Dieta del gruppo sanguigno del Dr. D’Adamo e Mozzi

La dieta del gruppo sanguigno si basa sul principio che il contatto di alcune sostanze con il nostro sistema immunitario può causare sintomi e malattie.
In questi anni ho visto che questo tipo di alimentazione funziona e insieme a quella vegana/vegetariana può guarire dalle malattie senza l’utilizzo di farmaci, quindi ne parlo spesso nel sito.

Il gruppo sanguigno è identificato dalla presenza o l’assenza di alcuni antigeni (proteine) sulla membrana esterna dei globuli rossi (eritrociti).

Gruppo sanguigno, antigene, anticorpo, tipo, A, B, 0, AB

Ci sono 4 gruppi in base alla classificazione AB0.

Tabella sulla corrispondenza tra gruppo e antigene

Gruppo Antigene
0 Nessun antigene
A Antigeni per il Gruppo A
B Antigeni per il Gruppo B
AB Antigeni per il Gruppo A e B

Il sistema immunitario di un individuo riconosce solo le proteine dei globuli rossi dell’individuo, mentre produce degli anticorpi che attaccano i globuli rossi con altri antigeni.
Questo è un dato fondamentale anche per le trasfusioni di sangue.

In base alla dieta per il gruppo sanguigno del Dr. D’Adamo e Mozzi, le persone del gruppo 0 possono avere delle conseguenze negative mangiando alcuni alimenti, mentre quelli del gruppo A, B o AB non hanno sintomi o malattie con gli stessi alimenti, però potrebbero reagire male quando ingeriscono altri cibi.

In questo tipo di dieta, il fattore Rh non è considerato, quindi se un paziente è 0 negativo o positivo non fa differenza.
Non è difficile preparare i pasti per questa dieta, molte persone riescono a cucinare semplicemente leggendo le ricette su internet che sono gratis.
Non esiste un menù settimanale, ma ci sono tanti cibi e ricette online che si possono mangiare in base al gruppo sanguigno.
Dieta del gruppo sanguignoCi sono delle indicazioni da seguire per evitare problemi di digestione, per esempio la frutta dev’essere mangiata a colazione, mentre i legumi non possono essere ingeriti per cena.

In base a questa dieta, ci sono degli alimenti che fanno male a quasi tutti (per esempio il glutine e il lattosio).
Gli asiatici hanno meno malattie perché non mangiano glutine, latte e latticini.
Il diabete è collegato con l’intolleranza al glutine.
Per questo motivo, i popoli che mangiano riso (gli asiatici) stanno conquistando il mondo, mentre il mondo occidentale che mangia soprattutto frumento sta andando in declino.
Molte persone rimangono stupite perché la frutta è considerata un alimento da evitare (in particolare per le persone di gruppo 0) o da mangiare in piccole quantità e solo a colazione.

Molti non possono seguire un’alimentazione vegetariana o vegana perché secondo la dieta del gruppo sanguigno bisogna mangiare molte proteine, soprattutto gli individui di gruppo 0.
Questa dieta si è sviluppata anche confrontando l’alimentazione di persone che vivono in luoghi diversi. Molte popolazioni hanno vissuto al nord (lapponi e siberiani) sono sopravvissute senza frutta e verdura, ma mangiando carne di renna, pesce e uova. Anche gli indios d’america mangiavano carne.

Bisogna controllare l’alimentazione della madre nell’ultimo mese di gravidanza perché può causare dei gravi disturbi, per esempio una malformazione.
La coppia potrebbe avere un problema nel concepimento, il Dr. Mozzi consiglia di guardare le abitudini alimentari di entrambi i genitori.

In africa la gente fa molti figli anche se mangia poco e le donne riescono ad allattare, nel mondo occidentali tante persone hanno problemi di fertilità e gli uomini non producono abbastanza spermatozoi a causa dell’alimentazione.
L’insonnia è causata da una digestione difficile, spesso consiglia di saltare la cena per verificare se in questo modo il problema è risolto.
Se un problema di salute si presenta alcune mattine, ma altri giorni no, bisogna cercare un collegamento con il cibo che si mangia la sera prima.

In base alla dieta del gruppo sanguigno, per dimagrire è sufficiente seguire un alimentazione adatta, così il peso cala automaticamente.
Questo fenomeno è dimostrato dalle numerose esperienze positive dei pazienti che l’hanno fatta e hanno scritto dei pareri e commenti nel sito.

La kilocaloria è un’invenzione degli uomini, in natura gli animali mangiano quello per cui sono programmati.

È importante dubitare di tutto e continuare a sperimentare finché non si capisce l’alimento che provoca il problema.

 

Opinioni sulla dieta del gruppo sanguigno: pro e contro

Secondo me, la dieta del gruppo sanguigno ha il pregio di aver trovato gli alimenti che provocano molte malattie e di aver guarito molti pazienti perché hanno smesso di mangiare glutine e latticini, ma consiglia di mangiare troppe proteine e soprattutto troppi cibi cotti.
Da non sottovalutare un altro aspetto, molte persone sono dimagrite con questa dieta perché hanno ridotto il consumo di cereali e dolci, mentre hanno mangiato più carne e pesce che favoriscono il dimagrimento.
Un’alimentazione di questo tipo ha delle possibili controindicazioni che devono essere valutate a lungo termine, per esempio l’acido urico elevato che si può accumulare nelle articolazioni e può provocare la gotta.

Alcune affermazioni del dr. Mozzi hanno fatto distutere, per esempio il tumore al polmone non è provocato dal fumo e gli eritemi solari non sono causati solamente dal sole.
Quello che entra dai polmoni (inquinamento e polveri), entra ed esce, mentre il cibo rimane per molte ore.
Tanti non fumatori possono avere un tumore al polmone a causa del glutine e di altre sostanze.

I medici danno spesso la colpa delle malattie allo stress, ma secondo il Dr. Mozzi oggi non soffriamo di stress, al contrario poteva soffrirne l’uomo nella preistoria che doveva scappare dalle belve.

Una critica che i medici fanno a questa dieta è l’assenza di validità scientifica. Mozzi e D’Adamo si difendono dicendo che le recensioni positive dei pazienti e le statistiche mostrano il contrario, inoltre la medicina convenzionale non cerca le cause delle malattie, ma solo la diagnosi (dare un nome ai sintomi del paziente) e la terapia farmacologica o chirurgica.
I medici che hanno creato ed elaborato questa dieta studiano l’effetto del cibo sul corpo.

Critiche e commenti online sulla dieta del gruppo sangiugno

Tante persone ne parlano bene e dicono che funziona, ci sono molti commenti positivi online di persone che sono dimagrite o hanno risolto le loro malattie, ma anche tante critiche perché secondo i medici non ha validità scientifica.
Non ci sono pubblicazioni su PUBMED che è un motore di ricerca che contiene diversi milioni di articoli scientifici.

Alcuni parlano di Bufala dato che non ci sono evidenze scientifiche, ma solo un’alimentazione più sana e semplice.
Uno studio dell’American Journal of Clinical Nutrition su circa 1500 persone ha raggiunto la seguente conclusione.
Non esiste una prova che confermi i presunti benefici per la salute della dieta del gruppo sanguigno.
Sono stati utilizzati due gruppi di persone: un gruppo sperimentale raggruppato in base al gruppo sanguigno che seguiva questo tipo di alimentazione e un gruppo di controllo non raggruppato che seguiva una dieta povera di grassi.
Alla fine dello studio, esaminando alcuni parametri di laboratorio come il tasso di colesterolo, i risultati della dieta del gruppo sanguigno non erano molto diversi rispetto al gruppo di controllo.

 

Glutine,latte,latticiniMalattie causate da latte e latticini secondo la dieta del gruppo sanguigno

Ci sono tanti disturbi che possono essere causati da latte e latticini (derivati del latte, dolci cremosi, cioccolato al latte, ecc.).
Molti non lo osanno, ma i salumi contengono il lattosio.
Il latte è un alimento specifico per ogni razza, un uomo non può bere il latte di mucca, ma dovrebbe ingerire esclusivamente quello della mamma e solo finché non spuntano i denti.
I disturbi che possono essere causati dal lattosio possono essere:

  • Vaginite,
  • Malattie degli occhi. Se un bambino nasce con problemi agli occhi è probabile che la madre abbia mangiato latticini nell’ultimo mese di gravidanza.
    La congiuntivite è un intossicazione acuta o un’infammazione, basta mangiare un gelato per 3gg consecutivi, per esempio la crema o il salame possono provocare la congiuntivite.
    Alla domanda se il cheratocono può guarire, il Dr. Mozzi ha risposto: bisogna provare perché ogni persona è un caso a sé!
  • L’astigmatismo e lo strabismo,
  • Tonsillite,
  • Calcificazioni,
  • Tumore al cervello (questo sarebbe dimostrato dall’assenza di questo problema in cina dove non si mangiano latte e derivati.
  • Il tumore al seno è presente in occidente e non in oriente, quindi probabilmente la causa sono i latticini.
  • Prostatite e altre malattie della prostata (anche il caffè e il tè nero possono causare l’infiammazione prostatica).
  • Demenza senile e alzheimer,
  • Infertilità,
  • Verruca plantare, tutti pensano le verruche prendano in piscina o al mare. In realtà ci sono persone che non le prendono.
  • Calli e duroni sono causati da problemi di circolazione e sostanze tossiche, i maggiori responsabili sono i formaggi. Tra i rimedi naturali ci sono i fiori e la tintura madre di calendula che rigenera la pelle. L’olio di calendula dev’essere applicato al mattino con un massaggio e la sera.
  • Funghi della pelle,
  • Psoriasi,
  • Orticaria,
  • Diverticoli,
  • Fistole, ragadi anali ed emorroidi,
  • Malattie dell’apparato respiratorio (in questo caso bisogna evitare anche il glutine),
  • Mal di testa, per esempio una pizza ai 4 formaggi perché il formaggio a 200 gradi diventa un grasso molto saturo che nn si smaltisce.
  • I latticini contribuiscono alla stenosi dell’apparato respiratorio alto, si consigliano i lavaggi nasali con acqua e sale.

 

glutine,pane,pasta,farinaMalattie causate dal glutine secondo la dieta del gruppo sanguigno

Tra i disturbi causati dal glutine ci sono:

 

Malattie causate dai cereali in generale secondo la dieta del gruppo sanguigno

I cereali possono causare molti disturbi, anche quelli che non contengono glutine.
Tra questi ci sono: riso, mais, frumento, farro, miglio, kamut e avena.
La mucca pazza è causata da farine degli stessi animali morti.
Lo zucchero di canna appartiene alle graminacee, quindi è della famiglia dei cereali.
Il grano saraceno è una poligonacea, mentre la quinoa appartiene alle chenopoiacee.
Tra le malattie provocate dai cereali ci sono:


Un unica fetta biscottata provoca le borse sotto gli occhi.

  • Lipoma: gli amidi e i carboidrati che non intasano le arterie sotto forma di colesterolo si accumulano in alcuni punti.
  • Malattie della tiroide insieme a dolci e zuccheri
  • Malattie senza una causa come la sindrome delle gambe senza riposo, la sindrome della bocca urente o la stanchezza cronica.
  • Depressione: nelle persone di gruppo 0 è causata da mancanza di proteine e troppa frutta o cereali
  • Colesterolo alto, tutti pensano che tra le cause ci siano le uova, ma in realtà sono i cereali.
  • Il diabete non è causato dagli zuccheri o dai dolci, ma dai cereali che non si smaltiscono.

Mangiando carne e pesce i diabetici possono guarire, mentre con i cereali si peggiora.

  • I cereali, zuccheri e frutta causano ritenzione idrica, infiammazione e caviglie gonfie perché agiscono come spugne.
  • La sindrome di Sjogren è provocata dai cereali, soprattutto con glutine, ma anche gli altri. Se elimini dolci, zuccheri e cereali, gli occhi lacrimano da soli senza bisogno di lacrime artificiali.

 

Frutta,kiwiMalattie causate dalla frutta secondo la dieta del gruppo sanguigno

La frutta è un altro elemento negativo dell’alimentazione, questo farà discutere perché i medici e i vegetariani ritengono che sia un ottimo alimento.
Le persone del gruppo 0 non dovrebbero mangiarla, mentre gli altri possono ingerire un frutto a colazione.
Bisogna evitare le arance in inverno, meglio limone e pompelmo.
I nordici hanno mangiato sempre crauti e verza invece della frutta.
Per l’inverno, secondo la dieta del gruppo sanguigno sono meglio i semi oleosi.

In caso di diverticolite, molti pensano di non poter mangiare i semi o il kiwi perché i semini possono bloccarsi dentro ai diverticoli. La realtà è diversa perché le sostanze che arrivano al colon sono già digerite.
Tutti pensano che i pomodori e le melanzane sono delle verdure, in realtà sono solanacee, quindi devono essere considerate come frutta.
Le bacche di goji sono sopravalutate, non sono un alimento miracoloso.

La rosa canina è l’unico frutto che resiste anche a -20/-30.
Per tutti è ottima l’acqua e limone al mattino, meglio se tiepida e riscaldata perché è un citrato e dunque favorisce un PH intestinale corretto.

 

Tra i disturbi causati dalla frutta ci sono:

  • Le borse sotto gli occhi insieme ai cereali.
  • Frutta e acqua possono causare una colica addominale
  • Le mele possono provocare cattiva digestione negli adulti e anziani, dopo i 60 anni è meglio cuocere la verdura.
  • La depressione nelle persone di gruppo 0 è causata da mancanza di proteine e troppa frutta o cereali
  • La pancreatite può essere causata dai pomodori.
  • Il calazio può essere causato da alimentazione vegetariana
  • La frutta può provocare mani gelate in inverno alle persone con la sindrome di raynaud.
  • Ritenzione idrica,
  • Infiammazioni
  • Piedi gonfi
  • Gotta

 

Cosa mangiare?

Legumi
Di solito nessuno è allergico, a parte chi soffre di favismo e i benefici di questi alimenti sono tanti.
I legumi contengono pochi amidi e tante proteine anche se non sono ben assimilabili come quelle di carne e pesce.
I fitoestrogeni della soia non interferiscono con gli ormoni dell’uomo.
Secondo mozzi i legumi sono ottimi con le uova, pesce e carne, mentre con i cereali può dare meteorismo.

Verdure
Le verdure sono un alimento che fa bene e che si potrebbe mangiare ad ogni pasto.
Bisogna preferire le verdure di stagione.
Per riparare le lesioni e per rigenerare i tessuti, le proteine e i sali minerali sono elementi fondamentali.
L’autoriparazione avviene con proteine giuste, sali minerali giusti e vitamine giuste, quindi le verdure giuste.
Per avere dei capelli forti e combattere la caduta servono proteine e sali minerali perché i peli sono composti da questi elementi.

Carne, pesce e uova
Secondo la dieta del gruppo sanguigno, le proteine animali sono un alimento indispensabile, soprattutto per le persone di gruppo 0.
Bisogna escludere la carne di maiale e i salumi, soprattutto i prodotti affumicati.
Nei salumi c’è lattosio e glutine.
Le persone con asportazione di cistifellea devono evitare l’uovo.

semi,frutta secca,nociFrutta secca e semi oleosi
La frutta secca e i semi contengono tanti minerali, vitamine, proteine vegetali e grassi omega-3.
Si possono mangiare al posto della frutta, in particolare in inverno perché in estate possono degradarsi, in particolare le noci.
Anche se sono ricchi di grassi, questi alimenti non fanno ingrassare, ma un eccesso può provocare:

Le noci sono abbastanza tollerate dal 90% delle persone.
Le nocciole non sono tollerate dalle persone di gruppo B e AB.
Si possono mangiare anche a colazione.

 

Le combinazioni alimentari secondo la dieta del gruppo sanguigno

Amido + amido facilmente provoca acidità e reflusso.
Il riso non va combinato con la zucca per le persone di gruppo 0 (per A e B va bene)
Il riso con i carciofi nel gruppo 0 non provoca acidità e bruciore.
Per problemi metabolici è importante non mangiare il riso a cena.
Il riso è adatto allo 0 e carni rosse adatte allo 0 (il gruppo di tipo A e AB non possono mangiare carni rosse).
Riso + carni bianche come pollo e tacchino va bene per gruppo A e AB.
I cinesi e I giapponesi lo usano con il pesce, è una combinazione accettabile in generale.
Riso e carni bovine sono difficili da digerire perche’ la carne bovina ha bisogno di un ambiente fortemente acido, quindi la digestione diventa lunga e lenta.
Evitare il riso e il vino insieme.
Riso e limone (o limoncello) è una pessima combinazione, il limone va bene su pesce, carne e verdure.
Gli oli essenziali non sono facili da digerire, devono essere assunti in piccolissime quantità perché le bottigliette sono molto concentrate.
Le persone di gruppo A possono bere il rosso, mentre quelli di gruppo 0 non hanno problemi anche con il vino bianco.
Alcune persone sono sensibili all’alcool.

Evitare la combinazione di legumi e cereali o frutta.
Gli amidi dei legumi combinati con la frutta causano fermentazione, meteorismo e flatulenza
I legumi devono essere combinati con pesce o carne.

Le carni rosse con verdure, sono digerite in più rapidamente.

I cereali insieme agli zuccheri fanno male, possono causare formicolio.

La polenta e il pomodoro non si combinano perché provocano forte acidità.
Molto melgio polenta e merluzzo
È importante non mangiare più di 3 alimenti per pasto.

 

Le vaccinazioni secondo la dieta del gruppo sanguigno

Secondo il Dr. Mozzi, i vaccini non servono perché si formeranno virus sempre più nuovi.
Il vaccino indebolisce il sistema immunitario.
Nel 1919 c’è stata un’influenza chiamata “spagnola” che causò molti morti, ma il motivo è che la popolazione usciva dauna lunga guerra, altrimenti non ci sarebbero state così tante vittime.
In passato le ondate influenzali si verificavano ogni 5/10 anni, le persone creavano gli anticorpi contro altri virus.

Fonti: Conferenze e video su youtube.com in cui parla il Dr. Mozzi

    Articoli utili correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code