi per il catarro
Rimedi per il catarro

Allergie
Le allergie alimentari e ambientali possono causare il catarro o muco in gola. Le reazioni allergiche sono causate da:

  • Corpi estranei,
  • Sostanze irritanti come polvere, fumi o polline.

Gli alimenti che provocano più spesso un’allergia ai bimbi sono il latte e i derivati.
Ogni volta che i tessuti della gola sono a contatto con tali allergeni, accelerano la produzione di muco per espellere queste sostanze.

Infezioni
Le infezioni virali (e batteriche) come il raffreddore, l’influenza o la sinusite, possono causare la produzione di muco o catarro che si accumula in gola.

Bronchite
La bronchite è classificata in due tipi – bronchite acuta e cronica.
La bronchite acuta è provocata da un’infezione respiratoria.
I sintomi della bronchite acuta sono:

La bronchite cronica si riferisce a una costante irritazione o infiammazione nei bronchi, di solito è provocata dal fumo di sigaretta.
Una tosse cronica e la mancanza di respiro sono i sintomi più comuni della bronchite cronica.


Gocciolamento retronasale
Il catarro in gola potrebbe essere il sintomo del gocciolamento retronasale, soprattutto di mattina.
Le cause sono:

Laringite
La laringite è l’infiammazione:

  • Della laringe,
  • Delle corde vocali.

La laringite può essere causata da:

  • Infezioni,
  • Inalazione di sostanze irritanti (fumo, smog).

Le attività come gridare, urlare o il canto possono sforzare le corde vocali e causare l’infiammazione oltre ad incrementare la produzione di catarro.

Fumare
Il fumo di sigaretta può:

  • Irritare la membrana mucosa delle vie respiratorie,
  • Provocare una produzione di muco e catarro in eccesso nel naso e nella gola.

Inoltre, il fumo è la causa più frequente della Broncopatia cronica ostruttiva (BPCO) che comprende:

Bronchite,cronica,tosse,muco
Polmonite
La polmonite è un’infezione degli alveoli nei polmoni.
Questa malattia può essere causata da:

  • Batteri,
  • Virus,
  • Funghi.

Gli altri sintomi sono:

Alcune persone hanno un maggior rischio di sviluppare una grave forma di polmonite:

  1. I bambini piccoli,
  2. Gli anziani,
  3. Gli individui con un sistema immunitario indebolito (per esempio a causa dell’AIDS).

Altre cause
Il catarro in gola può essere causato da altre malattie come

 

Tosse cronica con catarro

Generalmente, la tosse cronica con catarro è dovuta a un’infezione delle vie respiratorie.

Cause del catarro cronico e persistente
La tosse costante con catarro al mattino può essere causata da:

La tosse cronica con catarro nei bambini, come negli adulti, può essere causata da allergie dovute agli allergeni come :

  • Pollini,
  • Polvere,
  • Prodotti chimici, fumi, ecc.

Il fumo è uno dei motivi principali della tosse con catarro cronica.
Quando una persona smette di fumare, è normale che il corpo abbia la tosse con muco verde o scuro perché il corpo sta cercando di espellere il catrame e le tossine accumulate nel corpo.

Colore del catarro

Catarro chiaro: Il catarro bianco indica un’infiammazione dei bronchi.
Il muco chiaro appare:

  • Durante le fasi iniziali della malattia,
  • In caso di lieve malattia.

Catarro giallo: è possibile che il catarro cambi consistenza e colore in base allo stadio della malattia.
Il muco giallo si vede in caso di:

  • Infezione batterica del tratto respiratorio inferiore,
  • Sinusite,
  • Raffreddore,
  • Influenza.

Le cellule infiammatorie producono un catarro:

  • Denso,
  • Giallo.

Inoltre, l’espulsione del catarro diventa dolorosa e fastidiosa, soprattutto se è denso.
alcune malattie che provocano l’espulsione di espettorato giallo sono:

  • La bronchite,
  • Il gocciolamento retronasale,
  • Il reflusso gastroesofageo.

Bronchite,infiammazione,bronchiCatarro verde: il colore verde è dovuto a una maggiore presenza di globuli bianchi nel catarro. Il catarro verde può essere causato da:

  • Un’infezione batterica dei polmoni (per esempio la tubercolosi),
  • Reazione allergica,
  • Dal gocciolamento retronasale.

Catarro con sangue: il sangue può apparire nell’espettorato quando si fuma eccessivamente.
Il fumo indebolisce i capillari delle vie respiratorie.
Quando il paziente tossisce, i capillari si possono rompere e sanguinare.
Inoltre, la tosse con catarro e sangue indica:

  • Una grave congestione nelle vie respiratorie,
  • Lesioni ai seni e alle cavità nasali.

La presenza di sangue nell’espettorato può essere anche un segno di:

A volte anche la bronchite può causare la produzione di catarro macchiato di sangue.

 

Terapia per sciogliere il catarro

La terapia contro il catarro dipende dalla causa.
Bisogna sapere la causa della tosse grassa per escludere le malattie gravi.
Per diagnosticare questa malattia, il medico prescrive:

Per trattare le infezioni batteriche i medici prescrivono gli antibiotici.
In caso di raffreddore, I decongestionanti nasali come la nafazolina (Rinazina) si possono rivelare utili per liberare i seni nasali.
Gli antistaminici orali si possono rivelare utili nel trattamento di un’allergia.

Per aiutare a eliminare il catarro denso accumulato nei bronchi e nelle vie respiratorie i medici prescrivono farmaci:

  • Espettoranti (guaifenesina) – favoriscono l’espulsione del muco.
  • Fluidificanti (carbocisteina) – sciolgono il catarro.

Tuttavia, è importante evitare i farmaci antitussivi (che calmano la tosse) perché servono solo in caso di tosse secca e non per quella grassa.


Dieta e alimentazione per il catarro

In base alla medicina naturale, una sana alimentazione può essere la cura più rapida ed efficace per il catarro.
Bisogna evitare:

  • I cibi trasformati,
  • Gli alimenti fritti,
  • Gli stimolanti come tè, caffè e ginseng,
  • Latte e latticini,
  • I chewing gum,
  • I cereali (riso, pasta, pane, pizza, ecc.), soprattutto quelli con il glutine.

Si possono sostituire i cereali con patate e legumi.
Bisogna tenere in ammollo i legumi secchi almeno 15 ore prima della cottura perché così espellono delle sostanze che interferiscono con l’assorbimento intestinale:

  • Fitati,
  • Lectine.

In ogni caso si consiglia di provare una dieta ad eliminazione perché qualunque alimento può causare sintomi e malattie, soprattutto quando si mangia:

  • Quotidianamente,
  • In eccesso.

 

Rimedi naturali contro il catarro in gola

Bere liquidi: un ottimo rimedio consiste nel bere abbastanza per sciogliere ed espellere il catarro che congestiona (è fermo) nei polmoni.
Bere acqua calda con miele e limone oppure alcune tisane:

  • Dà sollievo alla gola,
  • Aiuta a combattere le infezioni.

Terapia con vapore: Il modo migliore per rimuovere il catarro dalla gola è inalare il vapore.
Questa cura funziona meglio quando si aggiungono alcune gocce di olio di:

  • Eucalipto,
  • Menta,
  • Pino.

Arancia
Mangiare le fette d’arancia per ridurre il mal di gola ed eliminare il catarro.
L’arancia contiene anche la vitamina C che stimola il sistema immunitario.

Decotto di radice di liquirizia
La liquirizia è un espettorante naturale.
Per preparare il decotto di radice di liquirizia sono necessari:

  • 2-4 g di radice di liquirizia sminuzzata,
  • 150 ml di acqua tiepida

Preparazione:

  • Versare la radice e l’acqua in un pentolino
  • Bollire per 5 minuti.
  • Bisogna filtrare il liquido e berlo caldo.
  • Bere una tazza di decotto almeno tre volte al giorno per ridurre il catarro e sconfiggere l’infezione.

Infuso con zenzero, cannella e chiodi di garofano: lo zenzero aiuta a prevenire la formazione di muco e catarro nella gola.

Ingredienti per una tazza di tisana:

  • 250 ml di acqua,
  • 1 pezzo di cannella (2 cm),
  • 1 pezzo di zenzero fresco (2 cm) senza buccia,
  • 2 chiodi di garofano
  • 1 cucchiaino di miele,

Procedimento:

  • Grattugiare o affettare lo zenzero,
  • Bollire l’acqua,
  • Spegnere il fuoco,
  • Dopo 10 minuti, aggiungere lo zenzero, la cannella e i chiodi di garofano,
  • Lasciare in infusione.
  • Aggiungere il miele a questa miscela.

Bere l’infuso tre volte al giorno per alleviare i sintomi del raffreddore e ridurre la formazione di muco.

Smettere di fumare – Per curare il catarro più velocemente, smettere di fumare o di mangiare dei cibi fritti.

Bere una tisana di menta piperita e timo può essere utile.

Peperoncino – Il peperoncino fresco può aiutare a decongestionare e fluidificare il catarro.

Gargarismi con acqua salata: Serve per portare il muco alla parte superiore della gola e combattere l’infezione.

  • Bisogna bollire 3 tazze d’acqua e aggiungere 4 cucchiai di sale.
  • Aspettare che questa soluzione diventi calda ed effettuare i gargarismi 3 – 4 volte al giorno.
  • Naturalmente questo rimedio casalingo si può effettuare anche in gravidanza.

Aglio: L’aglio è tra i migliori rimedi della nonna perché:

  • Ha proprietà antibiotiche e antimicotiche,
  • Agisce come un espettorante naturale.

In caso di catarro si consiglia di mangiare l’aglio crudo, ad esempio uno spicchio d’aglio da solo o insieme ad un’insalata.
Si consiglia di mangiare aglio ogni giorno fino alla guarigione.

 

Rimedi per il catarro bianco nei bambini e neonati

tiger,balsamo di tigreBalsamo di tigre: Questa crema è tra i rimedi veloci per curare:

Si può spalmare una piccola quantità direttamente sul petto e aspettare finché il corpo lo assorba.
I bambini con meno di due anni non possono utilizzare il balsamo di tigre.

Mirra: Aggiungere ¼ di cucchiaino di mirra all’acqua calda, fare i fumenti o suffumigi con questa soluzione.
La mirra aiuta a espellere il muco e riduce l’infezione. Ripetere 3 – 4 volte al giorno.

Sciroppo di lumaca per la tosse
Si può comprare una bottiglia di sciroppo per la tosse che agisce come espettorante.
Un ottimo prodotto è lo sciroppo di lumache che si può dare ai bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code