Naso chiuso – rimedi naturali

La dieta sana e l’esercizio fisico sono fondamentali, ma in certi casi serve un rimedio naturale rapido contro il naso chiuso.

 

INDICE

Rimedi naturali contro il naso chiuso

Terapia del vapore con un olio decongestionante

  • Mettere una ciotola di acqua bollente su un tavolo.
  • Aggiungere 2-3 cucchiaini di olii essenziali decongestionanti (per esempio l’eucalipto),
  • Mescolare.
  • Posizionare la testa sopra al contenitore,
  • Coprire con un asciugamano,
  • Inalare il vapore.

Si può utilizzare anche la camomilla al posto dell’olio essenziale.

Annusare la cipolla
Le cipolle hanno un effetto decongestionante perché causano la produzione di un liquido che libera il naso.

  • Tagliare una cipolla,
  • Annusare profondamente.

Lavaggi nasali
La teiera o lota neti si utilizza per fare i lavaggi nasali perché aiuta a liberare il naso chiuso.
Si tratta di unpiccolo contenitore a forma di teiera con una maniglia da una parte e un beccuccio sull’altro lato.

Tecnica per realizzare un lavaggio nasale

  • Sciogliere un cucchiaino di sale (9 g) in un litro di acqua.
  • Riempire la teiera neti con l’acqua e sale per eliminare il muco.
  • Posizionarsi in piedi davanti a un lavandino.
  • Inclinare la testa verso destra,
  • Inserire il beccuccio della lota neti nella narice sinistra,
  • L’acqua entra nella narice sinistra ed esce dalla narice destra,
  • Soffiare il naso e riperere il lavaggio dall’altro lato.

 

Lavaggi nasali
Lavaggi nasali

Questa tecnica è particolarmente efficace e semplice.
Si può fare anche nei bambini piccoli, ma con una siringa senza ago.

 

Spray nasali
Gli spray nasali sono molto efficaci, anche quelli senza prescrizione medica.
Per preparare uno spray nasale per il naso chiuso, usare acqua e sale.
Si consiglia di utilizzare un cucchiano di sale (7-9 g) per litro d’acqua.
Troppo sale potrebbe irritare le mucose del naso.

  • Prendere una tazza di acqua, ¼ di cucchiaino di sale e bollire.
  • Raffreddare questo composto.
  • Riempire una bottiglia di spray nasale con questo liquido e spruzzare nelle narici.

Elevazione
Si consiglia di mettere almeno 2 cuscini sotto alla testa e alle spalle per evitare la congestione nasale notturna.
Quando il paziente si sdraia è più facile che il muco si accumuli nel naso.

 

Rimedio immediato: Massaggio del naso 

Si può avere un sollievo immediato con un massaggio del naso e dei muscoli circostanti.
Una buona manipolazione effettuata da un esperto o dal paziente stesso può permettere di liberare il naso e respirare meglio anche dopo la guarigione dal raffreddore.
Ognuno ha una narice in cui respira meglio, mentre l’altra è “bloccata” a causa di problemi:

  • Muscolari,
  • Del tessuto connettivo (fascia).

Il lato con respirazione ridotta è generalmente più dolente alla palpazione.

Tecnica

  • Bisogna premere sul lato esterno del naso, ma bisogna stare attenti a evitare le ossa del cranio: in particolare zigomo e ossa nasali.
  • Premere sul tessuto muscolare duro per 1/2 minuti fino a quando si sente più morbido.
  • Massaggiare la zona ai lati del naso, sotto all’occhio e in caso di sinusite anche sotto le sopracciglia.
  • Insistere sulle zone più rigide, cioè quelle in cui la pelle si sposta meno.

Se questo massaggio è effettuato correttamente, il naso si libera dopo pochi minuti e si noterà un miglioramento del passaggio d’aria a lungo termine.
Questa terapia si basa:

  • Sulla disattivazione dei trigger point (punti del muscolo che causano anche dolore a distanza),
  • Sulla manipolazione della fascia di tessuto connettivo,
  • Sullo shiatsu (terapia orientale che restituisce l’equilibrio energetico al corpo).

 

 

Rimedi per il naso chiuso in gravidanza

Doccia calda
Questo è un rimedio immediato per liberare il naso.

  • Effettuare una doccia calda,
  • Inalare il vapore caldo fino a stare meglio.

Evitare in caso di febbre.

Umidificatore
L’aria secca può irritare i seni nasali e paranasali, un umidificatore in camera crea un ambiente con la giusta umidità.
Utilizzare sempre l’acqua distillata nell’umidificatore per mantenere la stanza senza:

  • Polvere bianca,
  • Funghi o germi.

Si può anche stendere un lenzuolo appena lavato per aumentare l’umidità.

 

Fitoterapia per il naso chiuso

Tè allo zenzero
Tra i rimedi fai da te, lo zenzero è un’ottima erba che può curare molti disturbi.
Ha proprietà antibiotiche che aiutano a combattere le infezioni.
Per il naso chiuso bisogna:

  • Sbucciare un pezzo di zenzero fresco (5g),
  • Tagliare a fette,
  • Bollire una tazza d’acqua,
  • Spegnere la fiamma e aspettare 5 minuti,
  • Immergere lo zenzero nell’acqua calda,
  • Lasciare in infusione per 10 minuti.
  • Sorseggiare il tè allo zenzero,
  • Inalare il vapore.

Questa bevanda libera il naso e la gola, quindi aiuta la respirazione.
Chi soffre di mal di gola dovrebbe aggiungere un cucchiaio di miele al tè.

Basilico
Il basilico è un rimedio efficace per il naso chiuso dato che ha un’azione curativa per le infezioni.

Mischiare

  • 1 cucchiaino di zenzero essiccato in polvere o 3 fettine di zenzero fresco
  • 2 foglie di basilico,
  • 1 bustina di tè verde.
  • Lasciare in infusione per 10 minuti

Bere questa bevanda tre volte al giorno.

Balsamo di tigre,rimedi naturali,naso chiusoOlio decongestionante
Questo è un buon rimedio che si può usare prima di andare a letto.
Prendere un olio decongestionante come il balsamo di tigre o il Vicks Sinex Aloe e spalmare su:

  • Naso,
  • Fronte,
  • Sterno.

In caso di raffreddore si può applicare sul petto prima di andare a letto.

Olio di eucalipto
Quando si deve uscire di casa, si può versare qualche goccia di olio di eucalipto su un fazzoletto da tenere in tasca.
Ogni volta che si sente il naso chiuso bisogna inalare dal fazzoletto per avere un beneficio immediato.

Rimedi omeopatici per il naso chiuso

L’omeopatia considera tutti i sintomi della malattia prima di prendere un farmaco.
Se il muco che esce dal naso è giallo, denso e il disturbo migliora quando si esce di casa, si consiglia la Pulsatilla.
Secondo gli omeopati questo rimedio è utile anche per altri disturbi come:

Per prendere la Pulsatilla bisogna sciogliere 3/4 granuli sotto la lingua per 4 – 5 volte al giorno.

Il Kali bichromicum (Bicromato di potassio) si prende in caso di muco appiccicoso, biancastro e se il paziente ha avuto il raffreddore.
Il dosaggio per il Kali bichromicum è di:

  • 4 gocce per 3 volte al giorno,
  • 2/3 pillole per 3 volte al giorno.

Chi ha l’allergia e prende il raffreddore quando cambia il tempo, può prendere la Dulcamara. Il dosaggio per questo rimedio è 10 gocce per via orale, 3 volte al giorno.

 

Dieta e alimentazione per il naso chiuso

Brodo
Secondo i medici, il brodo di pollo ha degli effetti benefici sul naso chiuso.
Preparare la zuppa con aglio e versare un po’ di pepe sopra.
È possibile aggiungere un po’ di succo di limone al brodo.

Pepe e aglio sono stati usati per curare molti disturbi respiratori.
Il pollo insieme al pepe e all’aglio è un rimedio ottimo per il naso chiuso.

In base all’igienismo (un tipo di medicina naturale), il brodo assorbe tutte le tossine contenute nei muscoli dell’animale, quindi può peggiorare la situazione.
Una dieta a base di frutta, verdura e patate è un rimedio rapido ed efficace..

 

 

Cibo piccante
Quando si mangia il cibo piccante, il naso si libera istantaneamente.
Mangiare il peperoncino fresco per alleviare la congestione velocemente.
Si può mettere un peperoncino nella pasta o nel riso.
La salsa di Tabasco può causare disturbi allo stomaco.

 

Rimedi veloci per il naso chiuso di notte e di sera

Cerotti nasali
Utilizzando i cerotti per la respirazione si può liberare un naso chiuso.
I cerotti allargano le narici e facilitano il passaggio dell’aria.
Incollare un cerotto sopra le narici per avere un sollievo rapido.
Queste strisce nasali aiutano a non russare, quindi sono ottime durante la notte.

Terapia dei vapori

Naso chiuso o congestione nasale
Naso chiuso o congestione nasale

La terapia del vapore è efficace contro il naso chiuso e gli altri problemi respiratori.
Si consiglia di versare 2-3 gocce di olio di eucalipto nell’acqua calda, si può mettere anche:

  • La menta,
  • L’olio essenziale di camomilla,
  • L’olio di tea tree.

Respirare profondamente prima di andare a dormire.

Olio di eucalipto
È possibile versare qualche goccia di olio essenziale di eucalipto sulla federa del cuscino.
L’odore dà sollievo dal naso chiuso durante il sonno.
Questo rimedio funziona bene con:

Tuttavia, l’eucalipto è il migliore.

 

Naso chiuso – rimedi per neonati

Una soluzione con il vapore
Respirare il vapore è uno dei modi migliori per alleviare la congestione nasale nei bimbi.
L’esposizione al vapore può aiutare a fluidificare il muco bloccato nel naso del bambino.
Successivamente, il muco gocciola all’esterno liberando i condotti nasali e migliorando la respirazione.
Si può bollire l’acqua in una pentola che dev’essere tenuta vicino al lattante.

Gocce saline
L’acqua salina è un rimedio popolare per il naso chiuso.
Per utilizzare una soluzione salina fatta in casa, bisogna preparare un composto con:

Come si usano?

  • Con l’aiuto di un contagocce mettere poche gocce di soluzione salina nelle narici del bambino (una goccia per ogni narice è sufficiente nella maggior parte dei casi).
  • Successivamente, massaggiare il naso del bambino delicatamente su entrambi i lati.

Si può nebulizzare questa soluzione per fare l’aerosol.

Dispositivi di aspirazione
Ci sono due tipi di dispositivi per l’aspirazione nasale disponibili sul mercato.

Siringhe di gomma
Una siringa in gomma è un dispositivo di aspirazione simile a una lampadina: ha un bulbo di gomma che termina in un tubo sottile simile a una siringa.
Come si usa?

  • Spremere il bulbo per far uscire l’aria e creare un vuoto, poi inserire l’estremità del tubo nella narice del neonato.
  • L’aspiratore risucchia il muco e lo mette nel bulbo.
  • Si può mettere una goccia di acqua salata nelle narici pochi minuti prima di iniziare per fluidificare il muco.

Aspiratori nasali
L’aspiratore nasale elettrico è formato da:

  • Un beccuccio in silicone;
  • Il coperchio;
  • Un serbatoio;
  • L’interrutore ON-OFF;
  • Un motorino a batterie.

Si inserisce il beccuccio nel naso del bebè e si aspira il muco.
C’è un filtro all’interno del serbatoio per evitare la contaminazione.