Anatomia di Bocca e Denti

Cavità orale

La cavità orale si trova al di sotto della cavità nasale (medialmente) e dei due seni mascellari (lateralmente), in questi ultimi le arcate alveolo-dentarie della mascella vengono quasi a sporgere dentro il seno mascellare, separati solo da una sottile lamina di osso.

La lingua è il contenuto più evidente di questa cavità, ma ci sono anche altre formazioni.

La cavità orale ha delle pareti:

  • La volta è formata dal palato, il palato duro è dato dal processo palatino dell’osso mascellare e dalla lamina orizzontale dell’osso palatino uniti da una sutura a croce, mentre il palato molle è dietro a quello duro ed è una membrana mucosa importantissima, mobile, che entra in gioco nella respirazione e nella deglutizione.

  • anatomia di bocca e denti,lingua,frenulo,palato

  • Il pavimento è dato da una lamina muscolare, il muscolo milojoideo, questo è una sorta di diaframma, formato da due metà che si uniscono al centro con un rafe mediano. La sua faccia mediale guarda medialmente e in alto, quella laterale lateralmente e in basso. Quello che sta sopra al milojoideo è nella cavità orale, quello che sta sotto è nel collo.
  • Posteriormente la cavità orale comunica con quella parte della faringe che, standole dietro, si chiama orofaringe.

Nella respirazione il palato molle si abbassa in modo da lasciar passare l’aria che dal naso passa alla rinofaringe, all’orofaringe e alle vie respiratorie, nella deglutizione invece il palato molle si innalza per il passaggio del bolo alimentare dalla bocca all’orofaringe per azione dei muscoli elevatore e tensore del palato.
>Anche la cavità nasale comunica indietro con la faringe, ma più in alto, con la porzione chiamata rinofaringe, più sotto troviamo la laringofaringe, che corrisponde a quell’organo fonatorio che è la laringe.