Tremore alle mani

INDICE

Il tremore alle mani è un movimento involontario dei muscoli delle mani.
Il tremore è il più frequente tra tutti i gesti involontari e si può verificare nelle mani, braccia, testa, labbra, viso, voce, tronco e nelle gambe.
La maggior parte dei tremori si verificano nelle mani.
Il tremore è un movimento ritmico che consiste in uno spostamento in avanti e indietro.

Il tremore può essere normale quando si ha:

  • Stanchezza
  • Stress
  • Rabbia
  • Paura
  • Dopo aver bevuto il caffè
  • A causa del fumo

Neurologo,ragazza,dottoressa

Il Tremore alla mano si può verificare a qualsiasi età, ma è più frequente nelle donne e negli uomini di mezza età e negli anziani.


 

Tipi di tremore in base alla situazione o movimento che si effettua

  1. Il tremore a riposo si verifica quando il muscolo è rilassato. Spesso il tremore si nota solo nella mano o nelle dita. Questo tipo di tremolio si verifica spesso nei pazienti con il morbo di Parkinson.
  2. Un tremore intenzionale si verifica durante un movimento. Ci sono diverse classificazioni di tremore intenzionale.
  3. Il tremore posturale si verifica quando la persona mantiene una posizione contro la gravità, ad esempio tenendo le braccia tese.
  4. Il tremore cinetico si sviluppa durante il movimento non funzionale (senza uno scopo) di una parte del corpo mentre il
    tremito intenzionale è presente durante un movimento con uno scopo ben preciso (per esempio toccare il naso con un dito).
  5. Il tremore specifico si verifica quando si eseguono dei compiti molto precisi, come scrivere.
  6. Il tremore isometrico si verifica durante una contrazione volontaria di un muscolo e non genera un movimento.


 

Come si classificano i tremori in base alla causa?

In seguito si elencano le principali forme di tremore:

Tremore essenziale (chiamato anche tremore essenziale benigno) è il tipo più frequente di tremolio. Questo sintomo può essere lieve e non progressivo oppure è lentamente progressivo.
Inizia sempre un lato del corpo e colpisce tutto il corpo in pochi anni, quindi diventa bilaterale.
Nella maggior parte dei casi, il tremore si verifica nelle mani. Il tremolio si può verificare nella testa, voce, lingua, gambe e tronco. Spesso il tremore delle mani è un tremore intenzionale. Il tremore della testa si può vedere come un movimento “sì-sì” o “no-no”.

Il tremore essenziale può causare problemi nel cammino. L’intensità del tremore può diminuire quando il paziente diventa anziano. Tuttavia la gravità del tremolio può peggiorare quando l’individuo si trova in una delle seguenti situazioni:

  1. Emozione (per esempio parlare in pubblico quando molta gente guarda oppure quando si firma)
  2. Stress
  3. Febbre
  4. Stanchezza fisica
  5. Poco zucchero nel sangue

I tremori iniziano dopo i 40 anni anche se i sintomi si possono verificare anche nei bambini o nei giovani.
Il tremore può essere genetico. I figli hanno una probabilità del 50% di ereditare la patologia.
Gli esperti hanno scoperto che una mutazione del gene LINGO1 può causare il tremore essenziale. Essi hanno scoperto che la maggior parte delle persone ha questa mutazione. Tuttavia i ricercatori hanno trovato persone con il gene mutato che non hanno tremore essenziale. Studi recenti mostrano una lieve degenerazione di alcune parti del cervelletto in individui con tremore essenziale.

Il tremore parkinsoniano è un tremore a riposo e di solito è il primo segno del morbo di Parkinson.
Questa malattia è causata dalla riduzione della produzione di dopamina nelle cellule cerebrali e può influenzare il movimento.
Nella maggior parte dei casi l’esordio è nell’anziano (dopo i 60 anni).
Spesso il tremore inizia in un arto o in una parte del corpo, poi si sposta verso l’altro lato.

I tremori distonici si verificano in modo irregolare e sono alleviati dal riposo. Essi si verificano in persone colpite da distonia: un problema di movimento che causa contrazioni muscolari continue e involontarie che provocano movimenti, torsioni e posture anomale.

Un tremore cerebellare è un tipo di tremolio intenzionale causato da lesioni al cervelletto, da un ictus, tumore o una malattia come la sclerosi multipla. Il tremore cerebellare può essere causato dall’alcolismo cronico o dall’abuso di farmaci.

Il tremore psicogeno (chiamato anche tremore funzionale) è un tremolio che varia nel tempo. Le caratteristiche di questo tremore sono le seguenti:

  • Insorgenza improvvisa
  • Improvvisa remissione
  • Aumento di intensità con lo stress
  • Il tremolio diminuisce o scompare quando si è distratti
  • Molti individui con tremore psicogeno hanno problemi di conversione
  • La causa è una malattia psicologica che provoca sintomi fisici o un’altra malattia psichiatrica

Nel tremore ortostatico si verificano contrazioni muscolari ritmiche nelle gambe, nel tronco e nei piedi. La persona sente il tremore ortostatico come un’instabilità in posizione eretta. Spesso il tremore non si vede ma spesso si vede nella coscia. Altri segni clinici sono che l’instabilità finisce quando l’individuo inizia a camminare.

Il tremore fisiologico si verifica in ogni individuo normale. Esso è raramente visibile all’occhio nudo ma è accentuato dalle emozioni (come ansia o paura), esaurimento fisico, ipoglicemia (calo di zuccheri nel sangue), ipertiroidismo, intossicazione da metalli pesanti, sostanze stimolanti, astinenza da alcol, caffeina o febbre.
Si può verificare in tutti i gruppi muscolari volontari e si può vedere stendendo le braccia e mettendo un pezzo di carta sopra le mani.
Il tremore fisiologico non è causato da una malattia neurologica ma da reazione ai farmaci, astinenza da alcool, tiroide iperattiva e ipoglicemia.
Nella maggior parte dei casi è una patologia reversibile.


 

Tumore al cervello,metastasi,tremoreCause del tremore

Tremore può essere causato da:

  • Farmaci
  • Disturbi cerebrali
  • Problemi del nervo
  • Distonia (movimenti muscolari incontrollati)
  • Tumore al cervello
  • Dopo un incontro di boxe o un allenamento contro il sacco (se il pugile non è ben allenato o se non usa la fasciatura)
  • Durante e subito dopo uno sforzo in cui il muscolo si contrae più possibile
  • Astinenza da alcool
  • Post sbornia (la mattina dopo)
  • Carenza di sali minerali, per esempio il magnesio
  • Sclerosi multipla
  • Debolezza muscolare
  • Invecchiamento
  • Ipertiroidismo
  • Encefalite porto-sistemica (malattia cerebrale causata dall’epatite o dalla cirrosi del fegato)
  • Morbo di Parkinson
  • Stress
  • Depressione e ansia (di solito il paziente ha anche tachicardia, sudorazione eccessiva e formicolio alle mani e ai piedi)
  • Pressione molto bassa
  • Ipoglicemia (si può verificare a causa dell’insulina in un paziente con il diabete)
  • Stanchezza
  • Ictus
  • Bere troppo caffè o altre bevande con caffeina può causare un tremore leggero

Il tremore in gravidanza è causato soprattutto da stress, ansia e problemi di tiroide.


 

Diagnosi del tremore

Per diagnosticare il tremore essenziale, il medico si basa sulla storia medica, la famigliarità, i sintomi e l’esame fisico.
Non ci sono esami specifici per diagnosticare il tremore essenziale. Spesso la diagnosi è per esclusione. Si escludono altre patologie che potrebbero causare gli stessi sintomi.

Esame neurologico
Nel reparto di neurologia, il neurologo deve verificare il funzionamento del sistema nervoso:

  • Riflessi tendinei
  • Tono e forza muscolare
  • Sensibilità
  • Postura
  • Coordinazione
  • Cammino


 

Test di laboratorio

Questi due test di laboratorio verificano la presenza di:

  • Malattie della tiroide
  • Problemi metabolici
  • Effetti collaterali di farmaci
  • Livelli di alcool
  • Presenza di sostanze chimiche che possono causare tremore


 

Come risolvere il tremore alle mani? Le cure

Non c’è cura per il tremore essenziale. Lo scopo del trattamento è quello di ridurre o eliminare più possibile i movimenti involontari.

Lieve tremore
Se il tremore è lieve e non impedisce di svolgere le normali attività, la patologia deve solo essere controllata.
Si dovrebbero evitare le cose che peggiorano il tremore, come:

  • Caffeina
  • Thè
  • Bibite gasate
  • Dormire poco
  • Stress

Tremore moderato
Se il tremore è più grave, il medico può prescrivere dei farmaci. Le medicine più efficaci sono il propranololo e primidone. Nella maggior parte dei casi questi farmaci riducono il tremore.

Propranololo
Il propranololo è un farmaco beta-bloccante. Si utilizza per il trattamento di patologie cardiache e per l’ipertensione (pressione alta). Esso riduce i tremori per poche ore dopo ogni dose.
I possibili effetti collaterali sono i seguenti:

Primidone
Il Primidone è una medicina anti-convulsivante. Si usa per curare l’epilessia. I possibili effetti collaterali del primidone sono:

Topiramato
Un altro anti-convulsivante, il topiramato si utilizza per ridurre i tremori.
Tremore alle maniSe uno questi farmaci per il tremore non funziona, si può assumere una combinazione di propranololo e di anti-convulsivanti.

Sedativi
I sedativi come il clonazepam ed alprazolam possono alleviare il tremolio. Questi farmaci migliorano il tremore perchè riducono l’ansia. Essa spesso peggiora il tremore. I sedativi possono provocare sonnolenza e c’è il rischio di diventare dipendenti.

Tossina botulinica
Quando i farmaci sopra descritti sono inefficaci, il dottore può iniettare la tossina botulinica per trattare il tremore essenziale. La tossina botulinica si inietta direttamente nella placca motrice (collegamento tra nervo e muscolo) per rilassare i muscoli. La tossina botulinica di tipo A è un potente velen, ma è clinicamente sicuro se usato in dosi minime. Essa si usa per trattare il tremore distonico.

Grave tremore
A volte il tremore essenziale può essere così grave che interferisce con le normali attività della vita quotidiana e non risponde ai farmaci. In questi rari casi, si può eseguire un intervento chirurgico.
Ci sono due tipi di operazioni chirurgiche:

  • Stimolazione cerebrale profonda
  • Talamotomia

Stimolazione cerebrale profonda
La stimolazione cerebrale profonda l’uso di uno o più elettrodi (piccoli aghi metallici) nel talamo (parte del cervello). Questa operazione si esegue anestesia generale quindi la persona è incosciente.
Agli elettrodi si attaccano dei fili sottili e un generatore di impulsi (un dispositivo simile a un pacemaker). Il medico posiziona questa struttura sotto la pelle, nel petto. Il generatore emette una corrente elettrica che modifica le onde cerebrali e riduce il tremore.

Talamotomia
La talamotomia si esegue facendo un piccolo foro nel talamo. Questa operazione chirurgica è efficace per migliorare il tremore.
Spesso si preferisce la stimolazione cerebrale profonda alla talamotomia perché provoca meno effetti collaterali.


 

Rimedi Naturali per il tremore alle mani

  • Evitare la caffeina soprattutto a stomaco vuoto,
  • Non bere alcool,
  • In caso di ansia, la valeriana e la melissa sono rimedi utili per calmarsi,
  • Tecniche di rilassamento.