Come dimagrire la pancia

Come dimagrire la pancia subito?
La pancia gonfia e il grasso addominale sono degli inestetismi che preoccupano molti uomini e donne di tutte le età.
Per riuscire a dimagrire nella pancia è necessario seguire una sana alimentazione, anche se una dieta drastica non è la giusta soluzione.

Una dieta ben programmata con delle limitazioni significa che i pasti regolari devono essere controllati.
Il tipo di alimenti e la frequenza dei pasti sono due fattori che hanno un ruolo fondamentale.
Per dimagrire la pancia di almeno 5 kg in un mese bisogna effettuare anche un attività fisica regolare.


Come dimagrire la pancia
Come dimagrire la pancia

Si consiglia di evitare le pillole che raramente aiutano a dimagrire e possono causare effetti collaterali oltre all’effetto rimbalzo alla fine della dieta.

 

Dieta per dimagrire la pancia naturalmente

Quali sono gli alimenti che fanno dimagrire velocemente la pancia?
Alimenti ricchi di fibra: I cibi ricchi di fibra hanno meno calorie, provocano sazietà e aiutano a mangiare meno. Alcuni alimenti ricchi di fibre migliorano il metabolismo e ritardano anche l’assorbimento dei carboidrati e dei grassi, di conseguenza evitano che i grassi si accumulino intorno alla pancia. Alcuni esempi sono: frumento, avena, piselli, fieno greco, semi di lino, semi di soia, orzo, psillio, ecc. Quando una persona segue un alimentazione ricca di fibre tende a mangiare meno. Quindi, mangiare molti cibi ricchi di fibre aiuta a ridurre il grasso addominale. L’obiettivo è mangiare almeno 20 grammi al giorno insieme a tanta acqua.

Noci: Le noci e le mandorle sono i frutti che bisognerebbe mangiare in grande quantità per avere la pancia piatta. Le ricerche mostrano che mangiando circa 75g di mandorle al giorno, si riduce il loro girovita di circa 17cm dopo 24 settimane, mentre coloro che non mangiano le mandorle perdono solo 12cm a parità di dieta.
Questi cibi vegetali sono ottimi anche per la pancia gonfia dato che favoriscono la digestione.

Frutta: la frutta, come i melograni, gli agrumi, le mele, i frutti di bosco, ecc., possono anche fare parte degli alimenti ricchi di fibre, ma sono descritti a parte perché rilasciano degli enzimi particolari. È importante mangiare questi frutti perché rilasciano alcuni enzimi che aiutano la decomposizione delle proteine e rallentano il processo di digestione. Questo aiuta a sentirsi sazi più a lungo e a mangiare con moderazione.

La dieta mediterranea: La dieta mediterranea si basa su alimenti ricchi di grassi monoinsaturi e polinsaturi. La dieta mediterranea è molto utile per prevenire e diminuire il grasso addominale.
Questo tipo di alimentazione è adatto anche in gravidanza e allattamento perché è molto nutriente.

La dieta vegana (e crudista) è ottima per dimagrire in poco tempo senza perdere la massa muscolare e mangiando tutte le sostanze nutrienti necessarie per evitare le malattie.

Sardine: Le sardine sono considerate delle vere e proprie “fonti” nutrizionali. Esse sono ricche di acidi grassi insaturi omega-3, rispetto ad altri tipi di carne che sono ricchi di grassi saturi. Le sardine sono il giusto alimento per avere una pancia tonica. Si consiglia di mangiare le sardine fresche piuttosto che quelle confezionate, anche se piacciono fritte o condite con il curry.

Olio di pesce: si consiglia di mangiare 6 grammi di olio di pesce tutti i giorni e fare attività fisica regolarmente per diminuire il grasso corporeo, soprattutto quello addominale.

Le verdure per dimagrire la pancia e la zona stomaco
Oltre all’attività fisica, anche alcuni tipi di alimenti possono bruciare il grasso addominale. È importante aggiungere gli alimenti giusti alla propria dieta per ottenere il risultato desiderato.
Alcune verdure hanno la capacità di bruciare i grassi e quindi si consigliano per ridurre il gonfiore e la pancia flaccida.
Inoltre, sono ricche di sostanze nutritive, di vitamine e quindi vanno sicuramente bene per avere una buona salute.

Verdure
Le verdure crocifere sono le migliori quando si vuole perdere il grasso in eccesso. Sono al primo posto della lista degli alimenti che bruciano il grasso addominale. Le verdure crocifere sono ricche di sostanze fitochimiche, cioè delle sostanze che hanno la capacità di bruciare il grasso.

Nell’ambiente, ci sono alcuni composti chiamati xenoestrogeni che possono causare degli squilibri ormonali.
Il corpo che soffre di queste alterazioni ormonali fatica a perdere il grasso corporeo.
Le sostanze fitochimiche che contrastano gli effetti degli xenoestrogeni, favoriscono la perdita di grasso nella zona del ventre.
Le verdure crocifere che sono ricche di sostanze fitochimiche sono anche utili per annullare gli effetti degli xenoestrogeni.
Mangiare ogni giorno delle verdure crocifere può ridurre sensibilmente l’impatto degli estrogeni sul corpo e diminuire più facilmente il grasso addominale in eccesso.
Alcune di queste verdure sono:

  • Cavolo
  • Cavolini di Bruxelles
  • Cavolfiore
  • Broccoli
  • Cavolo riccio
  • Sedano

Anche se le verdure crocifere aiutano a ridurre la pancia grassa, si consiglia di mangiarle crude. Questo perché le verdure crude sono più difficili da digerire e di conseguenza il corpo deve sforzarsi di più per digerire questi alimenti. Per essere più precisi, il corpo utilizza una maggiore quantità di calorie per digerire il cibo crudo e quindi deve bruciare dei grassi.
Il finocchio e la centella sono dei rimedi naturali utili per sgonfiare la pancia sotto l’ombelico che di solito è la conseguenza della stitichezza.

Frutta,dimagrire,alimentazioneFrutta
Non solo le verdure aiutano a ridurre il girovita, ma quando si mangia tutti i giorni della frutta si ottengono buoni risultati. Quando si tratta di frutti che bruciano i grassi bisogna assolutamente parlare degli agrumi. Gli agrumi sono ricchi di vitamina C che aumenta il metabolismo e permette al corpo di bruciare i grassi più velocemente.
Alcuni agrumi sono:

  • Arancia
  • Pompelmo
  • Limone
  • Mango
  • Papaia

Oltre alla frutta e alla verdura, anche altri alimenti ricchi di proteine come il pesce possono essere utili per eliminare il grasso accumulato nella pancia bassa. Si possono considerare anche i prodotti di soia, come il latte di soia e il tofu. In generale, quando si vuole davvero perdere grasso addominale bisogna assicurarsi che la dieta sia ricca di verdure crocifere.

Tisane che aiutano a dimagrire la pancia
Alcune erbe calmano la fame nervosa e possono essere utili per dimagrire, per esempio si può preparare una tisana con la valeriana o il tiglio.

 

Come faccio a dimagrire la pancia senza dieta?

Quali esercizi permettono di dimagrire velocemente
Gli esercizi per gli addominali insieme ad una buona dieta permettono di dimagrire e rassodare il corpo contemporaneamente.
L’alternativa è un corpo più leggero ma flaccido oppure si rischia di dimagrire anche il seno.

Camminare
La maggior parte delle persone sottovalutano i benefici della camminata.
Anche se è un tipo di attività fisica poco faticosa, è utile per perdere molte calorie.
È importante camminare velocemente.
Camminando anche solo per 30 minuti ad un ritmo sostenuto si possono bruciare circa 180 calorie.
Per aumentare l’intensità, si possono alternare momenti di scatto alla camminata oppure si può fare un percorso con diversi dislivelli.

Corsa e Jogging
Uno dei migliori esercizi cardiovascolari è la corsa (e il jogging). A parte il tempo, serve solo un buon paio di scarpe da corsa. È considerato il miglior esercizio per bruciare i grassi addominali.
Un allenamento di corsa o jogging per circa 30 minuti può essere utile per bruciare circa 300 calorie.
Tuttavia, è importante non correre su superfici dure perché può causare lesioni alle caviglie e alle ginocchia.
Ci sono tanti attrezzi utili che permettono di bruciare le stesse calorie in palestra, per esempio il tapis roulant e lo stepper.
L’ellittica è un attrezzo in cui si muovono le braccia e le gambe, quindi si riesce a consumare di più, fino a 400/500 calorie all’ora.

Meglio correre o camminare?
La corsa è più faticosa, ma è un modo più veloce per dimagrire, infatti tra gli sportivi più magri ci sono i podisti.
È più facile camminare regolarmente, però si perde meno peso.

Nuoto
Il nuoto è un’attività fisica completa per il corpo e permette di dimagrire la pancia anche senza fare gli esercizi per gli addominali.
Si possono usare i diversi stili per ottenere i risultati migliori e anche per variare gli esercizi.

Altri sport
Si può dimagrire ballando, anzi, in alcuni balli come lo zumba una ragazza può consumare fino a 500/600 calorie in un ora.
La ginnastica non è un attività che permette di dimagrire velocemente, anche se può essere utile per il mal di schiena.
Il salto della corda permette di perdere parecchie calorie, ma ci vuole molta costanza perché è facile stancarsi.

Pedalare in bicicletta
Un ragazzo può fare attività fisica anche usando una cyclette in casa oppure può partecipare a una seduta di spinning in palestra.
L’idrobike è una variante della cyclette che si effettua in piscina, in questo caso il consumo di calorie è molto maggiore perché si pedala nell’acqua.

 

Esercizi per gli addominali

Esercizio per gli addominali,crunch
Crunch

Crunch
Sdraiarsi sulla schiena, ginocchia piegate, piedi appoggiati sul pavimento divaricati alla stessa larghezza delle anche.
Mettere le mani sulle cosce, sul petto o dietro le orecchie.
Sollevare lentamente le spalle dal suolo fino a circa 7 cm dal pavimento.
Tenere la posizione per alcuni secondi e scendere lentamente.
Eseguire una ripetizione da 12 addominali alti.
Consigli:

  1. Tenere il mento sempre alla stessa distanza dal petto quando si sale
  2. Contrarre gli addominali durante l’esercizio

Questo esercizio è adatto sia per l’uomo sia per la donna che hanno una pancia molle.
Dopo il parto (cesareo o naturale), bisogna aspettare il periodo di convalescenza, ma appena il dolore passa, si possono effettuare gli esercizi per i muscoli addominali.

Come dimagrire la panciaAddominali obliqui
Sdraiarsi sulla schiena, ginocchia piegate e piedi appoggiati sul pavimento alla stessa larghezza delle anche. Mettere le mani sul petto o dietro le orecchie. Sollevare lentamente le spalle da terra e avvicinare il gomito destro al fiancho sinistro senza staccare la schiena dal pavimento. Tenere la posizione per alcuni secondi e scendere lentamente. Eseguire 12 addominali obliqui e ripetere dal lato opposto.
Consiglio: tenere il mento sempre alla stessa distanza dal petto quando si sale

Plank
Obiettivo: muscoli del tronco e del fondo schiena
Mettersi a pancia in giù appoggiati sugli avambracci e sulle punta dei piedi. Tenere le gambe dritte e i fianchi sollevati per creare una linea diritta e rigida dalla testa ai piedi. Le spalle dovrebbero essere proprio sopra i gomiti. Concentrarsi per mantenere gli addominali contratti durante l’esercizio. Mantenere questa posizione per 5-10 secondi e ripetere 8-10 volte.
Consigli:

  1. Non lasciare che il fondo schiena si abbassi durante l’esercizio
  2. Si dovrebbe guardare il pavimento
  3. Per una versione più semplice, si può fare il plank appoggiando le ginocchia al pavimento
Plank laterale,addominali,pancia,fianchi,esercizio
Plank laterale

Plank laterale per dimagrire la pancia e i fianchi velocemente
Obiettivo: muscoli addominali, lombari, glutei ed esterno coscia

Sdraiarsi su un fianco appoggiati su un gomito con le spalle sollevate. La spalla deve essere proprio sopra il gomito. Tenere le gambe dritte e i fianchi sollevati per creare una linea diritta e rigida dalla testa ai piedi. Mantenere il collo teso e le spalle lontano dalle orecchie. Tenere gli addominali contratti durante l’esercizio. Mantenere la posizione per 5-10 secondi e ripetere 8-10 volte.
Ripetere l’esercizio sull’altro lato.
Consigli:

  1. Mantenere i fianchi in avanti durante l’esercizio
  2. Non lasciate che il fondo schiena scenda
  3. Per una versione più semplice, eseguire la plank laterale con le ginocchia sul pavimento
  4. Questo esercizio è adatto per rassodare gli addominali e togliere le maniglie dell’amore (zona laterale della pancia).

Approfondimento sul dimagrimento