Smagliature bianche

Cosa sono le smagliature bianche?
Le smagliature sono striature o linee sottili che si sviluppano sulla superficie della pelle.

Le smagliature sono causate da strappi nello strato più profondo della pelle, conosciuto come derma.

Si vedono soprattutto nelle donne, ma anche un uomo le può avere.
Le zone del corpo maggiormente interessate sono:
1. La pancia (addome)
2. I fianchi
3. I glutei
4. Il seno
5. Le cosce (interno ed esterno)


Smagliature bianche

All’inizio le smagliature sono rosse o viola, poi gradualmente diventano di colore argento o bianco. Di solito sono lunghe e sottili.
Non sempre un corpo pieno di smagliature ha anche molta cellulite, spesso le due cose non sono legate.

 

Quali sono le cause delle smagliature?

Le smagliature possono essere causate da diversi problemi, ma sono soprattutto la conseguenza dello stiramento della pelle.
Lo strato intermedio della pelle (derma) si lesiona in diversi punti lasciando intravedere gli strati più profondi.

Le smagliature si possono sviluppare:

  • Durante la gravidanza
  • A causa dell’accumulo di grasso
  • Dopo un dimagrimento veloce
  • Con l’uso di alcune creme e pillole
  • Possono essere genetiche

 

Differenza tra smagliature rosse e bianche

Le smagliature rosse sono ancora in fase di sviluppo, al contrario le smagliature bianche sono presenti sulla pelle da molti anni. Dato che non hanno più molto colore, le smagliature bianche non sono più sensibili ai farmaci. Di solito queste smagliature presenti da più tempo si possono togliere solo chirurgicamente. L’intervento chirurgico (come l’addominoplastica) è l’unico metodo per eliminare le smagliature più vecchie.
Spesso le smagliature rosse si sviluppano nei ragazzi e nelle ragazze durante l’adolescenza. In questo periodo, un aumento rapido di peso (o la crescita) provoca la comparsa delle smagliature, soprattutto sulla pancia, sulle braccia e sulle gambe. I ragazzi possono sviluppare questo disturbo della pelle cambiando sport, come calcio e sollevamento pesi. Le donne possono svilupparle sulla pancia a causa della gravidanza.
Quando le smagliature maturano, diventano bianche. Anche se spariscono, potrebbero ritornare anche in un secondo momento e possono anche diventare color argento.

 

Si possono eliminare le smagliature?

Tecnicamente, no. Tuttavia, esistono alcune cure naturali per migliorare il loro aspetto.
Il medico a cui rivolgersi è il dermatologo che può consigliare delle creme, delle terapie strumentali o l’intervento chirurgico in base al paziente e al tipo di smagliature.
Ad esempio:
La laser terapia, che utilizza le lunghezze d’onda intense della luce per aiutare la crescita del collagene, dell’elastina o della melanina nella pelle.
Crema alla Tretinoina (chiamato anche Retin-A, Renova) è utile per ricostruire il collagene e rendere il colore delle smagliature più simile a quello della pelle. Tuttavia, bisogna trattare le smagliature quando sono ancora rosa o viola.
La microdermoabrasione è una tecnica che si effettua un dispositivo che soffia minuscoli cristalli sulla pelle. Questi cristalli lucidano delicatamente la superficie della pelle. È un’alternativa per chi ha delle smagliature presenti da più tempo che sono diventate bianche.

Secondo alcune ricerche, le pelli soggette a smagliature sono più sensibili agli ormoni estrogeni, androgeni e glucocorticoidi.
Le nuove smagliature possono sembrare irritate, dolorose e rosse, ma è importante pensare che con il tempo diventano meno rosse e possono diventare grigie o bianche.
Quando le smagliature diventano grigie o bianche, la maggior parte delle persone non sono più preoccupate.

Nascondere le smagliature
Dato che la pelle con le smagliature non si abbronza perché manca la melanina, l’abbronzatura può aumentare la visibilità di questo inestetismo.
Ci sono dei metodi naturali per nascondere le smagliature, per esempio si può spalmare il burro di cacao solido che le rende meno visbili.

 

Curare le smagliature bianche

La maggior parte delle smagliature non sono particolarmente evidenti e sbiadiscono nel tempo.
Quando le smagliature sono antiestetiche o se interessano una vasta parte del corpo, si consiglia di provare una delle opzioni di trattamento disponibili.
Alcuni dei trattamenti più utilizzati sono: le creme, i gel, le lozioni, lo scrub con l’acido glicolico, la chirurgia laser e la chirurgia estetica. Tuttavia, non c’è la certezza che questi trattamenti sono efficaci, quindi è importante essere realistici riguardo a quello che si può ottenere.

Bio oil
Un studio condotto in Sud Africa ha esaminato l’effetto del prodotto Bio Oil (8€) sulle smagliature. Se da una parte i risultati erano statisticamente significativi, dall’altra i miglioramenti valutati da terzi erano minori.
È meglio evitare di usare Bio-oil perché contiene l’olio essenziale di lavanda che è citotossica per i fibroblasti umani. In ambito clinico ha ucciso le cellule della pelle responsabili della creazione di nuovo collagene e altre fibre che è esattamente l’opposto di quello che si vuole ottenere quando si cerca di curare le smagliature.

Biodermogenesi
Questo trattamento si basa sulla stimolazione del corpo per creare una reazione di rigenerazione della pelle mediante l’ossigenazione e una miglior vascolarizzazione.
Questa terapia consiste nello scrub della pelle e nell’invio di correnti elettriche.
La durata è di 20 sedute e già dall’inizio si dovrebbero vedere i primi risultati.
In base alle testimonianze online, in alcuni casi sono quasi scomparse, ma altre donne hanno visto solo un discreto miglioramento.

Smagliature sui fianchi,biancheMederma
Uno studio finanziato dalla Mederma ha mostrato che l’applicazione del loro prodotto per le smagliature (costa 28€ circa) riduce l’inestestismo in 12 settimane.
È un prodotto a base di estratto di cipolla, di centella asiatica e acido ialuronico.

Creme per le smagliature – le creme possono funzionare indipendentemente dal colore delle smagliature. Per questi prodotti, il prezzo è un po’ più alto. Hanno tutti i benefici degli ingredienti, cioè le sostanze nutritive e il vantaggio di essere state testate da decine di migliaia di persone. In base a questi giudizi, si può prendere una decisione consapevole su quale può essere la migliore per sé.
Tra le pomate più usate c’è il rilastil che i medici consigliano anche per le cicatrici post intervento.
In base alle opinioni raccolte online, raramente le creme permettono di togliere o ridurre le smagliature.


Chirurgia laser – è una tecnica molto costosa per rimuovere le smagliature che utilizza la tecnologia laser. Essa stimola il tessuto circostante alle cicatrici a guarire più velocemente, proprio come quando si forma un muscolo: prima si strappa un po’, poi cresce più forte. Oltre a questo, non dà altri benefici e dopo alcuni cicli di trattamenti non serve più. Quando si sceglie questo metodo, è meglio usare contemporaneamente anche una crema perché l’aggiunta di nutrienti (unita alla guarigione migliorata dal laser) è un buon metodo per tenere sotto controllo le smagliature bianche.

 

Laser e radiofrequenza per le smagliature bianche

Anche se efficaci, i trattamenti laser e di radiofrequenza sono poco considerati come un possibile trattamento per le smagliature a causa del costo.
Le ricerche scientifiche mostrano diversi tipi di trattamento che sono efficaci sia per le smagliature bianche sia per quelle rosse. Questi sono trattamenti sicuri ed efficaci per tutte le tonalità della pelle.
C’è sempre un rischio di fibrosi o di peggioramento del disturbo quando si utilizza il laser o il livello di energia sbagliati (il rischio aumenta se il colore della pelle è più scuro). Si consiglia di informarsi attentamente prima di scegliere un medico o una clinica per eseguire il trattamento. Di seguito sono elencati alcuni studi che possono essere utili a chi è interessato ai trattamenti laser.

Uno studio condotto su 31 soggetti utilizzando il laser ad eccimeri 308 nm per il trattamento delle smagliature bianche ha mostrato un miglioramento del 60-70% dopo 9 trattamenti bi-settimanali. I ricercatori consigliano un trattamento di manutenzione dopo la terapia ogni 1-4 mesi.
Un altro studio condotto su 75 pazienti, utilizzando lo stesso laser ad eccimeri 308 nm ha mostrato un miglioramento significativo dopo una media di 8,4 trattamenti.

Uno studio condotto su 22 pazienti donne di due sessioni per 4 settimane di fototermolisi frazionale a 30 mJ, densità livello 6, 8 sedute. 6 dei 22 pazienti hanno mostrato risultati “eccellenti”.
Il trattamento è stato più efficace per le smagliature più vecchie e bianche rispetto a quelle rosse più recenti.

Uno studio condotto su un paziente coreano utilizzando il laser Ultrapulse Encore (10.600 nm, laser frazionale CO2 ). Il paziente aveva 27 anni e aveva la pelle abbastanza scura (livello 4 della scala di Fitpatrick). Il trattamento prevede 2 cicli intervallati da 4 settimane.

Uno studio condotto su 22 pazienti usando il laser pulsato di 1064-nm Nd: il laser YAG ha mostrato buoni risultati nel trattamento delle smagliature più recenti e rosse. La metà dei pazienti hanno giudicato il miglioramento dopo 3-4 trattamenti distanziati di 3-6 settimane come “Eccellente”.

Uno studio condotto su 20 pazienti con il laser a luce pulsata-colorata di 585 nm ha esaminato l’effetto su entrambi i tipi di smagliature. Dopo 2 settimane di trattamento non c’è stato un miglioramento nei pazienti con le smagliature bianche. Tuttavia, si è verificata una buona diminuzione del rossore in quelli con le smagliature rosse.
Uno studio condotto su 15 pazienti curati inizialmente con il laser al bromuro di rame di 577-511-nm. I risultati sono stati soddisfacenti anche dopo 2 anni.


Chirurgia della pelle – questo è l’unico modo per rimuovere definitivamente le smagliature, ma il costo è molto elevato. Il lato positivo è che le smagliature sono asportate e non ricompariranno nello stesso punto.
Tuttavia, non è una soluzione veloce come molti pensano perché anche la chirurgia stessa può provocare delle cicatrici.
Anche se non sono uguali alle smagliature, hanno comunque bisogno di tempo per guarire.
Se i soldi non sono un problema, è importante prepararsi a un periodo di inattività di almeno 1 mese, dato che le cicatrici dell’intervento hanno bisogno di molto tempo per guarire.

 

I rimedi naturali possono eliminare le smagliature bianche?

Sì! Ma non il burro di cacao, anche se è sempre stato considerato un buon prodotto per eliminare le smagliature. Uno studio ha mostrato la sua inefficacia per la prevenzione e la cura delle smagliature.
Si consiglia di provare la vitamina E – Una ricerca ha mostrato che le donne incinte che hanno usato una crema a base di vitamina E hanno sviluppato meno smagliature rispetto a quelle che hanno provato un trattamento placebo.

Rimedi naturali fai da te
È un buon modo e anche abbastanza economico per testare la reazione della propria pelle a determinati ingredienti. I risultati sono discutibili e dipendono da ciò che si decide di utilizzare.
Alcuni ingredienti possono dare solo un effetto più lucido o oleoso, mentre altri possono migliorarne un po’ l’aspetto. La totale scomparsa delle smagliature profonde non è possibile, tuttavia, si possono avere alcuni miglioramenti utilizzando delle creme fatte in casa o l’argilla verde.

Smagliature,pancia,bianche,rimediTra i rimedi casalinghi, questa ricetta fatta in casa è ideale per ridurre e prevenire le smagliature sul sedere e sulla pancia:
Olio fai da te per ridurre le smagliature:
Ingredienti:

  • 2 cucchiai di olio di vitamina E
  • ½ tazza di olio di jojoba
  • ½ tazza di olio di mandorle
  • ½ tazza di olio di rosa mosqueta
  • ¼ di tazza di zucchero

Istruzioni:
Versare gli oli in un contenitore e agitare. Aggiungere lo zucchero e massaggiare delicatamente sulle zone interessate ogni giorno. Questo funziona per la prevenzione o da usare subito dopo che si sviluppano.

La vitamina E favorisce l’elasticità della pelle, l’olio di jojoba è ricco di acidi grassi che penetrano facilmente in profondità nei pori della pelle, l’olio di mandorle inumidisce molto la pelle e lo zucchero è un esfoliante.

Limitare l’esposizione al sole e usare la crema solare. – È molto importante proteggersi dall’esposizione solare perché può peggiorare l’aspetto delle smagliature.